Dare in amore.

Discussione iniziata da LorenzC il 04-04-2016 - 4 messaggi - 562 Visite

Like Tree1Likes
  • 1 Post By roma_amor
  1. LorenzC LorenzC è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 154 Membro dal Mar 2016 #1

    Predefinito Dare in amore.

    Secondo quanto sostenuto dal filosofo Soren Kierkegaard amare è agire, in modo da non ottenere alcunché in cambio.
    Concetto che sostanzialmente troviamo anche nel libro di Erich Fromm, sociologo e psicoanalista"L'arte di amare" e cioè che l'amore sia un sentimento attivo, non passivo; e che sia una conquista, non una resa, ed inoltre che Il suo carattere attivo può essere sintetizzato nel concetto che amore sia soprattutto "dare" e non ricevere.
    Nell'amore il dare senza ricevere preminentemente è in buona parte identificabile nel sentimento genitoriale, specie nell'amore meterno, che secondo lo stesso Erich Fromm sia da ritenersi addirittura anche incondizionato a differenza di quello paterno.
    Una pseudo-forma di questo amore è quella dei ferventi cattolici verso il prossimo "infatti in questi casi invece, essi si aspettano in cambio qualcosa dal Dio cristiano in cambio".
    Concetto cardine: sostengo che tale amore sia utopistico nella relazione amorosa e nelle fasi che potrebbero darvi luogo. In tal caso dunque, non potremmo parlar di altro che di corteggiamento, cioè di qualcosa di finalizzato allo scopo di esser contraccambiati.


     
  2. LorenzC LorenzC è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 154 Membro dal Mar 2016 #2

    Predefinito

    P.S.: Attenzione però ! Mi riferisco sempre a situazioni in cui tengo conto delle dovute eccezioni.
     
  3. LorenzC LorenzC è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 154 Membro dal Mar 2016 #3

    Predefinito

    P.S.2 :Come intendo che in certe circostanze vi sia la prevalenza di ricevere rispetto al dare...e che dunque nell'amore non esiste il solo voler ricevere.
     
  4. roma_amor roma_amor è offline JuniorMessaggi 1,704 Membro dal Dec 2015 #4

    Predefinito

    quando ti piace una persona e la ami, la vorresti tutta per te. come puo' essere disinteressato il dare amore senza ricevere nulla in cambio? molti dicono che al primo posto c'è la sua felicità e non la propria. quindi se la nostra compagna ci lascia per un altro ragazzo, appoggiamo la sua scelta e siamo felici per lei? non credo proprio.
    LorenzC likes this.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]