Cyrano, Guccini - Pagina 2

Discussione iniziata da ipazia73 il 01-10-2020 - 18 messaggi - 1236 Visite

Like Tree7Likes
  1. L'avatar di Pitonessa

    Pitonessa Pitonessa è offline MasterMessaggi 30,559 Membro dal Aug 2013
    Località Torino
    #11

    Predefinito

    quella foto risale a maggio/giugno 2020 ma non si vede niente tanto, sembro una fuggitiva....degna di un film noir!


    .........Si vive una volta sola, ma se lo fai bene, una volta sola è abbastanza

    Mae West
     
  2. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è online FriendMessaggi 2,723 Membro dal Nov 2019 #12

    Predefinito

    Beh, si vede che sei liscia liscia come una pupetta... E gli occhiali da sole, poi, si sa che danno più carisma e sintomatico mistero 😎
    "Dato che tutti gli altri posti erano già occupati, ci siamo seduti dalla parte del torto" (B. Brecht - G. Meloni - L. Ciampolillo)
     
  3. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è online FriendMessaggi 3,082 Membro dal Aug 2020 #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Soldatojoker Visualizza Messaggio
    danno più carisma e sintomatico mistero 😎
    Pure Battiato, ti piace....


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  4. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è online FriendMessaggi 2,723 Membro dal Nov 2019 #14

    Predefinito

    Cirano... Si dice che uccida più la lingua che la spada... 'nzomma, facciamo finta che sia vero...
    Però, però... Dio mio, l'enorme potere affabulatorio delle parole dove lo mettiamo? La fantasia che si fa tangibile per mezzo delle parole, parole che ti fanno immaginare il reale, ma non un reale qualsiasi, un reale che arriva direttamente al cuore, al cuore dei sentimenti.
    Cirano, le parole scritte in punta di fioretto, o a volte di spada, di sciabola... ma a volte parole violente tranciate col macete, con la mannaia, con la volontà assassina di massacrare le carni altrui.
    In tempi lontani una persona mi accusò di usare le parole per fare male... Come sono lontani quei tempi dove le mie parole erano altalenanti tra poesie e massacri; ora, da tempo ormai, per me è silenzio, silenzio da stilita. Ora il silenzio è d'oro e il mattino ha l'oro in bocca, il mattino ha l'oro in bocca, il mattino ha l'oro in bocca, il mattino ha l'oro in bocca, il mattino ha l'oro in bocca, il mattino ha l'oro in bocca, il mattino ha l'oro in bocca, il mattino ha l'oro in bocca, il mattino ha l'oro in bocca, il mattino ha l'oro in bocca, il mattino ha l'oro in bocca, il mattino ha l'oro in bocca, il mattino ha l'oro in bocca, il mattino ha l'oro in bocca...
    "Dato che tutti gli altri posti erano già occupati, ci siamo seduti dalla parte del torto" (B. Brecht - G. Meloni - L. Ciampolillo)
     
  5. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,159 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #15

    Predefinito

    Grazie Ipazia.

    Questo pezzo e' come altri che avevo gia' sentito, pero' con una maggiore raffinatezza e maturita' artistica, mi sembra. Fa parte di un' incisione del 1996, il cantante aveva 56 anni e decenni di esperienza. Cio' detto, senza sottovalutare altri suoi brani a cui ho fatto cenno. Non conoscevo questa canzone. Quando fu incisa, avevo 25 anni... di meno, avevo pero' perso l' abitudine di seguire questo genere di musica.
    C' e' sempre il senso dell' anticonformismo ribelle e del disprezzo rabbioso verso le ipocrisie e le meschinita'. Se una volta questo mi suscitava simpatia, ora lo trovo sublime.
    Trovo particolarmente simpatico l' accenno a chi non teme il pubblico ammaestrato e il piacere di dispiacere e di essere odiato; quando si tratta di gente come quella accennata, per parte mia... e' un piacere condiviso. Non e' mai il caso di abbassare la testa, verso tale gente e tale costume.
    Lo comprendo bene... anca massa.
    Mi salvo subito il video.
    LA MIA PROSSIMA VACANZA DI CURA E RIPOSO "Antonio, vedo che le piace dipingere. Si sente tranquillo, ora? Le e' piu' tornato quel forte senso di tensione? Si ricordi di prendere queste medicine tra poco, a pranzo. L'ha prescritto il medico, si ricorda?". " Certo, lo so. Molte grazie, infermiere".
     
  6. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,159 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #16

    Predefinito

    Me lo sono salvato.

    Leggo ora i vostri commenti: dite niente?
    Io pero' ne aggiungo un' altra che mi viene in mente e che fu incisa a suo tempo (1978) nello stesso album di "Eskimo", "Amerigo" mi pare s' intitolasse e la prima canzone era appunto " Amerigo".
    Si tratta delle 5 Anatre. Anche questa canzone la trovo significativa... oltre che un bel ricordo d' altri anni...E' significativa la musica, il testo e' molto allegorico, metaforico... ma non lo considero un modo di dire.

    Non sono oltretutto mai stato un particolare fan di Guccini, come e' sempre stato mio fratello, fin dall' adolescenza (compiera' 60 anni tra meno di una settimana). Qualche anno fa, per scherzo, gli dipinsi una prospettiva del mulino di Pavana, casa natale dell' artista. Non fu proprio la reazione del bambino a cui si regala il giocattolo preferito... quasi.
    Il soggetto l' avevo copiato da una foto di Google. Lo stesso, quando gli regalai una prospettiva del celebre indirizzo "via Paolo Fabbri 43" e una dell"Osteria delle Dame", che stava per essere riaperta.
    Le due prospettive le avevo copiate da Google Maps. Da cio', non credevo che il 'fratellino' avesse questo senso 'cult'... ma neppure i miei nipoti.
    LA MIA PROSSIMA VACANZA DI CURA E RIPOSO "Antonio, vedo che le piace dipingere. Si sente tranquillo, ora? Le e' piu' tornato quel forte senso di tensione? Si ricordi di prendere queste medicine tra poco, a pranzo. L'ha prescritto il medico, si ricorda?". " Certo, lo so. Molte grazie, infermiere".
     
  7. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,159 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #17

    Predefinito

    Pitonessa ci ricorda l'Avvelenata.
    Ai tempi, non mi piaceva cosi' tanto: la vedevo come uno sfogo di Guccini per i fatti suoi, in piu' con la propria soddisfazione di incassare cio' che gli spettava dalla vendita dei dischi.
    Da piu' recente, mi piace anche questa canzone. Trovo "forte", nella polemica ci sono le varie attribuzioni che si e' visto dare e spesso contradditorie. Non e' successo solo a lui.

    "...Io anarchico, io fascista, io diverso e io uguale, negro, ebreo, comunista..."
    ..... ........
    LA MIA PROSSIMA VACANZA DI CURA E RIPOSO "Antonio, vedo che le piace dipingere. Si sente tranquillo, ora? Le e' piu' tornato quel forte senso di tensione? Si ricordi di prendere queste medicine tra poco, a pranzo. L'ha prescritto il medico, si ricorda?". " Certo, lo so. Molte grazie, infermiere".
     
  8. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,159 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #18

    Predefinito

    Ho ascoltato ora le 5 Anatre. Poi sono passato a La Locomotiva. Nell'ascoltare questo secondo brano... rido di gusto.
    Non per il contenuto, naturalmente. Anche la musica e il modo stesso come Guccini canta e suona, accentuano il senso drammatico; in sintesi, il concetto mi sembra "Ma guarda a cosa conducono, poverta' e umiliazioni !". Non mi sembra un'elegia o la celebrazione di un atto eroico. C'e' invece molto realismo.
    Cio' che mi diverte cosi', nell' audizione, e'... quell' empatia che ho detto, in un altro topic, con gente che pensa in un certo modo. Penso a coloro che, quando si parla di politica, accennano alla sinistra come volessero stigmatizzare qualcosa o come vivessero una perenne ossessione.....
    LA MIA PROSSIMA VACANZA DI CURA E RIPOSO "Antonio, vedo che le piace dipingere. Si sente tranquillo, ora? Le e' piu' tornato quel forte senso di tensione? Si ricordi di prendere queste medicine tra poco, a pranzo. L'ha prescritto il medico, si ricorda?". " Certo, lo so. Molte grazie, infermiere".