cosa significa essere single!!! - Pagina 111

Discussione iniziata da AMV8 il 02-10-2014 - 1105 messaggi - 71822 Visite

Like Tree527Likes
  1. L'avatar di CharlotteYork

    CharlotteYork CharlotteYork è offline Super ApprendistaMessaggi 842 Membro dal Aug 2016 #1101

    Predefinito

    Ciao Maga, finalmente riesco a risponderti in merito alle tue osservazioni. Inizio con il dirti che non mi interessa essere una brava ragazza o dimostrare costantemente questo. Non devo dimostrare nulla a nessuno, sono una 42enne single che vive da sola da 12 anni, potrei portarmi a casa un ragazzo diverso ogni sera volendo, tanto a chi interessa e a chi devo rendere conto? A nessuno. I miei non sono certo interessati a cosa faccio nel privato, abito in un quartiere della mia citta’ dove non conosco nessuno e mi faccio i fatti miei. Anche con i miei vicini più di un ciao ciao non dico mai, non mi interessa cosa fanno loro e non voglio che sappiano nulla di me, anche se non c’e’nulla da sapere. Il punto è un altro forse, uno: sono una persona seria, come non ce ne sono più tante in giro, non mi va di prendere in giro nessuno o di essere presa in giro, forse le persone serie non piacciono, sono noiose, forse ti devi impegnare a conoscerle meglio delle altre e la gente non c’ha voglia, forse preferiscono la donna oggettina, velina, non lo so. Noto tanta superficialità e stupidità, tante persone sciocche o forse sono io seria e non va bene come sono io, ti ripeto non lo so, so che non voglio cambiare e io mi reputo nel giusto. Voglio fare selezione e togliere o, meglio detto, non frequentare gli uomini sciocchi, i peter pan mai cresciuti, quelli che guadagnano 1000 e spendono 2000, i vendicativi, quelli impegolati con ex morose, ex mogli, figli e tutte questo tipo di situazioni qua. Alla fine della fiera non rimane nulla. Non ho paura di fare incontri sbagliati, boh, forse anche un po’, vista l’esperienza che mi ha fatto soffrire come un cane per tre anni, ma è solo una piccola parte, in realtà quello che mi “spaventa” di più oggi è la possibilità di concedermi ad una persona che mi faccia sentire sbagliata, inadeguata, troppo buona, disponibile, troppo tutto. Non vorrei tornare sui miei passi in una nuova relazione, non devo sentirmi sbagliata a dire questo o quello, a esporre i miei sentimenti, a proporre cose da fare insieme, a non parlare di quello che voglio io, voglio conoscere qualcuno che mi piaccia, con cui partire piano, che sia dolce perché io ho bisogno solo di quello e che sia un continuo progredire SANO e LIMPIDO. Sono stanca di relazioni altalenanti con un uomo egoista che oggi ti reputa 100, domani 10, dopodomani non si sa e dopodomani si comporta da idiota e non lo sopporti più e arrivi solo a pensare di mollarlo. Non lo so, direi che ho queste paure in sintesi Maga e anche che alla mia età (42) un uomo come lo desidero io non c’e’ più, per esempio perché ha già un matrimonio alle spalle o dei figli di cui io invece non voglio sapere proprio nulla. Spero di essermi spiegata, grazie per avermi letta.
    trale likes this.


    “Ci sono cose, sensazioni, che il mondo non capirà, che devi tenere per te, che semplicemente devi risolvere da solo mostrandoti sereno, anche quando fuori piove. Perché non puoi essere felice ed essere il più forte, nella vita tocca scegliere.” Coldplay ”fix you”
     
  2. L'avatar di giulianb

    giulianb giulianb è offline JuniorMessaggi 1,590 Membro dal Mar 2016 #1102

    Predefinito

    @CharlotteYork avrei scritto lo stesso, parola per parola e soprattutto quando descrivi il rapporto con un uomo "con cui partire piano" e un "progredire sano e limpido".
    Mi ci ritrovo perfettamente.
    Per quanto siano rare persone e rapporti così esistono, ed io forse l'ho trovata e se è così non me la farò sfuggire.
    Occhi aperti ci vogliono ma anche la capacita' di accettare compromessi
     
  3. L'avatar di CharlotteYork

    CharlotteYork CharlotteYork è offline Super ApprendistaMessaggi 842 Membro dal Aug 2016 #1103

    Predefinito

    Grazie Giulianb: non ho paura ad accettare compromessi.
    “Ci sono cose, sensazioni, che il mondo non capirà, che devi tenere per te, che semplicemente devi risolvere da solo mostrandoti sereno, anche quando fuori piove. Perché non puoi essere felice ed essere il più forte, nella vita tocca scegliere.” Coldplay ”fix you”
     
  4. L'avatar di giulianb

    giulianb giulianb è offline JuniorMessaggi 1,590 Membro dal Mar 2016 #1104

    Predefinito

    Più che altro parlavo di me
     
  5. magamaghella74 magamaghella74 è offline BannedMessaggi 4,124 Membro dal Sep 2017
    Località Vergate sul Membro
    #1105

    Predefinito

    Ciao Charlotte, grazie a te per questo confronto, è un piacere leggerti, i tuoi commenti sono interessanti e genuini. Le tue motivazioni sono più che legittime, e sono anche i motivi per cui moltissime donne 40enni di oggi sono single. Ti comprendo bene perchè anch' io non sono mai riuscita ad adattarmi a chiunque pur di non stare sola, e anch' io come te detesto la superficialità. Il mio consiglio però - se lo accetti ovviamente - è quello di non stare troppo "sulle tue" e di non basarti troppo sulle apparenze nell' approcciarti agli altri. Certe persone di primo acchito possono sembrare sciocche e frivole quando in realtà non lo sono, e viceversa altre possono sembrare serie quando in realtà sono solo seriose ( cioè noiose ). Comunicare veramente con le persone non è semplice, o meglio .. non è semplice trovare le persone con cui riuscire in questo, perchè la maggior parte delle persone sono disattente, frettolose, e come dici tu anche superficiali. Per non dire aride. Però certamente mettendo un muro invisibile tra noi e gli altri ( come stai facendo tu e come a suo tempo ho fatto anch' io ) diminuiscono considerevolmente le possibilità di stabilire una connessione profonda con qualcuno. Non te ne faccio una colpa perchè dopo varie batoste è comprensibile, e non ti voglio dire che trovare la persona idonea in questo senso è facile, dandoti false illusioni; non è facile perniente sopratutto alla nostra età. Come dice giustamente giulianb spesso bisogna accettare qualche "compromesso" ( il fatto che lui abbia un passato, una famiglia con figli, problemi con la separazione,ecc.. ) altrimenti la ricerca di un uomo interessante è davvero ardua. Però ti posso dire che il buon esito NON E' IMPOSSIBILE. Tutto sta, come ripeto, a riuscire ad aprirsi alla vita e alle opportunità che questa ci può offrire. Per arrivare all' agognato "tesoro", però, occorre rimettersi in gioco e rischiare, accettare il rischio di incappare anche in qualche incontro deludente. La tipologia di uomini che descrivi ( immaturi, egoisti, incuranti dei sentimenti altrui, incapaci di gestire una relazione in modo maturo ) sono purtroppo la maggioranza, per tante ragioni ( imprinting familiare e culturale, mentalità diffusa, mancata evoluzione interiore della persona, ecc.. ), ma in mezzo a tanti sassi ci sono anche i gioielli preziosi, tutto sta a trovarli. E per trovarli bisogna appunto aprirsi al mondo, dialogare con gli altri, crearsi delle occasioni per fare degli incontri nelle circostanze adatte. Quali sono queste circostanze? Non c'è una regola che valga per tutti perchè ognuno di noi ha attitudini, passioni e stili di vita differenti. Quindi, a seconda di quelle che sono le tue abitudini o inclinazioni, potrai trovare una persona più o meno adatta a te. Ma devi appunto rimetterti in gioco accantonando paure e delusioni, altrimenti anche se trovi la persona giusta potresti non notarla nemmeno. Per il resto, fai benissimo a non accontentarti di chiunque e a preservare i tuoi spazi da intrusioni inopportune nel tuo privato ( come quelle dei vicini ad esempio ). Cerca invece di coltivare rapporti e conoscenze che possono portarti a entrare in contatto con persone e attività con cui ti senti in sintonia, e allo stesso tempo cerca di convincerti che se riponi il tuo sentimento su una persona che poi non si dimostra degna, NON SEI SBAGLIATA TU, ma semplicemente si tratta di una persona e/o di una situazione non adatta a te. Tutto qui. Non c'è da farne un dramma o da farsi venire fisme varie. Se tu sei convinta di te e della bontà delle tue intenzioni non puoi rimproverarti nulla. Questi personaggi lasciali semplicemente al loro nulla cosmico.
    Scusami se mi sono dilungata, spero di non averti annoiata. Un abbraccio.
    giulianb likes this.
    Ultima modifica di magamaghella74; 21-11-2017 alle 12:19