La fine - Pagina 12

Discussione iniziata da blackholesun il 07-09-2022 - 117 messaggi - 6872 Visite

Like Tree54Likes
  1. blackholesun blackholesun è offline PrincipianteMessaggi 64 Membro dal Sep 2022 #111

    Predefinito

    Credo di non riuscire ad andare avanti e a metabolizzare quello che è successo perchè non siamo mai stati una coppia in crisi. Credetemi io mi accorgo dei problemi e delle cose che succedono, quasi al limite della paranoia, e come tutte le coppie c'erano delle cose da risolvere, ma il suo modo di porsi nei miei confronti ultimamente era quello di una persona che voleva me e che voleva stare con me. Avevamo rinnovato l'impegno di stare in questa relazione e solo negli ultimi 3 giorni lei era distaccata e strana. Può essere successo qualcosa in quei tre giorni tipo il signor giacomino? Io non lo so, ma questa poca logicità non mi permette di metabolizzare la cosa. Sarebbe diverso se fossimo stati in crisi da mesi ma purtroppo i suoi messaggi fino all'ultimo erano quelli di una persona innamorata di me, mi diceva anche qualcosa di carino. Io non ho mai visto niente del genere, nessuno ha mai fatto così, con così tanta indifferenza e capacità migrare da un giorno all'altro, con così tanta convinzione. Come fai a lasciare una persona che dici con cui hai un rapporto strettissimo e quotidiano e da un giorno all'altro spegni la luce? O dai poco valore ai sentimenti o usi il cuore come un contenitore? Cosa la può aver spinta a fare una cosa del genere ora e anche prima di me?

    Se io fossi poco convinto di una relazione o non amassi più la mia ragazza, alla sua domanda "Sicura di voler stare in questa cosa? Sicura di amarmi? Sicura che andiamo nella stessa direzione?" Coglierei la palla al balzo e direi quello che penso, facilitato dalla domanda.

    Ho pensato che fosse solo rancore il suo, rancore accumulato dalle discussioni e dalla sua poca capacità di gestire i litigi, e che prima o poi sarebbe andato via lasciando spazio ai sentimenti.


    Ultima modifica di blackholesun; 15-09-2022 alle 17:03
     
  2. Goldskyler Goldskyler è offline PrincipianteMessaggi 155 Membro dal Jul 2022 #112

    Predefinito

    Caro blackholesun...che dirti se non che hai vissuto una relazione turbolenta a dire poco. Non mi resta che confermare quanto detto dagli altri utenti ovvero che stavi con una persona troppo diversa da te, con delle fragilità e non ancora pronta ad una relazione come la vorresti tu. Stare a sviscerare su di lei ti serve davvero a poco. Di base è molto più semplice di quello che puoi pensare: semplicemente ha smesso di amarti e ti ha lasciato.
    Lei hai dei problemi ed è anche molto giovane. Ma tu non puoi " salvarla" non è questo lo scopo di una relazione. Una relazione deve essere paritaria e se non lo è è destinata a naufragare
    Marco333 likes this.
     
  3. stella00098 stella00098 è offline PrincipianteMessaggi 27 Membro dal May 2022 #113

    Predefinito

    Ciao,
    Il 5 maggio del 2022, sono stata lasciata al telefono dopo un anno di relazione, non lo vedevo da due settimane.
    In due anni, ho amato due persone diverse, entrambe mi hanno delusa, entrambe se ne sono andate. Ho letto la tua storia, devi aver sofferto molto, ma alcune volte certe persone non sono in grado di portare il peso di una relazione, te lo posso confermare dato che ero io a risolvere i problemi per quei due. Quando iniziano i problemi, quelli veri la gente scappa. Lo so che è dura vedere la persona che hai amato con un'altro/a, ma la vita va avanti, nel bene o nel male. La fine, come dici tu è solo la fine di uno dei tanti capitoli del libro della vita, sta a te scrivere un nuovo capitolo. Non sono qui per dirti che c'è la farai, certi giorni ti sembra di morire, la mancanza e i ricordi ti soffocano, piangi se devi piangere, ma poi alzati e continua. Per me sono passati cinque mesi, ci sono stati periodi in cui mi mancava, ogni tanto mi lascio andare e verso due lacrime, ma so che tutto questo dolore prima o poi svanirà. Taglia ogni ponte con lei e se torna pensaci dieci volte, sii forte.
     
  4. Goldskyler Goldskyler è offline PrincipianteMessaggi 155 Membro dal Jul 2022 #114

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da blackholesun Visualizza Messaggio
    Perchè è giusto così. Perchè le persone emotivamente immature non si pongono in dubbio, non riflettono sulle loro azioni, non sono capaci a gestire le relazioni e creano dei danni enormi senza rendersene conto, e prima o poi devono fermarsi e prendere una pizza metaforica in faccia anche loro in modo che capiscano cosa sia il dolore e quanto a volte esiga di essere vissuto, smettendo di scappare dalle proprie responsabilità, dalle proprie azioni e dai confronti in cui potrebbero dover ammettere delle colpe.
    Ho letto con calma tutti i tuoi interventi, oltre quello di inizio thread. Questo tuo sentire mi ricorda molto me 3 anni fa quando mi sono imbattuta in una storia tossica a dire poco. Stavo talmente male che ho dovuto cominciare un percorso di psicoterapia ed è venuto fuori che il vero motivo per cui quella storia è continuata per un po' era esattamente questo: fare ragionare questa persona su quanto dolore arrecasse con la sua immane superficialità agli altri. Volevo che mi dicesse chiaramente: a me di te non frega niente. Perché lo dimostrava a fatti anche se a parole trovava sempre delle giustificazioni.Beh ti dico che fare questa cosa ha fatto un gran male soltanto alla sottoscritta perché una storia tossica che per fortuna mia è durata solo 6 mesi sarebbe potuta durare addirittura solo 3 se io non mi fossi ostinata a fare la paladina delle cause perse. Dammi retta, fare questo non ti porterà assolutamente a niente se non a stare male. Tanto lei non capirà comunque. Dici che nella tua storia andava tutto bene e non ti capaciti di come sia potuto finire tutto. Ovviamente mi baso solo su quello che scrivi ma azzarderei a dire che forse lei non ti ha mai amato. Forse anche lei, senza farlo apposta, credeva di amarti, ma poi ha realizzato che non era così. Quando si è coinvolti non si vedono molte cose ma se ci pensi in una relazione contano i fatti più che le parole. A parole questa ragazza ti diceva che ti amava ( peraltro mi pare di capire da quanto ho letto che lo diceva perché incalzata da te che glielo chiedevi) ma a fatti era distante, fredda e ti faceva sempre sentire delle mancanze. La chiave stai nei fatti non nelle parole
    Ultima modifica di Goldskyler; 23-09-2022 alle 07:18
     
  5. blackholesun blackholesun è offline PrincipianteMessaggi 64 Membro dal Sep 2022 #115

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Goldskyler Visualizza Messaggio
    Ho letto con calma tutti i tuoi interventi, oltre quello di inizio thread. Questo tuo sentire mi ricorda molto me 3 anni fa quando mi sono imbattuta in una storia tossica a dire poco. Stavo talmente male che ho dovuto cominciare un percorso di psicoterapia ed è venuto fuori che il vero motivo per cui quella storia è continuata per un po' era esattamente questo: fare ragionare questa persona su quanto dolore arrecasse con la sua immane superficialità agli altri. Volevo che mi dicesse chiaramente: a me di te non frega niente. Perché lo dimostrava a fatti anche se a parole trovava sempre delle giustificazioni.Beh ti dico che fare questa cosa ha fatto un gran male soltanto alla sottoscritta perché una storia tossica che per fortuna mia è durata solo 6 mesi sarebbe potuta durare addirittura solo 3 se io non mi fossi ostinata a fare la paladina delle cause perse. Dammi retta, fare questo non ti porterà assolutamente a niente se non a stare male. Tanto lei non capirà comunque. Dici che nella tua storia andava tutto bene e non ti capaciti di come sia potuto finire tutto. Ovviamente mi baso solo su quello che scrivi ma azzarderei a dire che forse lei non ti ha mai amato. Forse anche lei, senza farlo apposta, credeva di amarti, ma poi ha realizzato che non era così. Quando si è coinvolti non si vedono molte cose ma se ci pensi in una relazione contano i fatti più che le parole. A parole questa ragazza ti diceva che ti amava ( peraltro mi pare di capire da quanto ho letto che lo diceva perché incalzata da te che glielo chiedevi) ma a fatti era distante, fredda e ti faceva sempre sentire delle mancanze. La chiave stai nei fatti non nelle parole

    E' successo che lei mi dicesse di amarmi di sua sponte, tipo 3 volte in un anno. Ultimamente era tutta una risposta.
    Sono passati un mese e 10 giorni da quando è successo. Ho avuto modo di guardare la cosa da fuori, e anche se non ho delle risposte certe, ho iniziato a credere che lei inizialmente abbia corso parlando di innamoramento e di amore in preda alla normale idealizzazione. Da lì in poi è stato un continuo non essere mai convinta a pieno di noi due, e probabilmente non mi ha mai amato per come la maggior parte delle persone intendono "amare". E' come se non fossi mai riuscito a scalfire la sua scorza, come se non fossi mai riuscito ad attecchire per via dei mille paletti e dei mille preconcetti che nutre nei confronti delle relazioni. Non riesce ad affezionarsi, non riesce a coinvolgersi e questo le consente di passare da una persona all'altra senza scrupoli, perchè (da quello che mi diceva all'inizio) ha paura di soffrire, non ha intelligenza emotiva e faceva anche dei discorsi strani sulla poligamia. Ma credo che il problema sia suo, indossa una corazza spessissima che non le ha mai permesso di lasciarsi andare, di viversi questa cosa a pieno. I suoi traumi passati, la sua paura di soffrire, la sua incapacità di accettare le emozioni negative e il dolore la portano a fare male per prima, a volte in via precauzionale, che è un atteggiamento tossico e a mio avviso deplorevole. Davanti ai problemi più o meno normali in una relazione, davanti alle insicurezze che lei mi ha provocato ha iniziato a guardarsi intorno - e a volte indietro, al suo ex fidanzato - per cercare una via di fuga anzichè pensare a risolvere ciò che non funzionava. Credo che lei non sappia chi sia e non abbia la capacità emotiva di stare in una relazione stabile. Purtroppo, però, le persone di solito capiscono questa cosa dopo un mese, forse due. Dopo un anno c'è stato tutto il tempo da parte mia di coinvolgermi e innamorarmi. Fa male pensare di aver creduto in una specie di bugia o mezza verità per 12 mesi ecco
    Ultima modifica di blackholesun; 25-09-2022 alle 11:20
     
  6. L'avatar di Andromeda88

    Andromeda88 Andromeda88 è offline ApprendistaMessaggi 427 Membro dal May 2022 #116

    Predefinito

    @Holen

    Tutta la vita abbiamo del male per qualcosa, ti sei illuso e ora ti sei svegliato e la realtà fa male, 12 mesi è niente, alcuni hanno perso degli anni in storie tossiche.
    Che vuoi che siano dodici mesi?
    Un po di sano ottimismo, non si muore , si impara e si fa tesoro di quello che si è imparato.
    action0x01 likes this.
    "Anche Dio ha il suo inferno; è il suo amore per gli uomini.“ — Friedrich Nietzsche, libro Così parlò Zarathustra .
     
  7. blackholesun blackholesun è offline PrincipianteMessaggi 64 Membro dal Sep 2022 #117

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andromeda88 Visualizza Messaggio
    @Holen

    Tutta la vita abbiamo del male per qualcosa, ti sei illuso e ora ti sei svegliato e la realtà fa male, 12 mesi è niente, alcuni hanno perso degli anni in storie tossiche.
    Che vuoi che siano dodici mesi?
    Un po di sano ottimismo, non si muore , si impara e si fa tesoro di quello che si è imparato.

    non so, pensare che mentre stava con me si depilava e si sistemava per uscire con questo altro, con le farfalle allo stomaco e la voglia di farci sesso esattamente come aveva fatto con me mi distrugge.