Fatale furono le stelle..

Discussione iniziata da LupaSolitaria il 18-05-2020 - 8 messaggi - 291 Visite

Like Tree3Likes
  • 2 Post By Soldatojoker
  • 1 Post By norge
  1. LupaSolitaria LupaSolitaria è offline PrincipianteMessaggi 9 Membro dal May 2020 #1

    Predefinito Fatale furono le stelle..

    << Come tutte le notti il silenzio fa da padrone..Ci si ritrova sole nelle nostre stanze, perse nei pensieri più profondi del nostro inconscio. Ed è lì che inizia un viaggio..certe volte divertente,altre struggente ed altre che sarebbe meglio non menzionare proprio!
    La mia mente stanotte è su un lungomare:luci,sabbia..molte bici...fa caldo...salgo su un cavalcavia. Al di là vi è un luna park.. Ero con delle mie amiche " stagionali": quelle amiche che di solito frequenti d' estate e d' inverno già tanto che ti mandano gli auguri di natale! Ci sono le macchine a scontro..delle ragazzine che provano l 'ebbrezza della prima sigaretta ed altre che fanno le scemette per farsi notare dal tipetto che magari hanno puntato la mattina stessa sulla spiaggia..
    E. mi chiese di farmi un giro con lei sulle macchinine a scontro..(si chiamava la mia amica milanese, una bionda riccia molto simpatica)..Accettai.....Al suono del via..partimmo.Un turbinio di rumori e luci psichedeliche. il classico scenario del luna park..il vento tra i capelli e poi.. BOOM! Dei cretini ci presero in pieno,la macchina fece il giro su se stessa..ed è proprio in quel momento che vidi un biondino con dei pantaloni bianchi e una maglia verde con un enorme scritta bianca. Finito il giro scesi..tornai nel gruppo ma i miei occhi erano come radar: cercavano il biondino! E fu cosi che poco prima di andar via, verso il negozio di bomboloni, che lo vidi seduto con il suo gruppo. Lo guardai più volte sperando che prima o poi mi rivolgesse la parola..Ma nulla! Le mie amiche stavano facendo l ultimo giro,avevo una sola possibilità..Presi coraggio e lo salutai con la banalissima scusa:"Hai una sigaretta?" Premetto che neanche fumo!.. Ebbi una risposta negativa ma subito dopo una parola tira l' altra e ci ritrovammo a parlare..Era straniero, ma a me questo non importava..Ci conoscemmo ,ci scambiammo i numeri e me ne andai con le mie amiche..Tornata in albergo ricevetti un suo messaggio.
    Passarono i giorni..e dopo il numero ci scambiammo anche numerosi baci. La sera il nostro appuntamento fisso era il luna park. Passai delle giornate intense,mai avrei pensato che un ragazzo straniero mi capiva meglio di un italiano! Filava tutto a gonfie vele..una sera dissi ai miei che uscivo con le ragazze,e invece uscii con lui;mi presentò ad i suoi amici,a suo fratello..serata carina..poi ad un certo punto arrivò un altro suo cugino,di lontana parentela secondo me..R si chiamava. Alto, moro con gli occhi di un verde bellissimo. La serata volse al termine ed il biondino la mattina seguente mi scrisse un sms dicendomi che mi sarebbe passato a prendere suo cugino perchè lui tardava. Mi arrivò il messaggio di M. nel quale mi diceva che lui per una X ora sarebbe stato sotto il mio abergo. Risposi con ansia. Ci misi più del previsto a prepararmi quella sera,neanche io capivo il motivo! Era ora. Una peugeot rossa di un modello tipo really;salì,lo salutai con un bacetto sulla guancia e cominciammo ad andare. La romana mi chiamava. Aspettammo il biondino al di là del cavalcavia. Era in ritardo. Parlammo un po delle nostre vite..perdemmo la cognizione del tempo. Alla fine della serata fui riaccompagnata dal biondino, che poco prima mi portò in spiaggia a guardare le stelle..atmosfera come nei film: un cielo d'estate,mille stesse come scenario e noi due..mi baciò. Ma in quel istante capii che se anche tutto era perfetto la sbagliata ero io. Non accadde nulla quella notte,ma nei pochi giorni che mi rimanevano di vacanza la routine ormai era la solita: M. mi accompagnava e il biondino mi riaccompagnava..tranne che l'ultima sera..Salutai il biondino con la promessa che ci saremmo rivisti a roma. Se ne andò. A quel punto prima di salire in camera,presi d' istinto il cell e mandai ad M un sms:" Domani mattina parto,vorrei salutarti". Aspettai buoni 10 minuti ma nulla..poi mentre ero sull uscio dell albergo mi squillò il cell. Era lui. Era sotto il mio albergo al solito posto. Corsi giù,girai l angolo e salii in macchina. Ci guardammo. Scherzammo a modo nostro per un pò; ad un certo punto mi disse:" romana tu sei pericolosa,non avvicinarti troppo.." Non so quale espressione feci,so solo che accolsi la provocazione e mi avvicinai..ci guardammo e mi baciò. Ecco in quell'istante il quadro era perfetto. Le farfalle nello stomaco. Capimmo subito che oramai ero la "ragazza" del cugino. Ci salutammo. Tornata in camera ho preso le cuffie,messo una canzone e pensai a quel bacio tutta la notte.
    Era settembre e la mia storia a distanza col biondino continuò,ma non era l' unica novità. Io ed M. ci chiamavamo tutte le sere,centinaia di messaggi..Ed io ero sempre più vicina a lui e sempre più lontana dal biondino. Lui capì che qualcosa non andava,ma come potevo dirgielo! Alla fine un pomeriggio mi disse che era a roma,dietro casa mia per parlarmi. Arrivai al luogo dell' appuntamento. Eccolo lì,con aria afflitta ma anche incavolata. L'ansia saliva. Volevo interrompere questa pseudo- storia. Ad un certo punto da dietro un cancelletto sbucò M.! Panico. Palpitazioni. Ansia. Mille domande ma neanche una risposta. Passammo il pomeriggio in 3..quanto avrei voluto parlare con M. di quel bacio ( nessuno ne parlò più da quella sera). Dopo una litigata lasciai il biondino. E se ne andarono via. Nei giorni seguenti cercai una scusa con M. che nel frattempo mi chiedeva il perchè di questa rottura e che il biondino stava davvero male.,Altre mille amiche mie con un ragazzo dolce e premuroso come il biondino a quest'ora non l avrebbero mai lasciato...ma io in fondo,sono stata sempre uno spirito libero!.. Passarono un paio di mesi, il telefono scottava per via delle lunghe conversazioni che facevamo! Dovevo vederlo! Con una scusa rifilata ai miei,comprai un biglietto del treno e partii. Zaino in spalla. Paura da matti ma un estremo senso di libertà. Dopo 3h di viaggio eccolo li, alla stazione..bello come il sole. Andammo a mangiare..poi una lunga chiacchierata di argomentazioni vaghe e futili data la circostanza..Ed eccoci arrivati alla sera. Crescione sulla spiaggia..di nuovo uno scenario impagabile: la luna,il venticello e le stelle..oh quella sera brillavano come non mai...Ed eccoci qui..nascosti come due teneri amanti ma che tutto erano tranne che quello! Ci baciammo..Il cuore a mille,usciva dal petto! Mi strinse a se..mi sdraiai sul lettino con lui e ci baciammo tutta la notte. Vedemmo l alba e quella fu l' alba che tutt'oggi mi è rimasta impressa. Era ufficiale io ed M. eravamo ufficialmente una coppia. E a differenza del luogo comune che si ha con gli " amori estivi"..io e lui eravamo semplicemente innamorati! >>

    Per ora voglio soffermarmi qui..dove tutto ebbe inizio..XoXo <3


     
  2. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline Super ApprendistaMessaggi 831 Membro dal Nov 2019 #2

    Predefinito

    Beata gioventù!

    Però povero il biondino
    che l'ha presa in saccoccia
    proprio dal cugino... 😢
    norge and LupaSolitaria like this.
    I morti sanno soltanto una cosa: che è meglio essere vivi. (Soldato Joker, quello vero)
     
  3. L'avatar di norge

    norge norge è offline Super SeniorMessaggi 18,940 Membro dal Jan 2019 #3

    Predefinito

    Concordo con soldato... povero biondino..
    Soldatojoker likes this.
    " Non parlare mai di Amore e Pace: un Uomo ci ha provato e lo hanno crocefisso !" ( Jim Morrison)


    " Gli animali non si preoccupano del Paradiso o dell'Inferno. Nemmeno io, forse è per questo che andiamo d'accordo. " ( Charles Bukowski)
     
  4. LupaSolitaria LupaSolitaria è offline PrincipianteMessaggi 9 Membro dal May 2020 #4

    Predefinito

    Lo so..ma il cuore è un organo indipendente e come tale non lo si può controllare...
     
  5. LupaSolitaria LupaSolitaria è offline PrincipianteMessaggi 9 Membro dal May 2020 #5

    Predefinito

    Non fu stato semplice..ma non potei fare altrimenti...
     
  6. L'avatar di IsoldaCoeurDAnge

    IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline JuniorMessaggi 1,444 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #6

    Predefinito

    Bella storia. Aspetto il seguito😉
    Isot ma drue, Isot m’amie, En vos ma mort, en vos ma vie! (Gottfried von Strassbourg)
     
  7. LupaSolitaria LupaSolitaria è offline PrincipianteMessaggi 9 Membro dal May 2020 #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da IsoldaCoeurDAnge Visualizza Messaggio
    Bella storia. Aspetto il seguito😉
    Mi fa piacere....allora preparati che a breve scriverò un altro frammento...
     
  8. LupaSolitaria LupaSolitaria è offline PrincipianteMessaggi 9 Membro dal May 2020 #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da IsoldaCoeurDAnge Visualizza Messaggio
    Bella storia. Aspetto il seguito😉
    Mi fa piacere....allora preparati che a breve scriverò un altro frammento...
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]