Cosa avrebbe voluto da me? - Pagina 2

Discussione iniziata da Peccaminosa il 18-10-2021 - 28 messaggi - 1904 Visite

Like Tree3Likes
  1. Peccaminosa Peccaminosa è offline PrincipianteMessaggi 87 Membro dal Sep 2021 #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Minsc Visualizza Messaggio
    C'è qualcuno che non lo è in questo Forum? c'è solo gente perversa per la maggior parte ahah c'è pure la giornata dedicata ogni giovedì, il PKD
    Non mi era sembrato così, anzi.
    Cosa sarebbe il PKD? È anche una patologia.


     
  2. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 28,540 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Peccaminosa Visualizza Messaggio
    Sono una sporcacciona.
    In che senso? 🤔😁
    Accidenti a te.👄siamo tutti bugiardini..Amore Sally toccami la mano... scopiamo pure su questo divano😋👄Magari no😁Wow
     
  3. Peccaminosa Peccaminosa è offline PrincipianteMessaggi 87 Membro dal Sep 2021 #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Spettrale Visualizza Messaggio
    In che senso? 🤔😁
    Nel senso che hai capito. 😂
     
  4. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 28,540 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #14

    Predefinito

    Spiega meglio😁....posso pure capire che te la fai.... sotto 🤣🤣🤣
    Wow
    Accidenti a te.👄siamo tutti bugiardini..Amore Sally toccami la mano... scopiamo pure su questo divano😋👄Magari no😁Wow
     
  5. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline JuniorMessaggi 1,058 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Peccaminosa Visualizza Messaggio
    A me probabilmente non piace lui, ma, non avendo mai avuto una relazione seria, mi piace come mi fa sentire. Mi fa “sognare”.
    Ciao Pecky,

    Un fianco scoperto abbastanza pericoloso...

    Il problema non nasce tanto dal fatto che sei attaccabile dal classico sciupafemmine che millanta amore alla donzella di turno per poterla brutalmente trombare: alla fine, è solo sesso.

    Il problema nasce dal fatto che almeno una parte di te sente questo bisogno, e quindi sente la relativa necessità di soddisfare questo bisogno, come ci mostra il caso che ci hai descritto in questo thread. In sostanza, Pecky, il cuore di questo thread ruota attorno a due punti: il primo, la tua vanità; il secondo, il tuo bisogno di provare e trovare l'amore.

    Il primo punto non dovrebbe esserti troppo difficile da risolvere: non mi sembri il tipo di persona che farà troppa fatica a capire che non puoi avere tutti gli uomini a tuoi piedi.
    Il secondo punto invece, purtroppo, non sarà altrettanto facile da affrontare, ed è foriero di non pochi problemi.

    Mettiamo da parte la questione relativa al fatto che nessuno può darti amore, in quanto l'amore non si da ne si riceve, perchè, molto semplicemente, si prova: si tratta di un discorso più avanzato che io stessa ho iniziato a comprendere molto recentemente, verso i 30 anni di età, quindi. Forse per te è ancora presto per affrontare questo frangente del discorso.

    Ma credo tu possa capire perfettamente quest'altro punto: insomma, Pecky, il problema non è lo sciupafemmine, ma il fatto che tu possa innamorarti. Ed una parte di te vuole innamorarsi, Pecky, mi sembra chiaro da un thread del genere: e come sai, l'intenzione è potere, se sono concomitanti le giuste circostanze.

    Ed effettivamente, la scoperta dell'amore in un frangente simile, dove dall'altra parte c'è qualcuno che, in sostanza, non è sincero e limpido nelle sue intenzioni verso di te, è abbastanza traumatica... Ovviamente aggravata dal fatto che, sul momento, tu sarai portata a ritenere di dare amore per ricevere amore, cioè che tu gli hai dato amore, mentre lui invece ti ha solamente sfruttata, molto probabilmente per il sesso.

    Inoltre, Pecky, vedo un altro problema: più passa il tempo, e più devastante saranno gli effetti che l'amore potrebbe avere su di te.
    La prima persona di cui mi innamorai, ed ero adolescente, veniva in classe con me, Pecky: e ricordo bene come, in un frangente, ebbi durante la notte attacchi d'ansia per un intera settimana. Per farti capire: il terzo anno di liceo, i miei voti ebbero una certa flessione, dovuta al mio relazionarmi con questa persona. E già durante il periodo scolastico non stiamo parlando di poco, ma immaginati cosa potrebbe accadere più tardi, quando magari sarai matura e starai lavorando: difficoltà a concentrarti, crisi di pianto o comunque accenni a crisi di pianto, e così via.

    In genere, si dice che il periodo adolescenziale dovrebbe essere un periodo di sperimentazione principalmente a sfondo sessuale, e che per i sentimenti, c'è spazio e tempo dopo: proposizione pericolosamente falsa, ahinoi.

    Vero che i dieci anni compresi fra i 15 ed i 25 anni non sono pochi, ma l'obiettivo principale da raggiungere, per quanto importante possa essere la perdita della propria verginità per il relazionarsi a livello sentimentale, è proprio provare e vivere l'amore, in un periodo in cui, nel complesso, i danni possono essere contenuti.

    Un mia vecchia conoscenza mi raccontò che, durante il periodo adolescenziale, si innamorò di una ragazza, e in sostanza tutto il complesso dei processi messi in campo in quel frangente gli fecero ripetere un anno scolastico: non sono cose da poco, Pecky, come penso tu possa capire.
    Ed ovviamente, più tempo passa, più una bomba ad orologeria è pronta per esplodere.

    Vero, Pecky, che già a 30 anni (questa è la mia esperienza) si fa grossa fatica a gestire e vivere una relazione che va al di fuori del sesso, divertimento e svago, o per essere più espliciti, una relazione in cui realmente emerge una parte di se, con tutti gli annessi e connessi, il che ammortizza il rischio che corri: ma non è bene sperare nel caso, Pecky.
    Avrai capito che questa non è la mia politica.

    Ci vediamo alla prossima, Pecky: in bocca al lupo.
    “Ma fu con ali di tenebra che Ultima diede inizio alla rivolta contro gli dei.
    L'inespressività acquisita in seguito alla caduta denota un animo insondabile."
     
  6. irreversible irreversible è offline BannedMessaggi 8 Membro dal May 2021 #16

    Predefinito

    E tu sporcacciona, che cosa avresti voluto da lui?
     
  7. Peccaminosa Peccaminosa è offline PrincipianteMessaggi 87 Membro dal Sep 2021 #17

    Predefinito

    @Ultima

    Lui non è uno sciupafemmine e io non sono innamorata di lui. Lo so perché una cotta l’ho avuta, anzi, ce l’ho ancora ma ho dovuto rinunciarvi per motivi logistici e ho trovato un equilibrio (per quanto questa persona rimanga nel mio cuore).
    Tornando al ragazzo del topic: no, non è affatto un latin lover, è semplicemente un ragazzo che sostiene di provare una passione nei miei confronti, che dice che il suo trasporto per me sia palpabile, ma che di tanto in tanto si fidanza magicamente. Non si può biasimarlo: quando mi cerca io rispondo ad un messaggio sì e a tre no.
    E il pensiero di lui non mi toglie minimamente il sonno, anzi.

    Quindi sì, volendo fare una riflessione a 360°, probabilmente bisognerebbe concentrarsi su questo mio “bisogno” latente accompagnato da una pigrizia relazionale. Credo sia questo il cuore del discorso.
     
  8. Peccaminosa Peccaminosa è offline PrincipianteMessaggi 87 Membro dal Sep 2021 #18

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da irreversible Visualizza Messaggio
    E tu sporcacciona, che cosa avresti voluto da lui?
    Questa è la domanda da un milione di dollari.
    Semplice: quando c’è, non voglio niente; mentre quando non c’è, mi brucia un po’.

    😁
     
  9. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline JuniorMessaggi 1,058 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #19

    Predefinito

    "Quindi sì, volendo fare una riflessione a 360°, probabilmente bisognerebbe concentrarsi su questo mio “bisogno” latente accompagnato da una pigrizia relazionale. Credo sia questo il cuore del discorso."

    Perchè "pigrizia relazionale"?
    “Ma fu con ali di tenebra che Ultima diede inizio alla rivolta contro gli dei.
    L'inespressività acquisita in seguito alla caduta denota un animo insondabile."
     
  10. Peccaminosa Peccaminosa è offline PrincipianteMessaggi 87 Membro dal Sep 2021 #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ultima Visualizza Messaggio
    Perchè "pigrizia relazionale"?
    Perché sono talmente abituata alle frequentazioni saltuarie, senza il minimo impegno e costanza, che mi annoia/spaventa intraprendere una relazione impegnativa.
    Non è un caso che l’unica cotta che conto sia quella per una persona impossibile, di 15 anni più grande e ad oltre 800 km di distanza.
    Poi è anche vero che certe cose vengono da sé, che si definiscono col tempo. Però, parliamoci chiaro, non è affatto facile neanche quando lo si cerca, figuriamoci se si è “pigri”…