Estate - Pagina 59

Discussione iniziata da certo il 14-09-2020 - 889 messaggi - 25293 Visite

Like Tree716Likes
  1. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline JuniorMessaggi 2,265 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #581

    Predefinito

    Che poi in altri post l’uomo di una volta era il migliore.
    Adesso é diventato uno schiavista picchiatore


     
  2. BenShapiro BenShapiro è offline BannedMessaggi 297 Membro dal May 2020 #582

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Sicuramente era un fenomeno favorito dal fatto che i matrimoni erano combinati, e spesso la donna nemmeno conosceva il marito se non poco tempo prima di andare in sposa, e che fra le persone non vi era un legame affettivo.
    Ma questo dove, in Italia o in India? Al massimo in qualche borgo siciliano.

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Pertanto non si può dire che questo fenomeno sia slegato da una cultura di disuguaglianza fra i sessi, e nel frattempo tutto questo discorso non c'entra niente con la violenza fatta da donne verso gli uomini, poiché quella DA SEMPRE è considerata un'offesa ed un oltraggio e punibile.
    Oggi la violenza sulle donne è considerata molto più grave di quella sugli uomini.

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Io capisco, BenShapiro, che tu voglia dimostrare di avere ragione, e ti lascio conversare con chi te la intendi, ma potete giusto intendervela tra di voi, ché la maggior parte della gente conosce quale sia stata la posizione delle donne comuni in passato e non c'è bisogno che arrivi io a raccontarlo.
    Da che mondo è mondo, chiunque cerca di far valere le proprie ragioni. E' la base del dibattito. Ancora una volta mi affibbi cose che non ho detto. Non ho negato l'esistenza della violenza proprio come non ho avallato i vecchi ruoli di genere. Non ho mai scritto un parere, solo fatti.
     
  3. BenShapiro BenShapiro è offline BannedMessaggi 297 Membro dal May 2020 #583

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da nadir16 Visualizza Messaggio
    Guarda che chi si inalbera sei tu.
    Ti prego, mostrami un mio post dal quale traspare rabbia. Ho incluso il tuo post nel quote, perché quotavi il post che contestavo rispondendo "esattamente".

    Citazione Originariamente Scritto da nadir16 Visualizza Messaggio
    Ed è vero, per l'uomo era sicuramente più facile: aveva il suo ruolo di padre/protettore economico e morale della famiglia, aveva il lavoro, non era rinchiuso fra quattro mura, poteva prendersi le sue brave distrazioni e nessuno fiatava.
    Sì, oppure poteva lavorare nei campi, o in miniera. O magari andare a morire in guerra. Beati questi uomini fortunati.
     
  4. BenShapiro BenShapiro è offline BannedMessaggi 297 Membro dal May 2020 #584

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    ... la convenienza in genere stava nel riuscire a mangiare ed avere un tetto ... scaldarsi in inverno ... da quello che mi raccontava mia mamma ... era normale sposarsi per azzeccare quella convenienza ed era altrettanto normale avere rapporti con chi ci si sposava anche se il matrimonio era "abbastanza" combinato ... ma per la maggior parte della gente fare sesso con il/la coniuge era meno importante del mangiare ed avere una casa decente ...
    Grazie. Qui non si vuole capire che i ruoli di genere non sono nati dal nulla e non sono stati imposti con la forza dagli uomini cattivi. Sono stati adottati perchè erano un metodo funzionante di far andare avanti la società. Un metodo che ha funzionato per millenni, che è stato internalizzato dall'umanità perché evidentemente era efficiente.
    Oggi non vanno più bene? Ok, il mondo è cambiato. Ma non mi si venga a dire che quando c'erano era perché imposti unilateralmente dal maschio.
    Ultima modifica di BenShapiro; 03-10-2020 alle 03:22
     
  5. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline SeniorMessaggi 14,654 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #585

    Predefinito

    BenShapiro ...
    ... ma non solo ... è da sottolineare che il mondo è cambiato in minima parte ... solo in pochi stati è stata "apprezzata" la parità di genere dalle donne ... come dicevo ... per le superfemministe occidentali ci sarebbe molto daffare ... ma vogliono che se ne occupino i maschi occidentali ...
    ... quello che si nota da sempre è la passività delle donne ... sì ... sbraitano laddove hanno dei vantaggi acquisiti ma dove c'è ancora da lottare ... latitano ... si defilano ... non sono presenti ... e mi domando perché visto che hanno tante ragioni da portare avanti ...
    ... forse si aspettano le quote rosa in Afghanistan od in Pakistan ... oppure che la pratica dell'infibulazione femminile venga azzerata in Sudan ... Eritrea ... Somalia ... Egitto ... etc. etc. ... mi domando qual è il freno per le donne ... difendere con qualsiasi mezzo i propri diritti dovrebbe essere accessibile dopo l'invenzione della polvere da sparo ... quindi perché sottostare al maschio violento?
    ... forse perché il maschio violento è un miglior difensore della coppia rispetto ad un maschio dolce e delicato quindi debole ... quindi ancora sono troppo forti gli istinti primordiali anche nella donna razionale del 2020 ...
    ... a questo punto ci si dovrebbe rendere conto che parlare di progresso della civiltà umana significa superare gli istinti primordiali sia per i maschi che per le femmine ... non solo per i maschi ... temo che c'è del bel lavoro anche per le femmine ...
    ... sono vero come una moneta da 3 euri ...
     
  6. natopervincere natopervincere è offline BannedMessaggi 9,153 Membro dal Sep 2011 #586

    Predefinito

    Una donna, arrivata a una certa età, doveva sposarsi e prolificare, e poi starsene buona buona sotto l'ala del marito, sperando che questo non fosse un violento prevaricatore. Quindi sì, il potere e l'uso della forza c'entrano, perché era l'uomo che deteneva il potere familiare e prendeva tutte le decisioni (da lì la parola "capo famiglia"), ivi comprese quelle sul corpo della moglie ovviamente.
    Con l'istruzione, il progresso, l'avanzare della società, le cose sono cambiate, il ruolo della donna è cambiato, e se ovviamente persiste una buona fetta di donne che arrivate a una certa età vogliono far famiglia, ce n'è una sempre più grande che questo desiderio non lo ha, che vuole godersi la vita, viaggiare, studiare, realizzarsi nel lavoro, non desiderare un partner o desiderare quello più adatto, magari cambiandone parecchi, e non avere voglia di mettere al mondo dei figli.
    Il punto è che molti uomini fanno fatica tutt'oggi ad accettare questo cambiamento.
    La società era basata su altri valori (patria, famiglia, religione).
    Pensare che gli uomini potevano fare quello che volevano mentre le donne erano sottomesse, relegate in casa e anche picchiate, è il frutto di un'analisi superficiale da femminismo da quattro soldi (che si basa sull'ignoranza storica e sociale).
    Quel femminismo commerciale che ti propina l'idea che sei vittima del maschilismo (origine di ogni male) ma che dopo ti consiglia di usare la loro cremina antirughe.

    Devi goderti la vita. E godersi la vita significa viaggiare e spendere soldi negli alberghi, ottenere un posto di lavoro dove si guadagna di più (e si spende di più).
    Insomma, se prima essere realizzate nella vita significava avere una famiglia e degli affetti, adesso godersi la vita significa guadagnare soldi e spenderli.
    Se tutta questa indipendenza portasse alla felicità, non si spiega come mai questi modelli femminili di indipendenza (modelle, cantanti, attrici) si ritrovino spesso sole, strafatte di droghe e alcolizzate.

    Il modello è: "non ho bisogno di un uomo, io sono indipendente, mi realizzo guadagnando soldi, spendendoli e mettendo le foto su Instagram con il sorriso sulle labbra per far vedere alle altre persone che sono felice (ma lo sei davvero?)"

    Vecchioni in una sua canzone diceva:

    Prendila te la signorina Rambo
    Che s'innamori di te 'sta specie di canguro
    Che fa l'amore a tempo
    Che fa la corsa all'oro
    Veloce come il lampo
    Tenera come un muro
    Padrona del futuro
    Prendila te quella che fa il "Leasing"
    Che s'innamori di te la Capitana Nemo
    Quella che va al "Briefing"
    Perché lei è del ramo
    E viene via dal "Meeting"
    Stronz*a come un uomo
    Sola come un uomo
    Ultima modifica di natopervincere; 03-10-2020 alle 08:37
     
  7. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,677 Membro dal Oct 2015 #587

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gnunez Visualizza Messaggio
    non è vero che si scopa molto più adesso rispetto a qualsiasi epoca. Sull'attività sessuale del passato ci sono molti pregiudizi sbagliati.
    Basta ascoltarsi qualche lezione di Alessandro barbero per capire come fossero realmente le cose in passato.
    Mi riferisco comunque ad epoche e società con caratteristiche minimamente paragonabili alla nostra, quindi più o meno dall'età moderna in poi: non parlo certo della preistoria, delle orge etrusche o dei baccanali romani.
    Sono andata a cercarmi questo Barbero e ho trovato una lezione sulla sessualità nel medioevo (in cui, tra l'altro, diceva che già dal rinascimento in poi era molto più repressa) ma, anche lì, i protagonisti delle scene di sesso che raccontava erano bei giovani che sollazzavano donne annoiate, preti/vescovi e ricchi signori, non certo il contadino che faticava 15 ore nei campi.

    Citazione Originariamente Scritto da BenShapiro Visualizza Messaggio
    Quelli che hanno le qualità per scopare, oggi scopano molto più che allora, aiutati da tinder e company. Quelli che non ne hanno scopano molto meno, perché l'emancipazione femminile ha tolto a questi uomini le poche armi che avrebbero avuto.
    Sì, ma ragassi, leggete quello che scrivo.
    Ho detto "scopate senza impegno", unicamente quello era l'argomento, non il fatto di trovare una donna per una relazione seria: è ovvio che quello fosse più facile un tempo, quando non era contemplato che una donna potesse stare sola oltre una certa età senza essere la pazza del paese.
    La sottomissione femminile va di pari passo con la repressione della sua sessualità, quindi, quando esattamente gli uomini potevano raccattare botte e via facilmente? Negli anni '50, quando la maggioranza delle ragazze arrivava vergine al matrimonio? Negli anni '30, quando forse neanche un limone si scambiavano prima di sposarsi??
    (Ovviamente il sesso nei bordelli non vale perché quello lo potete avere anche oggi)
    Già tempo fa ho riportato i dati di uno studio del censis che dimostra come si abbiano più rapporti sessuali oggi che in passato e come gli uomini lo facciano più delle donne: se serve, riposto.

    Comunque è proprio divertente il vostro vittimismo, cioè, siete svantaggiati in questa società nazifemminista perché non scopate e sostanzialmente è sempre colpa vostra per tutto, eravate svantaggiati nella società maschilista e patriarcale perché lavoravate in miniera a differenza delle donne che se la spassavano a casetta.. ma cacchio, siete proprio nati per soffrire!
    Melite likes this.
    Ultima modifica di Hafsa; 03-10-2020 alle 12:14
     
  8. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,677 Membro dal Oct 2015 #588

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francesco983 Visualizza Messaggio
    Ma questo film quando esce al cinema?
    E' una sceneggiatura originale vero?
    Io vado dietro le donne che pretendono un particolare trattamento economico? ma quando? quando mi è capitato gli ho indicato la strada per andare a f...
    O pensi che il problema sia offrire una cena o fare un regalo? perchè se pensi questo non hai capito proprio nulla, qui si parla di donne
    che vogliono farsi mantenere in tutto e per tutto, oppure che cercano qualcuno che può fargli avere un tenore di vita alto.
    Voleva essere un tu generico, ma in realtà, ora che ci penso, neanche tanto.
    "Non paghi il conto? 2 di picche assicurato", "Eh, le donne vogliono la parità, ma poi pretendono la cena e la galanteria" e tutte le discussioni su quel filone.. me le sarò sognate..
    Sorvolo su quelle che vogliono farsi mantenere perché se dico che non ne conosco una che sia una della mia generazione che si faccia mantenere o abbia nei suoi piani di farlo passo per bugiarda e non mi va.. è impressionante come non ti rendi conto di quanto sia piccola la tua porzione di mondo e di come ci sia anche molto, molto altro.

    Citazione Originariamente Scritto da francesco983 Visualizza Messaggio
    Anche qui, non ci hai capito proprio nulla.
    Non cambia nulla nel senso che le difficoltà sono le medesime.
    Chi ha parlato di averne 2 a settimana?
    Il resto è un discorso proprio di fantasia. Forse vuoi dire che invece le donne oggi possono avere questo facilmente senza nemmeno dover schioccare le dita?
    Nulla non ci capisci tu, che introduci un argomento, poi non ti ricordi più quale fosse lo spunto della discussione e finisci per dire che non c'entra nulla quello di cui sto parlando, cerca di mantenere il filo del discorso, per favore.
    Io stavo parlando con Gnunez di relazioni stabili per cui se x donne sono impegnate, anche lo stesso numero di uomini è impegnato.
    Tu mi rispondi che esistono anche i rapporti leggeri. Io ti dico ok, non negando che lì per le donne è più facile trovare (per un sacco di motivi biologici e antropologici, e poi dipende anche da che donne e trovare cosa, ma vabbé), ma che non posso considerare un problema grave per cui un uomo, poveretto, soffre per colpa di queste cattivone, il fatto di non riuscire ad avere botte e via.
    Tu mi rispondi che botte e via o storia seria non cambia niente e io ripeto che per te non cambierà niente, per me sì, e reitero il concetto.
    Ora 2 a settimana è una figura di linguaggio per intendere rapporti senza legami, non devono essere proprio 2 a settimana, possono essere anche 4, o 2 al mese, o una sola scopamica che si incontra più volte, il punto non è il numero.
    Se poi vuoi dire che un uomo ha la stessa difficoltà/impossibilità a trovare storie serie e rapporti leggeri beh, peggio mi sento, perché contraddici quello che tu stesso hai più volte sostenuto e, volendo vedere, pure il discorso che ha dato spunto alla nostra discussione.
    Per cui, sostanzialmente, fai pace con il cervello.

    Citazione Originariamente Scritto da francesco983 Visualizza Messaggio
    Discorso di pura fantasia, c'è chi viene ignorato dalle donne, e che se prova ad esporsi al massimo viene deriso. E chi perchè magari è pieno di soldi si ritrova la fila fuori casa.
    Ho detto che non c'è?
    Ti suggerisco le parole chiave per capire quello che ho scritto: "la maggior parte" (riferendomi ovviamente a quelli che scrivono qui, non al mondo), "quasi", "anche", "con tutte le variabili a seconda del singolo caso".
    Sono queste parole che trasformano un assolutismo in un concetto moderato, rendendolo più difficilmente attaccabile.
    Ultima modifica di Hafsa; 03-10-2020 alle 12:27
     
  9. Melite Melite è offline SeniorMessaggi 8,608 Membro dal Oct 2017 #589

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da BenShapiro Visualizza Messaggio
    Oggi la violenza sulle donne è considerata molto più grave di quella sugli uomini.
    Anche questa è una falsità. Non è che perché ci sia particolare attenzione per un argomento, allora un altro perde di importanza. Molti di voi hanno questo pensiero che l'attenzione ai temi femminili automaticamente svaluti quelli maschili, ma non è così, semplicemente se ne parla meno. E come mai se ne parla meno? Non perché le donne oscurano gli uomini, ma perché gli uomini stessi, per vergogna forse o non saprei, non danno voce e non lottano per questo tema.
    Ultima modifica di Melite; 03-10-2020 alle 12:29
     
  10. L'avatar di Gnunez

    Gnunez Gnunez è offline JuniorMessaggi 2,345 Membro dal Mar 2017 #590

    Predefinito

    @hafsa se vuoi ripostate l'articolo sarei curioso di dare un'occhiata anche se sono un po' scettico su uno studio del genere.

    @melite non esiste violenza più o meno importante. Però quella subita dall'uomo per mano di una donna viene spesso schermita e presa per ridicola. Spesso dia media e dal modo di pensare comune.
    -" Non credevo sarebbe finita cosí...- Finita? No, il viaggio non finisce qui... La morte è soltanto un'altra via. Dovremo prenderla tutti. La grande cortina di pioggia di questo mondo si apre, e tutto si trasforma in vetro argentato."