Difficoltà con le amicizie

Discussione iniziata da pepedisco2 il 24-07-2020 - 13 messaggi - 882 Visite

Like Tree8Likes
  1. pepedisco2 pepedisco2 è offline ApprendistaMessaggi 221 Membro dal Mar 2016 #1

    Predefinito Difficoltà con le amicizie

    Ciao a tutti, è un pezzo che non ci si "vede"... stavolta è colpa mia, avevo abbandonato il forum per un paio d' anni, perchè ho avuto qualche problema con la password ma poi, sono sincero, anche perchè a lungo andare ci si stanca un pò se non si leggono cose belle e confortanti, diciamocelo chiaro !
    So che sia la sezione delle amicizie che quella dell' amore sono le più delicate, ma anche le più frequentate e per questo ci sarà un motivo... magari anche parlando di brutte esperienze usciranno fuori cose positive e spunti interessanti, almeno spero!

    Ora vengo al sodo: mi trovo di nuovo nella mia vita nella situazione in cui ho tante conoscenze ma pochi, pochissimi amici, soprattutto quelli che frequento spesso in questo periodo si contano sulla punta delle dita e sono precisamente 3 (di cui una è la fidanzata di un mio amico).
    Qui in questo messaggio accolgo consigli per allargare la cerchia o per approfondire le conoscenze che "bazzico" quest' estate.

    La cosa che mi lascia però amareggiato è che ho fatto il punto della situazione e ho notato che c' è una tendenza generale ad uscire con poche, pochissime persone talvolta e ci si giustifica con molte frasi fatte (secondo me sono frasi fatte) che leggo anche qui nel forum, sono sincero.
    Frasi tipo "la società moderna impone ritmi troppo duri e quindi tutto è precario, anche le amicizie e l' amore" oppure "c' è la crisi, il lavoro scarseggia e quindi spesso non si ha tempo per coltivare le amicizie".

    Non si ha tempo... ma stiamo scherzando? Ma noi italiani non eravamo quelli che fino a qualche mese fa dicevamo che non vedevamo l' ora di scendere in piazza ad abbracciarci tutti insieme dopo questo periodo brutto che abbiamo passato (lo so, non è ancora affatto finito e non voglio andare fuori tema con questo discorso)

    Dunque si, anche il mio messaggio è uno sfogo, ma non vuole restare soltanto tale e quindi mi piacerebbe ricevere consigli su come fare ad uscire con più amici senza essere troppo invadente o insistente nei loro confronti...
    Penso che pubblicherò qualcosa di più specifico, e più conciso, nella sezione dedicata alle delusioni sentimentali.
    Ciao a tutti, spero in vostre risposte.


     
  2. L'avatar di la-psicolabile

    la-psicolabile la-psicolabile è offline JuniorMessaggi 1,425 Membro dal Dec 2017 #2

    Predefinito

    Ritieniti fortunata ad avere 3 amici , c’è gente che non ne ha nemmeno uno . Detto questo mi sembra improbabile che tu possa avere una cerchia nutrita di amici nel vero senso della parola perché sono poche le persone con cui riusciamo veramente ad aprirci ed entrare in confidenza . Io sono per il motto : pochi ma buoni . Se inizi ad uscire con tante persone rischiano di diventare conoscenze superficiali , questo è solo il mio parere
    Melite and Maslow like this.
    Quando sono andato a scuola, mi hanno chiesto cosa volessi diventare da grande. Ho risposto “felice”. Mi dissero che non avevo capito l’esercizio e io risposi che loro non avevano capito la vita.
    (John Lennon)
     
  3. L'avatar di Romance

    Romance Romance è offline Super ApprendistaMessaggi 729 Membro dal Oct 2013 #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pepedisco2 Visualizza Messaggio
    Ma noi italiani non eravamo quelli che fino a qualche mese fa dicevamo che non vedevamo l' ora di scendere in piazza ad abbracciarci tutti insieme dopo questo periodo brutto che abbiamo passato
    Piccolo OT: purtroppo in alcuni contesti non abbiamo imparato granché dal momento appena trascorso. In merito al tuo post, posso dirti che ho notato che non si vuole investire sui sentimenti, gli amici diventano soltanto una compagnia per quando ci si annoia, ma l'amicizia è ben altro, una relazione anche
    Maslow and Melograna like this.
     
  4. pepedisco2 pepedisco2 è offline ApprendistaMessaggi 221 Membro dal Mar 2016 #4

    Predefinito

    per la psicolabile: sono un uomo

    per Romance: mi rendo conto che questo era un post molto di sfogo e poco di contenuto, infatti ero entrato qui per cancellarlo ma non ricordo bene come si fa, poi ho letto le risposte e allora posso anche lasciarlo....
    Credimi, tutto mi si può dire tranne che sono una persona che non intende investire nei sentimenti. e nelle amicizie...
     
  5. L'avatar di _Cristallina_

    _Cristallina_ _Cristallina_ è offline FriendMessaggi 4,001 Membro dal May 2013
    Località Italia
    #5

    Predefinito

    Ci sarà un motivo se si dice: « Pochi ma buoni».
    pepedisco2 likes this.
    "Non si impara la filosofia, si impara soltanto a filosofeggiare"

    Immanuel Kant
     
  6. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,226 Membro dal May 2019 #6

    Predefinito

    non ti fidare dei gruppi di amicizie in cui sono in 20 e si vogliono tutti bene. certe cose funzionano a 15 anni. quando hai 30 anni invece per forza di cose, il numero di veri amici è minimo, forse 1 o 2 perchè ognuno ha i suoi problemi a cui pensare, soprattutto se si ha famiglia
    pepedisco2 likes this.
     
  7. pepedisco2 pepedisco2 è offline ApprendistaMessaggi 221 Membro dal Mar 2016 #7

    Predefinito

    Beh, ci si può voler bene in tanti anche a 30 anni e io li ho superati da un pò.... poi ovviamente sono d' accordo con te, quando c è gente con la famiglia organizzare anche una scampagnata può diventare un incubo terribile
    Non voglio essere un utopista, un sognatore ad occhi aperti infatti, però in certe situazioni, dove non ci sono famiglie di mezzo per esempio, si potrebbe fare molto di più secondo me, era questo il mio pensiero che ho espresso anche male nel post originale.
    Grazie per le risposte !!!!
     
  8. L'avatar di Azzy

    Azzy Azzy è offline Super FriendMessaggi 7,301 Membro dal Dec 2015 #8

    Predefinito

    Il bello dell'amicizia è che stare con l'amic* deve portarti benessere. Tutto qui. Le corse per uscire, fare cose...a me hanno stufato.
    Sto molto bene anche da sola, meglio di quanto credessi.
    Io, che ero terrorizzata dall'idea di stare sola, e disperata quando è successo, di recente ho tagliato due rapporti. Sbilanciati entrambi.

    Uno con una persona tossica, ero diventata il suo sfogatoio. Un bersaglio mobile per piagnistei o attenzioni non richieste.
    L'altro rapporto.........non ricordo una sola cosa fatta per me, ma battute pungenti, fughe quando ho avuto bisogno, segreti e forse anche competizione. Stupida io. A tenere botta per tanto tantissimo tempo.
    Le cose le ho sempre viste, ma tolleravo: siamo tutti diversi, questione di carattere, è così....
    Poi la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Ho rinunciato a un viaggio pure. Adios.
    Non sento la sua mancanza, ma per nulla. Vuol dire che nella mia vita non portava nulla.
    Dopo molte settimane mi ha ricontattato, dopo aver fatto i cavoli suoi e in prossimità del presunto viaggio. Capito?
    Welcome Home
     
  9. pepedisco2 pepedisco2 è offline ApprendistaMessaggi 221 Membro dal Mar 2016 #9

    Predefinito

    Certo, capisco perfettamente: se una relazione è tossica, è meglio troncare subito
    Ma possibile che quando si cresce aumentano sempre di più le possibilità di relazioni tossiche?
    Non sarà che la nostra tolleranza alle differenze di carattere diminuisce troppo?
    E questo vale anche per me, altroche, come dicevamo nell' alro messaggio che ho scritto.
    Grazie per la risposta.
     
  10. L'avatar di Romance

    Romance Romance è offline Super ApprendistaMessaggi 729 Membro dal Oct 2013 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pepedisco2 Visualizza Messaggio
    per Romance: mi rendo conto che questo era un post molto di sfogo e poco di contenuto, infatti ero entrato qui per cancellarlo ma non ricordo bene come si fa, poi ho letto le risposte e allora posso anche lasciarlo....
    Credimi, tutto mi si può dire tranne che sono una persona che non intende investire nei sentimenti. e nelle amicizie...
    Da uno sfogo può nascere del contenuto, come in questo caso
    Il mio riferimento non era a te in prima persona, ma alla società moderna, dove si cercano i like piuttosto che le persone da tenere nella propria vita

    Citazione Originariamente Scritto da michelino123 Visualizza Messaggio
    non ti fidare dei gruppi di amicizie in cui sono in 20 e si vogliono tutti bene. certe cose funzionano a 15 anni. quando hai 30 anni invece per forza di cose, il numero di veri amici è minimo, forse 1 o 2 perchè ognuno ha i suoi problemi a cui pensare, soprattutto se si ha famiglia
    Esattamente.
    Per esperienza personale, ti posso dire che ho provato un pò di "invidia" per questi gruppi numerosi che fanno tutto insieme e si vogliono bene, ma una volta entrata in un gruppo così sono venuti fuori tanti di quegli scheletri nell'armadio... Tutto basato sull'apparenza
    I veri amici, quelli con la A maiuscola, di solito sono quelli che gli vuoi bene anche se non li vedi per mesi
    pepedisco2 likes this.