Confusione, amore e tradimenti (lungo)

Discussione iniziata da BluBooks il 26-10-2021 - 27 messaggi - 2757 Visite

Like Tree12Likes
  1. BluBooks BluBooks è offline PrincipianteMessaggi 56 Membro dal Nov 2015 #1

    Predefinito Confusione, amore e tradimenti (lungo)

    Son passati 5 anni da quando è iniziata la nostra storia e da uno io vivo una vita di apparenza, finzione e menzogne che non mi piace e mi ha portata all'esasperazione.<br><br>Iniziata come una storia a distanza, dopo due anni mi son trasferita nella sua città lasciando lavoro, famiglia e amici e costruendo un futuro con lui. Abbiamo comprato una casetta che ci ha tenuti impegnati con i restauri fai da te, io ero piena di sogni e aspettative pensando a quando avremmo avuto tanto tempo per noi. Siamo molto diversi, l'abbiamo sempre saputo e pensavamo potesse essere un punto a favore: lui appassionato di sport, si definisce "l'italiano medio", abitudinario, riservato; io curiosa e affamata di cose nuove, arte, interessi che mi portano ad ossessionarmi per le cose finché non me ne stanco.<br><br>Iniziamo la convivenza e io cerco di gestire la mia nuova vita con un lavoro che detestavo, la mancanza di amici, la famiglia lontana e lui si godeva invece una pace ritrovata, una vita di coppia tranquilla e pacata. Scoppia la pandemia e come per tutti la vita cambia; io continuo a lavorare ma la vita si è ristretta a noi due e mi sembra di vivere con un fratello, senza la minima libido e sempre più spenti. Non ne faccio una colpa, è stato un momento bruttissimo della storia di tutti ma forse è iniziato pian piano il declino della nostra relazione poiché questo appiattimento è proseguito come una biglia su un piano inclinato.<br><br>Ho sofferto molto la lontananza dai miei affetti: abito a pochi chilometri dal confine con la mia regione ma per il periodo delle "zone colorate" non potevo raggiungerli; non avevo amici, mi sentivo sola in una maniera mai provata prima (e che spero di non provare mai più). Lo cercavo e mi sentivo rifiutata, l'intimità c'era solo in momenti specifici ed era sempre uguale, senza fantasia, lui parlava solo del suo lavoro e non si è mai ribellato agli sfruttamenti del suo capo. Gli ho parlato del mio malessere più volte dando colpa alla città, al lavoro, alla nostra vita sessuale, a me stessa ma queste discussioni erano fini a loro stesse: lui mi ascoltava, mi stava accanto ma non ha mai avuto un guizzo di iniziativa, un qualcosa che potesse farmi tornare il sorriso.<br><br>In quei primi quattro anni io gli sono sempre stata fedele, in ogni senso mentre mi è capitato più volte di vedere chat e messaggi molto ambigui da parte sua nei confronti di ragazze conosciute on line o dal vero che mi hanno frantumato il cuore. Ben presto mi ero accorta della sua tendenza a essere bugiardo, a omettere pensando di far meglio e questo è sempre stato fonte di grande dolore e insicurezza da parte mia. Nonostante io non sia gelosa, ho iniziato a controllargli il telefono nelle rare volte che lo lasciava incustodito e molto spesso ci trovavo cose che non mi piacevano. Ogni tanto tacevo ma molto spesso glielo dicevo.<br><br>Quasi un anno fa poi ho definitivamente ribaltato la situazione e peggiorato irrimediabilmente le cose. Non vedendo una via di fuga da questa vita noiosa e spenta, me ne son creata una parallela dove pensavo di poter colmare i vuoti che avevo. <strong>Dalla prima bugia è stato un circolo vizioso</strong> dal quale non sapevo (e non volevo?) uscirne. Ho conosciuto persone on line, fantasticavo su storie e mi son sentita per un attimo di nuovo bella e desiderata, non una presenza in casa. Ho abusato del suo essere "lento" (come si definisce lui) e mi son fatta i cavoli miei prendendomi quello che questa vita non mi dava. Solo la mia amica sapeva tutto e molto spesso mi portava a ragionare sul perché e soprattutto se non fosse il caso di vuotare il sacco e assumermi le responsabilità delle mie azioni.<br><br><strong>Vivevo malissimo chi ero diventata</strong> e non capivo se era davvero frutto di una frustrazione oppure se semplicemente ero una poco di buono.<br>Tra le persone conosciute ne arriva poi una in grado di ribaltare tutto. La nostra conoscenza è iniziata come amicizia, lui sapeva la mia situazione e non voleva assolutamente creare scompiglio, crede fortemente nell'amicizia uomo/donna e non ci vedeva niente di male. Fino a quando capiamo di essere molto coinvolti l'uno dall'altra e lui decide di troncare di netto tutto, perché non vuole nella maniera più assoluta una situazione losca o parallela. Mi è mancato tantissimo nei mesi di silenzio, ormai ero abituata a sentirlo, a condividere tutto con lui e da ogni parte vedevo o sentivo cose che mi facevano pensare a lui. Dopo qualche mese ci risentiamo, ci vediamo, succede e io finalmente <strong>ho il pugno sui denti che merito dal destino.<br></strong><br>Dopo pochi giorni parlo al mio compagno fino a confessare tutto e si entra in un'inevitabile crisi, nella quale tra le altre cose scopro che lui sapeva tutto ma ha taciuto e fatto finta di niente. Anche lui mi controllava, non era così "lento", ma ha preferito far finta di nulla. Qualche pezzo di puzzle si è sistemato ma non tutti, tutt'ora non mi torna qualcosa e ci divento matta.<br>Ero convinta mi avrebbe lasciata in tronco, non vedevo alternative, invece inizia un tira e molla emotivo che ci sta tutt'ora logorando. Mi vuole, non mi vuole, mi ama ma non riesce a superare il tradimento, non sa se mi ama poi mi ama e mi chiede di tornare e ricominciare.<br><br>Io ho la testa che scoppia, il senso di colpa che mi mangia lo stomaco, il cuore che è diviso tra un amore nuovo e pieno di speranze e uno capace di perdonare i peggiori comportamenti per ricominciare.<br>L'"amante" è innamorato di me, mi ha chiesto addirittura di trasferirmi da lui, di ricominciare insieme e io sto prendendo tempo perché non riesco a lasciarlo andare ma non riesco ad affrontare tutto.<br>Ci ho pensato a tornare sui miei passi, nonostante anche mia madre mi dice che sarebbe una scelta sbagliata perché al di là di ciò che ho fatto, avere a fianco una persona così "molle" non fa per me e devo accettare che ci sarà qualcuna più adatta a lui. Io ho paura che una cosa del genere non sarà mai superata. Vedo troppe persone adulte che hanno passato la stessa cosa e oggi se ne pentono (ambo i lati). Io non potrei più obiettargli nulla, lui non si fiderebbe più.. su quali basi ricostruiremmo?<br><br>Qualcuno ci è già passato?<br><br><br>


     
  2. Luce2020 Luce2020 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 1,865 Membro dal Feb 2021 #2

    Predefinito

    Ciao, io credo semplicemente che la tua relazione sia arrivata al copilinea.
    Molte relazioni si esauriscono, la colpa non è di nessuno succede e basta.
    Avete provate qualche terapia di coppia??
    Amante a parte, forse hai bisogno tu in primis di ritrovare un po' di serenità.
    So cosa significa stare lontano dalla famiglia e amici, e seguire l'amore l'ho fatto ed è difficilissimo.
    Io penso sempre che tra una relazione e l'altra bisogna prendere un po di aria, respirare aria pulita e nuova e poi ripartire. Ognuno è fatto a modo suo però.
    Decidi per te e non per gli altri.
    BluBooks likes this.
     
  3. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline JuniorMessaggi 1,068 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #3

    Predefinito

    Ciao Blue... Hai copiaincollato la storia da qualche parte?
    Etta87 likes this.
    “Ma fu con ali di tenebra che Ultima diede inizio alla rivolta contro gli dei.
    L'inespressività acquisita in seguito alla caduta denota un animo insondabile."
     
  4. BluBooks BluBooks è offline PrincipianteMessaggi 56 Membro dal Nov 2015 #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ultima Visualizza Messaggio
    Ciao Blue... Hai copiaincollato la storia da qualche parte?
    No. Mi ha dato errore alla prima pubblicazione, son tornata indietro e re invito. Così però mi ha tenuto l'html
     
  5. L'avatar di erendil

    erendil erendil è offline FriendMessaggi 3,889 Membro dal Dec 2016 #5

    Predefinito

    Prima di inviare, copia il thread o l'intervento in un documento word, se ti dà errore almeno ce l'hai salvato in versione originale. E' successo spesso anche a me.
     
  6. L'avatar di Milkyway

    Milkyway Milkyway è offline Super ApprendistaMessaggi 850 Membro dal Jan 2021 #6

    Predefinito

    Concordo con Luce, penso che la tua relazione ufficiale sia finita, non hai figli, non vedo grandi impedimenti per mettere la parola fine a questa situazione e ricominciare per andare a stare bene. Non dico che sia semplice affatto, ma a volte per stare meglio all'inizio bisogna stare peggio ed uscire dalla propria confort zone. Il tradimento nella tua situazione non lo vedo come la soluzione ma solo come un sintomo.
    Ultima modifica di Milkyway; 26-10-2021 alle 13:28
     
  7. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline FriendMessaggi 4,427 Membro dal Nov 2019 #7

    Predefinito

    Per chi come me soffre della sindrome del lettore pigro, c'è qualche anima pia disposta a fare un riassunto?
    Etta87 likes this.
    Quando sarò vecchio mi pentirò dei miei peccati... non commessi
     
  8. BluBooks BluBooks è offline PrincipianteMessaggi 56 Membro dal Nov 2015 #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Soldatojoker Visualizza Messaggio
    Per chi come me soffre della sindrome del lettore pigro, c'è qualche anima pia disposta a fare un riassunto?
    Ho tradito il mio compagno dopo una fase di stallo del rapporto.
    Mi sono innamorata dell'amante, ho confessato tutto.
    Il mio compagno vorrebbe ricominciare da capo, dicendo che perdona tutto.
    Soldatojoker likes this.
     
  9. L'avatar di Milkyway

    Milkyway Milkyway è offline Super ApprendistaMessaggi 850 Membro dal Jan 2021 #9

    Predefinito

    Ma se sei innamorata dell'amante che ricambia perché vuoi tornare con il tuo ex?
    Etta87 likes this.
     
  10. Etta87 Etta87 è offline BannedMessaggi 12,949 Membro dal Oct 2020
    Località Itaia
    #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Soldatojoker Visualizza Messaggio
    Per chi come me soffre della sindrome del lettore pigro, c'è qualche anima pia disposta a fare un riassunto?
    Batti cinque Soldato. 😂