Dire addio significa crescere e ci permette di ritrovare noi stessi

Discussione iniziata da giuseppesingle il 24-07-2017 - 11 messaggi - 800 Visite

Like Tree9Likes
  1. giuseppesingle giuseppesingle è offline ApprendistaMessaggi 359 Membro dal May 2017 #1

    Predefinito Dire addio significa crescere e ci permette di ritrovare noi stessi

    Dire addio significa crescere e ci permette di ritrovare noi stessi quando, per un motivo o per l’altro, qualcuno o qualcosa ci stava allontanando dai valori fondamentali della felicità e dall’equilibrio con noi stessi. È essenziale capire che nel corso della nostra vita è necessario rompere più di un legame, anche se ciò ci può far soffrire.
    In fondo….
    “Ti dico addio perché so che non hai più bisogno di me, perché non sono la tua priorità, perché i tuoi vuoti mi riempiono di carenze e perché, anche se non l’abbiamo mai detto ad alta voce, ci siamo già salutati da tempo.”
    Non permettetevi mai di essere deboli e correre dietro a qualcuno che non ha bisogno di voi o sa già dove trovarvi. Se lo fate, vi state soltanto facendo del male da soli; state danneggiando la vostra autostima e, allo stesso tempo, state dando un grande potere a qualcuno che ha tra le mani la chiave della vostra infelicità.
    Solo voi potete avere in mano quella chiave, insieme alle redini della vostra vita, e dovete essere sempre consapevoli di ciò per cui vale la pena investire tempo, sogni e speranze. Dire addio è un atto di coraggio, e anche la maggiore manifestazione di amor proprio.
    Dire addio richiede coraggio, è un atto di volontà personale per soddisfare un bisogno vitale. Significa chiudere un circolo in cui diciamo a noi stessi che non ci permetteremo più di soffrire, perché chi ci regala solo assenza non merita la nostra presenza.
    Dobbiamo comprendere che l’atto di dire addio, di lasciare andare, significa dover passare attraverso il processo del lutto. Sono molte le persone che non ne sono consapevoli e si afferrano alla quotidianità senza aver prima regolato i conti con le loro emozioni e i loro pensieri.
    Facciamo i conti con le nostre emozioni e i nostri pensieri prima di ripartire. E poi avanti…
    “Desidero essere una persona capace di dire addio e di lasciare andare, per lasciare spazio a cose nuove. Cose migliori. Desidero essere quello che ero, e anche se sono consapevole di aver ormai perso parte della mia innocenza, quella parte di me legata a chi ho lasciato indietro, so che sono l’artefice del mio futuro. So che ricomincerò a camminare pieno di nuove speranze, che non sarò più una vittima, ma una persona capace di imparare da ciò che ha vissuto a trasformarsi in ciò che vuole essere.”


     
  2. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline Super FriendMessaggi 5,856 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #2

    Predefinito

    Ragazzi, che dite?
    Io niente, concordo appieno.

    Ci può essere, come in questa comunità, come avevo incontrato io anche 'nel reale', qualcuno che, ironicamente,
    tira fuori la metafora della volpe e dell'uva. Se vi piace Fedro, sappiate che ha scritto anche altre storielle.
    Stando nell'allegorìa, "nondum matura est" ? Quando si tratta, orgogliosamente e dignitosamente, di dire addio
    a qualcuna/o o a qualcosa, non si tratta di cosa "nondum matura", piuttosto già avvizzita o deteriorata.....
    Vi scarabocchio e vi mando un saluto, dalla piazza principale di Lienz (Hauptplatz Lienz).Auf wiedersehen
     
  3. Gershwin Gershwin è offline SeniorMessaggi 13,478 Membro dal Jan 2013 #3

    Predefinito

    Bellissimo post, Giuseppe.
    Ducatista Fashionista!
     
  4. Fujikomine Fujikomine è offline BannedMessaggi 58 Membro dal Jul 2017
    Località Italia
    #4

    Predefinito

    Molto bello ma quando si prendono stralci di pagine scritte da psicologi si dovrebbe citare la fonte... Questo è tratto da "la mente è meravigliosa" (lamenteeneravigliosa.it)
     
  5. Fujikomine Fujikomine è offline BannedMessaggi 58 Membro dal Jul 2017
    Località Italia
    #5

    Predefinito

    La pagina termina con.. "La porta socchiusa equivale a mezza felicità. Dobbiamo farci forza e spalancare quella porta che può portarci alla felicità Ver Mas"
     
  6. L'avatar di Dedelind

    Dedelind Dedelind è offline Super ApprendistaMessaggi 624 Membro dal Apr 2017
    Località inferno degli scorticati vivi
    #6

    Predefinito

    Dico che hai scoperto l'acqua calda. La gente dovrebbe capirlo da sola senza dover ricorrere ad imbonitori (benché in buona fede).
    Sotto Cassa
    Tutto Passa
     
  7. Fujikomine Fujikomine è offline BannedMessaggi 58 Membro dal Jul 2017
    Località Italia
    #7

    Predefinito

    Hai ragione ma, leggo spesso ciò che pubblica la mente è meravigliosa e ho riconosciuto il pezzo! Ho voluto sottolineare la cosa non per imbonire ma, perché non trovo giusto che se si prendono cose scritte da altri non si citi la fonte.
     
  8. giuseppesingle giuseppesingle è offline ApprendistaMessaggi 359 Membro dal May 2017 #8

    Predefinito

    Non conoscevo la fonte. Grazie
    Fujikomine likes this.
     
  9. Fatina456 Fatina456 è offline PrincipianteMessaggi 130 Membro dal Mar 2017 #9

    Predefinito

    Bellissimo post...dice una grande verità.
     
  10. L'avatar di Dedelind

    Dedelind Dedelind è offline Super ApprendistaMessaggi 624 Membro dal Apr 2017
    Località inferno degli scorticati vivi
    #10

    Predefinito

    @Fujikomine : ho sbagliato a non inserire il soggetto; la mia frase era per Giuseppesingle, non verso di te.
    Fujikomine likes this.
    Sotto Cassa
    Tutto Passa
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]