Dichiarazioni d' ammore - Pagina 11

Discussione iniziata da Mielezenzero il 17-04-2021 - 111 messaggi - 6395 Visite

Like Tree134Likes
  1. L'avatar di 5ht2807

    5ht2807 5ht2807 è offline JuniorMessaggi 1,546 Membro dal Mar 2018 #101

    Predefinito

    Doccccccc😂😂😂😂
    Minsc likes this.


     
  2. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online Super FriendMessaggi 7,999 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #102

    Predefinito

    Dove stiamo andando noi non ci servono strade!
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Il cambiamento non viene mai senza dolore"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  3. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline PrincipianteMessaggi 181 Membro dal Dec 2020 #103

    Predefinito

    Scusate, intendevo dire 2014-2015.

    Il 2024-2025 si spiega perché ricordavo la mia età di allora: avevo 24-25 anni.
    Ultima modifica di Ultima; 22-04-2021 alle 15:38
     
  4. L'avatar di Mielezenzero

    Mielezenzero Mielezenzero è offline SeniorMessaggi 8,101 Membro dal May 2017 #104

    Predefinito

    Ah ecco...non mi confondere che già mi perdo di mio.
    Ma tu sei Ultima o Ultimo?
     
  5. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline PrincipianteMessaggi 181 Membro dal Dec 2020 #105

    Predefinito

    Quello che più ti pare che sia, @Miele.

    Alla fine cosa sono gli uomini e le donne se non le lacrime ed i sospiri del cuore? Quale importanza ha essere uomo o donna? Specialmente in una situazione come quella descritta?

    Quel che è certo, Miele, per riprendere un altro tuo post a cui volevo rispondere, è che il triangolo l'ho preso in testa!
     
  6. IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline SeniorMessaggi 11,886 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #106

    Predefinito

    Sei trans allora?
     
  7. L'avatar di norge

    norge norge è offline MasterMessaggi 32,103 Membro dal Jan 2019 #107

    Predefinito

    @ Ultima Tre ore per spiegare era molto dettagliato il discorso quindi
    Ultima modifica di norge; 22-04-2021 alle 17:20
     
  8. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline PrincipianteMessaggi 181 Membro dal Dec 2020 #108

    Predefinito

    Fu in quell'occasione, @Isolda, che presi coscienza della mia bisessualità: col passare del tempo, credo di aver pagato un prezzo per ciò.

    Ho notato una certa tendenza a valutare l'individuo, non il genere nel mio interesse sentimentale: in altre parole, per potermi innamorare sia di un uomo che di una donna, almeno in parte, ho sacrificato la mia capacità di vederli come uomini e donne.

    In linea di principio si tratta di una cosa sensata ed in linea con una bisessualità, se ci pensi bene: ma foriera di non pochi problemi, specialmente con le donne.

    Mai dire ad una donna che la sua femminilità non è quello che fa la differenza, penso concorderai anche tu.

    Ho più volte accennato al fatto che mi sono innamorato di una donna di circa una ventina di anni più di me: anche in questo caso, ho notato che, appunto, non è lei come donna a fare la differenza per me, ma la sua individualità (cosa comprensibile, d'altronde, vista la notevole differenza di età).

    Non starò qui a dire che non provo attrazione sessuale per lei: sarebbe ridicolo.
    Ma è vero che essa è relativamente ridotta: ho provato molta curiosità verso il suo corpo, perché per molto tempo non riuscivo a leggerne le forme, e ho avuto già in passato la conferma che il problema non ruota attorno a quel punto (recentemente mi ha interessato una ragazza di circa una ventina d'anni, ed il desiderio sessuale era chiaramente delineato - ed a livello di stato d'animo e sensazione, era qualcosa di molto diverso da quello che provo quando vedo quella donna).

    Per quel che riguarda quella donna, tutto ruota attorno al modo che ha di vestirsi, di muoversi, aprire una porta, spostarsi un capello fuori posto, camminare e trascinare il carrello quando fa la spesa: frasi che non significano altro se non il fatto che io, quando lei fa queste cose, provo uno stato d'animo molto particolare, che oscilla e varia nel tempo fra una malinconia nostalgica, un senso di perdita e dimenticanza, la sensazione delle foglie degli alberi mosse dal vento, ogni volta diverse, ogni volta uniche, ed un senso di dignità, grazia e stile (si tratta di cose che gli ho anche detto di persona). E questo dal primo giorno che l'ho vista, quando sono casualmente entrato dove lavora, e sono rimasto totalmente senza parole ed allibito davanti a quello che vedevo.

    Come dicevo, una volta la vidi spostarsi un capello che gli era finito negli occhi: la sensazione che provai in quel momento, la espressi dentro di me come simile alla nebbia dopo un temporale primaverile.

    Chiaramente un colpo di fulmine, Isolda: ed in tutto questo il sesso centra ben poco.

    Forse Isolda, ti sarà difficile capire questo punto, ma si tratta davvero di un grosso problema: metti in conto che madre natura può averci perfettamente modellato affinché comprendiamo meglio il desiderio sessuale, rispetto ad un coacervo di emozioni e sentimenti non facilmente distinguibili fra loro.

    Hai mai provato a dire qualcosa che, nonostante tutti i tuoi sforzi, non riesci a dire compiutamente a pieno, Isolda? Manca sempre qualcosa. Quello non è esatto, quest'altro manca, qualcos'altro è semplicemente falso. Io l'ho fatto per quasi tre anni, e tanti anni prima ancora: e sono arrivato alla conclusione che quelle parole non esistono.

    Una buona descrizione dell'amore, credo: ma chiaramente legata all'individuo, non al genere. E stradannatamente difficile a gestirsi: perché, in casi del genere, quello che davvero si vuole, è condividere con qualcuno uno stato d'animo, che per quello che penso avrai capito, non è realmente condivisibile.

    Si può ben dire che il più grosso problemi in questi casi è che non c'è realmente nulla che si vuole dall'altro: semmai l'esatto contrario. C'è qualcosa che si vorrebbe dare all'altra persona, ma che non si riesce in nessun modo a dare...

    Scusate il parziale OT.
     
  9. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline PrincipianteMessaggi 181 Membro dal Dec 2020 #109

    Predefinito

    @Norge, come vedi dal post di cui sopra, certe volte, ci vuole poco a fare tre ore di dichiarazione, quando magari hai accumulato anni di ricerca interiore.

    Tornando on topic, un'altra curiosa dichiarazione che ho fatto è stata proprio a quella donna.

    Una domenica di Luglio dell'anno scorso, quando lavorava da sola, dopo quasi tre anni, e non pochi sforzi (mi sembrava che ci fosse un muro davanti a quella porta: davvero, in un caso avevo provato ad entrare, e mi bloccai di sasso, quasi sbattendo contro un muro), entro dove lavora.

    Non vedo nessuno e mi guardo intorno: stava in un angolo a mettere a posto qualche scatolone. Appena mi vede si mette le mani davanti alla bocca e dice: UUUUUUHHHHHH!!

    Dopo un po', si calma, e mi chiede scusa, perché si era spaventata: mi indica una delle postazioni ed andiamo lì. Gli tiro fuori un biglietto e glielo do. Stupita, lei lo prende.

    Lì c'era scritta la frase di sopra: un senso di perdita e dimenticanza; una malinconia nostalgica; la sensazione delle foglie scosse dal vento, ogni volta diverse, ogni volta uniche; dignità, grazia, stile. Questo è quello che provo ogni volta che La incontro.

    Mettiamo da parte quello che è successo dopo: ci sono voluti tre anni per scrivere queste quattro righe su un foglio (cosa che gli dissi, peraltro).

    @Miele, sai, casi del genere mi fanno sempre domandare: alla fine, queste dichiarazioni riescono davvero a trasmettere qualcosa? O sono soltanto il palese tentativo, manifesto alle volte, di assecondarvi soddisfando la vostra vanità ed amor proprio?

    Purtroppo, Miele, sembra che le cose remino verso una determinata direzione: se madre natura davvero ci ha modellato facendoci capire meglio il desiderio sessuale rispetto ad altri stati emotivi, è una semplice questione di vanità, amor proprio e bisogno di trovare una qualche conferma a tutti i soldi che voi donne spendete per la vostra persona, tra trucco, parrucco, palestra, abiti, e quant'altro (e, naturalmente, da parte del maschio, di soddisfare la propria immagine di sé e di avere conferma del proprio valore).

    Emozioni e sentimenti, alla fine, contano ben poco. E casi del genere mostrano quanto è difficile realmente condividere uno stato d'animo a qualcuno.
    norge likes this.
     
  10. L'avatar di Mielezenzero

    Mielezenzero Mielezenzero è offline SeniorMessaggi 8,101 Membro dal May 2017 #110

    Predefinito

    Sei un maschio, quindi.