Diario di un'infedele - Pagina 79

Discussione iniziata da lei68 il 10-07-2017 - 13391 messaggi - 1475775 Visite

Like Tree10473Likes
  1. L'avatar di micetto77

    micetto77 micetto77 è offline Super FriendMessaggi 5,156 Membro dal Jun 2013 #781

    Predefinito

    Jura, si stava parlando di famiglia. Per la seconda volta non hai risposto...


    Ultima modifica di micetto77; 09-08-2017 alle 14:07
     
  2. NeverGiveUp94 NeverGiveUp94 è offline SeniorMessaggi 11,358 Membro dal Oct 2015 #782

    Predefinito

    Non è che perché mo c è questo buonismo dilagante allora tutto va bene: qui siamo davanti ad un classico esempio di mancanza di palle, e voglia di avere due piedi in una scarpa. Per carità, lei può fare quello che vuole...ma occhio che tutto gira.
    “Guardo al futuro con l’inguaribile ottimismo di un dodo”
     
  3. L'avatar di Maurice78

    Maurice78 Maurice78 è offline Super ModeratorMessaggi 6,090 Membro dal May 2016 #783

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da micetto77 Visualizza Messaggio
    Stare con una persona che non ami non è un sacrifico?
    in questo caso la comodità e la convenienza sembrano ben maggiori del sacrificio
    circolo, soldi in banca, casa di lui. Possibilità di vedere l'amante quando vuole, anche per una giornata intera. Amante anche portato a casa (che mi pare sia pure un reato). Quindi sforzi o salti mortali proprio non ne vedo

    Il sacrificio forse lo sta facendo chi se la tiene in casa invece di addebitarle la separazione, salvaguardando pure il figlio, magari potendo persino rovinare l'amante mettendo in pubblico questa loro liason.

    Però se a te piace vedere lei come la povera sacrificata, che ti posso dire?
    Nei panni di chi dei due pensi che soffriresti di più?
    NeverGiveUp94, jura, Azzy and 3 others like this.
    Sic pesto creatus est
     
  4. jura jura è offline Super ApprendistaMessaggi 689 Membro dal Mar 2017 #784

    Predefinito

    micetto…è vero che non siamo tutti uguali ed è altrettanto vero che tanti preferiscono un matrimonio di facciata per motivi di comodo, ma quello che non capisco è perché infierire in questo modo così cattivo sia nei confronti del marito che nei confronti della compagna dell’amante
    per rispondere in dettaglio alla tua domanda, ma i realtà già mi sembrava di averlo fatto senza “sillabare” è sufficiente che uno dei due genitori sia “sano”
     
  5. NeverGiveUp94 NeverGiveUp94 è offline SeniorMessaggi 11,358 Membro dal Oct 2015 #785

    Predefinito

    Micetto è un attivista femen, ne sono quasi certo
    Ridiamo and Mike72 like this.
    Ultima modifica di NeverGiveUp94; 09-08-2017 alle 14:17
     
  6. L'avatar di Ridiamo

    Ridiamo Ridiamo è offline SeniorMessaggi 11,462 Membro dal Mar 2016
    Località Milano città dell'anima mia.
    #786

    Predefinito

    Micio, non scoprirti le tette...
    Azzy and micetto77 like this.
     
  7. L'avatar di Nevedimarzo

    Nevedimarzo Nevedimarzo è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 133 Membro dal Mar 2017 #787

    Predefinito

    @Maurice 76. Quale reato? Il delitto di adulterio x fortuna è stato abrogato diversi anni fa. Se ti riferisci alla violazione di domicilio, mi pare che in quella casa ci abiti anche Lei68, quindi il suo amante ci è entrato con il consenso di lei e questo basta x rendere l'ingresso penalmente irrilevante...Madonna mia...è tornata la Santa Inquisizione...tutti novelli Torquemada...
    Navigatore1 and lei68 like this.
     
  8. L'avatar di Maurice78

    Maurice78 Maurice78 è offline Super ModeratorMessaggi 6,090 Membro dal May 2016 #788

    Predefinito

    mi pare di aver letto che il non-consenso di lui, anche implicito visto che è accaduto a sua insaputa, sia prevalente sul consenso di lei

    L’amante può essere denunciato in un caso: quando entra nella casa coniugale. Ciò perché così facendo si configura il reato di violazione di domicilio. È quanto chiarito dalla Corte di Appello di Cagliari . Non solo, secondo una recente pronuncia della Cassazione , se la moglie lo sa ed è costretta a subire le corna in casa propria, ad essere querelabile è anche il marito per maltrattamenti in famiglia.
    Dunque, a determinate condizioni fare l’amante di persone sposate è reato e comporta il rischio di un procedimento penale. Procedimento però che è subordinato al fatto che il coniuge tradito lo venga a sapere, trattandosi di reato – quello di violazione di domicilio – perseguibile a querela di parte. Mentre, nel caso di maltrattamenti in famiglia il reato è procedibile anche d’ufficio.
    avevo ragione a metà: è reato ma colui che subisce il tradimento deve sporgere denuncia

    Quindi Nevedimarzo, invece che sconvolgerti di questi novelli torquemada, pare proprio che il fatto che lei lo abbia invitato pare che alla legge non importi
    Ultima modifica di Maurice78; 09-08-2017 alle 14:39
     
  9. NeverGiveUp94 NeverGiveUp94 è offline SeniorMessaggi 11,358 Membro dal Oct 2015 #789

    Predefinito

    @nevedimarzo passi da un estremo all altro: qui non si discute che sia sbagliato l adulterio( o almeno in certi casi) ma che le modalità di questa storia abbiano caratteristiche oserei dire quasi grottesche e al limite della decenza. Qui si parla di una persona profondamente immatura, viziata e senza attributi.
    Ultima modifica di NeverGiveUp94; 09-08-2017 alle 14:39
     
  10. L'avatar di Maurice78

    Maurice78 Maurice78 è offline Super ModeratorMessaggi 6,090 Membro dal May 2016 #790

    Predefinito

    Sempre dal sito Torquemada&SantaInquisizione

    Cosa rischia l’amante? Il carcere fino a tre anni. Questa è infatti la pena prevista dalcodice penale per chiunque si introduce nell’abitazione altrui, o in un altro luogo diprivata dimora, o nelle appartenenze di essi, contro la volontà espressa o tacita di chiha il diritto di escluderlo. Se l’episodio si è verificato una sola volta si può ottenere il“perdono” per la tenuità del fatto: il procedimento penale viene archiviato e restasporca la fedina penale. Ma se il misfatto si consuma più volte, non è più possibile iltrattamento di favore.Il reato scatta per il solo fatto che l’amante entra nella casa coniugale, a prescinderepoi dal fatto che il rapporto sessuale venga consumato o meno.
    Cosa rischia il coniuge? Sebbene possa sembrare paradossale, il coniuge traditorerischia molto meno dell’amante. Egli subirà infatti la separazione con l’addebito:una conseguenza non di tipo penale, ma solo civile. In termini pratici significa questo:che se il suo reddito è più basso dell’ex non può pretendere il mantenimento.Viceversa, se è più alto, il mantenimento sarebbe scattato comunque, anche inassenza di infedeltà.
    Nevedimarzo, illuminami d'immenso: parlare di reato è quindi corretto o sbagliato?
    NeverGiveUp94 and Mike72 like this.