Cosa fare? Ingranaggi fermi da tanti anni e che credevi rotti

Discussione iniziata da Asso70 il 18-12-2018 - 25 messaggi - 3190 Visite

Like Tree29Likes
  1. Asso70 Asso70 è offline PrincipianteMessaggi 7 Membro dal Dec 2018 #1

    Predefinito Cosa fare? Ingranaggi fermi da tanti anni e che credevi rotti

    Buonasera a tutte/i.....se potete non condannatemi.Sono un uomo di quasi 50 anni, sposato da 20 con 2 figli. Sono sempre stato uno di quelli che l'amore e' comandato dal cervello e che certe cose accadono solo se vogliono oppure no. Mi sono sempre considerato una persona retta, onesta e di buon cuore. Puo' sembrare strano ma non ho mai tradito mia moglie nei fatti anche se sarei bugiardo a dirvi che non ho mai sognato o pensato ad altre donne. Ho modi rispettosi ed educati e mi ritengo una persona di cultura. Ho lavorato spesso in uffici e devo dire che molte donne con le quali ho lavorato mi hanno trovato per loro stessa ammissione un uomo affascinante e di aspetto gradevole. Anche io ho conosciuto donne affascinanti e belle e seducenti ma nonostante questo non ho mai spinto in certe direzioni. Da qualche anno lavoro per una nuova societa nella quale incontro un collega della mia stessa eta', intelligente e molto seducente. I primi anni sono di collaborazione e affiatamento....poi giorno dopo giorno, battuta dopo battuta, confidenza dopo confidenza siamo diventati molto intimi. Risultato? Penso di essermi innamorato e la cosa incredibile senza neppure aver fatto sesso. Incredibile...per un uomo...a 50 anni...ti innamori senza neppure allungare una mano? Lei sa' ed e' lusingata e mi ha fatto intendere piu di una volta che anche lei e' innamorata di me'. Cerchiamo di stare assieme piu che si puo'..pranzo..caffe...pausa....piu stiamo assieme piu stiamo bene. Lei non e' sposata ma ha un compagno...ha un passato molto tormentato...ha sofferto tanto...le sue storie passate si sono sempre chiuse perche non si e' mai sentita amata, coccolata, protetta. La sua famiglia di origine gli ha fatto mancare affetto...lo stesso che lei cerca nella vita....poi altri problemi...anche di salute....sembra che stia bene solo quando sta' con me'. Io sono felice e lei mi ha chiesto anche il solo esserci ogni tanto, non mi ha chiesto di lasciare la mia famiglia, non si e' mai permessa di nominare mia moglie, non gli interessano soldi o altri tipi di ipotetico interesse se non stare con me. Io mi rendo conto che vorrei dargli tanto, tutto me' stesso senza contare che ci sentiamo molto molto attratti fisicamente...lei capisce il conflitto che e' dentro di me e pur avendone molra voglia non si avvicina per rischiare un bacio che poi andrebbe ben ben oltre. Insomma....cosa faccio? Ho 2 splendidi figli adolescenti, una moglie che e' una madre perfetta, lavoratrice, seria, di casa, abbiamo passato una vita di gioie e dolori assieme, e' una bella donna .....cosa potrei dire...si certo...la passione e la sessualita' sobo quelli di 2 ragazzini che sono arrivati a 50 anni assieme, la voglia latita sopratutto da lei, la stanchezza, il lavoro....insomma..non e' mai il momento per intimita'. Non e' mai stata una persona dolce e coccolosa ma' mi sono sempre fatto una ragione. Se in passato gli ho datto presente che si trascura, che non si veste in modo seducente, che gli interessa poco la passione mi ha sempre risposto che non ha tempo per queste cose e che in fondo lei e' sempre stata cosi e se gli sono andate bene per 20 anni ora ho poco sa lamentarmi. Non sparatemi, ditemi voi....io vedo ben poche soluzioni....1) sto' male come un cane e tronco amicizia, sentimento e passione per la mia collega in nome del bene supremo lasciando andare forse l'unica vera altra pissibile donna della mia vita? 2) in base all'amore che sento come un ragazzino faccio quello che devo fare e poi vado a casa a dire semplicemente che mi sono innamorato a 50 anni di un'altra donna? Pianti, lacrime, maledizioni, moglie che mi odia, figli che mi odiano, nonni, padre e madre che mi odiano, un massacro, separazione, spese, lasciando a questo punto tutto a ex moglie e figli come giusto merito e rifarmi una vita con altra con un pugno di mosche in mano e ricostruire tutto? Compresa sua sofferenza nel vedermi distrutto e distruttore della mia vita, di quella di altre almeno 10 persone? 3) facciamo, ci amiamo in segreto da tutto e tutti e lasciamo che il tempo e il destino ci diano risposte? Mi sento davvero tagliato in 2...non faccio altro che dirmi...e ora? Cosa faccio?


     
  2. L'avatar di Xena14

    Xena14 Xena14 è offline Super FriendMessaggi 6,053 Membro dal Oct 2017
    Località Nel Paese delle Meraviglie
    #2

    Predefinito

    Tanto per iniziare leggere attentamente i 3D di questo Forum per farti un' idea di cosa vuol dire avere una storia extra.
    Asso70 likes this.
    No regrets
     
  3. L'avatar di Suhada

    Suhada Suhada è offline JuniorMessaggi 2,308 Membro dal Mar 2014 #3

    Predefinito

    Ciao Asso,

    Prendi un bel respirone!
    Le vite parallele sono quelle in cui ci si puo' permettere di fare i direttori d'orchestra - se si agisce bene.
    Come ha suggerito Xena, leggi un po' qua e la' in questa sezione, potra' esserti senz'altro d'aiuto.
    Non devi decidere ne' oggi, ne' domani, ne' dopodmani cosa fare, cosa dire, come impostare le cose.
    Segui il cuore, con la testa ben orientata dietro.

    In bocca al lupo!
    flashcar, Xena14, Asso70 and 1 others like this.
     
  4. primacheilgallocanti primacheilgallocanti è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 530 Membro dal Nov 2018 #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Asso70 Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutte/i.....se potete non condannatemi.Sono un uomo di quasi 50 anni, sposato da 20 con 2 figli. Sono sempre stato uno di quelli che l'amore e' comandato dal cervello e che certe cose accadono solo se vogliono oppure no. Mi sono sempre considerato una persona retta, onesta e di buon cuore. Puo' sembrare strano ma non ho mai tradito mia moglie nei fatti anche se sarei bugiardo a dirvi che non ho mai sognato o pensato ad altre donne. Ho modi rispettosi ed educati e mi ritengo una persona di cultura. Ho lavorato spesso in uffici e devo dire che molte donne con le quali ho lavorato mi hanno trovato per loro stessa ammissione un uomo affascinante e di aspetto gradevole. Anche io ho conosciuto donne affascinanti e belle e seducenti ma nonostante questo non ho mai spinto in certe direzioni. Da qualche anno lavoro per una nuova societa nella quale incontro un collega della mia stessa eta', intelligente e molto seducente. I primi anni sono di collaborazione e affiatamento....poi giorno dopo giorno, battuta dopo battuta, confidenza dopo confidenza siamo diventati molto intimi. Risultato? Penso di essermi innamorato e la cosa incredibile senza neppure aver fatto sesso. Incredibile...per un uomo...a 50 anni...ti innamori senza neppure allungare una mano? Lei sa' ed e' lusingata e mi ha fatto intendere piu di una volta che anche lei e' innamorata di me'. Cerchiamo di stare assieme piu che si puo'..pranzo..caffe...pausa....piu stiamo assieme piu stiamo bene. Lei non e' sposata ma ha un compagno...ha un passato molto tormentato...ha sofferto tanto...le sue storie passate si sono sempre chiuse perche non si e' mai sentita amata, coccolata, protetta. La sua famiglia di origine gli ha fatto mancare affetto...lo stesso che lei cerca nella vita....poi altri problemi...anche di salute....sembra che stia bene solo quando sta' con me'. Io sono felice e lei mi ha chiesto anche il solo esserci ogni tanto, non mi ha chiesto di lasciare la mia famiglia, non si e' mai permessa di nominare mia moglie, non gli interessano soldi o altri tipi di ipotetico interesse se non stare con me. Io mi rendo conto che vorrei dargli tanto, tutto me' stesso senza contare che ci sentiamo molto molto attratti fisicamente...lei capisce il conflitto che e' dentro di me e pur avendone molra voglia non si avvicina per rischiare un bacio che poi andrebbe ben ben oltre. Insomma....cosa faccio? Ho 2 splendidi figli adolescenti, una moglie che e' una madre perfetta, lavoratrice, seria, di casa, abbiamo passato una vita di gioie e dolori assieme, e' una bella donna .....cosa potrei dire...si certo...la passione e la sessualita' sobo quelli di 2 ragazzini che sono arrivati a 50 anni assieme, la voglia latita sopratutto da lei, la stanchezza, il lavoro....insomma..non e' mai il momento per intimita'. Non e' mai stata una persona dolce e coccolosa ma' mi sono sempre fatto una ragione. Se in passato gli ho datto presente che si trascura, che non si veste in modo seducente, che gli interessa poco la passione mi ha sempre risposto che non ha tempo per queste cose e che in fondo lei e' sempre stata cosi e se gli sono andate bene per 20 anni ora ho poco sa lamentarmi. Non sparatemi, ditemi voi....io vedo ben poche soluzioni....1) sto' male come un cane e tronco amicizia, sentimento e passione per la mia collega in nome del bene supremo lasciando andare forse l'unica vera altra pissibile donna della mia vita? 2) in base all'amore che sento come un ragazzino faccio quello che devo fare e poi vado a casa a dire semplicemente che mi sono innamorato a 50 anni di un'altra donna? Pianti, lacrime, maledizioni, moglie che mi odia, figli che mi odiano, nonni, padre e madre che mi odiano, un massacro, separazione, spese, lasciando a questo punto tutto a ex moglie e figli come giusto merito e rifarmi una vita con altra con un pugno di mosche in mano e ricostruire tutto? Compresa sua sofferenza nel vedermi distrutto e distruttore della mia vita, di quella di altre almeno 10 persone? 3) facciamo, ci amiamo in segreto da tutto e tutti e lasciamo che il tempo e il destino ci diano risposte? Mi sento davvero tagliato in 2...non faccio altro che dirmi...e ora? Cosa faccio?
    Se non vuoi tradire tua moglie, ti do il suggerimento che ho dato alle donne, prendendomi in cambio una fraccata di pernacchie che però mi hanno convinto ancor di più della sua giustezza : parla a tua moglie molto chiaramente, dille che se non cambia atteggiamento nei tuoi confronti, potresti farle un torto con una collega arrivata da poco. L'uomo solitamente non crede a questi avvertimenti se non si soggettivizza chiaramente il "rivale", non gli si dà un volto o almeno una identità (che poi è la parte del suggerimento per la quale mi son preso la maggior parte di pernacchie); con le donne a mio giudizio non c'è bisogno di arrivare a tanto, drizzano subito le antenne e se capiscono che davvero il marito è a rischio adulterio e vorrebbe evitare di "cadere nel baratro" (per dirla con la Invernizio), cercano di venirgli incontro (sempre ammesso che importi loro qualcosa dell'eventuale corno).
    flashcar, Lorylara75 and Asso70 like this.
    Ultima modifica di primacheilgallocanti; 19-12-2018 alle 14:24
     
  5. L'avatar di Navigatore1

    Navigatore1 Navigatore1 è offline Super FriendMessaggi 5,700 Membro dal Apr 2015
    Località Torino
    #5

    Predefinito

    La busta numero 3 magno cum grano salis
    Assolutamente no la 2
    La 1 se vuoi zero rischi
    Gershwin, Berlin__ and Asso70 like this.
     
  6. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è offline FriendMessaggi 3,706 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    amante. Qui è pieno di esperti, è pure sul lavoro la copertura è buona.
     
  7. L'avatar di _Cristallina_

    _Cristallina_ _Cristallina_ è offline FriendMessaggi 3,670 Membro dal May 2013
    Località Italia
    #7

    Predefinito

    Mah, ma non è che stai idealizzando questa situazione? Rispolvera la tua unione coniugale, poi...Si vedrà.
    Asso70 likes this.
    "Non si impara la filosofia, si impara soltanto a filosofeggiare"

    Immanuel Kant
     
  8. Midsummer Midsummer è offline PrincipianteMessaggi 140 Membro dal Sep 2018 #8

    Predefinito

    Per esperienza ti consiglio di tenere il luogo di lavoro lontano da queste situazioni. Se ti innamori, lei si innamora ma la storia non può essere vissuta causa la tua situazione sarete costretti a vedervi ogni giorno reprimendo sentimenti, rancori, ansie, speranze. Un incubo.
    Mielezenzero likes this.
     
  9. L'avatar di Mielezenzero

    Mielezenzero Mielezenzero è offline FriendMessaggi 2,630 Membro dal May 2017 #9

    Predefinito

    Credo tu abbia già deciso il da farsi... eheheh.
    Ad ogni modo,sono d'accordo di evitare amanti colleghi di lavoro.
    Perché finché tutto va bene....va bene tutto.si sa.
    Ma siccome prima o poi qualcosa inizia a scricchiolare,la vedo dura poi da gestire.
    flashcar and Asso70 like this.
     
  10. Danyla Danyla è offline JuniorMessaggi 1,014 Membro dal Sep 2016 #10

    Predefinito

    Una cosa mi ha dato da pensare quando hai scritto qualcosa su quella persona di cui sei innamorato. Cioè hai detto che ha tanto sofferto per non essere stata amata da piccola e che non ha mai trovato qualcuno che abbia saputo amarla, proteggerla e coccolarla come dice lei.
    Ora vorrei metterti in guardia da persone non amate da piccole. Nessun uomo/donna è abbastanza per loro. Cioè sono destinate a cambiare spesso partner perché dopo un po' nessuno le ama abbastanza. Quindi una volta che magari avrete deciso di consumare un po' questa passione che vi accumuna, vedrai che ti ritroverai con una donna che prosciugherà le tue risorse, finchè non ti renderai conto, che anche tu sarai diventato uno dei tanti che non l'ha mai amata, coccolata e protetta abbastanza.
    Ora mettendo in conto che quel che ti ho detto, visto che sei innamorato, potrebbe farti sobbalzare e negare che non è vero, che lei è la donna della tua vita ecc. e che non si comporterà mai come ho ipotizzato, pensando che hai una famiglia abbastanza felice sulle spalle e dei figli, io ti consiglierei quasi (sono sempre contraria al tradimento, ma in alcuni casi vista la tua infatuazione se non cogli la mela dall'albero ti rimarrà sempre che non hai mangiato il pomo) di tradire. Stai molto attento però. Non lasciare tracce in giro, e comportati come sempre. Viviti questa cosa e goditela finchè puoi, perché io sono sicura che prima o poi ti accorgerai che lei pretenderà di essere amata oltre ogni misura e tu penserai di aver sbagliato, e che non era quella che pensavi fosse. E tornerai dalla tua famiglia, che per fortuna non hai abbandonato, non hai distrutto. Poi tieniti tutto dentro, non dirle mai che l'hai tradita per non turbarla e farla soffrire. Dopo questa storia avrai sempre un po' il rimorso ma cerca di non far mancare niente a tua moglie. Forse non sarà in tiro come l'altra, che ovviamente è sempre seducente perché vuole essere amata e ammirata e trovare sempre qualcuno che la protegga, ma ci stai da 20 anni ed è la madre dei tuoi figli. Ti ama da tanto ed stanca perché fa tanto per te e i vostri figli. Giustamente a quei tempi ti piaceva e l'amavi e l'hai sposata perché è una brava persona. Rivalutala. E magari coccolala un po', aiutala un po' in casa e poi uscite qualche volta a cena voi da soli. Falle i complimenti, non svalutarla mai. Dille che sta bene con un colore, che è sempre bella. Che un vestito le starebbe bene. Insomma anche se con qualche bugia magari la convinci a comprarsi un vestito nuovo e a metterci sotto un paio di tacchi non troppo alti, che sarebbero un buon compromesso per lei e per te.
    Sai a volte si cerca fuori quel che di solito si ha davanti. Ma non lo si vuole vedere.
    flashcar and Asso70 like this.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]