Dedicata... - Pagina 7

Discussione iniziata da CaosCalmo il 14-02-2018 - 75 messaggi - 11691 Visite

Like Tree152Likes
  1. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline JuniorMessaggi 1,305 Membro dal Dec 2017
    Località .
    #61

    Predefinito

    Le tasche piene di sassi - lorenzo Cherubini




    Sto davvero invecchiando…
    No perché per andare a fare la spesa all’Esselunga la mattina del 31 dicembre ci vuole davvero un’anima guerriera che io temo ormai di aver perso per sempre...

    E dire che dovevo solo prendere cinque o sei cose, il latte, lo zucchero, le uova, le fette biscottate, il caffè, l’insalatina quella tenera…, insomma niente di che…

    Dopo aver girato venti minuti per trovare un parcheggio eccomi alla ricerca di un carrello…
    Ne vedo uno, l’ultimo…, mi avvicino e…, zaaccc una biondina che sembra uscita da una di quelle insulse pubblicità di profumi che imperversano in questo periodo dell'anno mi passa davanti e me lo frega… Sta infame…

    Pazienza, ne troverò un altro…
    Finalmente sono dentro, nel reparto ortofrutta sembra sia passata un’orda di vandali…
    In una angolo c’è un inserviente tutto spelusciato, accasciato sul bancone delle zucchine che cerca di riprendersi dal passaggio della folla… Avanzo velocemente, (strano non c’è quasi nessuno), e trovo tre nonni sdraiati per terra davanti al bancone delle offerte svuotato…, pazzi….
    Prima di essere calpestati li immagino mentre cercavano di accaparrarsi l’ultima confezione di leeches in offerta speciale…

    Vabbè, me li carico sul mio carrello e li scarico al box dell’assistenza clienti con l’addetta intenta a defibrillare un altro malcapitato, infartato per non essere riuscito a trovare il cappone che la moglie gli aveva chiesto di comprare…(E adesso chi la sente?)

    Mi faccio coraggio e mi addentro nuovamente nel campo di battaglia…, il nemico questa volta è lì che mi aspetta appena superato il reaparto ortofrutta… Una vera bolgia infernale, gente che urla, si mena…, qualcuno impazzito fa a carrellate…

    Che poi…, sarà che io non sono troppo normale ma…, ascoltando stralci di conversazione di tutte queste persone eccitate come ragazzini, mi sembra quasi che tutti stiano organizzando un mega orgione sessuale, altro che cenone…

    ***
    - Ma voi in quanti siete stasera?
    - In otto
    - Ah…, noi in sei
    - Senti ma allora…, perché non mi dai il tuo gamberone che è più grosso del mio?
    - Eh non posso…, lo sai quanto piace alla Mariuccia…

    E poi ancora…

    - Ma tu prima di infilarlo dentro lo massaggi col burro?
    - Si certo…, prima di infilarlo dentro però assicurati che sia bella calda e unta…

    Per non parlare delle due signore in pelliccia in fila al bancone della gastronomia…

    - No, no…, prima devi sbatterla per bene, se no mica viene quella…
    - Dici? Ah io invece pensavo di sbatterla dopo…
    - No, no va fatto subito e con molta energia
    - Ah ecco…, magari chiedo a mio marito di sbatterla, che lui è più bravo in queste cose…

    ***

    Insomma, son qui in giro col mio carrello vuoto un po’ da sfigato..., il durello nei pantaloni e d’improvviso mi viene un groppo di malinconia pensando a te…
    Perchè certi pensieri come i ricordi sono tremendi…, a volte saltano fuori nei momenti e posti più strani anche in un’Esselunga affollata il 31 dicembre cercando su uno scaffale il tuo caffè preferito…

    Vabbè, si sa che la vita è strana ma è bella anche per questo e bisogna imparare a viverla fino in fondo…

    Comunque…, dopo quasi due ore…, sono arrivato alla cassa…
    Anch'io come tutti gli altri..., col carrello straripante di cose meravigliosamente inutili…

    Buona fine e inizio d’anno a tutti e…,
    fate i bravi.

    CaosCalmo




    Sono solo stasera senza di te
    Mi hai lasciato da solo davanti a scuola
    Mi vien da piangere
    Arriva subito
    Mi riconosci ho le scarpe piene di passi
    La faccia piena di schiaffi
    Il cuore pieno di battiti
    E gli occhi pieni di te...


     
  2. L'avatar di Mielezenzero

    Mielezenzero Mielezenzero è offline FriendMessaggi 2,660 Membro dal May 2017 #62

    Predefinito

    Eh caos.... questo 2019 è iniziato portandomi un bel po'di malinconia.
    Dannazione!
    Ma passerà pure questa volta....
    Un abbraccio e buon anno a tutti😘
    rabe likes this.
     
  3. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline JuniorMessaggi 1,305 Membro dal Dec 2017
    Località .
    #63

    Predefinito

    Un abbraccione anche a te Miele...
    E giuro che cercherò nel farlo di non infilare la mano sotto la gonna e tra le tue mutandine :-)
     
  4. L'avatar di Mielezenzero

    Mielezenzero Mielezenzero è offline FriendMessaggi 2,660 Membro dal May 2017 #64

    Predefinito

    Eheheh caos caos,non mi conosci affatto.
    Io le mutandine non le indosso quasi mai😝
     
  5. Tanya2018 Tanya2018 è offline PrincipianteMessaggi 42 Membro dal Jan 2019 #65

    Predefinito

    Ti ha tradito ferito ingannato....se si ripresenta la riprenderesti?
     
  6. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline JuniorMessaggi 1,305 Membro dal Dec 2017
    Località .
    #66

    Predefinito

    " Accade molto di rado che una felicità venga a posarsi
    precisamente sul desiderio dal quale è stata invocata" (M. Proust)



    Porpora: In caelo stelle clare fulgescant





    Sul quieto delirio del lago
    ho saputo che sciogliermi in amore
    era l'incanto d'un brillio stellare,
    il lungo viaggio di una freccia nella notte.


    CaosCalmo
     
  7. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline JuniorMessaggi 1,305 Membro dal Dec 2017
    Località .
    #67

    Predefinito

    Ricordi...

    Gioco a nascondino con loro.
    Devo imparare a nascondermi meglio.
    Riescono sempre a trovarmi...

    CaosCalmo




    Promettimi che prima di dormire
    Qualche volta non tutte le sere
    Ti innamorerai più poco o tanto
    Non ti accontenterai
    Promettimi che prima di pesare
    il prossimo passo e pensare se vale
    Ti ricorderai
    Di sentire dentro cosa vuoi
    Voci di miele da ricordare
    Risalire come marinai nel mare
    Non sentirne confine
    Non sentirne confine
    Promettimi di fare entrare il sole
    Che asciuga le ossa e scalda bene il cuore
    Anche quando vivresti solo di notte di guai
    Promettimi di non mentirti mai
    Non prendere in giro pensando che poi
    Non vantarti a caso
    E non sentirti migliore mai
    Voci di miele da riascoltare
    Per risalire come marinai nel mare
    Non trovarne confine
    Io con te ho imparato a dire
    Ti voglio bene
    E a saltare senza contare
    E' che conta quel che rimane
    E' che conta quel che rimane
     
  8. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline JuniorMessaggi 1,305 Membro dal Dec 2017
    Località .
    #68

    Predefinito

    ELEMENTI D'ARREDO

    Carte da decifrare - Ivano Fossati



    "Perché l'amore è carte da decifrare
    E lunghe notti e giorni da calcolare
    Se l'amore è tutto segni da indovinare..."


    IL VENTILATORE A PALE...

    L'indolenza con cui gira.
    L'aria che si muove e fa rabbrividire appena la pelle umida,
    il suono ripetitivo e ipnotico del suo fendere l'aria, nel silenzio di questo nostro rifugio segreto…

    Il tuo respiro leggero.
    La prima luce del mattino che riporta in vita le cose, la fragranza degli alberi, dei fiori, il profumo della tua pelle.

    Mi avvicino piano per non svegliarti.
    Il mio viso a pochi millimetri dalla tua nuca, i capelli sparsi sul cuscino.
    Seguo la linea decisa della tua schiena bianca e nuda.
    Continuo a respirarti…

    La mia mano solleva leggermente il lenzuolo stropicciato che ti copre le gambe e la soda rotondità del tuo sedere,
    lo faccio scivolare sulla tua pelle con la stessa trepidazione del giocatore di poker che lentamente scopre l'ultima carta…

    Ti osservo..., ancora e ancora.
    Nella tua così perfetta imperfezione…
    Sì... Sei bella!


    Mi ero ripromesso di lasciarti dormire,
    ti avrei telefonato più tardi dall'autostrada
    per svegliarti e augurarti il buongiorno…

    Scusa..., ma lo sai..., non sono il tipo,
    che mantiene le promesse!!!


    CaosCalmo
     
  9. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline JuniorMessaggi 1,305 Membro dal Dec 2017
    Località .
    #69

    Predefinito

    Per V.


    Simone Cristicchi - Abbi cura di me




    "Ognuno combatte la propria battaglia
    Tu arrenditi a tutto, non giudicare chi sbaglia
    Perdona chi ti ha ferito, abbraccialo adesso
    Perché l’impresa più grande è perdonare se stesso..."



    Baciami... Una farfalla, un bruco.

    "Di me nessuno si è mai innamorato"...

    Me lo disse come se avesse una pietra al posto cuore. Uno di quei sassi su cui a volte passano lucertole guardinghe e rapide con le loro code mozzate..., rimasugli di sentimenti, pioggia nera di fuliggine e risentimento per la vita che non hai avuto.

    "Quindi...", ripresi io, "Ho questo fantastico privilegio...".

    Mi guardò non so dire se stupita o solo desiderosa di ascoltare l'ennesima dichiarazione d'amore.
    Forse era solo un gioco fra se e la bambina fantastica che ancora viveva in lei: Lei piccola, Lei rabbiosa e gioiosa,
    Lei che porti via con un bacio se le fai cantare e sorridere il cuore.

    "Il privilegio di vederti come nessun uomo ti vede.
    Mica penserai che io ti veda bella perché lo sei?
    E' perché ti amo.
    Per gli altri sei bella perché lo sei.
    Ma io vedo altro, anche se tu fossi un mostro. Gli altri ti vedono solo bella.
    Io ti vedo sfavillante illuminare il giorno come il sole e la notte come l'aurora boreale".

    Rimase in silenzio, guardò oltre le mie spalle e fece una cosa che mai mi sarei aspettato.
    Si girò, sì passò la mano sopra la nuca e spostò i capelli sulla spalla sinistra, lasciando esposto il collo.

    "Baciami", mi disse...

    E fu allora, in quel preciso istante, che capii tutto e mi sentii colmo di una tenerezza nuova,
    come se una bellissima farfalla m'avesse penetrato l'anima...,
    convinta di essere ancora un bruco.


    CaosCalmo
     
  10. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline JuniorMessaggi 1,305 Membro dal Dec 2017
    Località .
    #70

    Predefinito

    Le parole che non ti ho detto


    A te - Lorenzo Jovanotti Cherubini




    Sei un interrogativo vivente.
    Sempre li a chiedere e a domandare:

    "Cos'è l'amore,
    cosa vuol dire Ti amo?"

    Non lo so..,
    non ho una risposta "confezionata" che possa piacerti.
    Sì perchè tu non solo fai domande assurde ma vuoi anche risposte che abbiano un senso.
    E questa tua domanda, l'ho sempre scansata, ho inanellato come so fare le mie parole...
    Tante e belle parole. Parole levigate e splendenti al sole.
    Parole che ho messo in fila a far capriole senza senso.
    Ma Tu non sei una donna come le altre.
    Più di una volta ti ho detto che non potevo risponderti,
    perchè non avevo mai provato una cosa del genere.

    Non era vero.
    Non è vero...
    Provo a spiegartelo, per quanto sia difficile anche per me racchiudere tra parentesi di parole,
    l'illogicità di un emozione così forte.
    Non è la gelosia, non è il possesso,
    non è il bisogno di stare con quella persona, di vederla, di fare l'amore con lei...

    Il bisogno è male,
    è nemico dell'amore.
    E' che tutti abbiamo bisogno di respirare per non morire.
    Non dipende dunque da me .
    L'amore è abbandonarsi.
    Non è mai imporsi
    è arrendersi al bisogno di voler bene all'altro,
    o forse solo arrendersi e lasciarsi amare con le braccia aperte.
    Io non ho bisogno di te per vivere, i miei polmoni si dilaterebbero comunque, ma la mia sarebbe una vita con poco senso...
    Vedi..., io voglio Te per conoscere il vero motivo per cui i miei polmoni si dilatano.

    Si, te.
    Non lo so perchè.
    Non so dirtelo.
    Non è la tua bellezza,
    non è la tua mente
    è la disarmonia perfetta
    del Tuo tutto.
    Sono i tuoi difetti
    sono ogni piccola parte di te
    che ti rendono quello che sei.
    Il mio Caos.

    Se solo ti facessi raccogliere,
    se solo permettessi a qualcuno di prendersi cura di te.
    Lo so che non hai bisogno di nessuno,
    ma perchè non provare?

    Ti amo. Te lo scrivo piccolo,
    con poco inchiostro,
    perchè fa paura leggerlo anche a me,

    ti amo perchè mi sono accorto di te,
    ti amo perchè ti vedo dentro
    ti amo perchè sei fragile e insicura
    ti amo perchè non sei mai banale
    ti amo perchè con te mi sento me stesso
    e non ho più paura.


    CaosCalmo
    Ciccia03 likes this.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]