Cosa fareste in questa situazione?

Discussione iniziata da Marco1995 il 05-05-2012 - 8 messaggi - 997 Visite

Like Tree3Likes
  • 1 Post By Gypsy
  • 2 Post By Sognare
  1. L'avatar di Marco1995

    Marco1995 Marco1995 è offline Super ApprendistaMessaggi 569 Membro dal Dec 2011
    Località Taranto
    #1

    Predefinito Cosa fareste in questa situazione?

    Immaginate questa situazione... vorrei farvi una domanda, ma è molto importante che leggiate prima, in maniera tale da farvi un'idea.

    Supponete di essere tornate ragazzine. Siete a scuola, in primo liceo. E' intervallo, uno come gli altri.
    Però, ad un certo punto, arriva un ragazzo. Non è nè bello nè brutto, diciamo nella media. Ha però dei bei occhi azzurri.
    Lo guardate... non è una faccia nuova. Ah sì, è quello di terzo... un compagno di uno che conosco.
    Viene da voi, e vi rivolge la parola.
    Ha un fare piuttosto spaventato, sembra quasi intimidito da voi, ragazza di primo anno. Cerca di parlare, però è piuttosto ritroso, un po' balbetta, si vede chiaramente che non è proprio a suo agio.
    Capite però che gli interessate... magari lo capite tramite qualche sua battutina o qualcosa del genere...
    Se ne va, e vorrebbe rivedervi il giorno dopo, alla stessa ora, per conoscervi un po' meglio...

    Come continuereste questo racconto? Lo allontanereste a calci, sareste vaghe ma poi non vi fareste vedere da lui, o una possibilità gliela dareste lo stesso, anche se non è stato il massimo?

    Perchè lo chiedo? Ve lo dirò, in seguito...


    "Aspettando il 21 dicembre..."

    Meditate che questo è stato. Per non dimenticare.
     
  2. grus95 grus95 è offline BannedMessaggi 35 Membro dal May 2012 #2

    Predefinito

    Non ci vuole molto a capire perchè lo chiedi, sei tu od un tuo amico, se le piaci fisicamente ti darà sicuramente una possibilità, se non le piaci fisicamente rimarrà sul vago per poi bidonarti.
    Dipende se l'attrai o no fisicamente.
     
  3. L'avatar di Marco1995

    Marco1995 Marco1995 è offline Super ApprendistaMessaggi 569 Membro dal Dec 2011
    Località Taranto
    #3

    Predefinito

    Altre risposte?
    "Aspettando il 21 dicembre..."

    Meditate che questo è stato. Per non dimenticare.
     
  4. L'avatar di Gypsy

    Gypsy Gypsy è offline Super FriendMessaggi 7,044 Membro dal Aug 2011 #4

    Predefinito

    non escluderei nessuna ipotesi a priori
    dipende dal momento, da come mi sento, allegra o no, se almeno mi ha fatto simpatia/tenerezza, ecc... Marco smettila di farti le pip.pe mentali, se ti dà questa la possibilità bene, sennò ciao. E continuo a dirti che io con te non ci starei, e questa volta per il tuo smanioso bisogno di cercare una compagna. Io non voglio qualcuno che cerca l'amore...
    l'amore succede, si trova, non si cerca...
    inthemiddle likes this.
    Amore è tutto ciò che si può ancora tradire.
    (A.Pazienza)
     
  5. inthemiddle inthemiddle è offline PrincipianteMessaggi 23 Membro dal Apr 2012
    Località Il bel suol dove fioriscono i limoni
    #5

    Predefinito

    Marco caro,
    quando siamo troppo "in cerca" di qualcuno, questo fatto si capisce da tutti i nostri gesti, diventiamo impacciati, goffi e spesso sembriamo anche sciocchi al nostro interlocutore, che non sa se si trova di fronte un imbranato o uno un po' strano.
    So che sembra facile a dirsi ma l'amore come dice Gypsy succede. E succede quando meno te lo aspetti. Perché quando non lo cerchi, sei tranquillo, sicuro di te, e gli altri vedono la parte migliore di te stesso.
    un bacio grande e stai tranquillo! Se poi ci sono cose che pensi ti farebbero sentire più sicuro di te, da un corso di dizione a iscriverti in palestra, falle, ma non puntarci tutto sopra...sii te stesso, ma senza paranoie!!!
    un abbraccio
     
  6. L'avatar di Marco1995

    Marco1995 Marco1995 è offline Super ApprendistaMessaggi 569 Membro dal Dec 2011
    Località Taranto
    #6

    Predefinito

    Sai cos'è... io la voglio, almeno sapere che persona è. Credo che voler conoscere una ragazza possa essere un "principio" di amore, qualcosa che si può evolvere, per usare termini medici... perchè condanna di questo desiderio?

    However, come avresti chiuso quella storia? Possibilità o condanna?

    Perchè alla fine la scelta è dell'altro, è l'altro che mi esamina...
    Ultima modifica di Marco1995; 06-05-2012 alle 11:59
    "Aspettando il 21 dicembre..."

    Meditate che questo è stato. Per non dimenticare.
     
  7. L'avatar di Didi93

    Didi93 Didi93 è offline FriendMessaggi 3,374 Membro dal Nov 2011
    Località Taranto
    #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Marco1995 Visualizza Messaggio
    Come continuereste questo racconto? Lo allontanereste a calci, sareste vaghe ma poi non vi fareste vedere da lui, o una possibilità gliela dareste lo stesso, anche se non è stato il massimo?
    che domanda complicata
    di certo non allontanerei a calci una persona a meno che non abbia dei seri motivi per farlo,quindi un ipotesi la escludo.
    quindi penso che alla fine sceglierei la terza possibilità,e vedrei come vanno le cose.però è un discorso complesso quello che si è formulato nella mia testolina
    "Gli incontri,gli scontri,lo scambio di opinioni,persone che son fatte di nomi e di cognomi,venghino signori,che qui c'è il vino buono,le pagine del libro e le melodie del suono, Si vive di ricordi,signori,e di giochi,di abbracci sinceri,di baci e di fuochi,di tutti i momenti, tristi e divertenti,e non di momenti tristemente divertenti."

    (Caparezza - Fuori dal tunnel)
     
  8. L'avatar di Sognare

    Sognare Sognare è offline Super ApprendistaMessaggi 854 Membro dal May 2011 #8

    Predefinito

    Capite però che gli interessate... magari lo capite tramite qualche sua battutina o qualcosa del genere...
    Se ne va, e vorrebbe rivedervi il giorno dopo, alla stessa ora, per conoscervi un po' meglio...
    Il giorno dopo, reincontrandolo e salutandolo, comincio a scherzare sul fatto che sembrava un pò imbarazzato nel parlarmi e mi interesserei del motivo di tale comportamento.
    Per avvicinarlo di piu' al mio modo di essere e capire se puo' essere compatibile a me, inizio a raccontare in maniera sicura di cosa mi piace fare nella vita e di come sono fatta, gli descrivo il tipo di sensazioni che ho provato ascoltandolo parlare e di cosa ho pensato, mettendolo in guardia sul mio modo schietto di dire ciò che penso, dopodichè comincio a chiedergli della sua vita, senza nella testa precludermi nulla: nè un'amicizia, nè una conoscenza, nè qualcosa in piu'.
    Ultima modifica di Sognare; 13-05-2012 alle 21:50
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]