Eccoti!

Discussione iniziata da martinalapeste il 14-05-2014 - 2 messaggi - 1862 Visite

Like Tree1Likes
  • 1 Post By martinalapeste
  1. L'avatar di martinalapeste

    martinalapeste martinalapeste è offline Super ModeratorMessaggi 5,407 Membro dal Sep 2009
    Località Venezia
    #1

    Predefinito Eccoti!

    Eccoti! Stai arrivando, finalmente. Lo so, saranno solo dieci minuti che sono a letto, ma sono sembrati eterni: stasera ho voglia di te! Oggi è stata una giornata davvero pesante per me e ho bisogno almeno di concluderla al meglio, tra le tue braccia.
    Ora mi serve soprattutto amore e, come sempre mi succede in questi casi, non sono riuscita a dirtelo! Certo che sono proprio strana: se ho voglia di divertirmi, di fare qualcosa di trasgressivo, non mi manca certo il coraggio per fartelo capire, se non addirittura per agire; ma quando invece ho bisogno di amore, di coccole, mi chiudo in me stessa e non riesco a fare alcun passo.
    Anche oggi è andata così e devo affidarmi alla tua sensibilità, alla tua capacità di capirmi sempre e comunque… avrai intuito che ti sto aspettando? Non ci vorrà molto a scoprirlo: sento che stai entrando sotto le coperte.

    Eccoti: ormai sei qui, disteso… ma perché non ti avvicini? Non puoi non aver intuito… ti prego avvicinati! Lo so, sono una scema: anche adesso ti do le spalle e fingo di dormire, ma non è quello che vorrei fare: vorrei girarmi verso di te e baciarti, ma non ci riesco: sono bloccata, completamente bloccata e non posso far altro se non aspettare che lo faccia tu! Dai, fallo!
    Siamo al buio, ma sento il tuo sguardo su di me: forse hai capito… lo sapevo… con te è sempre così: tu riesci sempre a leggermi nel cuore! Vieni allora, vieni… vieni e regalami quella gioia che solo tu puoi e sai donarmi…

    Eccoti! Eccoti finalmente: delicata e quasi impalpabile, la tua carezza scende dalla spalla seguendo la mia schiena e poi risale… mi sfiori il collo e arrivi al viso: una carezza dolce, dolcissima, che parla da sola… ora mi abbracci: un abbraccio forte e delicato al tempo stesso… sento il calore del tuo corpo, il tuo respiro, sento le tue labbra che mi sfiorano e mi riempiono di tanti piccoli e casti baci… mi abbandono e mi sfugge un piccolo gemito…
    «Cosa c’è?» mi sussurri dolcemente.
    «C’è che ti amo!»
    nicof163 likes this.


    «martinalapeste? altro che peste; lei è una snob, sinistra,
    radicalchic e con la puzza sotto il naso!» [cit.]


    L'intelligenza è come il coraggio: se non l'hai, non te la puoi dare
     
  2. erik555 erik555 è offline BannedMessaggi 6,086 Membro dal Oct 2012
    Località una grande città in mezzo alla pianura
    #2

    Predefinito

    Mmh, mezzo preliminare quando aspettavamo i fuochi artificiali....