Ernesto Che Guevara, oltre l'icona "razzista e assassino la verità dietro un mito.

Discussione iniziata da Spettrale il 23-06-2021 - 24 messaggi - 950 Visite

Like Tree15Likes
  1. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 28,045 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #1

    Predefinito Ernesto Che Guevara, oltre l'icona "razzista e assassino la verità dietro un mito.

    Leggendo alcune biografie del Comandante.. mi domando come può diventare un mito...un assassino?? 😳


    Accidenti a te.👄Wowsiamo tutti bugiardini..Amore Sally toccami la mano... scopiamo pure su questo divano😋👄
     
  2. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 28,045 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #2

    Predefinito

    A chi "conviene" far diventare un mito come Che Guevara..che secondo stime attendibili..ha sulla coscienza un centinaio di morti 😎😳😫
    Accidenti a te.👄Wowsiamo tutti bugiardini..Amore Sally toccami la mano... scopiamo pure su questo divano😋👄
     
  3. L'avatar di Pitonessa

    Pitonessa Pitonessa è offline MasterMessaggi 31,078 Membro dal Aug 2013
    Località Torino
    #3

    Predefinito

    rakosi89 and cime like this.
    .........Si vive una volta sola, ma se lo fai bene, una volta sola è abbastanza

    Mae West
     
  4. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online SeniorMessaggi 10,330 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #4

    Predefinito

    Piccolo appunto. La maggior parte dei personaggi storici erano "assassini" , ad esempio i condottieri o chi era stato in guerra, sedato o creato rivolte , addirittura certi scrittori e poeti, anche chi dava solo ordini. Tu stesso se fossi un soldato lo saresti se appunto uccidi qualcuno. Nulla ha tolto a queste persone di diventare miti e leggende.
    Alberich likes this.
    Ultima modifica di Minsc; 23-06-2021 alle 15:24
     
  5. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 28,045 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #5

    Predefinito

    Beh l'assalto alle banche per finanziare la rivoluzione.. con l'"uccisione di impiegati....e quant'altro
    non era un ordine venuto dall'alto..ma soltanto un atto vile ed omicida" gratuito "
    Accidenti a te.👄Wowsiamo tutti bugiardini..Amore Sally toccami la mano... scopiamo pure su questo divano😋👄
     
  6. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online SeniorMessaggi 10,330 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    Sono d'accordo eh. Anche fare del male a dei civili durante una guerra/rivolta o uccidere appunto un altro soldato teoricamente fa di te un assassino. Quello che voglio dire che se analizziamo quasi ogni personaggio storico di cattiveria o azioni considerate malvagie e gratuite se ne trovano sempre. Questo non impedisce che non diventino famosi . La storia e la fama sono neutrali
    Siamo, infatti, nati per la cooperazione, come i piedi, le mani, le palpebre, i denti in fila sopra e sotto. L’agire gli uni contro gli altri è dunque contro natura, ed è agire siffatto lo scontrarsi e il detestarsi.
     
  7. L'avatar di rakosi89

    rakosi89 rakosi89 è offline FriendMessaggi 3,871 Membro dal Jan 2016 #7

    Predefinito

    Personalmente lo ritengo uno dei pochissimi uomini che possono essere presi come "idolo" e credo che il suo carisma e le sue azioni abbiano fatto aprire gli occhi a molte persone.... sul razzista mi viene solo da ridere perché nella sua ideologia esisteva solo un popolo.... non differenze in base al colore della pelle, religione ecc ( oltre al fatto che basterebbe informarsi per capire che il governo di castro era disprezzato molto più dalla popolazione "bianca")....
    Assassino dipende dai punti di vista, personalmente ritengo che in ogni rivoluzione o guerra ci siano sempre dei morti da imputare a qualcuno ( a evitabili, altre no.... ma è così che funziona )

    Che poi ci sia qualcuno che scriva biografie su un nome "ghiotto" per sparlarle grosse e guadagnarci su non c'è dubbio 😉
    cime likes this.
     
  8. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online SeniorMessaggi 10,330 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #8

    Predefinito

    Siamo, infatti, nati per la cooperazione, come i piedi, le mani, le palpebre, i denti in fila sopra e sotto. L’agire gli uni contro gli altri è dunque contro natura, ed è agire siffatto lo scontrarsi e il detestarsi.
     
  9. Derondo Derondo è offline BannedMessaggi 8 Membro dal Jun 2021 #9

    Predefinito

    gli assassini in guerra li chiamano eroi e in pace li chiamano criminali. si sa. ma sempre assassini restano.
     
  10. Derondo Derondo è offline BannedMessaggi 8 Membro dal Jun 2021 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rakosi89 Visualizza Messaggio
    Personalmente lo ritengo uno dei pochissimi uomini che possono essere presi come "idolo" e credo che il suo carisma e le sue azioni abbiano fatto aprire gli occhi a molte persone.... sul razzista mi viene solo da ridere perché nella sua ideologia esisteva solo un popolo.... non differenze in base al colore della pelle, religione ecc ( oltre al fatto che basterebbe informarsi per capire che il governo di castro era disprezzato molto più dalla popolazione "bianca")....
    Assassino dipende dai punti di vista, personalmente ritengo che in ogni rivoluzione o guerra ci siano sempre dei morti da imputare a qualcuno ( a evitabili, altre no.... ma è così che funziona )

    Che poi ci sia qualcuno che scriva biografie su un nome "ghiotto" per sparlarle grosse e guadagnarci su non c'è dubbio 😉
    mai aperto un libro di storia in tutta la tua vita vero?
    Gershwin likes this.