Essere sé stessi

Discussione iniziata da Xena14 il 04-12-2018 - 142 messaggi - 5375 Visite

Like Tree64Likes
  1. L'avatar di Xena14

    Xena14 Xena14 è offline FriendMessaggi 2,909 Membro dal Oct 2017
    Località Nel Paese delle Meraviglie
    #1

    Predefinito Essere sé stessi

    Prendendo spunto da una domanda fattami da Bear, mi piacerebbe aprire uno scambio di opinioni sull'essere sé stessi con il partner ufficiale e con l'amante.
    Nel mio caso vivo due vite talmente diverse che mi arricchiscono entrambi e non coincidendo mai non mi causano nessun problema.
    Da una parte la vita borghese (utilizzo questo aggettivo che sovente usa il mio amante per definire tutto ciò che odia), la posizione sociale, gli impegni professionali e famigliari, il fare e dire quello che ci si aspetta da me, il sesso pacato ma appagante con il marito uomo impeccabile nell'aspetto e nei modi, affermato professionista; e dall'altra la mia vita pazza e spericolata, per citare Vasco, fatta di notti insonni a chiacchierare davanti ad un paio di drinks nella peggior bettola, i week-end decisi all'ultimo momento, il sesso selvaggio con un amante che veste con roba che sembra regalata dalla Caritas, i capelli lunghi, piercings e tatuaggi.
    Due mondi diametralmente opposti che insieme costituiscono il mio personale a particolarissimo mondo. Ed è proprio la enorme differenza tra le mie 2 vite che mi da' la capacità di vivere entrambe senza mai mescolarle né sentire la mancanza di una o dell'altra.


    Beargrizzly likes this.
    No regrets
     
  2. Beargrizzly Beargrizzly è offline ApprendistaMessaggi 404 Membro dal Aug 2018 #2

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Xena14 Visualizza Messaggio
    Prendendo spunto da una domanda fattami da Bear, mi piacerebbe aprire uno scambio di opinioni sull'essere sé stessi con il partner ufficiale e con l'amante.
    Nel mio caso vivo due vite talmente diverse che mi arricchiscono entrambi e non coincidendo mai non mi causano nessun problema.
    Da una parte la vita borghese (utilizzo questo aggettivo che sovente usa il mio amante per definire tutto ciò che odia), la posizione sociale, gli impegni professionali e famigliari, il fare e dire quello che ci si aspetta da me, il sesso pacato ma appagante con il marito uomo impeccabile nell'aspetto e nei modi, affermato professionista; e dall'altra la mia vita pazza e spericolata, per citare Vasco, fatta di notti insonni a chiacchierare davanti ad un paio di drinks nella peggior bettola, i week-end decisi all'ultimo momento, il sesso selvaggio con un amante che veste con roba che sembra regalata dalla Caritas, i capelli lunghi, piercings e tatuaggi.
    Due mondi diametralmente opposti che insieme costituiscono il mio personale a particolarissimo mondo. Ed è proprio la enorme differenza tra le mie 2 vite che mi da' la capacità di vivere entrambe senza mai mescolarle né sentire la mancanza di una o dell'altra.
    Grazie per la risposta al mio questito Xena. E tu caratterialmente in quale delle due versioni ti riconosci di più?
     
  3. L'avatar di lei68

    lei68 lei68 è offline FriendMessaggi 3,721 Membro dal Aug 2016 #3

    Predefinito

    Io sono assolutamente me stessa anche con il mio amante, conosce benissimo tutti i miei pregi e i miei difetti. Non potrei fare diversamente perchè io sono cosi.
    A casa cerco di non fingere, nel senso che mio marito sa che non lo amo e che non mi piace fare l'amore con lui, non potrei mentirgli anche su questo.
    A lui basta che gli voglia bene, e questo posso dirglielo con sincerità.
    Anitashock likes this.
     
  4. L'avatar di Mielezenzero

    Mielezenzero Mielezenzero è offline JuniorMessaggi 1,919 Membro dal May 2017 #4

    Predefinito

    Io col mio ex amante ero proprio me stessa in tutto, nessun freno nessun imbarazzo o limite.sarà perché ci conosciamo da una vita e siamo stati anche fidanzati in passato...
     
  5. Gennaro73 Gennaro73 è offline PrincipianteMessaggi 137 Membro dal Nov 2018 #5

    Predefinito

    In questi giorni che sto realizzando di volere avere degli extra, sono più attivo del solito con lei, e prendo persino l'iniziativa io.

    La mia paura era di mandare a monte il matrimonio, perdendo la testa per un'altra, ma se sono in grado di fare extra che, non solo non mi rovinano il matrimonio, ma addirittura mi rendono più vivo con mia moglie, ben vengano.

    Io non ho affatto intenzione di innamorarmi di un altra.

    Da quel che leggo anche tu valuti che avere un buon rapporto con tuo marito sia un buon "appiglio" per evitare di perdere la testa per altri.

    Nel mio caso posso iniziare un rapporto clandestino, perô l'amante, a livello sociale sarebbe simile a mia moglie, ma differente nell'aspetto e nel carattere. Non migliore, semplicemente un'altra persona.

    Forse la consapevolezza di non andare a cercare qualcosa di migliore, ma solo di diverso puó essere il punto su cui concentrarsi per non fare *******.
     
  6. cavalletto cavalletto è offline JuniorMessaggi 1,410 Membro dal Dec 2016
    Località sei di Cinisello se...
    #6

    Predefinito

    io sono persona che ama avere storie lunghe, pur avendone avute anche di corte, ma solo in quelle lunghe viene fuori il vero io.
    io sono me stesso sempre.
    la mia situazione di coppia ufficiale non mi impone nemmeno di dire chissa quante bugie per vivere l'altra storia.
    con gli anni ho maturato un certa esperienza, pertanto piuttosto che mentire taccio, almeno non mi devo ricordare cio che non ho detto.
    con mia moglie e i miei figli cerco di essere un buon marito e padre, sicuramente a parte la mia infedelta a loro ignota, pecco in qualcosa come tutti i mariti e padri del pianeta, del resto siamo persone.
    anche con la mia amante sono me stesso e nemmeno poi molto diverso da come sono con mia moglie.
    sinceramente non ho idea di cosa significhi non essere se stessi.
     
  7. L'avatar di MonacoFrigido

    MonacoFrigido MonacoFrigido è offline Super FriendMessaggi 7,133 Membro dal Jun 2016
    Località Brixia, Longobardia Maior
    #7

    Predefinito

    Non ho mai capito quella frase.
    Per me non è vero che si deve sempre essere se stessi, o meglio dipende dalle circostanze.
    Ad esempio non credo che i loro contemporanei fossero contenti che Hitler o a Pol Pot fossero sempre se stessi.
    ANTISAUDITA FILOIRANIANO
     
  8. Lally11 Lally11 è offline ApprendistaMessaggi 297 Membro dal Feb 2018 #8

    Predefinito

    Boh..io con l' amante sono sempre stata e continuo ad essere me stessa... anzi, è proprio con lui che è brutalmente esplosa su tutti i fronti.Sono ben consapevole dei reciproci ruoli, ma non mi nascondo e non mi trattengo, magari sbagliando, ma per me non avrebbe senso mostrarmi diversamente con lui.Però, e specifico, ho sempre pensato che quel giorno che arriverà il palo lo accogliero' con tanto di vasellina a portata..
    Ed anche se farà male...ai ai..almeno tenterò di cadere in piedi😎

    Pure io vivo una vita come definisce il tuo amante..borghese...con tutto il corrimi dietro che tu hai descritto...pari pari..quasi mi è preso male tanto che mi sono identificata nella prima parte...." nel fare e dire ciò che ci si aspetta "..,"marito uomo impeccabile nell'aspetto e nei modi, affermato professionista..."
    E tu invece per esser veramente felice vivi la.tua vita parallela spericolata andando al massimo...e fai benone se a te appaga...
    A me, che ne sono dentro per professione,la vita al massimo non appaga, stare in un locale a bere drinks non gratifica , io mi annoio, a meno che, non sia io a gratificare i palati altrui, in quel caso sono eccitata (per altre gratificazioni).
    E ci ho pure provato ultimamente..ma niente..
    Peggio che mai..
    Preferisco la mia copertina e la mia stufetta
     
  9. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è offline JuniorMessaggi 1,925 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #9

    Predefinito

    la domanda non è cosi banale, tu la metti sul piano delle relazioni con l'uomo abituale e con l'amante selvaggio, appartenenti a due mondi che non hanno nulla in comune. Ma tu rimani tu, solo che queste persone rispondono a dei tuoi bisogni che sono diversi, che probabilmente tutti hanno ma nessuno ammette, o si lascia andare al punto da farsi degli amanti. La stessa persona non potrà MAI rispondere a tutto ciò di cui abbiamo bisogno, se lo farà a molti di questi bisogni, ci staremo bene insieme. E i bisogni cambiano anche nel tempo.

    Inoltre tutti noi nella vita sociale, in famiglia, con amici e colleghi indossiamo SEMPRE una maschera, quante volte mentiamo per il quieto vivere ? rinnegare il proprio pensiero è anche rinnegare se stessi. Non lo siamo mai realmente noi stessi. A volte nemmeno nei forum, dove teoricamente potremmo dire sempre la verità e quello che pensiamo.
    Xena14 and Alberich like this.
     
  10. L'avatar di Pitonessa

    Pitonessa Pitonessa è offline Super SeniorMessaggi 23,144 Membro dal Aug 2013
    Località Italia
    #10

    Predefinito

    Non ho mai tradito, semplicemente perché ho avuto la fortuna di non doverlo mai fare....
    .........Hai in tasca una pistola o sei semplicemente felice di vedermi?

    Mae West
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]