Fine della storia e nuova vita? - Pagina 7

Discussione iniziata da trale il 22-09-2021 - 456 messaggi - 52130 Visite

Like Tree774Likes
  1. L'avatar di cavalletto

    cavalletto cavalletto è offline Super FriendMessaggi 6,834 Membro dal Dec 2016
    Località sei di Cinisello se...
    #61

    Predefinito

    Come sempre del resto 😉


    Non usare 7 parole dove ne bastano 4.
     
  2. L'avatar di cla77

    cla77 cla77 è offline FriendMessaggi 3,546 Membro dal Mar 2017 #62

    Predefinito

    @Trale in ogni caso tu hai fatto una scelta. Se l'hai fatta per renderla libera ancora di più devi rispettare il fatto che ora ci sia qualcun'altra.
    per una persona libera penso sia "normale" dopo un po' essere altalenante proprio perchè ti ama. lei può darti tutto e vorrebbe tutto da te e tu le hai detto che non volevi. io non penso che ci siano persone libere che vogliano vivere di clandestinità...perchè lo sai cosa comporta...forse per due donne alla fine è più semplice anche farsi vedere in giro ma è sempre che la sera tu torni da tuo marito mentre lei torna a casa da sola.

    ti dico queste cose perchè ci sono passata anche io e anche io per tanto mi sono detta che non sarei stata capace di avere un'altra persona dato quello che provavo. io sono arrivata al limite, anche a pensare di farmi del male . ad un certo punto DEVI andare avanti. e avere qualcuno accanto è un modo per farlo.
    non voglio giustificare ma solo cercare di darti un punto di vista che forse non riesci ad avere.
     
  3. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline JuniorMessaggi 1,076 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #63

    Predefinito

    Ciao Trale, tutto considerato, l'ipotesi più credibile è che la tua amante abbia vuotato il sacco a tuo marito come forma di vendetta revanscistica nei tuoi confronti: in sostanza, quando lei si è separata, probabilmente sperava/pensava che facessi altrettanto tu, o qualcosa di simile.

    Se anche la mia ipotesi non fosse corretta, è quanto meno credibile, e per questo è bene non esprimersi sulla tua amante: ci sei solo tu qui; possiamo sapere solo il tuo punto di vista. Se ad aver aperto il thread fosse stata lei, staremmo a dire le stesse parole di conforto a lei, ed a te rivolgeremmo le stesse parole di diniego che ora lei sta ricevendo da noi.

    Dal mio punto di vista, la tua amante poteva, e sottolineo il verbo, poteva (quindi è possibile ma non certo, o almeno sicuro), avere un buon motivo per comportarsi come si è comportata. Ma come si dice di solito nel forum, chi abbiamo davanti sei tu, Trale, non la tua amante: e di ciò parlerò.

    Trale, molto semplicemente: se l'hai amata, non smetterai di amarla tanto facilmente, e di sicuro, anche se ha detto della vostra relazione a tuo marito, questo, alla fine, per te non avrà alcuna importanza.

    Dal mio punto di vista, Trale, non vedo nulla di particolarmente contrario nel tuo racconto alle sue affermazioni che lei ti amasse, confessione a tuo marito compresa: ma qui dipende molto da cosa io intendo per amore.

    Vedo dal tuo racconto che la tua amante è stata presa da un ottima venatura etero ed autodistruttiva: ha sfasciato il suo matrimonio, e poi, forse per vendetta, ha ben pensato di provare a sfasciare anche il tuo. E dal mio punto di vista, Trale, questo è amore, senza alcun dubbio: ma chiaramente, allora, penso che tu abbia capito il mio discorso.

    Gli effetti dell'amore su un altra persona, Trale, sono di due tipi: o si reagisce alla stessa maniera, cioè dando luogo a tendenze etero ed autodistruttive, oppure con un forte senso di destabilizzazione. In parte, mi sembra che tu rientri nel secondo: non provi odio, anzi tristezza, e forse la parola corretta è proprio destabilizzazione.

    Il futuro non lo conosco, ma ricorda le mie parole: se la ami davvero, da qui ad un po' del fatto che lei vuotato il sacco a tuo marito non sarà per te di alcuna particolare rilevanza.

    Era la vostra prima relazione omosessuale? Se fosse così, questo aiuterebbe anche a capire la situazione: alle volte, in questi casi, la carica etero ed autodistruttiva si sente. Ho provato anche io qualcosa per una persona del mio stesso sesso, ed effettivamente c'era una venatura etero ed autodistruttiva neanche tanto nascosta: chiaro segno che l'amavo, ma, non per questo, meno problematico.
    trale and TraleLesbicaCornuta like this.
    “Ma fu con ali di tenebra che Ultima diede inizio alla rivolta contro gli dei.
    L'inespressività acquisita in seguito alla caduta denota un animo insondabile."
     
  4. L'avatar di cla77

    cla77 cla77 è offline FriendMessaggi 3,546 Membro dal Mar 2017 #64

    Predefinito

    andare a raccontare tutto al marito è una vendetta tipicamente femminile e dettata dalla rabbia.
    io non lo vedo un gesto così incredibile dato che lo fa il 90% delle amanti scaricate!
    qui state tutti sparando a zero sull'amante scaricata e io non voglio assolutamente essere cattiva Trale perchè capisco che stai soffrendo ma essendoci passata ti chiedo...se l'amavi tanto perchè non l'hai scelta? ci vuole tempo ? ok...prendilo e fai i tuoi passi, fateli insieme. se non te la senti non la puoi condannare perchè è andata avanti.
    quei "ti amo perdutamente" l'avrai detti anche tu ma sei rimasta con tuo marito.
    trale and TraleLesbicaCornuta like this.
     
  5. L'avatar di erendil

    erendil erendil è offline FriendMessaggi 3,890 Membro dal Dec 2016 #65

    Predefinito

    Cla, "tutti" non credo. Io ho cercato di vederla dal punto di vista dell'altra, mi sono concentrata sulla portata del sentimento che ha provato, e ho voluto dare una lettura del comportamento successivo, proprio alla luce di come aveva vissuto il rapporto. Non mi pare di averle dato addosso...
     
  6. mieleditiglio mieleditiglio è offline ApprendistaMessaggi 441 Membro dal Apr 2020 #66

    Predefinito

    mi dispiace molto per quello che stai vivendo, deve essere una situazione complessa sia dal punto di vista emotivo che materiale.

    Citazione Originariamente Scritto da trale Visualizza Messaggio
    In questi due anni sono stata "tradita" dall'amante 2 volte, forse 3.
    come l'hai scoperto? ha confessato, si è fatta facilmente scoprire? potrebbe essere stata una provocazione nei tuoi confronti?

    Citazione Originariamente Scritto da trale Visualizza Messaggio
    Quando ho chiuso la relazione, l'amante ha rivelato tutto a mio marito per vendetta
    gesto veramente crudele e meschino, ma frequente quando ci si sente prese in giro (non affermo che l'hai presa in giro, ma che possa essersi sentita così)

    Citazione Originariamente Scritto da trale Visualizza Messaggio
    Dopo nemmeno 3 mesi ha trovato una nuova compagna.
    è una compagna ufficiale?

    i rapporti passionali sono spesso delicati, se poi sono clandestini subentrano anche altri problemi legati all'inesperienza ed all'assenza di norme e consuetudini dettate dalla società. è un terreno sconosciuto, dove ognuno impara a modo suo.
    mi sei sempre sembrata una donna equilibrata, razionale e prudente. da come la descrivi, forse lei è molto più impulsiva ed emotiva. se il sentimento da parte sua è stato sincero, e non vedo perchè non lo doveva essere, forse lei si è solo sentita ferita per aver scommesso su questa relazione più quanto abbia fatto tu. lei ha lasciato la famiglia, tu no. non eri tenuta a farlo, immagino che tu non gliel'abbia mai promesso, ma forse lei ci sperava davvero. due anni non sono pochi, scorrono in fretta ma credo siano più che sufficienti per comprendere se questa relazione poteva diventare altro. attendere la persona amata per due anni e sfibrante. tutto quel che ha fatto può essere interpretato come meccanismo di difesa, dal tentativo di distruzione della tua famiglia al cercare conforto o distrazione in un'altra persona.
    non ho consigli da darti, se non quello di cercare di conservare un buon ricordo di lei e di quanto vissuto insieme. gli amori importanti lo meritano.
    facci sapere
     
  7. L'avatar di Pitonessa

    Pitonessa Pitonessa è offline MasterMessaggi 32,276 Membro dal Aug 2013
    Località Torino
    #67

    Predefinito

    Trale
    non sempre tutto è prevedibile, sono dispiaciuta per quanto ti sia accaduto.
    .........Si vive una volta sola, ma se lo fai bene, una volta sola è abbastanza

    Mae West
     
  8. L'avatar di Spaturno999

    Spaturno999 Spaturno999 è offline JuniorMessaggi 1,102 Membro dal Feb 2021 #68

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cla77 Visualizza Messaggio
    andare a raccontare tutto al marito è una vendetta tipicamente femminile e dettata dalla rabbia.
    io non lo vedo un gesto così incredibile dato che lo fa il 90% delle amanti scaricate!.
    Beh Cla non è che se lo fanno in tanti il gesto diventa meno brutto.
    Anche io capisco che lei possa aver covato rancore perchè trale ha scelto la famiglia, però a quel punto saluti e ciao. Non chiami il marito.

    Io credo che trale non l'abbia scelta perchè persone così impulsive in fondo spaventano chi ha un carattere più moderato come mi sembra avere la nostra trale.
    trale and TraleLesbicaCornuta like this.
     
  9. trale trale è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 14,545 Membro dal Feb 2015 #69

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cla77 Visualizza Messaggio
    ...se l'amavi tanto perchè non l'hai scelta? ci vuole tempo ? ok...prendilo e fai i tuoi passi, fateli insieme. se non te la senti non la puoi condannare perchè è andata avanti.quei "ti amo perdutamente" l'avrai detti anche tu ma sei rimasta con tuo marito.
    Perché non sono sola e non mi sentivo di "abbandonare" i miei familiari, così loro si sentirebbero. In ogni caso le mie tempistiche non sarebbero state accettabili per lei che ha una velocità di adattamento e di cambiamento notevoli. Se deciderò di lasciare mio marito, sarà per me e non per lei a cui non potevo chiedere di aspettare senza certezze. Lei ormai non c'è più.
     
  10. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline JuniorMessaggi 1,076 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #70

    Predefinito

    Ciao Trale, però, se ben ricordo dal tuo racconto, anche lei avrebbe "abbandonato" i suoi familiari, ovviamente quando ha divorziato.

    Non è mia intenzione fare particolare polemica, ma è importante notare una cosa: in situazioni del genere, e qui poco importa l'omosessualità, anche in caso di eterosessualità il discorso non cambia, è chiaro che la nuova relazione nascerà e potrà nascere solamente, in condizioni standard, su un cumulo di macerie e di rottami di non indifferente portata.

    Questo solo fa capire come mai, alla fine, ben raramente si tira fuori qualcosa da situazioni del genere, anche quando c'è genuinità di sentimento: il numero di macerie e di rottami generati, oltre ai costi materiali ed economici, sono tali da far desistere chiunque... - o per meglio dire, chiunque non sia preso da una notevole tendenza etero ed autodistruttiva, e qui credo ci sia poco da obiettare: cos'altro può spingere a far nascere un nuovo rapporto sulle macerie e sui rottami di uno precedente, anzi di due? Non ci credo neanche se me lo dicessi, Trale, che quando hai valutato l'ipotesi "famiglia/convivenza con l'amante" non hai sentito il peso del fatto che, oltre alla tua, stavi contribuendo a sfasciare anche un altra famiglia.

    E naturalmente, la "fregatura" sta nel fatto che, nella remota possibilità in cui entrambe le parti coinvolte abbiano intenzione di mandare in fonderia rottami e macerie, il nuovo nascituro rapporto sarà per forza di cose venato da una potente venatura distruttiva: per stare con te, ho fatto tabula rasa di tutto.

    Chiaramente, non è esattamente un ottimo inizio, per nessun rapporto, di qualsiasi tipo od altro: quando mai, per iniziare un rapporto, abbiamo fatto tabula rasa di tutto? Non c'è da stupirsi che, alla fine, una volta aperto lo stampo in cui si è fatta la colata, si scopra che il metallo era ancora allo stato liquido, e non completamente solido.
    “Ma fu con ali di tenebra che Ultima diede inizio alla rivolta contro gli dei.
    L'inespressività acquisita in seguito alla caduta denota un animo insondabile."