Le donne che si lamentano di non trovare uomini - Pagina 36

Discussione iniziata da francesco983 il 19-11-2020 - 495 messaggi - 18238 Visite

Like Tree660Likes
  1. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,767 Membro dal Oct 2015 #351

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Firecatcher Visualizza Messaggio
    Perchè i tuoi ragionamenti sono sempre acuti ma ieri andavi troppo per estremi.
    Non so se ringraziarti o offendermi perché hai inteso che in questo caso sono ottusa.
    Continuo a non vedere cosa avrei estremizzato, comunque grazie. XD

    Per risponderti..
    Va bene, il mondo reale potrà anche non funzionare così, ma il punto è che non è rilevante.
    Capisco che tu lamenti il fatto che una donna, avendo 100 alternative, fa presto a mollare quello che ha, mentre per l'uomo è diverso.
    Quello che dico io è che per me non sarebbe consolante sapere che il mio compagno non mi lascerà mai, perché tanto, dove vuoi che vada (lui), a quel punto sarebbe meglio stare con uno che ha 100 alternative e rischiare di venire mollata.
    E, attenzione, non perché il secondo è più figo (risposta chiamatissima), ma perché sono orgogliosa e non sopporterei di essere il ripiego inconsapevole di nessuno.. per questo credo sarebbe giusto anche un uomo ragionasse così.
    Ovviamente mi rendo conto che è facile per me parlare, perché tanto dalle relazioni mi sono chiamata fuori a priori, mentre per uno che le vive, constatarne la labilità e subirla non è carino.
    Ad ogni modo per riprendere parzialmente il tema del topic, sono d'accordo anch'io che l'accusa all'uomo di non farsi avanti sia ridicola/senza senso/assurda, specie se mossa da chi a sua volta non si spreca: dal momento che ognuno è libero di fare ciò che crede, assumere un ruolo passivo è totalmente legittimo.
    ... chiaramente chi lo fa non potrà lamentarsi di non concludere nulla, ma ciò vale sia per uomini che per donne.
    luca9028 likes this.



     
  2. L'avatar di maxpayne

    maxpayne maxpayne è offline FriendMessaggi 3,074 Membro dal Jan 2017
    Località Che vai usanze che trovi
    #352

    Predefinito

    Io non ho il minimo dubbio, a scatola chiusa, non potendo scegliere in maniera dettagliata la mia vita, ma solo decidere tra i due sessi, rinascerei donna. Assolutamente
    Fingete che qui ci sia una bestemmia
     
  3. Io_Sono_Nessuno Io_Sono_Nessuno è offline Super FriendMessaggi 6,408 Membro dal Apr 2014 #353

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hafsa Visualizza Messaggio
    Comunque nel tuo ragionamento c'è un piccolo errore, cioè considerare successi anche tutti quei casi in cui (per una scopata o una storia) la donna è il ripiego di qualcuno senza altre possibilità.
    (Casi tutt'altro che rari, a sentire voi..).
    Scusa la domanda ma qualcuno punta un fucile alla testa delle donne che accettano di essere un ripiego di chi che sia?
     
  4. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è online FriendMessaggi 2,606 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #354

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hafsa Visualizza Messaggio
    Vabbè, tu chiamala evoluzione del pensiero, per me ti contraddici, questione di semantica..
    A meno che non mi dica che ti sei ricreduto rispetto a quello che hai sostenuto negli anni (e cioè che non riuscivi a trovarne una decente perché le donne sono pretenziose) e allora ok, posso effettivamente essere d'accordo con te e riconoscerti l'evoluzione.
    Comunque sì, concordo: è difficile stabilire se uno/a sia pretenzioso/a o meno (chiaramente lasciando perdere gli estremi) perché i giudizi non potranno mai essere uniformi né tantomeno sarà uniforme il peso che ogni singolo dà ai vari plus o minus.


    Non so che metro di misura hai tu ma non può essere che 1/3 della popolazione sia fatto da brutti, starai parlando di mediocri/bruttini allora.. i brutti per me sono casi rari, non quasi metà del totale!
    Comunque nel tuo ragionamento c'è un piccolo errore, cioè considerare successi anche tutti quei casi in cui (per una scopata o una storia) la donna è il ripiego di qualcuno senza altre possibilità.
    (Casi tutt'altro che rari, a sentire voi..).
    Come ho specificato il problema è giungere ad una considerazione oggettiva.

    Da un punto di vista soggettivo a mio parere le donne sono generalmente pretenziose, e che basano la loro attrazione quasi totalmente sulla lms, quindi la pretenziosità l'ho intesa sempre riferita a questo, mai al carattere o altro, infatti non penso che serva un carattere particolare per piacere alle donne, al massimo avere un pessimo carattere ti può leggermente sfavorire, averne uno eccezionale leggermente favorire.

    Ma allo stesso tempo come faccio a definirlo in modo oggettivo?
    Dovrei riuscire a valutare perfettamente il mio valore estetico e non è facile, quello dello status, questo un pò piu' ragionevole e quello economico che invece è piuttosto facile da capire.
    Allo stesso tempo dovrei valutare in modo oggettivo il livello di appetibilità della donna in questione.

    Anche riuscendoci entrerebbe in gioco un altro problema, ovvero che non avrei numeri sufficienti per farne una statistica, e su numeri piccoli la varianza dovuta a gusti soggettivi, momenti particolari ed altre cose è troppo elevata.

    Inoltre entra in gioco un altro problema, qual è l'equivalente in termini di lms di una determinata donna.

    Ad esempio da un punto di vista "logico"
    Potrei dire (do numeri a caso), che se io esteticamente valgo 6, ho uno status da 6, ed una condizione economica da 6, di conseguenza posso ambire ad una donna che esteticamente vale 6 ed economicamente lo stesso?
    E qui entra in gioco un altra osservazione, probabilmente no.
    Per varie questioni, perchè ci sono leggermente piu' uomini che donne, perchè mediamente gli uomini guadagnano di piu', perchè in genere chi tra gli uomini è molto attraente o molto ricco ha piu' di una donna ufficiale o meno.
    Si potrebbe dire che una donna che esteticamente vale 6, ed economicamente lo stesso trova il suo corrispettivo in un uomo pariestetico, ma con disponibilità economiche maggiori della media, oppure ad un uomo con una condizione economica nella media, ma piu' attraente.
    Di conseguenza una donna che cerca un pari estetico, ma economicamente di livello superiore, da un punto di vista numerico non starebbe ipergamando, ma cercando un uomo che da un punto di vista del mercato e della disponibilità reale ha il suo stesso valore.
    Per fare un esperienza reale, si potrebbe dire che quella ragazza che tanti anni fa mi ha rifiutato perchè non avevo un auto di lusso, non voleva ipergamare, ma cercava un giusto compromesso... o mi trovo uno piu' bello di me o piu' ricco.

    Chiaro che questi sono ragionamento da quarantena e nella vita reale funziona tutto in modo piu' fluido, io però personalmente penso che le cose stiano così.
    Almeno ci troviamo d'accordo su una cosa, che definire una persona pretenziosa in modo oggettivo lo è solo in situazioni estreme, in tutti gli altri casi è un opinione soggettiva.


    la frase che tu stessa hai quotato lo diceva già
    "Per brutte/brutti non intendo per forza scherzi della natura, diciamo persone sensibilmente sotto media, un 30% delle persone dai."

    Il 30% identificava una percentuale di persone "sotto media" non i veri brutti. il 30% non è quasi la metà è meno di un terzo e comunque era una percentuale tirata a caso, era giusto per fare un esempio.
    Che vuol dire essere un ripiego? per una storia poi... è un concetto che hai preso troppo a cuore, presa per assurdo allora siamo tutti un ripiego... anche per le donne, se una donna potesse avere accesso a relazioni con uomini bellissimi e ricchissimi a noi non ci avrebbe mai degnato nemmeno di uno sguardo...
     
  5. L'avatar di Firecatcher

    Firecatcher Firecatcher è offline FriendMessaggi 2,687 Membro dal Sep 2015 #355

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hafsa Visualizza Messaggio
    Quello che dico io è che per me non sarebbe consolante sapere che il mio compagno non mi lascerà mai, perché tanto, dove vuoi che vada (lui), a quel punto sarebbe meglio stare con uno che ha 100 alternative e rischiare di venire mollata.
    E, attenzione, non perché il secondo è più figo (risposta chiamatissima), ma perché sono orgogliosa e non sopporterei di essere il ripiego inconsapevole di nessuno.. per questo credo sarebbe giusto anche un uomo ragionasse così.
    Ho capito il senso, suona bene, ma potrei risponderti che in fondo un pò tutti siamo sempre il ripiego di qualcun altro. Tu dici "non vorrei stare con qualcuno che non ha alternative", ma in realtà quelli senza alternative sono fiutati spesso dalle donne, che infatti li scartano e perpetuano così la loro condizione io ne facevo un fatto di tendenza: lei ha nella media più alternative di lui, per motivi naturali e culturali, e quindi questa continua fiducia nel sapere che in fondo se molla la storia non starà sola per chissà quanto tempo certamente ha il suo peso più o meno consapevole
    michelino123 and Berlin__ like this.
     
  6. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,522 Membro dal May 2019 #356

    Predefinito

    Le troppe alternative di una donna sono il loro "problema" se vogliamo chiamarlo cosí. Perchè avranno sempre il dubbio: "ho fatto la scelta giusta?" e il timore di accontentarsi, "ma io sono davvero felice? Mi sto accontentando? E se mi mettessi con quell'altro ragazzo, sarei piú felice?". Sapendo che potrebbero conquistare chiunque (o quasi) questi dubbi se li faranno sempre.
    Immagina questo pensiero ogni volta che fanno una nuova conoscenza.
     
  7. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 15,922 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #357

    Predefinito

    ... la donna è un fiore e come esso dovrebbe essere aperta ad ogni ape ...
    ... another perspective ...
     
  8. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è offline Super FriendMessaggi 5,467 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #358

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da michelino123 Visualizza Messaggio
    Le troppe alternative di una donna sono il loro "problema" se vogliamo chiamarlo cosí. Perchè avranno sempre il dubbio: "ho fatto la scelta giusta?" e il timore di accontentarsi, "ma io sono davvero felice? Mi sto accontentando? E se mi mettessi con quell'altro ragazzo, sarei piú felice?". Sapendo che potrebbero conquistare chiunque (o quasi) questi dubbi se li faranno sempre.
    Immagina questo pensiero ogni volta che fanno una nuova conoscenza.
    in realtà accade anche di peggio, come ha sintetizzato @apive in altro thread, per esempio tutte le volte che la donna si trova un amante. Finge di non capire che l'amante ha un bonus novità che la storia regolare non può necessariamente più avere.
     
  9. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,522 Membro dal May 2019 #359

    Predefinito

    Finge di non capire che l'amante ha un bonus novità che la storia regolare non può necessariamente più avere.
    esatto. molte persone si immaginano l'amore come essere perennemente con gli occhi a cuoricino e quindi appena passa il periodo dell'innamoramento, se ne cercano un altro.
    quando invece è più che normale, dopo un certo periodo di tempo, che la fase "batticuore" termini.
     
  10. mieleditiglio mieleditiglio è offline ApprendistaMessaggi 201 Membro dal Apr 2020 #360

    Predefinito

    Va beh dai, non è che tutti quelli che tradiscono lo fanno perché cercano le farfalle mentre a casa hanno un partner perfetto che aspetta. Spesso quando si tradisce si mette sulla bilancia da una parte l'esaudire un desiderio e dall'altra una relazione che comunque non funziona, con qualcuno che si dimostra poco degno di rispetto... La fase batticuore ovviamente prima o poi termina, è per questo che è importante costruire un rapporto solido durante i primi anni, un rapporto fatto di stima, aicurezze, piccole e grandi dimostrazioni... Se uno non ne è capace correrà il rischio di essere rimpiazzato. Mi sembra selezione naturale