Diario di un'infedele - Pagina 63

Discussione iniziata da lei68 il 10-07-2017 - 13337 messaggi - 1434868 Visite

Like Tree10421Likes
  1. trale trale è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 14,362 Membro dal Feb 2015 #621

    Predefinito

    Oddio ... Essendo mamma, fatico a capire come si possa andarsene di casa lasciando due bambini piccoli ed accontentarsi di vederli poche volte al mese ...
    Una compagna/un compagno non ha certo bisogno di essere "visto" tutti i giorni ... E in ogni caso è adulta, pensa da sé cosa è meglio per il suo benessere. I bambini piccoli hanno dei bisogni che sono prioritari, la natura ha fatto in modo che i genitori sentissero anche loro questo bisogno di stare con loro. Separarsi forzatamente per accontentare i bisogni emotivi di un'altro adulto mi sembra una scelta impulsiva e immatura.


     
  2. lei68 lei68 è offline Super FriendMessaggi 7,224 Membro dal Aug 2016 #622

    Predefinito

    Finalmente un po' di buon senso. Basta con tutte le fregnacce sulla codardia, la mancanza di palle ecc...qui parliamo di responsabilità, di sofferenze, sacrifici, disagi immani.
     
  3. L'avatar di Nevedimarzo

    Nevedimarzo Nevedimarzo è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 133 Membro dal Mar 2017 #623

    Predefinito

    Ma infatti, se andiamo a verificare i vari interventi, quelli che parlano di "amore prima di tutto", "amore sopra ogni cosa", "amore vero" e "vero amore", provengono tutti da persone senza figli. O mi sbaglio? Se ci sono figli, la stragrande maggioranza delle volte, ripeto, la stragrande maggioranza delle volte, l'amore si deve arrangiare...
    Navigatore1 likes this.
     
  4. L'avatar di latraviata

    latraviata latraviata è offline Super ApprendistaMessaggi 947 Membro dal Mar 2015
    Località Il mondo
    #624

    Predefinito

    @lei se a voi sta bene viverla così, se non ve la sentite di lasciare le vostre famiglie, non vedo dove sia il problema....non siamo tutti uguali, non abbiamo tutti lo stesso coraggio, io farei esattamente come te, per me sarebbe importante sapere che mi ama e per quanto possibile faccia di tutto per stare con me.....insomma vivete insieme solo la parte bella del rapporto
    Nevedimarzo likes this.
     
  5. reborned78 reborned78 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 451 Membro dal Feb 2014 #625

    Predefinito

    Mi pare che qui ci siano anche figli di divorziati. Sentiamo LucyVan come ha vissuto la separazione dei suoi e quanti anni aveva.
    lei68 likes this.
     
  6. lei68 lei68 è offline Super FriendMessaggi 7,224 Membro dal Aug 2016 #626

    Predefinito

    Che mi ami sono sicura al 100%, e sono sicura che, pur con un carattere molto complicato, se fossimo stati insieme da prima (senza famiglie) lui sarebbe stato molto diverso.
    Ha perso la madre a 13 anni, i fratelli vivono lontano, il padre morto 20 anni fa, una storia d'amore finita nel peggiore dei modi, ha trovato questa donna che è rinata grazie a lui (anoressica con relazione con uomo sposato durata 9 anni), l'ha salvata e l'ha sempre trattata come una statuina di cristallo, preservandola da ogni urto della vita e facendosene carico, pensava di trovare una famiglia nel parentado di lei.
    Si è trovato circondato da soggetti tutti problematici (depressi), in un paese dalla mentalità chiusa e pettegola, ma non ha la forza per liberarsi da questa situazione per un malsano senso della responsabilità e dell'onore. Vivono tutti in una stessa casa, divisa in vari appartamenti. Non può vendere la sua parte e andare via da questi soggetti tossici perché nessuno comprerebbe una casa con spazi comuni (anche porte comunicanti) con estranei. E' prigioniero della situazione che si è creato.
    Le nostre storie d'amore purtroppo sono sempre fortemente condizionate dai nostri vissuti familiari, dal tipo di amore che abbiamo ricevuto dai nostri genitori, in particolare da nostra madre. E, a meno che non intraprendiamo in percorso psicoterapeutico lungo e profondo, non ci libereremo mai da questi condizionamenti. Da qui tutte le nostre immense sofferenze.
     
  7. lei68 lei68 è offline Super FriendMessaggi 7,224 Membro dal Aug 2016 #627

    Predefinito

    La differenza sostanziale tra me e lui è che io vivo in una situazione che mi piace, mio marito ultimamente è cambiato molto e se ragionassi lucidamente, potrei dire che ora non ho motivo di lamentarmi. Peccato che a mio marito voglio solo un gran bene, mentre per quest'uomo fragile e triste provo molto di più.
    Lui, che fa una vita senza soddisfazioni, mi vive come la sua luce.
     
  8. trale trale è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 14,362 Membro dal Feb 2015 #628

    Predefinito

    Ma guarda reborned, io sono figlia di divorziati e mentirei se ti dicessi che mi è spiaciuto che mio padre se ne andasse di casa. Però il fatto è che mio padre era "assente" anche quando viveva con noi.
    Non ha avuto peso nella mia crescita, che ci fosse o meno ... non faceva differenza. Poi vedo mio marito e capisco che ci sono uomini che sono molto attaccati ai figli, che non rinucerebbero mai a vivere coi figli ... e li capisco, li rispetto e mi fanno anche tenerezza. Vuol dire in ogni caso che sono persone responsabili e sensibili. Cosa che mio padre di certo non è stato.
    reborned78 likes this.
     
  9. lei68 lei68 è offline Super FriendMessaggi 7,224 Membro dal Aug 2016 #629

    Predefinito

    Il mio amante fa da madre e padre alle sue figlie, e anche alla sua donna. Sua figlia la scorsa settimana gli ha detto che se lui e la madre dovessero lasciarsi, lei non saprebbe come fare.
    Cosa deve fare questo povero uomo?
     
  10. jura jura è offline Super ApprendistaMessaggi 689 Membro dal Mar 2017 #630

    Predefinito

    Sono d’accordo con l’intervento di trale i figli vengono prima di tutto…..però ci vuole anche coerenza….porti il tuo amante in casa tua…..dov’è il pensiero per tuo figlio?
    Mike72 likes this.