Cosa vorreste dire ad un vostro/a ex dopo tanto tempo?

Discussione iniziata da devid22 il 01-05-2013 - 5 messaggi - 14064 Visite

Like Tree5Likes
  • 1 Post By devid22
  • 1 Post By Offset
  • 3 Post By EUFROSINE86
  1. devid22 devid22 è offline PrincipianteMessaggi 5 Membro dal Apr 2013 #1

    Lightbulb Cosa vorreste dire ad un vostro/a ex dopo tanto tempo?

    questa e la domanda che mi e passata per la mente prima mentre riflettevo premetto che esco da una storia importante percui in questo momento penso un pò a tutto ciò che ho passato..
    questo e quello che vorrei dire a piu ragazze anche se ormai il tempo avrà cancellato da parte loro

    innanzitutto: - F mi dispiace che non ci siamo mai messi assieme ma eravamo diversi
    -C.mi dipiace ma il giorno che non ti ho piu voluta vedere e perchè mentre ti aspettavo in stazione avevo conoscuto un altra
    -E. mi dispiace eri davvero fantastica ma io non avevo la testa e mi son magiato tutte le dita nel tempo dopo averti persa
    -E. mi hai lasciato peccato perchè ci divertivamo assieme son stato male piu che altro almeno potevamo esser amici
    -M. mi hai lasciato ti son corso troppo dietro e quando sei tornata sapevi che io avevo già un altra ormai e mai tornerei con te....
    infine -S. quella con te e stata la storia piu bella della mia vita ci credevo fino in fondo nel futuro tra di noi per te avrei fatto qualsiasi cosa.. peccato per la testa di c.... del tuo ex ci sei cascata e hai rovinato tutto perdendo sia me che lui vorrei tanto tornassi da me perchè ancora ti amo sebbene siano passati due mesi.. spero tutti i giorni che ti ricredi ma dentro di me so che per come sei sarà impossibile peccato e stato bello..ti ho amata ogni istante in cui siamo stati assieme

    ora a voi dite le vostre un pò per sfogo!!
    Offset likes this.


     
  2. L'avatar di Aurora93

    Aurora93 Aurora93 è offline Super ApprendistaMessaggi 872 Membro dal Sep 2012 #2

    Predefinito

    Sono una persona che parla molto quindi credo di aver detto fin troppo, ma trovo questa domanda molto interessante.

    D. sei stata una grandissima delusione, credevo davvero nella nostra amicizia, mentre per te era solo un modo per alleviare la tua solitudine.

    R. scusami per come ti ho trattato a volte, so che mi hai capita e che stai continuando a farlo. "Grazie per ogni singolo momento nostro, per ogni gesto, il più nascosto", per aver condiviso con me i periodi più brutti ma anche i più belli della mia vita. Grazie per essermi sempre stato vicino, grazie per tutte le volte in cui sei corso a casa mia perchè sentivi che avevo bisogno di un tuo abbraccio, e mi hai stretta forte. Grazie perchè sei sempre stato paziente con me, mi hai rispettata, mi hai aiutata in ogni situazione. Grazie perchè quando avevo paura di dormire di notte da sola a casa hai lasciato il cellulare acceso ed eri sempre pronto a rispondere. Grazie perchè sei sempre stato al mio fianco, e abbiamo lottato insieme contro tutto e tutti, soprattutto per ciò che ci tiene uniti. Grazie perchè mi conosci davvero e non hai mai cercato di cambiarmi, perchè mi trovi meravigliosa anche appena sveglia, e mi hai sempre trattata benissimo. Grazie per avermi costretta a piangere quando non ci riuscivo più, perchè mi hai aiutata a sfogarmi e per tutte le volte che mi hai ascoltata. Grazie perchè mi capisci guardandomi semplicemente negli occhi, o ascoltando per un secondo la mia voce al cellulare, grazie perchè con te non ho bisogno di dare spiegazioni, tu sei lì e sai già tutto di me, sai già quello che mi passa per la testa, quello che sto provando, come mi sento. Grazie per tutte le volte che mi hai detto chiaramente quello che pensavi, e quando hai cercato di mettermi in guardia ma non ti ho ascoltato.
    Grazie perchè ti preoccupi sempre per me e perchè il silenzio a noi non pesa. Grazie per tutte le cose importanti che abbiamo condiviso, per come mi hai fatta sentire amata, perchè mi hai fatto capire che l'amore vero esiste e che non tutti gli uomini sono uguali. Perchè hai rispettato tutte le mie scelte, perchè tra noi non ci sono segreti o tabù, perchè insieme siamo tranquillamente noi stessi e non abbiamo bisogno di maschere o di finti sorrisi. Grazie per tutte le volte che mi hai perdonata e per tutte le volte in cui tutti si sarebbero voltati allontanandosi da me ma tu sei rimasto, per tutte le volte in cui hai creduto in me e mi hai fatto capire che io, noi, ce la potevamo fare. Grazie perchè sei stato e sei un pilastro importante della mia vita, la persona più importante della mia vita. Grazie per tutto quello che hai fatto e continui a fare per me perchè anche se non te lo dico io noto e apprezzo ogni singolo gesto, perchè so che è fatto con il cuore, con disinteresse, che è fatto per me, solo ed esclusivamente per me.
    Ti voglio bene.

    F. (l'ho frequentato per qualche mese) meno male che non ci siamo visti più, i tuoi discorsi sul cibo, le calorie, lo sport e la tecnologia erano davvero noiosi. Sei un egoista e avevi un ego troppo grande per preoccuparti per qualcun'altro. E ora che mi fai contattare da altre persone per convincermi a rivederti sei molto ma molto ridicolo. Arrenditi, non cambio idea.

    P.S R. è il mio ex ma soprattutto è il mio migliore amico
    Ma poi pian piano tutto passerà, senza accorgermene tutto passerà!

    Max Pezzali
     
  3. L'avatar di NunzyBell89

    NunzyBell89 NunzyBell89 è offline PrincipianteMessaggi 63 Membro dal Jul 2012 #3

    Predefinito

    Spesso penso di dire delle cose ai miei ex, che non ho mai detto... Molti sono errori adolescenziali...

    -S. Mi dispiace non averti mai detto che non ho mai voluto darti un vero e proprio bacio, per la paura di baciarti male, avevo avuto una brutta esperienza poco prima e non volevo deluderti, anche se so che per te contava molto, anche per questo credo che tu ti sia stancato di me... Ma in fondo avevo solo 15 anni...
    -E. Mi dispiace se spesso mi hai trovato arrabbiata, stavo passando un momento difficilissimo nella mia vita, però tu non mi hai saputa capire, e tanto per ferirmi di più mi hai fatto le corna e ti sei fidanzato con quella ragazza lo stesso giorno in cui mi hai lasciata... Ed è per questo che 2 anni dopo non sono tornata con te, non provavo più niente e non l'avrei fatto comunque, non te lo meritavi il mio perdono.
    -G. Sono stata una ******** a perdonare le tue corna, mi prenderei a schiaffi perché ho fatto finta di non sapere che mi hai cornificato per un mese con la ragazza nel tuo stesso palazzo... La cosa più brutta è che mi hai guardato negli occhi e mi hai detto "è successo solo una volta", e io ci ho voluto pure credere... Mi dispiace che per te, mi sono fatta del male, più andava avanti la cosa, e più mi trattavi come se fossi il nulla totale, e non hai mai avuto il coraggio di dirmi nulla in faccia, mi hai lasciata con un messaggio dicendomi "non stare male per certe sciocchezze".
    Non ti meravigliare però se adesso non voglio esserti amica, anche a distanza di 7 anni, impara a essere uomo.
    -F. Tu sei stato l'amore della mia vita. Ti ho amato tanto, e avrei continuato a fare tutto per te... Però ripensando a come mi hai trattata di ***** l'anno scorso, penso che non hai mai meritato tutto quello che ti ho dato... Hai gettato nel c**** 5 anni di relazione, mi ha voluto scacciare via manco fossi il tuo ostacolo peggiore... E' vero, l'amore può finire e ci sta, ma ti eri talmente stancato di me che non sopportavi nemmeno l'idea di vedermi per 5 minuti, odiavi sentirmi parlare e non volevi più toccarmi con un dito. Da quando hai cominciato con la palestra il cervello l'hai perso del tutto. E mi hai rotto le scatole per mesi che volevi farmi mangiare meno, farmi diventare una top model e farmi vestire da **** altrimenti non ero bella per niente... Alla fine credevi che dopo di me avresti trovato tante belle donne con bei fisici, tutte dietro di te.
    Morale della favola: non è una gara, ma a distanza di 10 mesi, tu sei solo e non hai trovato uno straccio di donna, mentre io ne ho trovato uno che guarda un po', ama la mia pancia non so come andrà a finire, ma almeno mi apprezza. Si dice che dagli errori si impara, ed è vero, non ti dedicherei più un attimo della mia vita.

    P.S: E e G mi hanno cornificato con la stessa ragazza... Che classe.
    "Ho riflettuto molto, in questi giorni. E la sai una cosa? Non ho capito niente."
    Diego De Silva
     
  4. L'avatar di Offset

    Offset Offset è offline PrincipianteMessaggi 125 Membro dal Mar 2013 #4

    Predefinito

    - C. Sei stata la mia prima fidanzatina.. una storiella di appena un mese durante il quale ogni sabato prendevo il treno per venire da te e stare assieme... all'inizio eri così dolce, poi sei stata una grandissima st****a.. una delle peggiori.. quanto mi hai fatto stare male! Eri il mio primo amore e ingenuamente (molto direi) pensavo durasse per sempre.

    - L. non c'è molto da dire su di te.. è stata una storiella estiva di un mesetto, ci vedevamo ogni giorno ma non c'era una grande passione.. meglio così!

    - A. sei stata la mia prima ragazza seria, con te ho condiviso la mia prima volta (lo era per entrambi), ma eravamo così giovani.. sembrava che tu non potessi vivere senza di me, piangevi quando io facevo il duro, eri molto legata a me.. poi un bel giorno hai conosciuto un altro e hai deciso di dare un taglio alla nostra storia di quasi un anno e mezzo per stare con lui, con il quale sei ancora fidanzata... ci rimasi molto male, malissimo.. ogni volta che vi vedevo volevo morire.. ma sai com'è? Meno male che è andata così!! Prima di tutto, quando mi lasciasti, venne fuori una parte del tuo carattere che non mi piace per niente (eri una arpia), seconda cosa, riguardandoti a distanza di anni, non capisco come tu potessi piacermi.. oddio ero proprio cieco!

    - A. ed ora ci sei tu, mia cara.. diamine ci siamo fidanzati troppo giovani.. io 18 e tu quasi 15! Cosa potevo pretendere da te??
    Sono stato il tuo primo in tutto, il primo bacio, il tuo primo fidanzatino ed ovviamente colui che ti ha fatto conoscere il sesso e l'Amore.
    Per te ero un dio in terra, mi veneravi, mi rispettavi, e io mi chiedevo costantemente perché? Perché proprio io? Non sono bello, non ho niente di speciale.. eppure tu mi amavi con tutta te stessa.. con la stessa intensità di un amore che solo una 15enne può dare ma allo stesso tempo con una maturità spaventosa, disarmante. Venne il periodo in cui incominciai l'università, e tu nonostante desiderassi di avermi sempre con te, mi rispettavi, rispettavi i miei orari e i miei impegni con lo studio.. partivo di mattina e tornavo la sera alle 20.30 a casa.. e solo in quel momento della giornata potevamo chattare su msn per poter parlare un po'.. eppure nella settimana riuscivi sempre a trovare del tempo per venire di persona alla fermata del pullman anche solo per vedermi 5 minuti, ovviamente mai a mani vuote, ma sempre con qualcosa di dolce da farmi mangiare... che dolce che eri... per non parlare di come eri sempre attenta e premurosa nei miei confronti, di come organizzavi sempre le cose al meglio anche per festeggiare uno stupido mesiversario o anniversario.
    Passarano gli anni e tu mi amavi sempre con la stessa intensità degli inizi, se non di più, una cosa allucinante!
    Tuttavia col tempo sei cresciuta, hai compiuto i 18 anni, e il mio comportamento è diventato sempre più insopportabile per te.. era diventato tutto troppo monotono, ci vedevamo solo il sabato sera con la solita passeggiata, poi a casa tua per il sesso, poi di nuovo passeggiata per andare a mangiare qualcosina e poi ritorno a casa.. che squallore.. mi faccio schifo da solo.. ero troppo impegnato con i miei studi, che mi deprimevano sempre più, anche se andavo bene mi costringevano a stare sempre in casa a studiare, con orari impossibili, stando sveglio tutta la notte e scombussolando tutto il mio benessere.. ero distrutto e non avevo mai voglia di uscire e stare con te, ma non per colpa tua, ma per colpa mia..
    E poi cosa è successo?
    È successo che un ragazzo della tua classe ti ha corteggiato, magari ti ha fatto provare emozioni che io non riuscivo più a darti.. probabilmente ti sei sentita di nuovo apprezzata, pensata!
    O forse è stato semplicemente il brivido del nuovo, della "novità".. forse ero diventato troppo vecchio e antiquato per te, forse avevi bisogno di qualcuno che smuovesse di nuovo la tua vita.. poi arriva il giorno in cui sputi tutto fuori, che mi vuoi lasciare perché ti ho trascurata troppo, ti sentivi troppo sola e abbandonata e che non hai retto più.. che ormai nella tua testa c'era lui, con il quale è scattato il bacio 2 giorni prima che mi lasciassi..
    Hai pianto tanto quel giorno, tu stessa hai confessato di aver pianto ogni singolo giorno di quel mese perché ti mancavo troppo, perché avevi bisogno di me, ma anche nel momento in cui mi hai lasciato ti sei contraddistinta.. piangevi fiumi di lacrime, mi chiedevi perdono perché mi avevi ferito, nonostante tutto ciò fosse la conseguenza del mio comportamento e la mia noncuranza nei tuoi confronti.. mi hai pregato di rimanere amici, di non uscire dalla tua vita, che ero stato ed ero troppo importante per te... addirittura volevi vedermi il giorno seguente da vicino per l'ultima volta (ma di solito non è chi viene lasciato a chiedere sempre di vedersi un'ultima volta?!)
    Per un paio di giorni, con la morte nel cuore, ho fatto finta di riuscire a essere tuo amico.. ma poi non ce l'ho fatta più, per istinto di sopravvivenza ho sentito il bisogno di cancellarti e bloccarti da Facebook, per evitare di vedere le foto che prima o poi avresti messo col tuo nuovo fidanzato.. foto che io ti ho sempre negato perché sono orrendo, rispetto a te che sei una donna bellissima, con quegli occhi verdi, le guanciotte che noi dolcemente chiamavamo "pomodorini" e quel fisico mozzafiato.
    Cara Anna perdonami per quello che ti ho fatto, nonostante tu dicessi sempre il contrario, sono stato un fidanzato pessimo.. purtroppo è la mia natura, mi annoio di scrivere, di stare ore al telefono, di mandare continuamente sms.. eppure ti ho sempre pensata, eri sempre al centro dei miei pensieri, l'unico spiraglio di luce quando ero impegnato e depresso per le mie cose.
    Nonostante ciò, da uomo, per istinto, non potrò mai perdonarti per quello che mi hai fatto.. se stavi male perché ti mancavo tanto perché non me l'hai detto invece di fare finta di niente e continuare a ridere e scherzare in chat? Ti costava tanto dirmi, ti prego oggi pomeriggio vieni a casa mia a coccolarmi un po' perchè sento la tua mancanza? Ho bisogno di te? Perché non l'hai fatto? Perché hai preferito innamorarti della novità?
    Io ho sbagliato tantissimo, però tu non mi hai dato nessuna chance.. hai sbagliato anche tu!
    A volte, razionalmente, penso che alla fine era inevitabile che andasse così, ti fidanzasti con me a 14 anni e sarebbe stato inconcepibile avere solo me per sempre.. è fisiologico che nella vita ci si innamori, ci si infatui di più persone, perché siamo essere umani, e in natura la monogamia non esiste.. è solo una convenzione sociale.
    Ad ogni modo fai una bella vita, sii serena, sei una ragazza molto coraggiosa, una ragazza che osa e che dà il meglio di sè nelle cose, non ti meritavo e scusa se sono sparito all'improvviso.
    Ora non è tempo per noi, neanche per una semplice amicizia, forse un giorno (lontano) le nostre strade si incroceranno di nuovo e poi chissà...

    Scusatemi per la pergamena che ho scritto ma stasera stavo troppo male e avevo bisogno di una valvola di sfogo.. sto piangendo come un cretino..
    Aurora93 likes this.
    Ultima modifica di Offset; 02-05-2013 alle 03:21
     
  5. L'avatar di EUFROSINE86

    EUFROSINE86 EUFROSINE86 è offline JuniorMessaggi 1,053 Membro dal Dec 2011
    Località Roma
    #5

    Predefinito

    Per certa gente (ex) non vale nemmeno la pena sprecare fiato e parole.

    Per il resto: tutti sono importanti, nessuno indispensabile.