Frequentazione interrotta

Discussione iniziata da Fraxxx il 19-10-2021 - 5 messaggi - 705 Visite

  1. Fraxxx Fraxxx è offline PrincipianteMessaggi 3 Membro dal Sep 2021 #1

    Predefinito Frequentazione interrotta

    Salve ragazze e ragazzi, sono qui perché purtroppo mi rendo conto che non riesco a togliermi dalla testa una ragazza con cui mi sono frequentato quest'estate. Ci conoscevamo di vista già da un po' di tempo, diciamo che io non l'avevo mai vista come una possibile ragazza con cui uscire, non per qualche motivo in particolare, ma semplicemente perché in quella fase della mia vita non volevo alcuna frequentazione; lei invece, in qualche modo, mi aveva dimostrato un certo interesse, che all'inizio ho fatto finta di non percepire. Poi, tra una cosa e l'altra, cominciamo a scriverci su facebook. Ci scriviamo sempre più frequentemente, ed alla fine decidiamo di incontrarci per un semplice caffè. L'uscita non va bene, lei fredda e distaccata, ci prendiamo il caffè e se ne va via in men che non si dica. Io non le scrivo più, poi cominciamo a sentirci nuovamente su facebook e come se nulla fosse decidiamo di uscire una sera. Un'ora prima dell'appuntamento mi scrive che aveva cambiato idea e che sarebbe uscita con le amiche e che magari ci saremmo incontrati in giro per bere una cosa insieme. Io ci rimango male, le dico "ok, poi vediamo", sapendo che tanto non ci saremmo visti, esco con gli amici e torno a casa. Lei mi scrive che probabilmente la odiavo per il suo comportamento, al che le rispondo di non odiarla ma che comunque ero rimasto molto deluso da questo atteggiamento da bimba. Vabbè, il giorno dopo mi chiede scusa per il suo comportamento e, dopo qualche telefonata, in cui io le dico che non le avrei più chiesto di uscire, me lo chiede lei e ci vediamo. La serata va bene, beviamo una cosetta, ci sediamo su una panchina e facciamo tardi, lei non voleva andarsene. Poi usciamo altre volte, alla seconda sera scatta il bacio, bacio che sinceramente non mi ha fatto provare niente. Non so perché, forse altre cose per la testa, ma sentivo di non provare niente per questa ragazza. Tanto è vero che in me stava nascendo l'idea di interrompere la frequentazione. Comunque, continuiamo ad uscire, alla fine facciamo l'amore e dormiamo insieme. Lei comincia a dormire a casa mia, io resto a casa sua. E questo va avanti per un paio di settimane. Ed ecco che la storia comincia a prendermi. Avevo voglia di vederla, avevo voglia di sentirla, ma più io mi avvicinavo e più sentivo lei che si allontanava. Non riesco a capire. Insomma, alla fine, dopo che non ci vedevamo da 3 giorni, le chiedo di uscire insieme una sera e lei rifiuta, dice di "non sentirsi serena", che non sa se sia colpa del lavoro o se non si sente abbastanza presa. Al ché, io reagisco male, ci rimango male, le dico che avevo capito che c'era qualcosa che non andava visto che la sentivo fredda da 3 giorni, le chiedo se si sentisse con qualcun altro e dice di no, io le rispondo in maniera stizzita che anche se fosse stato avrebbe potuto fare quello che voleva tanto non stavamo insieme , ci stavamo solo frequentando (ma non lo pensavo). Lei mi dice che la telefonata non stava andando bene e io le rispondo che non sapevo che dirle. Io le faccio capire che non ci saremmo visti più e lei risponde che non voleva quello. Alla fine chiudo la telefonata dicendo che comunque le volevo bene e lei mi dice che me ne vuole anche lei. Da quel momento non ci siamo più sentiti...e sono passati quasi 2 mesi. Ho cercato di dimenticare tutto, di andare avanti, ma ogni giorno il pensiero è costante e martellante su di lei, vi dico la verità mi sono sentito sfruttato e messo da parte, preso in giro, nonostante comunque lei non mi abbia fatto nessuna promessa. Però avrei voluto almeno un incontro di persona, sarebbe stato più corretto vederci e chiarire le cose. Adesso mi sento che comunque la cosa non sia chiusa. Se pubblico una storia su facebook, lei è la prima a visionarla, sempre, costantemente, io per un mesetto non l'ho seguita. Non so che fare, mi piacerebbe che mi ricontattasse almeno per vederci e chiarire le cose, non sono innamorato e forse non mi andrebbe neanche più di frequentarla (anche se penso che se dovesse frequentare qualcun altro sarei geloso), ma mi piacerebbe vederla perché io davvero le voglio bene e non voglio avere di lei un ricordo negativo. Ma sono forse troppo orgoglioso per contattarla. E poi magari penso che lei non voglia lo stesso. Inoltre credo non tocchi a me farlo, ma potrebbe farlo lei visto che è stata lei a non voler più uscire con me. Boh, mi sento proprio stanco e confuso. Non riesco a capire! Forse l'unica soluzione è cominciare ad uscire con qualcun'altra ma ve l'ho detto, per me è difficile cominciare ad interessarmi a qualcuno e lei, alla fine, cominciava a prendermi.


     
  2. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline SeniorMessaggi 12,503 Membro dal Oct 2017 #2

    Predefinito

    Se trovi una ragazza interessante e che ti piace perché non dovresti uscirci? E se non la trovi, perché dovresti uscirci?

    Di solito il chiodo scaccia chiodo non funziona, quindi io mi metterei l'anima in pace sulle relazioni e cercherei prima di tutto di stare bene da solo. Tanto se vuoi uscire gli amici li hai.

    Per quanto riguarda questa ragazza, beh puoi tentare un ultimo confronto, non ci vedo niente di male. Alla fine vuoi solo trovare delle risposte per chiudere la cosa senza conti in sospeso. Chiamala e prova a parlare, non per recuperare niente ma per vedere se può dirti i reali motivi del suo distacco.

    Ovvio che se non ne cavi un ragno dal buco, dovrai cercare di metterti l'anima in pace, magari ci vorrà un po' di tempo.
    Don’t pay any attention to what they write about you. Just measure it in inches.
    Non considerare ciò che scrivono di te. Considera solo la lunghezza di quanto scrivono.
    (Andy Warhol)

    I grandi spiriti hanno sempre incontrato violenta opposizione da parte delle menti mediocri.
    (Albert Einstein)

     
  3. Fraxxx Fraxxx è offline PrincipianteMessaggi 3 Membro dal Sep 2021 #3

    Predefinito

    Grazie mille per la risposta. Guarda, io stavo bene con me stesso prima di questa frequentazione. Adesso questa situazione mi ha buttato un po' giù, ho avuto un forte calo di autostima. Purtroppo, tanti amici con cui uscire non ne ho, perché o sono sposati o hanno figli, e non mi sento a mio agio. Diciamo che sono un tipo solitario, ma mi andava bene così, avevo ogni tanto le mie storie e stavo bene. Certo, dentro senti che mancava qualcosa ma non ci davo peso. Comunque, il fatto è che vorrei invitarla per un aperitivo, od un caffè, giusto per chiudere in maniera amichevole, perché non ci siamo voluti male e non ci amavamo, questo è sicuro, ma almeno abbiamo trascorso dei bei momenti. Boh, forse è l'orgoglio o la paura di farla sentire sul piedistallo che non mi consente di invitarla, o anche la paura che le dia fastidio sentirmi. Non so.
     
  4. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 12,637 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #4

    Predefinito

    Secondo te una ragazza interessata a te si comportava in questo modo e non si faceva sentire in 2 mesi ? tu hai detto che durante il vostro bacio non provavi nulla, penso che fosse lo stesso per lei. Siete usciti più di una volta , c'è stato un bacio e successivamente sesso ma alla fine non è scattato nulla, l'avventura di una notte . Non c'è molto da capire , non le interessi abbastanza da avere una relazione e lei non prova nulla per te . A parte che i suoi comportamenti come l'annullamento della vostra uscita per andare con le amiche doveva già fatti scappare da questa donna , avresti dovuto interrompere tutto lì . Lascia stare , non cercarla e non perdere ulteriore tempo , ti stai facendo solo male e se devi stare con una persona devi stare bene
    Ultima modifica di Minsc; 21-10-2021 alle 07:48
     
  5. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 12,637 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #5

    Predefinito

    Te lo dico anche perché non mi sembra molto matura o affidabile per come si è comportata nei tuoi confronti e forse che si sia interrotta questa storia è meglio per te
    Ho vissuto come un guerriero. Sono morto come un dio. Dopo aver subito il più atroce dei sacrifici, mi è stata negata la libertà. Io, io sconfiggerò l’Olimpo. Io avrò la mia vendetta