Congiuntivo o imperfetto? - Pagina 2

Discussione iniziata da Morgana812 il 05-03-2017 - 20 messaggi - 4911 Visite

Like Tree21Likes
  1. L'avatar di Ridiamo

    Ridiamo Ridiamo è offline Super FriendMessaggi 5,667 Membro dal Mar 2016
    Località Milano città dell'anima mia.
    #11

    Predefinito

    Bah...una lezione sui modi e sui tempi dei verb?


    soloelibero likes this.
     
  2. soloelibero soloelibero è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 57 Membro dal Feb 2017 #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da soloelibero Visualizza Messaggio
    perché masochista....
    Mi piace parecchio ascoltare cose sensate, ecco perché ti ascolterei per ore....ma cmq mi piace anche essere ascoltato
    ....😊
    Ridiamo likes this.
     
  3. L'avatar di angeloazzurro63

    angeloazzurro63 angeloazzurro63 è offline SeniorMessaggi 11,487 Membro dal May 2010
    Località Italia
    #13

    Predefinito

    Ciapa là pure sensata ti sei presa oggi!
    Occhio che di sti tempi potrebbe persino essere considerato un insulto!
    Comunque caro Solo concordo con te !
    Rimango a parlare per ore con Ridi

    ps maledetti occhiali !
    cime, soloelibero and Ridiamo like this.
    Ultima modifica di angeloazzurro63; 05-03-2017 alle 19:16
     
  4. L'avatar di Morgana812

    Morgana812 Morgana812 è offline PrincipianteMessaggi 180 Membro dal Jan 2017 #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ridiamo Visualizza Messaggio
    Una precisazione ulteriore. Fermo restando che la forma "non sapevo che stavi al supermercato" nell'italiano scritto o comunque formale è errata, può comunque essere accolta nel parlato. Nel registro colloquiale esiste infatti un uso semplificato delle forme verbali, per cui viene esteso l'imperfetto, in sostituzione del congiuntivo e del condizionale. Ti faccio un esempio, Morgana, così è più chiaro. "Se lo sapevo, stavo zitto così finiva lì". Nel registro quotidiano è una forma comunemente accolta e veloce nella sua informalità. È invece scorretta se ci si trova in un contesto formale. In questo caso si procederà con il congiuntivo ed il condizionale propri del periodo ipotetico della irrealtà: "Se l'avessi saputo, avrei taciuto così sarebbe finita lì".Spero di essere stata esauriente e chiara. Se ci sono dubbi, chiedi.
    Utilissima Grazie.
     
  5. Sousuke Sousuke è offline BannedMessaggi 53,606 Membro dal Jun 2015
    Località Gallarate - Padania
    #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da angeloazzurro63 Visualizza Messaggio
    Quindi la domanda sarebbe dovuta essere indicativo o congiuntivo ?
    Sinceramente questo mi ha stupito di più!
    ma a me piace la matematica!
    la matematica prevede delle ipotesi per dare un senso logico alle proposizioni, senza la necessità di esplicarle (in questo caso il fatto che l'imperfetto fosse riferito al congiuntivo)
    Ultima modifica di Sousuke; 06-03-2017 alle 01:39
     
  6. L'avatar di angeloazzurro63

    angeloazzurro63 angeloazzurro63 è offline SeniorMessaggi 11,487 Membro dal May 2010
    Località Italia
    #16

    Predefinito

    Sou tu quoque!
    Essendoci tempi diversi, alcuni errati altri giusti nel congiuntivo e modi differenti , anche qui alcuni giusti altri errati, non può essere sottinteso alcunché. Punto.
    Proprio tu tanto precisino, mi scivoli su sta cosa! Suvvia !
    "La felicità spesso si insinua attraverso una porta
    che non sapevate di aver lasciato aperta."
    John Barrymore
     
  7. Sousuke Sousuke è offline BannedMessaggi 53,606 Membro dal Jun 2015
    Località Gallarate - Padania
    #17

    Predefinito

    @angeloazzurro

    come non può esserci nulla sottinteso; proprio perchè preciso faccio presente che l'imperfetto c'è in entrambi i modi e la domanda poneva un'alternativa

    per tale motivo io avevo intuito subito che si riferisse al modo indicativo con l'imperfetto
    Ultima modifica di Sousuke; 06-03-2017 alle 14:59
     
  8. L'avatar di Ridiamo

    Ridiamo Ridiamo è offline Super FriendMessaggi 5,667 Membro dal Mar 2016
    Località Milano città dell'anima mia.
    #18

    Predefinito

    Miiiii i!!!! Una polemica sui modi e sui tempi dei verbi!!!!


    Siamo tutti Cruscanti.

     
  9. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline Super FriendMessaggi 5,492 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #19

    Predefinito

    Son d'accordo anch'io sul congiuntivo, nel senso dubitativo.
    Personalmente mi esprimo cosi' anche quando parlo.
    Mi meraviglia pero' il verbo usato nell'esempio. Io avrei detto "che 'fossi' ". Non mi pronuncio pero' oltre. So che in alcune regioni si usa molto 'stare' invece di 'essere'.

    Un saluto ad Angeloazzurro che finalmente..rivedo..
    (improprieta' lessicale?)..
    Die Sonne scheint jeden Morgen, braucht man nie sich zu sorgen (in una lingua parlata un po' più verso nord, rima però mia).

    ...Unsere beiden Schatten,
    Sah'n wie einer aus,
    Daß wir so lieb uns hatten,
    Das sah man gleich daraus.
    Und alle Leute soll'n es seh'n,
    Wenn wir bei der Laterne steh'n,
    Wie einst, Lili Marleen...
     
  10. L'avatar di Maggiolo

    Maggiolo Maggiolo è offline FriendMessaggi 3,170 Membro dal Feb 2013
    Località Milano
    #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ridiamo Visualizza Messaggio
    In generale, il congiuntivo è il modo della soggettività e dell'eventualità, mentre l'indicativo è il modo della realtà. In base a ciò, si può accettare una forma come "sono certo che sei bella" (anziché "sono certo che tu sia bella") se si vuole sottolineare la certezza, la realtà di quanto si afferma.

    Nel caso che tu proponi, invece, non c'è necessità di sottolineare una realtà, ma si tratta solo di una constatazione espressa attraverso una subordinata dubitativa. La sintassi italiana richiede di norma l'uso del congiuntivo all'interno della dubitativa. Essendoci nella principale un tempo passato (non sapevo), il congiuntivo da usare nella dubitativa può essere l'imperfetto (stessi) o trapassato (fossi stata).

    Non fa una piega!
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]