Convivenza e relazione aperta

Discussione iniziata da LauraHus il 15-01-2021 - 52 messaggi - 2296 Visite

Like Tree39Likes
  1. LauraHus LauraHus è offline PrincipianteMessaggi 53 Membro dal Jan 2021 #1

    Predefinito Convivenza e relazione aperta

    Ciao ragazzi, volevo avere un parere vostro
    Sto da 4 anni con questo ragazzo, 4 anni in cui mi ha lasciata 2 volte perché sentiva la necessità di fare esperienze carnali(abbiamo 25 anni). Nell ultima separazione 1.5 anni fa siamo rimasti separati per 6 mesi, io ero partita per l Australia.Una volta tornata abbiamo ripreso a frequentarci per poi stare insieme e andare a convivere a marzo dell anno scorso. Premetto che lui è un ragazzo molto indipendente, ha un sacco di hobby, studia ancora ed è mooolto sicuro di se. Direi a tratti narcisistico. Spesso usa parole pesanti quando litighiamo ed è sempre colpa mia. Sempre.
    Io già ho una laurea e lavoro ma sono più pacata come ragazza, mi piace divertirmi, anche io ho i miei hobby ma non sono esuberante.Sono in un momento un po’ strano della mia vita, il mio lavoro non mi soddisfa più e sto cercando di cambiare e capire cosa fare.
    A luglio mi chiede di aprire la relazione, siccome pensa che siamo in grado dopo 4 anni di gestire la cosa e lui sente il bisogno di fare esperienze carnali. Io accetto. In questi mesi va a letto con una sola ragazza e me ne parla, inizialmente fa male ma dice che questo lo ha reso conscio che vuole ancora di più star con me.
    Iniziamo la convivenza, e iniziano i primi litigi per la gestione della casa, durante l estate però si stacca esce di più con gli amici, Io anche esco sempre più spesso con le amiche e va a finire che insieme ci stiamo solo in casa. Ed è un loop perché più ci vediamo solo a casa piu litighiamo per ********* sulla casa. Il sesso si riduce, io non sento più desiderio verso di lui. A settembre vado un wknd via con un amica e conosco un ragazzo, ci vado a letto e finisce lì. Lo racconto al mio ragazzo che sembra divertito quasi.
    Stessa cosa un mese dopo mentre ero a Valencia con un altro, avevamo la regola di non sentire più ragazzo/a con cui avevamo un esperienza ma io infrango questa regola perché perdo la testa. Lo so, da manuale, da cretina, ho sbagliato ma mi ha fatto sentire cose che non provavo da tempo e o perso totalmente la razionalità. E non c’entra il sesso, c’entra proprio come si rapportava a me. Insomma sentivo delle mancanze da parte del mio ragazzo e come una stupida immatura mi ci sono rifugiata.
    Ci sentiamo per qualche giorno, dopo il mio ritorno e il mio ragazzo scopre mentre ero in videochiamata lui. Qui si rompe tutto. Premesso che ho smesso subito di sentirlo, il mio ragazzo si è sentito ferito (giustamente), tradito e umiliato e da lì è cambiato tutto. Nonostante poi abbiamo ricominciato ad avere una vita sessuale piu che esaustiva, a fare cose insieme, ma son passati 4 mesi e sto facendo gli scatoloni per andarmene di casa su decisione sua. dice di volere i suoi spazi, che sono inaffidabile, che non ho riconquistato la sua fiducia e che ha bisogno di tempo per pensare se sta ancora bene con me.
    Ieri mi ha detto che mi vede confusa su cosa fare nella vita a livello lavorativo, che sono inaffidabile, l ho deluso e non si fida più e mi dice che chiunque non vorrebbe stare con una persona così. Immagino che queste cose sommate a ciò che ho fatto non rendano me la partner ideale con cui stare, ne sono consapevole. Me l ha detto lui stesso. Ora vuole fare due settimane di no contact per vedere se riusciamo entrambi a centrarci su noi stessi, a staccare un attimo per capire come fare, lui mi dice che così capirà se darmi un altra possibilità e farmi riconquistare la fiducia. Ieri gli ho detto che l ultima volta che eravamo in pausa ci siam lasciati e se vuole darmi fiducia me la potrebbe dare pure ora se davvero vuole, ma ha iniziato a insultarmi quindi non so cosa pensare.

    questa relazione aperta l ha voluta lui.
    So che è una situazione tesa ma avete consigli su come muovermi? gli lascio questo tempo per “riflettere” o insisto sul fatto che è una scusa?
    Non voglio perderlo


    Grazie a chi risponderà e sono cosciente che gli errori su pagano


     
  2. L'avatar di Gigetta89

    Gigetta89 Gigetta89 è offline Super SeniorMessaggi 15,575 Membro dal Nov 2012
    Località Toscana
    #2

    Predefinito

    A me sembra che tu ti sia adattata a quello che voleva lui solo per non perderlo, ma che la cosa non ti abbia mai convinta.

    Lui tecnicamente ha tutte le ragioni di essere arrabbiato, avevate delle regole e tu le hai violate.

    Stare separati per un po' potrebbe farvi molto bene e secondo me più che dare a lui tempo per riflettere, dovresti approfittare tu di questo tempo per capire se questo rapporto fa per te.
    norge likes this.
     
  3. IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline BannedMessaggi 10,574 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #3

    Predefinito

    A me sembra che ti prende in giro e che ti ha ben manipolata,in piu ti fa sentire colpevole di tutto come se lui non avesse attivamente participato z tutto questo e in piu non ti rispetta e ti copre di insulti.
    Sai una cosa?impachetta tutto quello che hai,invialo a vafantredici e riprendi a parlare con il ragazzo di valencia (se ancora ti vuole e non è sparito),senno stai da sola,ma almeno non stai con un manipolatore egoista e perverso!
    Minsc, Treemax, Hurrem and 1 others like this.
     
  4. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è online FriendMessaggi 2,847 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #4

    Predefinito

    Ma dai ragioni per essere arrabbiato XD
    Ha voluto giocare e poi la situazione ha raggiunto una piega che forse non si aspettava e si é bruciato lui.
    O semplicemente non gliene fregava nulla ed ha trovato una scusa per troncare.
    Minsc and Hurrem like this.
     
  5. LauraHus LauraHus è offline PrincipianteMessaggi 53 Membro dal Jan 2021 #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da IsoldaCoeurDAnge Visualizza Messaggio
    A me sembra che ti prende in giro e che ti ha ben manipolata,in piu ti fa sentire colpevole di tutto come se lui non avesse attivamente participato z tutto questo e in piu non ti rispetta e ti copre di insulti.
    Sai una cosa?impachetta tutto quello che hai,invialo a vafantredici e riprendi a parlare con il ragazzo di valencia (se ancora ti vuole e non è sparito),senno stai da sola,ma almeno non stai con un manipolatore egoista e perverso!
    Non sento più l altro ragazzo, ma ad ogni modo io sono innamorata ancora del mio ragazzo, ho davvero difficoltà a vedere la situazione per comé, vorrei fargli capire che ho valore e che la fiducia che ha perso é frutto di una cosa che entrambi abbiamo gestito male, ora lui vuole questa pausa cosa dovrei fare?

    So che ha iniziato a sentirsi con un altra in tutto questo. Moralmente a pezzi
     
  6. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline Super FriendMessaggi 5,272 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    È un narcisista e cerca di manipolarti. Tu stessa che fiducia puoi mai avere in una persona del genere? lui si divertente a destra e manca fregandosene dei tuoi sentimenti, tutto gira intorno a lui. La verità? Non sei da relazione aperta, vuoi una storia seria con romanticismo e dove ti facciano sentire importante piuttosto che sminuirti e umiliarti come il tuo ragazzo sta facendo. Dovresti lasciarlo e andar via per la tua strada. Non fare il suo gioco altrimenti non te lo togli di disso e chissà quante cattiverie ti farà. Non ha rispetto e amore per te, solo del suo ego. Spero tu possa capirlo
    IsoldaCoeurDAnge likes this.
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Cos’è meglio, nascere direttamente buono, o sconfiggere la tua natura malvagia attraverso un grande sforzo?"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  7. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,676 Membro dal May 2019 #7

    Predefinito

    A settembre vado un wknd via con un amica e conosco un ragazzo, ci vado a letto e finisce lì. Lo racconto al mio ragazzo che sembra divertito quasi.
    Stessa cosa un mese dopo mentre ero a Valencia con un altro, avevamo la regola di non sentire più ragazzo/a
    io in questa storia non vedo vittime perchè lui ha proposto una relazione aperta, tu hai accettato e anche tu ti sei divertita con altri.
    se tu avessi accettato mal volentieri, sacrificandoti per non perderlo, non saresti andata a letto con altri infatti è successo 2 volte in 2 mesi.
    non mi piacciono queste relazioni aperte perchè le persone non sanno separare l'affetto dal sesso.
     
  8. LauraHus LauraHus è offline PrincipianteMessaggi 53 Membro dal Jan 2021 #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da michelino123 Visualizza Messaggio
    io in questa storia non vedo vittime perchè lui ha proposto una relazione aperta, tu hai accettato e anche tu ti sei divertita con altri.
    se tu avessi accettato mal volentieri, sacrificandoti per non perderlo, non saresti andata a letto con altri infatti è successo 2 volte in 2 mesi.
    non mi piacciono queste relazioni aperte perchè le persone non sanno separare l'affetto dal sesso.
    é proprio questo il problema! è una gran ******* la relazione aperta che fa stare solo male i protagonisti
     
  9. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline Super FriendMessaggi 5,272 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #9

    Predefinito

    Come ti ho detto non sei da relazione aperta. Dovresti chiudere questa relazione e conoscere qualcuno che ci tiene davvero e che ti apprezzi, qualcuno che non sia narcisista e non ti manipoli o sminuisca. Quel ragazzo con cui ha dovuto chiedere i contatti perché non cerchi di riallacciare i rapporti? magari più avanti nascerà qualcosa di bello
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Cos’è meglio, nascere direttamente buono, o sconfiggere la tua natura malvagia attraverso un grande sforzo?"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  10. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline PrincipianteMessaggi 123 Membro dal Dec 2020 #10

    Predefinito

    Laura, come ti è stato fatto notare anche da altri, è chiaro che, almeno in questo caso, una relazione aperta non fa per te. Più allunghi nel tempo questa presa di coscienza, e più legittimerai il suo atteggiamento e dimostrerai che stai sbagliando tu (ti è stato già fatto notare che anche tu hai usufruito di una relazione aperta: senza dire chiaramente al tuo compagno che hai sbagliato, nel senso che, appurata la s.copata, ti sei resa conto che non è quello che vuoi, rischi di diventare un ipocrita).

    E dubito che anche il tuo compagno sia molto diverso, da come lo descrivi: sembra il classico tipo il cui principale interesse è aggiungere una farfalla alla propria collezione di farfalle, il tipo di maschio meno adatto per relazioni aperte e simili. Senza uno spiccato spirito di sacrificio, nessuna relazione aperta, o poligono amoroso, può funzionare.

    Peraltro una domanda sorge spontanea: la tua compagna accetta di aprire la relazione (alleluja!), e quello che fai è cercarti la tipa per il sesso libero? Io non capisco... Ma una relazione a tre no? - Ah, è vero: troppa responsabilità.

    Laura, due ultime cose:

    1) Ogni relazione poliamorosa, quindi come la tua, si basa sul principio "ciò che faccio è ciò che sono": quando si accetta che il partner possa avere delle relazioni in parallelo, vengono meno tutte le scuse legate al "ma almeno ti sono fedele", e davvero il rapporto va avanti solo sulle qualità, la personalità ed il valore degli individui coinvolti. Non ci sono scuse Laura: o vali o non vali. Il tuo compagno non aveva scuse, e tu non avevi scuse. Guardatevi allo specchio e fatevi una domanda: che cosa abbiamo tirato fuori?

    (Con l'occasione faccio notare, una volta di più, la superiorità organizzativa del poliamore rispetto al trust coppia - e purtroppo Laura, non è la reintroduzione del monopolio sentimentale, ovvero la coppia, che migliorerà la situazione, te ne renderai conto).

    2) Non cercare di dimostrare valore attraverso il tuo lavoro: esso non è in grado di dimostrarlo, perché troppo di ciò che rende un attività imprenditoriale in attività di successo è indipendente da te. A meno che il tuo lavoro non ti remunera a sufficienza per arrivare alla fine del mese, o ti espone a rischi per la tua incolumità che non sono adeguatamente coperti dallo stipendio, o hai un diretto contatto coi soldi con enormi e conseguenti responsabilità non adeguatamente percepite dalla busta paga, sta dove stai. Cerca semmai di dimostrare il tuo valore dove il grosso di quello che accade o potrebbe accadere è dipende da te, come in una relazione sentimentale o in una famiglia/convivenza: in ciò sono d'accordo con te.