Delusione da un amico o qualcosa di più

Discussione iniziata da cinturadiorione il 12-10-2018 - 2 messaggi - 1473 Visite

  1. cinturadiorione cinturadiorione è offline PrincipianteMessaggi 57 Membro dal Jun 2017 #1

    Predefinito Delusione da un amico o qualcosa di più

    In breve, vi racconto la mia esperienza, ho conosciuto ad un corso un ragazzo, ci siamo frequentati per circa due mesi, dopo aver stretto amicizia.. Più di un amicizia, ci si stava frequentando in previsione di una storia... Vi chiedo un parere.. Inizialmente ero meno presa e lui più preso.. Dopo aver avuto più di un rapporto intimo lui si è distaccato, ed ha voluto una pausa di riflessione per via di sensazioni contrastanti... Il fatto è che lui è forse borderline o bipolare.. Quindi potrebbe non saper distinguere le sensazioni?! Dopo l 'ultimo rapporto perché non ho chiesto permesso entrando in casa sua.. L' ha reputato un gesto poco gentile.. Ma mi aveva invitato lui e inoltre io chiedo sempre permesso, quella sera me ne sono dimenticata e lui c è rimasto male.. Abbiamo avuto comunque un rapporto e ha detta sua gli è piaciuta molto... Ma il giorno dopo non si è fatto sentire ed ha voluto una pausa di riflessione... Ho postato questo messaggio in sunto anche nella sezione problemi di cuore. C è in questa sezione, qualcuno che ha avuto un esperienza simileGrazie mille per le risposte. Ma sono molto


     
  2. Sole1994 Sole1994 è offline PrincipianteMessaggi 78 Membro dal Apr 2018
    Località Italia
    #2

    Predefinito

    Ciao benvenuta..
    Come fai a dire che lui è un po' borderline o bipolare? Intanto, ti dico che il primo è un disturbo di personalità il secondo un disturbo dell'umore.
    Sto rispondendo perché sono laureata in psicologia, quindi posso un po' spiegarti la differenza..
    Nel disturbo borderline, questo tuo amico dovrebbe avere una intensa paura di essere abbandonato, inizialmente dovrebbe starti molto vicino e vorrebbe che tu invadessi i suoi spazi (per questo la reazione del bussare alla porta non ha molto senso. Non è inquadrabile in un disturbo di personalità).
    La forte paura di essere abbandonato rende le relazioni "caotiche" ci sono vari tentativi di tenerti a sé che possono arrivare alle minacce, a tentativi di esagerare la sua sofferenza per provocare in te una reazione. A mostrare contemporaneamente attaccamento e distacco, tutti tentativi inconsci di confermare la sua paura di essere lasciato solo.
    Non vedo tutto ciò.
    Ho molto esemplificato.

    Nel disturbo bipolare ci sono oscillazioni dell'umore, dalla depressione alla mania.
    Non è il caso.

    Tornando a te, penso che questo ragazzo si sia reso conto di aver corso un po', e adesso abbia voglia di rallentare. Le relazioni che iniziano col sesso spesso sono molto accelerate di per sé, perché si è spinti dalla passione che poco ha a che fare con la ragione.
    Cosa fare insieme oltre al sesso?
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]