Da conviventi a semplici coinquilini.... - Pagina 2

Discussione iniziata da Dafne608 il 23-06-2020 - 12 messaggi - 1337 Visite

Like Tree15Likes
  1. L'avatar di bigcrazy

    bigcrazy bigcrazy è offline ApprendistaMessaggi 225 Membro dal Aug 2014 #11

    Predefinito

    Tra i miei amici/conoscenti la maggior parte direbbe "prima di sposarmi, la convivenza è d'obbligo".

    Molti sono convinti che solo convivendo si possa conoscere bene l'altra persona e fare il passo successivo come il matrimonio.

    Io la penso diversamente. Sono stra-convinto che una persona la si conosce anche senza conviverci, almeno per chi ha la capità di leggere le persone per quello che sono. Oggi poi si possono vivere tutte le situazioni che un tempo (decenni fa) erano un miraggio: uscire quanto e quando si vuole, fare vacanze ecc.

    Il discorso è un altro. Con certe persone la convivenza anche per me sarebbe d'obbligo, ma perchè non trasmettono le giuste rassicurazioni (definiamole così) di essere adatte alla vita di coppia.
    Mentre in altri casi, la persona è talmente limpida, che la convivenza è un qualcosa di non necessario dal mio punto di vsita.

    Alla fine, convivenza o non convivenza, quello che conta per far funzionare un rapporto è la persona.
    rob221 and LuciaMia like this.


     
  2. AbominevoleUomoDelle AbominevoleUomoDelle è offline BannedMessaggi 345 Membro dal Aug 2020 #12

    Predefinito

    Chi dice che prima di sposarsi è meglio se prima si convive, spesso non calcola che sono due situazioni diverse. Se volete sposatevi, sennò convivete, se deve andare male lo andrà ugualmente... e col matrimonio sarà peggio, quello sì
    LuciaMia likes this.