Conviene comprare o affittare casa? - Pagina 2

Discussione iniziata da grigia29 il 23-04-2015 - 66 messaggi - 8497 Visite

Like Tree32Likes
  1. L'avatar di Pitonessa

    Pitonessa Pitonessa è offline MasterMessaggi 29,650 Membro dal Aug 2013
    Località Torino
    #11

    Predefinito

    Tenete sempre presente i costi e rischi dei mutui, se l'immobile vale 100 e con il mutuo spendete 130, il vostro immobile sempre 100 varrà!


     
  2. clara85 clara85 è offline PrincipianteMessaggi 8 Membro dal Sep 2015 #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pitonessa Visualizza Messaggio
    Tenete sempre presente i costi e rischi dei mutui, se l'immobile vale 100 e con il mutuo spendete 130, il vostro immobile sempre 100 varrà!
    Se prendi in affitto un immobile e in 20 anni spendi di affitto 200.000 euro alla fine non avrai nulla ed avrai speso 200.000 euro.
    PINASO and petitenoir like this.
     
  3. Riot Riot è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 7,451 Membro dal Apr 2013
    Località Boh
    #13

    Predefinito

    Sì, a differenza della macchina (per cui è preferibile pagare l'intero importo a rate), per la casa è meglio dare un bell'anticipo, così da poter pagare il resto in pochi anni, con meno interessi.
    Pitonessa likes this.
     
  4. Mosi Mosi è offline Super ApprendistaMessaggi 987 Membro dal Aug 2010
    Località Italia
    #14

    Predefinito

    Comprare casa non conviene. È in Italia che abbiamo questa fissazione.
    Il valore dell'immobile per quanto tenda ad essere stabile (casa mia ha pero perso il 10 per cento negli ultimi 3 anni) raramente remunera il capitale significativamente. Ci sono poi tutte le spese straordinarie e di adeguamento alle norme edilizie.
     
  5. Riot Riot è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 7,451 Membro dal Apr 2013
    Località Boh
    #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mosi Visualizza Messaggio
    Il valore dell'immobile per quanto tenda ad essere stabile (casa mia ha pero perso il 10 per cento negli ultimi 3 anni) raramente remunera il capitale significativamente.
    Ovviamente molto dipende dai progetti futuri. Una persona non compra una casa con l'obiettivo di riavere il capitale investito, compra una casa con l'obiettivo di avere una sicurezza per sé e per la propria famiglia. Il problema del "capitale che deve tornare" è dei figli, in base a ciò che vorranno farne in ambito ereditario.

    Io ad esempio vivo in una casa in campagna simil villa (al catasto non può essere considerata villa, è un aggettivo per esprimere la comodità), e costruita in una zona dove non può essere concessa abitabilità per una questione effimera (quindi il valore di mercato è praticamente nullo). Ogni lavoro che facciamo è volto ad incrementare la nostra comodità, non contiamo di venderla.
    Ultima modifica di Riot; 25-09-2015 alle 11:21
     
  6. L'avatar di jim72

    jim72 jim72 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 165 Membro dal Apr 2016
    Località Italia
    #16

    Predefinito

    Mai mai mai mai più comprerò una casa nella vita. Ma è solo un'opinione personale...
     
  7. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 14,174 Membro dal Feb 2015 #17

    Predefinito

    Io sono stata moltissimi anni in affitto e l'ho comprata solo pochi anni fa. E' vero che i soldi spesi in affitto sono buttati ma se non si ha da parte un capitale per poter dare un bell'anticipo si rischia di perdere parte del valore della casa come già è stato detto.
    Secondo me hanno fatto un affare tutti quelli che hanno comprato casa prima del 2002 ... chi ha comprato dopo quella data ha pagato al casa un sacco di soldi. Poi bisogna tenere conto delle tasse da pagarci sopra, delle spese straordinarie e del fatto che con i nuovi sistemi di calcolo dell'ISEE se sei proprietario rischi di essere fuori da qualsiasi agevolazione ...
    In affitto ci stavo bene perché non dovevo avere la preoccupazione di tante cose che ora invece mi tormentano ... ma è anche vero che quando vai in affitto accetti di stare in case che non sono proprio come le vorresti, magari col bagno anni 70 pieno di buchi nelle piastrelle fatti dagli inquilini precedenti e analoghe finiture interne. Ovviamente non c'è alcuna convenienza a fare lavori in una casa in affitto oltre la normale imbiancatura ...
    In linea generale bisognerebbe pensare che da anziani non si può essere sicuri che si avrà la possibilità di pagarsi un affitto, sarà più faticoso cambiare casa (cosa che accade a chi sta in affitto), etc ... quindi pagarsi un mutuo da relativamente giovani è un investimento per quando si sarà appunto anziani.
    Adesso è un buon momento per comprare una casa, i prezzi sono bassi e c'è molta scelta.
     
  8. makabi makabi è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 3,422 Membro dal Mar 2016
    Località In fernem Land, unnahbar euren Schritten
    #18

    Predefinito

    Dipende molto anche dalle prospettive di vita di una persona. Sono andato via di casa a 26 anni (troppi, avrei voluto prima) e finora ho cambiato tre case e sono sempre stato in affitto (mi sono sempre trovato bene e in ciascuna delle tre case ho lasciato un pezzetto del mio cuore). Diciamo che è una formula, quella della locazione, che mi piace perché mi dà l'idea della libertà, del non avere messo radici e per me tutto questo è impagabile. Forse più avanti, cambierò punto di vista, chissà...

    Detto ciò, se si ha una stipendio buono e per giunta stabile sia economicamente sia come location, cioè non si è soggetti a trasferimenti (cosa ormai limitata al pubblico impiego, e neanche a tutto), può essere veramente una buona opportunità acquistare casa, in considerazione anche del fatto che tassi passivi sui mutui non rimarranno sempre così bassi. Una possibilità ulteriore, però poco considerata in Italia, è quella di provare a seguire qualche asta giudiziaria, sebbene bisogna avere una certa esperienza, perché le problematiche in quel campo sono frequenti.

    In Italia, la casa resta l'investimento più importante e remunerativo, in prospettiva. Sul fatto che poi questo sia economicamente rispondente alle esigenze di una moderna società ho enormi riserve, ma si tratta di altro discorso...
    trale likes this.
    Ultima modifica di makabi; 30-04-2016 alle 21:59
     
  9. L'avatar di micetto77

    micetto77 micetto77 è offline Super FriendMessaggi 5,153 Membro dal Jun 2013 #19

    Predefinito

    Io sono del parere che tutt'oggi la casa è il migliore investimento, visto i tassi di interesse a zero. Un immobile anche se non viene affittato, nel lungo periodo resta un tesoretto che nessuno ti può portare via.
     
  10. L'avatar di petitenoir

    petitenoir petitenoir è offline Super FriendMessaggi 6,691 Membro dal Sep 2015
    Località Italia
    #20

    Predefinito

    Io credo che comprare sia la scelta migliore. Con l'affitto butti i soldi e non ti resta nulla in mano