Convivenza e conto cointestato - Pagina 6

Discussione iniziata da gioiadivita il 16-02-2021 - 56 messaggi - 5156 Visite

Like Tree60Likes
  1. L'avatar di K.Herald

    K.Herald K.Herald è offline ApprendistaMessaggi 223 Membro dal Feb 2021 #51

    Predefinito

    @Lostforever, sono assolutamente d'accordo con ciò che hai scritto. La mia perplessità non stava tanto nella possibilità di avere o non il conto cointestato, quanto nel rigore ferreo delle divisioni delle spese.


     
  2. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 18,547 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #52

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LostForever Visualizza Messaggio
    Perché complicare le cose? L'amore, il noi e via dicendo sono sentimenti puri, sentimenti che non si possono sminuire ad un conto cointestato o separato.
    ... e per dirla tutta le donne fanno un errore clamoroso nel cercare prima il sentimento e poi la bombata ... è il sentimento che ha un valore enorme mentre la bombata è pura carne ... materialità ... sarebbe più logico trombare banalmente ma pretendere di conoscersi intimamente prima di donare il proprio sentimento che è qualcosa di molto intimo e prezioso ...
    ... in questo gli uomini sono istintivamente più saggi ... banalizzano il rapporto carnale e concedono raramente il sentimento ... solo alle donne che meritano ...
    Gigetta89 likes this.
    ... another perspective ...
     
  3. Luce2020 Luce2020 è offline JuniorMessaggi 1,069 Membro dal Feb 2021 #53

    Predefinito

    Mia madre mi ha sempre insegnato ad essere indipendente, soprattutto da un uomo. A me non è mai piaciuto parlare di soldi, mi mette a disagio, è più forte di me.Io convivo, abbiamo due conti separati, ma questo non vuole dire che sei lui avesse bisogno non gli darei una mano, assolutamente, anzi sarei la prima a sostenerlo ed aiutarlo, anche economicamente, non mi faccio di questi problemi.
    Minsc likes this.
     
  4. gioiadivita gioiadivita è offline JuniorMessaggi 1,423 Membro dal Aug 2013 #54

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luce2020 Visualizza Messaggio
    Mia madre mi ha sempre insegnato ad essere indipendente, soprattutto da un uomo. A me non è mai piaciuto parlare di soldi, mi mette a disagio, è più forte di me.Io convivo, abbiamo due conti separati, ma questo non vuole dire che sei lui avesse bisogno non gli darei una mano, assolutamente, anzi sarei la prima a sostenerlo ed aiutarlo, anche economicamente, non mi faccio di questi problemi.
    Luce comunque l'intento del post non era di farsi mantenere dal partner, è ovvio che se c'è sentimento ci si aiuta a vicenda nel momento del bisogno.
    Io e il mio compagno quando eravamo in affitto, avevamo 2 conti separati...ora col mutuo e le varie utenze - dato che certe banche obbligano il trasferimento dello stipendio per accedere al mutuo - abbiamo il cointestato (meglio uno screzio in più col partner che una rata insoluta ).

    Preciso, però, che ogni mese ognuno si trasferisce sul proprio conto corrente quanto vuole e senza un controllo ossessivo.

    Probabilmente la questione non riguarda nemmeno il conto cointestato o meno, ma quanto riusciamo a non far influenzare una relazione dai soldi.
     
  5. Luce2020 Luce2020 è offline JuniorMessaggi 1,069 Membro dal Feb 2021 #55

    Predefinito

    Ma io non ho mai parlato di farsi mantenere, avrai capito male tu.Io riportato la mia situazione, conti separati e spese in comune. Se mai mi dovessi sposare vedremo.
    Minsc likes this.
    Ultima modifica di Luce2020; 01-06-2021 alle 13:19
     
  6. gioiadivita gioiadivita è offline JuniorMessaggi 1,423 Membro dal Aug 2013 #56

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luce2020 Visualizza Messaggio
    Ma io non ho mai parlato di farsi mantenere, avrai capito male tu.Io riportato la mia situazione, conti separati e spese in comune. Se mai mi dovessi sposare vedremo.
    Nel post precedente dicevi:

    "Mia madre mi ha sempre insegnato ad essere indipendente, soprattutto da un uomo"
    da qui il mio commento.
    Ad ogni modo, capisco il tuo ragionamento