Il difficile equilibrio della convivenza.

Discussione iniziata da francesco1983 il 09-07-2019 - 57 messaggi - 1436 Visite

Like Tree77Likes
  1. L'avatar di francesco1983

    francesco1983 francesco1983 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 5,459 Membro dal Mar 2015
    Località Italia
    #1

    Predefinito Il difficile equilibrio della convivenza.

    Ultimamente capita di litigare spesso, cerco di riassumere brevemente cosa non va.

    Allora io metto il lavoro al primo posto, giusto o sbagliato che sia, nella vita, per me, ma anche per le ragazze con cui sono stato ho sempre pensato che intanto devi avere un lavoro soddisfacente e che ti permette di campare, poi si parla del resto, infatti ad una delle mie prime ragazze, dopo 2 anni insieme, finite le superiori, avendo lei la possibilità di andare a studiare a Roma, piuttosto che rimanere nel suo paesello del ***** in provincia nel nulla piu' assoluto dove non avrebbe mai trovato nulla, gli ho detto che secondo me doveva andare (visto che la madre le aveva detto che poteva mantenerla all'unv a Roma), così come quando convivevo con la tipa di Milano, io non le ho mai proposto di lasciare il lavoro e di venire da me, ed io ho deciso di ritornarmene indietro perchè non trovavo un lavoro e stabile e non potevo tirare avanti lavorando 3 mesi e poi 2 a casa con tutte le spese che c'erano.
    Questa precisazione serve a capire quali sono le mie priorità e da dove nascono gran parte dei problemi.

    Allora partiamo da un presupposto io lavoro sempre, ricordo nel topic di certo dove lui ha provato ad accennare alla differenza di fare il libero professionista dell'impiegato e c'è stata una mezza rivolta.
    Ma infondo è così, io ho fatto entrambi i lavori e non si puo' nemmeno iniziare a confrontare quanto lavoro e quante responsabilità hai in genere lavorando da solo e quanto da dipendente, nel mio lavoro in particolare poi... è un lavoro ad assorbimento totale, si lavora sempre, non finisci mai, ci sono giorni in cui lavori 14,16, 18... sono arrivato anche a 20 ore consecutive (al giorno). 16 ore è la durata in cui sei fuori per un matrimonio in provincia + spostamenti, parliamo di soli scatti, tutto escluso, backup foto e video, caricare le batterie, mettere a posto i conti, ritirare i file dei collaboratori, pagarli ecc ecc.
    Inoltre c'è sempre qualcuno che chiama, qualcuno che vuole vedermi, che vuole un preventivo, una consegna, qualcosa di urgente a qualunque orario, in qualunque giorno.
    Ovviamente ognuno mette i suoi paletti, io sono conscio che i miei sono molto in là... ma anche perchè è questo il momento che le cose vanno bene, che ho richieste e non posso mettermi a rifiutare servizi. Anzi, non voglio.

    Dopo il lavoro per me ci deve essere il giusto compromesso tra divertimento e obblighi casalinghi.

    Allora la mia giornata è stata questa, io sono arrivato a casa alle 4 di notte, lei mi aspetta sveglia e mi sveglio alle 10. Il tempo di riprendermi e mi metto al lavoro al pc, verso le 11:15 è venuto il tipo che fa le pulizie, vi spiego noi viviamo in un appartamento molto grande (circa 150 mq), il salone doppio e l'ingresso io lo considero come parte per lavorare e pago uno che mi viene a fare le pulizie.
    Nel frattempo che questo lava per terra io vado a fare la spesa (lei voleva andare dopo insieme, ma perchè non recuperare tempo), torno e metto tutto in ordine, nemmeno il tempo di finire ed inizia a chiedermi quando lavo per terra.

    Adesso a terra è sporco e nessuno lo mette in dubbio, ed è un mio compito, ma io devo lavorare, devo consegnare una marea di lavoro, inoltre mi hai fatto una testa tanta perchè vuoi andare a mare e poi la sera usciamo con amici, quindi io ho a malapena 2 ore per fare una marea di cose per lavoro o almeno provarci, e tu continui a rompermi il c... e litighiamo.

    Alla fine gli dico va bene, io adesso finisco di lavorare, dopo lavo a terra, ma lo faccio al posto di andare al mare.

    Lei si è comunque offesa ed ha fatto la parte della schiava che fa tutto lei.

    Ha fatto tutto lei.... allora io so solo che si è alzata dal letto alle 12... mi aspetta che torno dal lavoro... ok ma chi te lo ha mai chiesto? anzi io ho sempre detto che deve andare a dormire.
    Mi sta facendo una testa tanta che deve studiare per dare gli esami... e studia! no fa caldo studio la sera.
    Adesso è vero che lei ha fatto la sua parte di faccende domestiche, ma c'è una piccola disparità di impegni lavorativi, io lavoro 80 ore a settimana, quando lavoro poco (intendo da Maggio a Settembre, ovviamente da Ottobre ad Aprile lavoro meno). Lei studia... ma non mi pare proprio che si ammazzi sui libri da mattina a sera... studierà 3 ore al giorno, non per discriminare ma ci sono università dove si studia davvero ed università dove si studia meno che in un normale liceo... ecco la sua fa parte di queste.

    Le sto chiedendo da mesi che non mi deve rompere il c! non puo' essere che ogni tot mi ripete le cose che devo fare. Quando ho tempo le faccio e basta, se ha fretta se le fa lei.

    Vacanze, ogni altro tot se ne esce con le vacanze, adesso in condizioni normali non avrei nessun problema a vedere un 4-5 giorni in cui ho meno impegni, delegare qualcuno quegli impegni ed andare da qualche parte.
    Ma punto 1.... non me ne frega nulla di decidere dove andare, parlarne, non ne ho il tempo, vedi il posto che ti piace e prenota, non mi sbombare su whatsapp di tutti i villaggi turistici nelle vicinanze e poi lamentarti se non li ho visti, perchè A non me ne frega nulla, B non ho il tempo di stare a vedere quale villaggio ha la piscina piu' grande.

    In tutto questo a Settembre, finisce il contratto di affitto e siamo rimasti che compro casa. Adesso dato che nessuno mi aiuta e devo pagare tutto io e per il mutuo la banca mi ha fatto passare la voglia solo davanti alla lista di cose da fare, sto cercando di capire come comprarla in contanti o se si riesce dilazionando in 2-3 anni con un affitto a riscatto (un vero affitto a riscatto qui non te lo fanno si parla comunque di qualche decina di migliaia di euro avanti, 2-3 anni di affitto quasi raddoppiato rispetto alla media e poi' saldo dopo 2 max 3 anni), oltre l'acquisto della casa ci sono piu' o meno quei 10-15 k per sistemarla, piu' o meno tutte quelle viste richiedono quella cifra e poi andrebbe arredata... adesso io non so quanto costa arredare una casa, ma mi viene difficile immaginare di poter andare sotto i 15k anche andando a risparmio e prendendo le cose essenziali.

    Quindi avrei necessità di lavorare in santa pace per guadagnare i soldi che mi servono per comprare questa maledetta casa, sistemarla ed arredarla.

    Invece qui andiamo avanti con storielle tipo quelle di sopra, in tutto questo a me sfugge quali sono i suoi piani, adesso io potrei capire che studi, ma non è che fa un università impegnativa, secondo me un lavoretto lo potresti pure trovare... e va beh siamo praticamente in Africa, che ***** trovi senza una super mega raccomandazione e va bene sono d'accordo, ti faccio lavorare io... ti spiego cosa devi fare (cose semplici eh, nulla che richiede chissà che competenza), ma un pò le fa un pò no.
    Al Matrimonio dell'altra volta gli ho chiesto di fare una breve selezione delle foto da stampare, sistematina veloce e stamparle, una cosa a prova di idiota... no non lo so fare... quando non è assolutamente vero, visto che i programmi necessari, che poi era uno su cui fare cose minime, li sa usare e li usa all'Università.

    In tutto questo per l'incazzatura io in 1 ora e mezza ho combinato pochissimo.


     
  2. L'avatar di JohnDoe1986

    JohnDoe1986 JohnDoe1986 è offline FriendMessaggi 3,916 Membro dal Jul 2012 #2

    Predefinito

    eh fra, bel casino
    piccoletta10 likes this.
    Io vedo il cielo sopra noi
    che restiamo qui, abbandonati
    come se, se non ci fosse più
    niente, più niente al mondo.
     
  3. Hafsa Hafsa è offline JuniorMessaggi 2,349 Membro dal Oct 2015 #3

    Predefinito

    Io non so come tu possa sopportare degli atteggiamenti da viziata del genere.
    (Anzi, sì, in realtà lo so XD)
    Non so come siano divise le faccende (se al 50/50 o no) ma, considerando che lei non lavora (quindi è mantenuta da te?) e mi pare di capire non stia sui libri 15 ore al giorno, dovrebbe fare quasi tutto lei in casa.. nel senso, dovrebbe venirle automatico volerti rendere la vita un po' più semplice e volerti supportare anche in questa maniera a fronte di tutti i sacrifici che fai (sacrifici che permettono pure a lei un certo tenore di vita), anche solo per non sentirsi completamente un peso sulle tue spalle.
    E, in ogni caso, anche se un lavoro ce l'avesse, nulla le vieterebbe di farsi carico lei di una parte dei tuoi compiti se ne avesse il tempo, caspita non è che siete coinquilini che dovete fare la tabella, siete una coppia, non che io sia esperta in materia ma l'essere solidali non costituisce le fondamenta proprio?!
    Dove non arrivo io ci sei tu e viceversa, per la mia visione a fronte di ritmi lavorativi così impegnativi, non esiste che uno venga a rompere le balle per i pavimenti, le sue belle manine attorno al manico del mocio può metterle pure lei se vuole, e se non ha voglia, tace.
    E comunque.. ok che siete al sud, ma non abitate in un paese di 200 anime, cavolo, siete al mare, in centro città, d'estate, è pure bella, vuoi che non lo trovi un lavoretto anche in nero come barista/cameriera/ragazza immagine, alla peggio lavapiatti?!
    Tanto sveglia fino a tardi ci sta comunque.
    Capisco, però, che stare a casa a sfogliare siti di villaggi turistici sia più semplice.
    Certo è che sta a te, nel senso, se te lo fai andare bene poi non è che puoi lamentarti più di tanto.


    Per la casa.. è una decisione tua presa in autonomia o sei spinto da lei?
    Io valuterei bene..
    Ultima modifica di Hafsa; 09-07-2019 alle 15:51
     
  4. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è offline FriendMessaggi 3,845 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #4

    Predefinito

    lei ha alternative ? allora glielo fai capire ... altrimenti mi dispiace dirtelo, ma l'idea che mediamente hanno le donne dell'est è quella di farsi mantenere. E dato che da quanto scrivi, si laurea in una materia inutile, cosa cambierà dopo ? temo nulla.
    La casa puoi vederla come un investimento, finchè non decidi di fare figli ... in quel caso sei un uomo morto.
    Ultima modifica di Berlin__; 09-07-2019 alle 16:03
     
  5. DarkSaga DarkSaga è offline JuniorMessaggi 2,321 Membro dal Sep 2014 #5

    Predefinito

    Beh, dai discorsi che fa di solito, direi che infondo a lui la situazione va bene così e questo è solo uno sfogo temporaneo.
    Lei le alternative sicuramente ce le ha e troverà il primo che la mantiene lamentandosi di meno

    Donne dell'est e sentimenti sono due insiemi diversi a intersezione nulla, quindi non vedo perché dovrebbe continuare a stare con qualcuno che le fa pesare il fatto di farsi mantenere...senza contare che se voleva ritrovarsi a pulire casa, poteva restarsene in Russia. Se vengono in Italia è proprio per non fare nulla e farsi mantenere.

    Dopo questi luoghi comuni, ma non troppo, un consiglio serio: non fare l'errore di comprare casa, sposarla o fare un figlio, che ti rovini la vita.
    nadir16 and Hurrem like this.
     
  6. L'avatar di francesco1983

    francesco1983 francesco1983 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 5,459 Membro dal Mar 2015
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    Lei è indipendente economicamente anche se non lavora.
    Prende una buona borsa di studio evidentemente ha tutte le aggravanti dal fatto che risulta fuori sede, in piu' probabilmente i suoi gli passano qualcosa, oppure ha dei risparmi, non saprei, non gliel'ho mai chiesto, comunque non mi ha mai chiesto nulla.
    Paga le sue spese, su questo nulla da dire, nel senso affitto e bollette oltre la spesa la dividiamo piu' o meno equamente (se ci balla qualcosa sono sciocchezze nemmeno da prendere in considerazione).
    Io pago in genere le uscite piu' costose, nel senso che magari se andiamo al ristorante pago io, ma ad esempio in pizzeria oppure al bar ci sono volte in cui lei insiste per pagare.

    No la casa la voglio prendere io, è stata una mia decisione.
     
  7. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 12,480 Membro dal Feb 2015 #7

    Predefinito

    Ti domandi sempre cosa ci faccia con te questa bellissima russa, non dirmi che stai cominciando adesso a capirlo
    nadir16 and Hurrem like this.
     
  8. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è offline FriendMessaggi 3,845 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #8

    Predefinito

    .... allora tutto sommato è abbastanza alla pari, il problema è che i fondi di lei prima o poi finiranno. A meno che non ti abbia mentito e sia la figlia di un oligarca russo del gas o del petrolio, ma ne dubito.
    Rimane valido il consiglio sui figli, specialmente se la casa te la compri (sono sicuramente più buttati i soldi in affitto ...).
     
  9. L'avatar di MonacoFrigido

    MonacoFrigido MonacoFrigido è offline SeniorMessaggi 8,330 Membro dal Jun 2016
    Località Brixia, Longobardia Maior
    #9

    Predefinito

    Avevo scritto una cosa sulla casa ma dopo aver letto l'ultimo messaggio non ha più senso quindi la cancello.
    Ultima modifica di MonacoFrigido; 09-07-2019 alle 16:31
     
  10. L'avatar di francesco1983

    francesco1983 francesco1983 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 5,459 Membro dal Mar 2015
    Località Italia
    #10

    Predefinito

    Ma in realtà i genitori stanno bene, il padre fa un lavoro specializzato ed la madre anche lavora, non mi sembra che la famiglia se la passi male. La città da cui viene probabilmente è piu' ricca e con piu' possibilità di quella dove stiamo noi. Qui continuate a fare il rapporto come se io vivessi a Milano e lei provenisse dalla steppa. Invece come ho già scritto io vivo in Calabria e lei viene da una città dove secondo google galleggiano sul petrolio. Secondo me qui vi siete fatti troppe fantasie, guardate che non l'ho conosciuta al semaforo a chiedere soldi.
    In generale non mi sembra che non possa mangiare.
    Certo Berlin, prima o poi con questa università deve finirla, il problema è che secondo me il lavoro che lei cerca, qui nemmeno esiste, cioè non esiste fisicamente la possibilità di prendere quel lavoro, dovresti avere raccomandazioni. E secondo me lei se ne è resa conto, infatti ultimamente è venuto fuori qualcosa sul fatto che tornando indietro non sarebbe venuta in Italia o almeno al sud perchè qui è impossibile trovare lavoro (decente). Va beh anche qui dipende sempre dal settore eh... in alcuni ambiti si trova lavoro anche qui e senza bisogno di raccomandazioni. Quindi in effetti il problema sul brevissimo futuro esiste. Infatti io gli ho detto vieni con me, ti insegno a fare 2 cose che nell'attesa di trovare un lavoro almeno uno stipendio te lo guadagni.
    Il problema non è la divisione dei compiti, è che il tempo è limitato, ed io lavoro sempre, quindi o faccio le pulizie, oppure usciamo. Almeno da Maggio a Settembre è così. Ho servizi tutti i giorni, dal 1 maggio al 31 Agosto se ho 5 giorni in cui non ho servizi è tanto.
    Se lei vuole dividere i compiti a metà, io mica dico che ha torto. Pero' a mare ci deve andare da sola... scende dal palazzo, saranno 800 metri a piedi e si tuffa in acqua. Perchè io tempo libero non ne ho.
    JohnDoe1986 and Berlin__ like this.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]