Donna con la gonna

Discussione iniziata da yellowsnow il 29-03-2022 - 34 messaggi - 4788 Visite

Like Tree28Likes
  1. L'avatar di yellowsnow

    yellowsnow yellowsnow è offline PrincipianteMessaggi 96 Membro dal Oct 2021 #1

    Predefinito Donna con la gonna

    Buongiorno a tutti,
    sono mesi che scrivo nel forum e che leggo le vostre storie per trovare qualcosa che possa essermi utile ma ho trovato davvero poco quindi scrivo.
    Dopo anni di convivenza dove tutto andava per il verso giusto la mia compagna qualche tempo fà mi dice che ha accettato la proposta lavorativa che lei ha sempre sognato e per cui ha studiato una vita ma il problema è che questo lavoro implica un certo nomadismo(si sposta continuamente al punto da rendere impossibile definire una zona di riferimento intorno alla quale pianificare i nostri incontri).
    Io sul momento l'ho assecondata ignaro forse del fatto che le rinuce sarebbero diventate insopportabili ma da qualche mese la situazione è precipitata.
    Le ho fatto presente che questa per me non è una situazione accettabile e che non reggerò ancora molto mentre lei dalla sua chiama e videochiama quando può..anche per delle ore,prende un'aereo quando può e mi raggiunge però dopo aver visto un film insieme via skype credo che si sia oltrepassato un limite estremo!
    Mi ha parlato di matrimonio(di cui si parlava gia da tempo in realtà)ma se da un'lato credo che lei sia la donna della mia vita dall'altro questa è una condizione che sò di non poter reggere.
    Io lavorativamente parlando non avrei problemi a spostarmi ed a trovare lavoro(lavorando con i codici e per una piccola azienda spesso mi è consentito lavorare da casa in piena libertà ma volendo posso inoltrare qualche richiesta ad aziende del nord italia che con buone probabilità verrebbero accolte(ho gia lavorato fuori dalla mia africa chiamata trinacria e sono ritornato in sicilia proprio per stare vicino a lei avendone la possibilità)ma questo non risolverebbe il problema.
    Voi come risolvereste?


     
  2. L'avatar di Maskerade

    Maskerade Maskerade è offline Super ApprendistaMessaggi 676 Membro dal Oct 2021 #2

    Predefinito

    Se puoi lavorare da qualsiasi parte del mondo, la soluzione ci sarebbe invece!
    Però è anche importante riconoscere che non riesci a vivere così come fa lei e questo fa sfumare la soluzione.
    L'alternativa credo tu sappia quale sia.
    norge and LadyKore like this.
    MAI e SEMPRE sono le parole più improbabili al mondo.
     
  3. Fraxo Fraxo è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,926 Membro dal Nov 2021 #3

    Predefinito

    Io la vedo come una donna che ha messo il lavoro davanti a te e alla vostra relazione, credo che se te le dica di scegliere tra il lavoro e te lei sceglierà il lavoro. E' capitata a tanti questa cosa e tanti si sono sfasciati e persi di vista; non eri e non sei abbastanza per lei, quello che senti e che ti ha portato a scrivere è la realtà che hai percepito che anche io sento essere quella giusta. Comincia a guardarti intorno perché sei già stato lasciato anche se ancora non te l'ha fatto capire o detto apertamente.

    Te hai modificato il tuo lavoro per stare con lei, lei ha trovato un lavoro allontanandosi da te, quali altre domande hai da farti? Già hai tutte le risposte, non ti merita.
    Ultima modifica di Fraxo; 29-03-2022 alle 16:30
     
  4. L'avatar di Avatar64

    Avatar64 Avatar64 è offline FriendMessaggi 4,276 Membro dal Jun 2021
    Località Italia
    #4

    Predefinito

    Ti sei risposto da solo, quando hai scritto, riconoscendolo, che alla lunga non reggeresti…

    Perciò, puoi solo esternarle nuovamente come la pensi ed immagini il vostro futuro insieme, quindi starà a lei decidere cosa è più importante: tu o la carriera…

    Poi, starà a te trarre la decisione conseguente…
    In bocca al lupo 🍀.
    nicola.85 likes this.
    “Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui”
    (Ezra Pound)
     
  5. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 14,073 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #5

    Predefinito

    Ma deve viaggiare sempre o ad intermittenza? nel senso che a volte non ha bisogno di spostarsi . Questo cambierebbe molto. Nel caso in cui deve sempre spostarsi, è dura e ci vedo poche o niente alternative, non è un lavoro che una persona in coppia dovrebbe avere e sarebbe al pari delle relazioni a distanza dove i due non possono quasi mai vedersi dal vivo. Nel caso che ho indicato inizialmente invece non ci vedrei nulla di male, l'importante è godervi insieme il tempo che avete a disposizione (dal vivo)
    You could lose your wealth but if you keep the knowledge to rebuild it, in reality is never lost
     
  6. L'avatar di nicola.85

    nicola.85 nicola.85 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 1,392 Membro dal Jan 2022
    Località Veneto
    #6

    Predefinito

    Ciao, mia moglie fa molte trasferte per lavoro di cui circa 2 o 3 al mese all'estero. E che ci posso fare se il suo lavoro è quello, se il lavoro le piace e comunque remunerato molto bene, cosa che per una donna non è scontata. Tutto sta da noi, riusciamo a conviverci o no? Tu la risposta te la sei già data come hanno scritto prima di me. Io ci riesco, o meglio ci riusciamo, all'inizio con un po' di fatica ma ugualmente ci siamo creati una famiglia. La vita di coppia è fatta da compromessi, bisogna sempre cercare quello che unisce.
    norge and LadyKore like this.
     
  7. L'avatar di yellowsnow

    yellowsnow yellowsnow è offline PrincipianteMessaggi 96 Membro dal Oct 2021 #7

    Predefinito

    Non posso fare altro che darvi ragione nel senso che dal primo momento ho messo in conto che"tagliare i ponti"è più che una possibilità e se devo dirla tutta la cosa che mi pesa di più è che sono stato scavalcato dalla sua ambizione(paradossalmente se il problema era il rapporto logorato o la difficoltà economica lo accettavo molto più facilmente essendo io molto razionale).
    fraxo
    hai fatto un'analisi lucidissima,anch'io ho pensato sta cosa mentre lei mesi addietro parlava,la cosa che però non capisco è come sia possibile che una persona riesca a ridimensionare i problemi che una scelta del genere si porta dietro(costruire una famiglia per poi lasciare il rapporto con il compagno in balia degli eventi ed i figli nelle mani dei nonni o dell'asilo ...sarò pure il classico siciliano delle caverne ma lo trovo inaccettabile.
    nicola
    non conosco la tua situazione ma la mia penso sia un'pò diversa,non si tratta di brevi viaggi da 2/3 giorni ma di 1/2 mesi per poi essere spedita altrove per altri 2 mesi quindi dovrei rassegnarmi al fatto che io diventi il 2 di coppe con la briscola a bastoni e viceversa perchè non credo sia possibile mettere su famiglia a queste condizioni.si,la parte economica indubbiamente è importante ma anche se lei non lavorasse di certo non sono nelle condizioni di farle mancare qualcosa quindi mi rode essere meno importante di una busta paga o di un buon lavoro
    nicola.85 likes this.
     
  8. Fraxo Fraxo è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,926 Membro dal Nov 2021 #8

    Predefinito

    Bè vedila così yellowsnow, il vostro rapporto praticamente è finito, quello non è un lavoro, è una separazione. Quello che devi fare è farglielo presente e salutarla mentre va se quella è la sua scelta. Ci sono donne che fanno questo, che non si sentono realizzate e non capiscono che, si lavora per campare e non si campa per lavorare.

    Quindi mettiti in testa che lei ha scelto di campare per lavorare ed è arrivato il momento di mandarla a c4g4re.
    nicola.85 likes this.
     
  9. L'avatar di nicola.85

    nicola.85 nicola.85 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 1,392 Membro dal Jan 2022
    Località Veneto
    #9

    Predefinito

    Do pienamente ragione a Fraxo. Delle trasferte brevi sono una cosa, ma per mesi no. Se hai intenzione di costruire qualcosa cambia persona.
     
  10. L'avatar di Peccaminosa

    Peccaminosa Peccaminosa è offline Super ApprendistaMessaggi 761 Membro dal Sep 2021 #10

    Predefinito

    È un bel dilemma.
    Io non rinuncerei “mai” al lavoro dei miei sogni per cui mi sono fatta il mazzo, ma se ad un certo punto desiderassi una famiglia mi farei delle domande.
    “Posso stabilizzarmi? È uno spostarsi sostenibile o mi impedisce di mettere radici?”
    Senza girarci troppo intorno, questo suo progetto lavorativo probabilmente è incompatibile con un progetto familiare e, naturalmente, lo direi anche se si trattasse di un uomo. Quanto sta tenendo in considerazione te e il tuo stato d’animo in tutto ciò?
    nicola.85 and Fraxo like this.
    Sono parca e assolutamente porca, nei pensieri, nelle opere e nelle parole.