Confusione totale e sofferenza - Pagina 2

Discussione iniziata da marco237 il 16-10-2021 - 13 messaggi - 1521 Visite

Like Tree6Likes
  1. marco237 marco237 è offline PrincipianteMessaggi 6 Membro dal Oct 2021 #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ludwig80 Visualizza Messaggio
    Dico che devi esporti e che sarebbe meglio farlo in un contesto adatto. Forza e coraggio!
    Hai ragione anche tu forse per chiarire la situazione dovrei fare così...
    In realtà è già da un mese che non ci vediamo più di persona, anche se siamo spesso in contatto per messaggio. Entrambi siamo impegnati per lavoro, anche quasi tutti i weekend. Gli unici momenti buoni sarebbero qualche sera durante la settimana.
    Lei dice di essere un "osso duro", conosce come sono fatto caratterialmente, sicuramente sa che le piaccio e mi ha detto che le piacerebbe sapere più cose di me, vorrebbe che andassi più in profondità, quali sono i miei pensieri, emozioni, sentimenti ecc. Che non si accontenta di risposte superficiali.
    Mi sento un po' sotto esame, faccio fatica ad aprirmi, non mi fido molto di lei.
    Anche lei è riservata, come ho detto non ha mai parlato esplicitamente della sua vita sentimentale.
    Non so cosa vuole da me!
    Intanto questo w-e lo passerà in una città d'arte, non so perché me l'abbia detto, ovviamente nessun cenno a chi sarà con lei! Questo mi irrita parecchio.
    Quindi mi ritrovo sempre più confuso e disorientato in una situazione ambigua che non mi fa stare bene. Non so se è una persona con cui valga la pena di provare a costruire qualcosa. Quelli che ha mi sembrano comportamenti un po' immaturi e che non mi rassicurano, anzi sembra quasi che provi un certo "piacere" a tenermi in questa condizione. Se così fosse dovrei per il mio bene lasciare perdere tutto.
    Grazie dell'ascolto!


     
  2. L'avatar di Ludwig80

    Ludwig80 Ludwig80 è offline ApprendistaMessaggi 241 Membro dal Jul 2020 #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marco237 Visualizza Messaggio
    Hai ragione anche tu forse per chiarire la situazione dovrei fare così...
    In realtà è già da un mese che non ci vediamo più di persona, anche se siamo spesso in contatto per messaggio. Entrambi siamo impegnati per lavoro, anche quasi tutti i weekend. Gli unici momenti buoni sarebbero qualche sera durante la settimana.
    Lei dice di essere un "osso duro", conosce come sono fatto caratterialmente, sicuramente sa che le piaccio e mi ha detto che le piacerebbe sapere più cose di me, vorrebbe che andassi più in profondità, quali sono i miei pensieri, emozioni, sentimenti ecc. Che non si accontenta di risposte superficiali.
    Mi sento un po' sotto esame, faccio fatica ad aprirmi, non mi fido molto di lei.
    Anche lei è riservata, come ho detto non ha mai parlato esplicitamente della sua vita sentimentale.
    Non so cosa vuole da me!
    Intanto questo w-e lo passerà in una città d'arte, non so perché me l'abbia detto, ovviamente nessun cenno a chi sarà con lei! Questo mi irrita parecchio.
    Quindi mi ritrovo sempre più confuso e disorientato in una situazione ambigua che non mi fa stare bene. Non so se è una persona con cui valga la pena di provare a costruire qualcosa. Quelli che ha mi sembrano comportamenti un po' immaturi e che non mi rassicurano, anzi sembra quasi che provi un certo "piacere" a tenermi in questa condizione. Se così fosse dovrei per il mio bene lasciare perdere tutto.
    Grazie dell'ascolto!
    Sii te stesso, sii sincero e fatti avanti. Se lei ne vale la pena lo scoprirai solo con il tempo.
     
  3. marco237 marco237 è offline PrincipianteMessaggi 6 Membro dal Oct 2021 #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ludwig80 Visualizza Messaggio
    Sii te stesso, sii sincero e fatti avanti. Se lei ne vale la pena lo scoprirai solo con il tempo.
    Ciao!
    Un breve aggiornamento. Dopo questo famoso w-e credo trascorso con qualcuno che sta frequentando e di cui non mi ha apertamente parlato, è diventata più fredda anche per messaggio. Le ho fatto anche una proposta di uscire per un film, ma con una scusa ha gentilmente rifiutato.
    Mi sembra che adesso la situazione si stia chiarendo, lei sta prendendo le distanze da me, non mi sembra proprio il caso di insistere. Oppure sono io che non ho una visione obiettiva? Dovrei comportarmi diversamente?