Davvero è meglio la verità? - Pagina 12

Discussione iniziata da Hannibal__Lecter il 04-10-2020 - 114 messaggi - 4471 Visite

Like Tree136Likes
  1. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,405 Membro dal May 2019 #111

    Predefinito

    mi è successo di ritrovarmi con una ragazza diversissima dalle foto su facebook. cosa ho fatto? ho detto semplicemente che non fosse il mio tipo. non c'era stato il bisogno di insultarla o offenderla definendola "cesso": così si dovrebbe fare.
    Antasia likes this.


     
  2. L'avatar di Antasia

    Antasia Antasia è offline Super ApprendistaMessaggi 965 Membro dal Sep 2020 #112

    Predefinito

    @certo
    la ragazza che ti ha fatto l'osservazione sui tuoi capelli è stata non solo molto indelicata, ma anche cafona.
    Sono d'accordo sul fatto che bisogna essere onesti verso il prossimo, ma sarebbe quantomeno doveroso essere in grado di dosare le cose che si dicono con intelligenza, e capire quando parlare e quando tacere.
    Molte persone ormai usano la scusa dell'onestà per dire la qualunque ed offendere il prossimo.
    "Chi disse preferisco avere fortuna che talento, percepì l'essenza della vita. La gente ha paura di ammettere quanto conti la fortuna nella vita. Terrorizza pensare che sia così fuori controllo."

    "Non posso farci nulla: l'idea dell'infinito mi tormenta."

    "Nell'impossibilità di poterci vedere chiaro, almeno vediamo chiaramente le oscurità."
     
  3. L'avatar di Baal

    Baal Baal è offline JuniorMessaggi 1,031 Membro dal Aug 2019 #113

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Antasia Visualizza Messaggio
    @baal
    essere distaccati non può valere quale qualità descrittiva della tua persona.
    Sei distaccato perchè ti sei allontanato da qualcosa, o perchè non hai partecipazione affettiva verso qualcuno. E' una conseguenza, un effetto, più che una caratteristica della tua persona.

    Le stesse parole, dette da un'altra persona, per te reputata di valore, avrebbero scalfito di un pò le tue convinzioni.
    Questa è solo semantica. Se avesse detto introverso o poco socievole sarebbe stato lo stesso.
    Poi il valore della persona è sempre relativo, dato che la persona di maggior valore per me resto comunque io. Va da sé che la mia opinione, per me, vale comunque di più.
    passerosolitario84 likes this.
    Il mito del gender wage gap: https://forum.amando.it/mito-gender-wage-gap-147666/
     
  4. L'avatar di Antasia

    Antasia Antasia è offline Super ApprendistaMessaggi 965 Membro dal Sep 2020 #114

    Predefinito

    @baal
    Si, certo. Siamo noi che scegliamo se le persone con cui abbiamo a che fare siano di valore o meno, secondo il ns personale metro di giudizio.
    E' pur vero che la tua opinione dovrà confrontarsi con il mondo reale, e non sempre gli atteggiamenti che assumerai potranno essere giusti, nè la tua opinione a prevalere su quella degli altri.
    Arriverà comunque il giorno in cui un'opinione/un'osservazione ti toccherà nel profondo, e ti sentirai più esposto, rispetto ad altri giudizi che ti sono stati dati.
    "Chi disse preferisco avere fortuna che talento, percepì l'essenza della vita. La gente ha paura di ammettere quanto conti la fortuna nella vita. Terrorizza pensare che sia così fuori controllo."

    "Non posso farci nulla: l'idea dell'infinito mi tormenta."

    "Nell'impossibilità di poterci vedere chiaro, almeno vediamo chiaramente le oscurità."