La cura PRO - Pagina 10

Discussione iniziata da Gnunez il 27-12-2020 - 265 messaggi - 15797 Visite

Like Tree216Likes
  1. L'avatar di Gnunez

    Gnunez Gnunez è offline FriendMessaggi 2,943 Membro dal Mar 2017 #91

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Azzy Visualizza Messaggio
    R.I.P.
    What?


    -" Non credevo sarebbe finita cosí...- Finita? No, il viaggio non finisce qui... La morte è soltanto un'altra via. Dovremo prenderla tutti. La grande cortina di pioggia di questo mondo si apre, e tutto si trasforma in vetro argentato."
     
  2. L'avatar di Baal

    Baal Baal è offline JuniorMessaggi 1,505 Membro dal Aug 2019 #92

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Berlin__ Visualizza Messaggio
    dipende dal concetto di combinati. Trump e Melania hanno stipulato un accordo prematrimoniale in cui decidi tutto prima. Ma, tanto per dire, c'è un programma televisivo assurdo di persone messe assieme da importanti psicologi, che decidono che sono super compatibili. Si incontrano e si sposano senza mai essersi visti nemmeno prima. Ogni edizione consta di 3 coppie, iniziato nel 2016. Ad oggi 5 edizioni, 1 coppia su 15 non ha ancora divorziato. Tutti si separano dopo pochi mesi.Il programma si chiama "matrimonio a prima vista". I matrimoni combinati esistono ancora nei primitivi paesi musulmani, in Italia non ci sono più, né legalmente si possono fare accordi prematrimoniali, cosa che sarebbe utile ad alleviare il lavoro dei giudici e le polemiche nei forum sui padri divorziati.
    Io per matrimonio combinato intendo quello in stile indiano. Due famiglie si mettono daccordo e stipulano un contratto che conviene a entrambe. Una sorta di alleanza consolidata dal matrimonio di due figli, un po' come accadeva tra i regnanti di un tempo. Questo tipo di matrimonio funziona perché non è differente da un contratto di compravendita. Si stipula perché c'è convenienza da entrambe le parti.
    Il nostro matrimonio è comunque un contratto, ma è un contratto senza contrattazione, che è un paradosso di per sé.
    Gigetta89 and Berlin__ like this.
    Il mito del gender wage gap: https://forum.amando.it/mito-gender-wage-gap-147666/
     
  3. L'avatar di SunsetLimited

    SunsetLimited SunsetLimited è offline Super ApprendistaMessaggi 802 Membro dal Jan 2017
    Località La più grande delle isole italiane
    #93

    Predefinito

    C'è chi va a prostitute anche per non farsi male, perché la paura di una relazione porta o a chiudersi del tutto ed è difficile oppure a cercare una prostituta, magari diventando cliente abituale. Io credo che se il sesso o meglio la verginità diventa una montagna, allora forse è il caso di togliersi questo problema e poi vedere cosa c'è dietro la montagna.
    "𝑳'𝒂𝒎𝒐𝒓𝒆 𝒏𝒐𝒏 𝒆𝒔𝒊𝒔𝒕𝒆 𝒆̀ 𝒍'𝒆𝒇𝒇𝒆𝒕𝒕𝒐 𝒑𝒓𝒐𝒓𝒐𝒎𝒑𝒆𝒏𝒕𝒆
    𝑫𝒊 𝒅𝒐𝒕𝒕𝒓𝒊𝒏𝒆 𝒎𝒐𝒓𝒂𝒍𝒊𝒔𝒕𝒆 𝒔𝒖𝒍𝒍𝒆 𝒗𝒐𝒈𝒍𝒊𝒆 𝒅𝒆𝒍𝒍𝒂 𝒈𝒆𝒏𝒕𝒆
    𝒆̀ 𝒊𝒍 𝒑𝒊𝒖̀ 𝒄𝒐𝒎𝒐𝒅𝒐 𝒓𝒊𝒎𝒆𝒅𝒊𝒐 𝒂𝒍𝒍𝒂 𝒑𝒂𝒖𝒓𝒂
    𝑫𝒊 𝒏𝒐𝒏 𝒆𝒔𝒔𝒆𝒓𝒆 𝒄𝒂𝒑𝒂𝒄𝒊 𝒂 𝒓𝒊𝒎𝒂𝒏𝒆𝒓𝒆 𝒔𝒐𝒍𝒊"
     
  4. L'avatar di Dark_Predator

    Dark_Predator Dark_Predator è offline Super ApprendistaMessaggi 963 Membro dal Feb 2015 #94

    Predefinito

    E' un gioco delle parti: voi fate il vostro, e lo dite in continuazione, io faccio il mio, e lo dico quando mi va. Continuo a non capire perche' delle persone che continuano a piangersi addosso di quanto la vita sia stata ingiusta con loro debbano pagare qualcuno per poi venire su un forum a dirlo a tutti come se fosse l'unica cosa da fare al mondo, invece di cercare di capire perche' una donna che non sia a pagamento non voglia avere a che fare con loro, a parte le solite stupidaggini di soldi, voti sulla bellezza, status sociale, macchina, e cosi' via.
    Ma mi pare che nessuno che nessuno abbia mai sostenuto una cosa del genere, chi ha la fortuna (si perché di fortuna si tratta, visto che ciò che ci rende attraenti o meno all'altro sesso è dato da fattori che in larga parte non dipendono dalla nostra volontà) di poter vivere relazioni sane con donne decenti fa benissimo a viverle, nessuno ha mai detto il contrario.
    Chi questa fortuna non ce l'ha per quale motivo, secondo te, non dovrebbe neanche godersi quelle soddisfazioni che può dare l'andare con una professionista?

    Per rispondere a Gnunez dico di sì, che l'andare a pro in qualche modo può aiutare. Io ad esempio ho perso la verginità a pro e poi ho avuto una manciata di esperienze gratis (per quanto infime). Se non fossi andato a pro probabilmente non avrei avuto neanche quelle.
    Il motivo per cui dovresti andarci (e te lo stiamo dicendo da marzo) non è perché andandoci diventeresti Casanova, ma perché la vita è adesso e non ha senso negarsi qualcosa ora in virtù di una prima volta meravigliosa che potrebbe arrivare tra 15 anni così come potrebbe non arrivare mai.
     
  5. L'avatar di Baal

    Baal Baal è offline JuniorMessaggi 1,505 Membro dal Aug 2019 #95

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    Jones,
    le pro (contrazione della parola "prostituta") vengono considerate un'opportunità sessuale per coloro che hanno dei "problemi", "problemi" che li pone ai margini della "normalità". È chiaro che se si sta bene nella "normalità" non si considerano le pro come una "risorsa".
    Se sono in salute non avrò mai modo di conoscere il lavoro di un'infermiera. Anzi, se sto in salute non capisco nemmeno come possano tornarmi utili le infermiere, protesterò anche per ottenere di non pagare la tassa per l'assistenza sanitaria. Ma tutto mi si chiarisce se mi ammalo ed allora l'assistenza sanitaria la pretendo.
    Secondo me partite da un presupposto sbagliato, ossia che ad andare a prostitute sia solo il disperato che non ha altri modi di rimediare sesso. In realtà la maggior parte della clientela delle prostitute è costituita da uomini sposati o fidanzati, ai quali però manca quantità, qualità e/o varietà di sesso all'interno della relazione.

    Compagno di squadra, una decina d'anni fa: normale, venticinque anni, con le sue relazioni alle spalle. Il sabato sera andava in discoteca e capitava che si rimorchiasse una "free" per la serata, e la settimana successiva andava comunque al suo appuntamento fisso con le pro.

    Cinquantenne sposato, conosciuto in palestra: ha iniziato ad andare con le prostitute perché la moglie non si concede quasi più e quando lo fa non si va oltre il missionario. Le prostitute gli permettono di soddisfare piccole perversioni che con la moglie sarebbero impossibili.

    Due amici di lunga data, entrambi fidanzati, in vacanza nel sud-est asiatico: sono stati abbordati in un locale da due ragazze che mi hanno descritto come bellezze che qui non troveresti mai. Se non ricordo male costavano l'equivalente di 20 o 30€ per tutta la notte. Ci sono andati perché era un'occasione irripetibile.
    Ultima modifica di Baal; 03-01-2021 alle 14:20
     
  6. L'avatar di Firecatcher

    Firecatcher Firecatcher è offline FriendMessaggi 3,071 Membro dal Sep 2015 #96

    Predefinito

    Baal no vabè il caso asiatico lo lascerei stare, là funziona proprio in modo diverso, ti assaltano loro.
    Per il resto quoto tutto.
     
  7. L'avatar di Baal

    Baal Baal è offline JuniorMessaggi 1,505 Membro dal Aug 2019 #97

    Predefinito

    Non sottovalutare la potenza di una bella ragazza che viene da te e si mostra disponibile. Anche se sai che lo fa per soldi, per un uomo è una situazione irresistibile.

    Io non sono mai andato a prostitute, ma se ci andassi vorrei qualcosa del genere. Andare a casa della escort bussare alla porta e spogliarmi per fare sesso, forse mi metterebbe un po' a disagio. Preferirei l'illusione di un incontro normale. Magari molti vanno lì proprio per provare una cosa di questo genere.
    Alberich likes this.
    Ultima modifica di Baal; 03-01-2021 alle 14:30
     
  8. L'avatar di Firecatcher

    Firecatcher Firecatcher è offline FriendMessaggi 3,071 Membro dal Sep 2015 #98

    Predefinito

    Esatto ... Qualunque discoteca asiatica assaltata da un esercito di escort teoricamente è il quadretto ideale di ogni maschietto. Funziona come in occidente, ma all'inverso, cioè gli uomini entrano e le ragazze si avvicinano per invitarli a ballare, conoscerli ed eventualmente finire in camera con loro. Col piccolissimo dettaglio che poi vogliono il cash. Quindi in certi posti asiatici non si tratta di un'opportunità particolare, è proprio la norma, ed è un pò diverso dal decidere spontaneamente di andare ad escort in occidente.
     
  9. L'avatar di Baal

    Baal Baal è offline JuniorMessaggi 1,505 Membro dal Aug 2019 #99

    Predefinito

    Se vai lì per una normale vacanza e ti capita sì. Però alcuni ci vanno proprio per turismo sessuale, che non è molto diverso dall'andare a escort.
    Il mito del gender wage gap: https://forum.amando.it/mito-gender-wage-gap-147666/
     
  10. L'avatar di Gnunez

    Gnunez Gnunez è offline FriendMessaggi 2,943 Membro dal Mar 2017 #100

    Predefinito

    Diciamo che ci sono vari modi per andare ad escort, io so di di alcune ragazze che non lo sono per lavoro ma hanno ricevuto offerte a cui non hanno saputo dire di no diciamo 😂
    -" Non credevo sarebbe finita cosí...- Finita? No, il viaggio non finisce qui... La morte è soltanto un'altra via. Dovremo prenderla tutti. La grande cortina di pioggia di questo mondo si apre, e tutto si trasforma in vetro argentato."
     

AMANDO SOCIAL

AVVISO LEGALE


Le pagine seguenti contengono immagini e testi a carattere erotico la cui visione è assolutamente vietata ai minorenni.

Questo avviso verrà riproposto entro 24 ore agli utenti che non hanno effettuato il login (oppure in seguito al cambio di indirizzo IP)

Consigliamo ai genitori di utilizzare un software di protezione per impedire ai minorenni di accedere alle pagine di questo e altri siti per adulti:
www.netnanny.com - www.cyberpatrol.com
www.surfcontrol.com - www.cybersitter.com

Questa pagina di avviso costituisce un accordo con valore legale fra l'editore di questo sito web e l'utente.

Cliccando sul pulsante "Accetto e Continuo" dichiaro e certifico:

- di essere maggiorenne cioé di avere almeno 18 anni (21 per alcuni paesi) e che la legislazione del paese da cui sto accedendo mi consente la visione di immagini e testi a contenuto erotico e sessuale.

- di essere il solo responsabile di eventuali dichiarazioni false o di conseguenze legali relative alla visualizzazione, alla lettura o al download di qualsiasi materiale di questo sito.

- di non portare a conoscenza di nessun minore il contenuto di tale sito e di non utilizzare le pagine seguenti per poter contattare o adescare minori.

- che il materiale sessualmente esplicito che visualizzo è solo per mio uso personale e che non esporrò alcun minore alla visione di tale materiale.

- di non ritenere che la visione delle pagine seguenti possa turbarmi e di non ritenere offensive ne obiettabili le immagini e testi per soli adulti, di adulti che praticano sesso o altro materiale a contenuto sessuale.

- di sollevare da qualsiasi responsabilità l'editore del sito ed il provider che lo ospita.