Facebook, Instagram, Whats'app. Perchè farsi del male per nulla? - Pagina 12

Discussione iniziata da Adanyy il 09-01-2021 - 377 messaggi - 9030 Visite

Like Tree270Likes
  1. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline Super FriendMessaggi 5,196 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #111

    Predefinito

    Infatti se si ama per davvero non si rinuncia solo perché si presenta un ostacolo ma chiaro è se questi ostacoli aumentano e diventano sempre più alti per tantissime serie di motivi, il sentimento si affievolisce. Come dice Sweet, ci sono tante sfumature
    sweet_faby and markk92 like this.


    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Cos’è meglio, nascere direttamente buono, o sconfiggere la tua natura malvagia attraverso un grande sforzo?"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  2. L'avatar di sweet_faby

    sweet_faby sweet_faby è offline Super FriendMessaggi 7,158 Membro dal Sep 2007 #112

    Predefinito

    @markk92
    Certo, ma conosco altri casi come il mio seppur con storie differenti.
    La frase era assolutistica e non lasciava spazio a nessun tipo di eccezione: chi ama non lascia.
    E invece, no. Non è così.
    Arrendersi subito, invece, come tu scrivi, anche per me è sinonimo di non amore e disinteresse. Su questo siamo d'accordo.
    Anche se perfino qui abbiamo dei casi limite, seppur pochi...
    "Le spiegazioni sono poesie di bassa lega."
    {S. King}
     
  3. Adanyy Adanyy è offline JuniorMessaggi 1,046 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #113

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Minsc Visualizza Messaggio
    Le ex che ti attribuivano ogni responsabilità erano persone immature, persone sbagliate ed è un bene che siano sparite dalla tua vita. Quando una coppia si divide, i motivi e le colpe li hanno entrambi. Ognuno ha la propria responsabilità
    Scusami ma non condivido nulla di quanto scrivi a partire da " il ruolo della madre è più importante del ruolo del padre". Che sia diverso si, ma più importante??

    E sul fatto più specifico in cui liquidi tutto con "immaturità"... beh.. credo che sia troppo semplicistico..
    Sul fatto che ognuno dei due abbia le proprie responsabilità e fuori di dubbio, ma prova a chiederlo ad una donna!
     
  4. Adanyy Adanyy è offline JuniorMessaggi 1,046 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #114

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sweet_faby Visualizza Messaggio
    @markk92
    Certo, ma conosco altri casi come il mio seppur con storie differenti.
    La frase era assolutistica e non lasciava spazio a nessun tipo di eccezione: chi ama non lascia.
    E invece, no. Non è così.
    Arrendersi subito, invece, come tu scrivi, anche per me è sinonimo di non amore e disinteresse. Su questo siamo d'accordo.
    Anche se perfino qui abbiamo dei casi limite, seppur pochi...
    Perdonami è solo il mio punto di vista, non una certezza assoluta.
    Ribadisco però che, per me o se preferisci io, non riuscirei a lasciare una donna di cui sono innamorato. Non solo non ci riuscirei ma nemmeno penserei di farlo.
    E sono dell'idea che, quando lo si pensa o lo si fa, di amore non ce n'è poi molto! Anzi.
    Ci possono essere di certo altre cose, attaccamento, affetto, abitudine, ecc, ma non amore!
    Ovvero se hai qualcosa da recriminare lo devi fare solo nei tuoi confronti visto che ti sei adagiata per anni senza andartene.
    Non ti dico senza far nulla perchè tu non avresti potuto risolvergli il problema, ma andartene questo si che lo potevi fare.

    P.S.:
    Se il tuo ex era un eiaculatore precoce (più probabile) o comunque impotente... hai fatto benissimo a lasciarlo, ma lo dovevi fare 6 anni e mezzo prima quando avevi capito il problema.
    Certo, lo so, la cosa non ti farà piacere, ma questa è una delle responsabilità che devi condividere con lui!
    Ultima modifica di Adanyy; 12-01-2021 alle 13:33
     
  5. markk92 markk92 è offline PrincipianteMessaggi 110 Membro dal Jan 2021
    Località Veneto
    #115

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sweet_faby Visualizza Messaggio
    @markk92
    Certo, ma conosco altri casi come il mio seppur con storie differenti.
    La frase era assolutistica e non lasciava spazio a nessun tipo di eccezione: chi ama non lascia.
    E invece, no. Non è così.
    Arrendersi subito, invece, come tu scrivi, anche per me è sinonimo di non amore e disinteresse. Su questo siamo d'accordo.
    Anche se perfino qui abbiamo dei casi limite, seppur pochi...
    Allora sarò stato sfortunato perché ho beccato io uno di questi casi limite ..

    Te sei stata brava e forte e devi esserne orgogliosa perché hai fatto del tuo meglio(leggendo il tuo riassunto) e immagino che non dev’essere per niente facile .
     
  6. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline Super FriendMessaggi 5,196 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #116

    Predefinito

    Sia chiaro entrambi i ruoli sono importanti ma quello materno ha più impatto sui figli.
    Immaturità perché una persona matura sa quali sono i suoi errori e responsabilità e li mette sul piatto assieme agli errori e responsabilità altrui. Se una persona è stronz e immatura darà a te la colpa e la responsabilità di tutto a prescindere.
    sweet_faby likes this.
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Cos’è meglio, nascere direttamente buono, o sconfiggere la tua natura malvagia attraverso un grande sforzo?"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  7. L'avatar di Baal

    Baal Baal è offline JuniorMessaggi 1,344 Membro dal Aug 2019 #117

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Minsc Visualizza Messaggio
    Sia chiaro entrambi i ruoli sono importanti ma quello materno ha più impatto sui figli.
    Perciò è giusto che la donna stia a casa coi figli, prenda il part-time e guadagni meno dell'uomo. O sbaglio?
    Il mito del gender wage gap: https://forum.amando.it/mito-gender-wage-gap-147666/
     
  8. Adanyy Adanyy è offline JuniorMessaggi 1,046 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #118

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Minsc Visualizza Messaggio
    Sia chiaro entrambi i ruoli sono importanti ma quello materno ha più impatto sui figli.
    Immaturità perché una persona matura sa quali sono i suoi errori e responsabilità e li mette sul piatto assieme agli errori e responsabilità altrui. Se una persona è stronz e immatura darà a te la colpa e la responsabilità di tutto a prescindere.
    Tu pensi che il ruolo della madre sia di maggior impatto??
    Guardati attorno (o se preferisci leggi su questo forum)... i filgi.. soprattutto se maschi.. quando vengono allevati solo dalla madre crescono ipercomplessati e sono incapaci di vivere le relazioni di QUALSIASI GENERE!
    E finiscono a vivere, giusto per tornare in tema di topic, aggrappati ad un "mi piace" o ad uno stato di Whatsapp senza nemmeno rendersi conto che la vita, quella vera, è tutta un'altra cosa!

    E quando troverai una donna che, guardandoti negli occhi e non mentre sta disquisendo con un'altra donna, si assumerà le proprie responsabilità in un rapporto di coppia... presentamela.. io non ne ho mai conosciuta una così (che vuoi che ti dica, sarò stato sfigato)
    Ultima modifica di Adanyy; 12-01-2021 alle 13:50
     
  9. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline Super FriendMessaggi 5,196 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #119

    Predefinito

    Stai generalizzando adesso. L'infanzia e l'educazione ricevuta fa tanto per un bambino ma questo non significa che crescono complessati se per qualche ragione vengono cresciuti da un solo genitore. Anche figli con padre e madre(quindi famiglia classica) possono benissimo avere complessi. Conosco tante persone che da soli hanno cresciuti dei figli e questi ultimi non sono complessati come dici tu, anzi. Il fatto di aggrapparsi ai like o agli stati non è correlato, gli aspiranti influencer possono benissimo essere persone cresciuti con una famiglia normale. Detto questo, dopo una certa età diventa scontato quale è la vita vera. Normale per un bambino, nella nostra epoca avere contatti più col virtuale ma piano piano se ne rendono conto da soli.

    Se seguissimo questo ragionamento, tutte le persone che durante la seconda guerra mondiale hanno perso i genitori oggi sono dei mega complessati o persone con chissà quali problemi. Non è cosi invece.
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Cos’è meglio, nascere direttamente buono, o sconfiggere la tua natura malvagia attraverso un grande sforzo?"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  10. Adanyy Adanyy è offline JuniorMessaggi 1,046 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #120

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Minsc Visualizza Messaggio
    Stai generalizzando adesso. L'infanzia e l'educazione ricevuta fa tanto per un bambino ma questo non significa che crescono complessati se per qualche ragione vengono cresciuti da un solo genitore. Anche figli con padre e madre(quindi famiglia classica) possono benissimo avere complessi. Conosco tante persone che da soli hanno cresciuti dei figli e questi ultimi non sono complessati come dici tu, anzi. Il fatto di aggrapparsi ai like o agli stati non è correlato, gli aspiranti influencer possono benissimo essere persone cresciuti con una famiglia normale. Detto questo, dopo una certa età diventa scontato quale è la vita vera. Normale per un bambino, nella nostra epoca avere contatti più col virtuale ma piano piano se ne rendono conto da soli.

    Se seguissimo questo ragionamento, tutte le persone che durante la seconda guerra mondiale hanno perso i genitori oggi sono dei mega complessati o persone con chissà quali problemi. Non è cosi invece.
    Che ne puoi sapere tu dei figli dei tuoi amici se sono complessati oppure no?
    Magari in apparenza sono normalissimi, ma sotto sotto....
    E ti assicuro che non sto generalizzando.
    E' nella natura dell'Uomo essere allevato e accudito da padre e madre. E' così da centinaia di migliaia di anni ed è una di quelle cose che sono recondite dentro di noi.
    Negli ultimi 20 anni o poco più è cambiato praticamente tutto, ma in 20/30 anni non si fa un'evoluzione della specie.. magari ne riparleremo tra qualche migliaio di anni.

    Comunque Minsc, le mie sono solo opinioni personali, nulla di più di queste!
    Ultima modifica di Adanyy; 12-01-2021 alle 14:09