Per conquistare una donna è importante avere il ..."macchinone"? - Pagina 33

Discussione iniziata da D0riangray il 16-02-2016 - 460 messaggi - 23568 Visite

Like Tree289Likes
  1. MarcoBelli MarcoBelli è offline PrincipianteMessaggi 13 Membro dal Aug 2020 #321

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Azzy Visualizza Messaggio
    caro @MarcoBelli ti dico MA CHE 2 P@LLE. Il tuo discorso sa molto di volpe e uva.
    Se ti danno fastidio le mie verità non mi seguire. Ci sono altri commenti a cui dar voce ti pare? Questa storia della "volpe e l'uva" , te l'ha infilata in testa il sistema. Non è perché se una persona la pensa diversamente da te "è per forza invidioso" o "inferiore" ecc..Mi sembri come quelli del network marketing che quando gli viene detto che è un "sistema piramidale" (cosa vera) ti dicono inviperiti :• Eh ma è la volpe che non arriva all'uva• Eh ma sei un operaio (quando posso benissimo avere un'attività)


    Ultima modifica di MarcoBelli; 11-08-2020 alle 11:18
     
  2. MarcoBelli MarcoBelli è offline PrincipianteMessaggi 13 Membro dal Aug 2020 #322

    Predefinito

    Ma non è vero.
    Agli italiani piace piangere il morto, però l’Italia è uno dei Paesi con il livello di di ricchezza privata più elevato. Per quanto più o meno esibizionisti, rimaniamo un popolo di risparmiatori.
    Lo eravamo , ma adesso non più. Poco alla volta te lo stanno levando via.
    Firecatcher likes this.
     
  3. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,479 Membro dal Oct 2015 #323

    Predefinito

    Sicuramente ci stiamo impoverendo, ma è un processo graduale (se si parla di risparmi): fino all'anno scorso eravamo ancora tra i primi 10 al mondo..

     
  4. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline JuniorMessaggi 1,347 Membro dal Aug 2020 #324

    Predefinito

    Siamo tra le dieci nazioni più ricche del mondo, con una ricchezza privata di 3800 miliardi di euro.
    Durante il lockdown il risparmio privato degli Italiani è aumentato di quasi 35 miliardi di euro (34,4 miliardi per l'esattezza).
    Non ci siamo affatto impoveriti, le famiglie italiane mediamente sono più ricche di quelle tedesche e dei Paesi del Nord (che hanno un debito privato altissimo).


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  5. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,479 Membro dal Oct 2015 #325

    Predefinito

    Hannibal, è anche vero che si arricchiscono i ricchi e si impoveriscono i poveri.. In questo senso, magari nel totale non risulta, ma la popolazione, generalizzando, non sta meglio di una 20ina di anni fa: aumentano le disparità.

     
  6. Principe_Montenevoso Principe_Montenevoso è offline PrincipianteMessaggi 65 Membro dal Jun 2013
    Località Romagna
    #326

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hafsa Visualizza Messaggio
    Hannibal, è anche vero che si arricchiscono i ricchi e si impoveriscono i poveri.. In questo senso, magari nel totale non risulta, ma la popolazione, generalizzando, non sta meglio di una 20ina di anni fa: aumentano le disparità.
    Non sopporto questa fregnaccia sulle disparità, e per me la realtà è proprio il contrario.
    Prima di presentarmi i dati: li conosco e credo siano presentati apposta per veicolare fake news.
     
  7. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,479 Membro dal Oct 2015 #327

    Predefinito

    Devi sapere, mio caro Principe, che difficilmente dico cose a caso e mi infastidisce abbastanza quando mi si imputa ciò, ma sei nuovo, per cui ti perdono.

    Spero il Sole24Ore sia autorevole abbastanza (Cito perché se lincko mi tocca aspettare l'approvazione e Maurice è occupato con il pesto):

    "Alla fine del primo semestre del 2019 la ricchezza italiana netta ammontava a 9.297 miliardi di euro, in calo dell’1% rispetto al giugno 2018, calcola Oxfam. Il 20% più ricco degli italiani deteneva quasi il 70% della ricchezza nazionale, il successivo 20% era titolare del 16,9% del patrimonio nazionale, mentre il 60% più povero possedeva appena il 13,3% della ricchezza del paese.
    [...]
    La rielaborazione di Oxfam si basa su dati, modello econometrico e metodologia di stima utilizzati da Credit Suisse per la stesura dell’edizione più recente del Global Wealth Report .
    L’evoluzione della quota di ricchezza detenuta dall’1% più ricco italiano vede, secondo le stime di Credit Suisse, a metà 2019 un ritorno dell’1% più ricco alla quota detenuta nel 2000. Nella prima decade del millennio la quota di ricchezza del percentile più ricco degli italiani ha visto un calo fino al 2009 (dal 22,1% al 17,6%), seguito da una crescita nei successivi sette anni (fino al picco del 24% nel 2016) e una nuova, più lieve contrazione nell’ultimo triennio.
    [...]
    Nei 20 anni intercorsi tra l’inizio del nuovo millennio e il primo semestre del 2019, le quote di ricchezza nazionale netta detenute dal 10% più ricco degli italiani e dalla metà più povera della popolazione hanno mostrato un andamento divergente. La quota di ricchezza detenuta dal 10% più ricco è cresciuta del 7,6% mentre la quota della metà più povera degli italiani è lentamente e costantemente scesa, riducendosi complessivamente negli ultimi 20 anni del 36,6 per cento."

    Il bello dei numeri è che non si possono manipolare, quelli sono e, se si è in grado di leggerli e capirli, non ci si scampa.
    Viceversa il "per me" in questi discorsi non conta nulla, perché nulla conta la propria personale e ristrettissima esperienza diretta.
    Berlin__, Melite and francesco983 like this.
    Ultima modifica di Hafsa; 11-08-2020 alle 12:22
     
  8. L'avatar di flair

    flair flair è offline FriendMessaggi 3,142 Membro dal Jul 2015
    Località Ruttalia - Flairburg
    #328

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MarcoBelli Visualizza Messaggio
    Non centra nulla Flair. In Italia purtroppo non c'avete soldi (collaboratori dipendenti o imprenditori che sia) , sono in pochi quelli che guadagnano. (non per colpa vostra , ma per questioni politiche e di tasse)
    Quel “non c'avete soldi” significa che vivi all’estero … non è che sei Dark Saga rivestito di nuovo?


    Citazione Originariamente Scritto da MarcoBelli Visualizza Messaggio

    "Eh ma ioooo Compro quella roba che piace a me"

    E' perchè vuoi apparire . Nessuno ammette che "compra quella determinata cosa" per apparire. Perchè altrimenti dovrebbe dar ragione agli altri. E la mente umana "detesta" dar ragione (altrimenti si sente in difetto).

    E poi quand'anche fosse che "quella roba piace a te" , come mai è lo stesso oggetto che hanno la stragrande maggioranza delle persone?

    Perchè anche tu vuoi sentirti "parte di un gruppo".. Guarda il principio di riprova sociale di Cialdini.

    Jeff Bezos (fondatore di Amazon) va in giro con una Honda Accord del 1996 (con tanto di articolo della cnbc) , lui che è MULTIMILIONARIO . Mentre il 90% delle persone (appena può) si indebita o fa leasing per macchine che non può permettersi?

    Oppure Mark Zuckemberg e Bill Gates che (pur non essendo dei santi) indossano vestiti da 10/15€. Ma ti impongono a te attraverso le pubblicità di indebitarsi per essere come loro .

    Fattele 2 domande
    Per alcuni avere oggetti di lusso è sicuramente una questione di status, apparenza o riprova sociale, ma per altri è una questione di gusto e appagamento personale … io dovevo cambiare l’auto (di 16 anni), e ne ho comprata una che mi piaceva, tra l’altro una cabrio che non hanno la stragrande maggioranza di persone, visto che le cabrio sono un mercato di nicchia.
    Ho speso tanto? Si, è costata ma non mi porto i soldi in tomba e visto che una casa ce l’ho, ed ho anche dei risparmi, mi sono concessa uno sfizio.
    Ma perché devo comprare una Accord, quando a me fa schifo, solamente perché ce l’ha Bezos? O devo vestire come una stracciona perché Zuckemberg e Gates lo fanno?
    Ma chi se ne frega di quello che fanno loro, io guardo me stessa, poi se va bene, bene … se non va bene, a me va bene lo stesso, di certo non mi faccio condizionare da cosa pensa le gente anche perché oggi giorno il problema è anche inverso, hai cose belle vieni criticato e ti sparlano.


    Citazione Originariamente Scritto da MarcoBelli Visualizza Messaggio
    Perchè il 90% degli "imprenditori" italiani NON sono imprenditori. Ma sono persone che si sono "comprate un posto di lavoro".
    […]
    Ma se queste sono le REALI motivazioni... lasciate perdere fare impresa.

    Non è quella la mentalità.
    Il 90% delle persone a partita IVA in Italia, lo sono diventate perché non hanno altra scelta per lavorare.
    Le aziende non assumono più, prendono solo liberi professionisti e poi li fanno lavorare come dipendenti, con il trattamento del libero professionista ed è questo il problema … se l’azienda paga un dipendente €. 1000 vuol dire che ha versato ulteriori €. 1200 come contributi, pertanto ha un carico mensile di €. 2200 mentre una partita IVA verrà pagata poco di più e avrà sulle spalle tutta la tassazione.
    Fortunatamente è stato introdotto il regime fiscale dei minimi che limita la contribuzione, perché con regime ordinario una P.IVA guadagnerebbe meno di un operatore di call center.
    E queste persone non comprano €. 80.000 di auto. Questo tipo di spese le sostenevano solo chi aveva molta IVA da scaricare, parlo al passato perché oggigiorno, con il noleggio a lungo termine, l’auto diventa una spesa mensile ordinaria percui il suo reale valore è poco influente.

    Citazione Originariamente Scritto da francesco983 Visualizza Messaggio
    In realtà nel tuo messaggio parlavi di altro, in ogni caso non ho modo di dubitare che tu faccia parte delle escluse.
    Qualunque sia il motivo poco cambia, se perchè hai già la "macchina di lusso" e quindi due non entrano nel garage, oppure un altra donna gira con la Nissan Micra del 93 e cerca qualcuno con la Y10 del 94 per una reunion di citycar quasi vintage, che ci siano delle donne non interessate all'automobile posseduta da lui è facilmente rilevabile.
    Ma a leggere il forum e facendo una statistica viene fuori che:
    A tutte le donne non interessa la macchina di lui.
    Non interessa se guadagna meno, se ha una situazione economica mediocre ecc ecc.
    Non interessa particolarmente l'aspetto estetico.
    Non riesce nemmeno a capire cosa si intende per status nel mondo del lavoro o della società in genere.

    Ecco diciamo che evidentemente l'utenza femminile del forum non rispecchia la media nazionale...
    Io ad esempio ho sempre visto situazioni molto diverse.
    E non è una questione di cosa ha la donna, se ha bisogno di vivere di luce riflessa o meno, perchè dalle mie esperienze così come c'è la donna che cerca qualcosa di simile all'arrampicata sociale, è affascinata dal Suv tedesco di alta gamma quando lei al massimo si puo' permettere una GPunto, c'è anche la donna che ha la sua lampadina da 200 watt in tasca, ma cerca pari requisiti.
    Quindi si insomma, non siamo negli anni 60, le donne lavorano, possono avere loro il macchinone, ma casi di toy boy esclusi, tutto questo non mi sembra che influisca su certi requisiti richiesti.
    Guarda Francesco, in realtà io comprendo perfettamente il tuo (vostro) discorso anche se lo ritengo fortemente esagerato.
    In effetti mi rendo conto che la mia percezione, riguardo questi argomenti, è un pochino datata visto che sono “uscita dal mercato” definitivamente nel 1995 e all’epoca non c’erano così tanti requisiti da rispettare.
    Ai miei tempi il macchinone era prerogativa delle famiglie, percui dopo che nasceva un figlio.
    L’auto VIP per eccellenza era la Golf GTI, poi c’erano le altre che non erano molte … io ricordo la Peugeot 205, la Clio e la Uno, poi sostituita dalla Punto.
    La spesa massima per la prima auto era massimo £. 2.500.000 non di più e i ragazzi si dividevano in due categorie, quelli che dopo le superiori andavano a lavorare e quelli che continuavano a studiare.
    Quelli che lavoravano si compravano l’auto nuova, quelli che studiavano continuavano ad avere il loro catorcio che diventava una sorta di icona nel testimoniare le innumerevoli avventure con il gruppo di amici.
    In effetti, mi rendo conto che avevo tralasciato che Mercedes, BMW, Audi, ecc … in questi anni hanno creato auto del segmento della Golf molto gettonate e di moda, mi basta pensare a mia sorella che ha comprato la TRoc che ha una cilindrata molto bassa ma che ha una resa estetica molto alta e può essere che aumentando il tenore di vita delle famiglie, ai figli per i loro 18 anni venga regalata un’auto più pretenziosa rispetto quella a cui eravamo abituati noi.

    Io penso anche che se la maggior parte delle donne con cui avete a che fare presentano tutte le problematiche che hai evidenziato qui sopra, probabilmente la causa è strutturale.
    Al di la dell’educazione personale – famigliare, io penso che ad un certo punto ci sia una sorta di necessità di base nel garantirsi un futuro.
    Mi spiego meglio, se ho capito bene più o meno vivete tutti nel meridione, dove il problema del lavoro è molto più sentito che altrove e dove, molto spesso, le donne, dopo il primo figlio vengono costrette a rimanere a casa, in questo contesto è comprensibile che la necessità di avere un compagno che garantisca ad una donna un futuro stabile sia più sentita che in zone dove le donne in linea di massima lavorano sempre e possono badare a se stesse.
    Che poi si sia sviluppata una forte arroganza di fondo che sfocia in pretese e prepotenze varie, è un altro discorso … e qui sta al singolo sgonfiare l’ego delle potenziali pretendenti.
    Melite, rabe and Azzy like this.
    Ultima modifica di flair; 11-08-2020 alle 13:34
     
  9. MarcoBelli MarcoBelli è offline PrincipianteMessaggi 13 Membro dal Aug 2020 #329

    Predefinito

    Quel “non c'avete soldi” significa che vivi all’estero … non è che sei Dark Saga rivestito di nuovo?
    Anche se non so chi sia questo Dark Saga , attualmente sono residente a Dubai , ma che tra un paio 2 mesi , sono propenso ad andare a Panama.

    Per lavoro mi sposto "parecchio" , ma l'Italia è l'ultimo dei paesi dove vorrei vivere.
    Se parlo , è perchè so quello che dico....

    L'Italia purtroppo NON è più quel "paese" che tanto viene amato e invidiato nel mondo della serie...
    "Ah Italia Woow siete fighi" - "Ah l'Italia di qui" - "L'Italia di qua"

    La verità è che ci detestano dappertutto.

    Ma perché devo comprare una Accord, quando a me fa schifo, solamente perché ce l’ha Bezos? O devo vestire come una stracciona perché Zuckemberg e Gates lo fanno? Ma chi se ne frega di quello che fanno loro, io guardo me stessa, poi se va bene, bene … se non va bene, a me va bene lo stesso, di certo non mi faccio condizionare da cosa pensa le gente anche perché oggi giorno il problema è anche inverso, hai cose belle vieni criticato e ti sparlano.
    Si questo si! Che in Italia ci sia un'invidia sociale enorme , nei confronti di chi ha di più e di disprezzo nei confronti di chi ha meno, questo è risaputo.

    Stavo solo dicendo una realtà dei fatti. Quando sono stato 4 anni fa, alle "charity events" (eventi di carità in America) ho avuto modo di conoscere qualche multimilionario , e hanno una mentalità COMPLETAMENTE diversa , da quella che hanno gli italiani.

    Il 90% delle persone a partita IVA in Italia, lo sono diventate perché non hanno altra scelta per lavorare.
    Le aziende non assumono più, prendono solo liberi professionisti e poi li fanno lavorare come dipendenti, con il trattamento del libero professionista ed è questo il problema
    Si perchè in Italia , vogliono distruggere la Piccola e Media Impresa. E "ricattarvi" con gli africani, sul ribasso del lavoro.
    In Pratica sta avvenendo la pseudo SOSTITUZIONE ETNICA. Sostituire gli Italiani e il popolo europeo , con degli schiavi a 300€ al mese, quando magari un dipendente ne prende 1200/1300€.... Questo è il giochino che stanno applicando quei farabutti di Rothschild Soros , Rockefeller...

    Dico sempre che l'Italia è diventata una colonia Africana , della Germania!
    Ultima modifica di MarcoBelli; 11-08-2020 alle 13:59
     
  10. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è online SeniorMessaggi 13,956 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #330

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MarcoBelli Visualizza Messaggio
    Questa è la falsa percezione che avete in Italia. Se un imprenditore incassa di soldi 100000€ e 64000€ li deve dare in tasse...
    può decidere se:

    -> O pagare 64000 € di tasse
    -> O investirli in macchinari aziendali o comprarsi macchine dall'equivalente somma

    ma 64000€ su 100000€ , pesano un casino. Non è che ha speso 64000€ su 6.400.000€.
    E' come dire.... tu se fai l'operaio o impiegato e all'anno incassi 13000€....

    sono per l'appunto INCASSI non guadagni . Toglici:

    -> mangiare
    -> affitto ecc..

    se ti rimangono 3000€ anno sei fortunato.
    Capisci che sono di più le spese del guadagno?
    ... non ho letto tutti i tuoi messaggi ma questo ed il precedente sono un pochino farlocchi ... intanto un imprenditore non paga il 64% di tasse ... ad es. ci sono delle tasse a carico dell'azienda che poi vengono dedotte nella denuncia dei redditi del titolare e soci ... per dire ...
    ... in circa 25 anni di attività imprenditoriale ho constatato che il carico fiscale reale è intorno al 40% ... con un'approssimazione del più o meno 5% ... poi se il reddito sale molto ... si sale anche come aliquote ... ma guadagnando centinaia di migliaglia di euro ... pagare il 47% invece del 40% ... cambia poco ...per dire ...

    poi c'è il discorso dell'ammortamento dei beni che si comprano per evitare di dare allo stato soldi che potrebbero servire per rafforzare e sviluppare l'azienda ... ma è una partita di giro che per alcuni anni ti permette di spendere in modo oculato dei soldi che lo stato non sa gestire ... ma poi ad ammortamenti scaduti ... hai utili incrementati n volte per cui paghi più tasse di prima ... certo hai un'azienda più grande ma anche incombenze maggiori ...
    ... ora per far capire ... se ho da pagare 64.000,00€ di tasse come reddito dell'azienda ... posso abbassare un pò l'importo acquistando l'auto privata a carico dell'azienda ma il "risparmio" è (mi sembra) del 20% l'anno per 5 anni ... per cui per non pagare nulla devo acquistare 5 auto ... per un totale di 320.000,00€ ... cosa assurda ...

    ... che l'imprenditore medio italiano sia impreparato è vero nella misura in cui vuol fare tutto lui e non delega responsabilità ai subalterni ... ma sono tutte cose relative ...
    2020 . . . bi.sex.stile ... sex.stile ... stile ... bi bi ...