E' giusto accontentarsi della prima che si trova? - Pagina 8

Discussione iniziata da oltrepo il 16-08-2018 - 100 messaggi - 4146 Visite

Like Tree87Likes
  1. Sousuke Sousuke è offline BannedMessaggi 53,606 Membro dal Jun 2015
    Località Gallarate - Padania
    #71

    Predefinito

    ma infatti io valuto anche se non puzzano i piedi e il carattere; se sono altezzose ciniche egocentriche acide vanitose o narcise meglio, ma non è necessario

    veramente io le faccio bagnare abbastanza, quindi non posso essere arido

    inoltre nemmeno le donne sono sante, solo che per la società maschilista non possono sempre esporsi, altrimenti per loro è finita, etichettate per sempre

    sono così poco interessanti e vuoti per loro i cinici che si vedono spesso ridere con loro, cercarli, rispetto agli altri

    come dicevo segnalare alle donne ciò che non deve piacere a loro fa perdere punti


    Ultima modifica di Sousuke; 22-08-2018 alle 14:14
     
  2. L'avatar di Alberich

    Alberich Alberich è offline SeniorMessaggi 11,049 Membro dal Jul 2009 #72

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da stellaguerriera Visualizza Messaggio
    Qua si chiede se è giusto accontentarsi della prima (unica) che si trova. Io ho risposto a quello. Poi che la si trovi o no chissà. Inoltre già volerci provare, come dici tu, è una disposizione al compromesso.
    Certo, ma essere disponibili al compromesso non vuol dire poi saperlo sostenere nella pratica. magari uno molla dopo poco tempo.
    "L'inverno del nostro scontento si è mutato in una calda estate di gloria grazie
    a questo sole di York"

    "Un cavallo! Un cavallo! Il mio regno per un cavallo!"
     
  3. Sousuke Sousuke è offline BannedMessaggi 53,606 Membro dal Jun 2015
    Località Gallarate - Padania
    #73

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da stellaguerriera Visualizza Messaggio
    Per il sesso anale basta essere amanti della cosa, ha poco a che fare con l'amore.
    ha così poco a che fare con l'amore che hai usato il participio presente del verbo amare

    ma infatti io parlo di tanti atti, mica solo del sesso anale
    Ultima modifica di Sousuke; 22-08-2018 alle 14:21
     
  4. L'avatar di stellaguerriera

    stellaguerriera stellaguerriera è offline SeniorMessaggi 11,330 Membro dal Sep 2011
    Località nel blu dipinto di blu
    #74

    Predefinito

    Ciò che hai detto prima è come dire che quanto si ama una persona si misura da quanto si ama fare una cosa con quella persona, e non è così. Secondo me l'amore si vede molto più da quanto una persona ama stare con l'altra, poi che si faccia sesso anale o la scalata dell'Everest è un dettaglio secondario
    Ultima modifica di stellaguerriera; 22-08-2018 alle 14:44
     
  5. Sousuke Sousuke è offline BannedMessaggi 53,606 Membro dal Jun 2015
    Località Gallarate - Padania
    #75

    Predefinito

    @stellaguerriera

    appunto, si misura da quanto uno ama stare con l'altro;

    secondo te un uomo non ama stare con una disposta a fare sesso anale?

    e chi l'ha detto che uno ama fare solo una cosa, mentre sta con l'altro farà tante cose interessanti
    Ultima modifica di Sousuke; 22-08-2018 alle 15:24
     
  6. roma_amor roma_amor è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 1,704 Membro dal Dec 2015 #76

    Predefinito

    chiamate la relazione d'amore come vi pare: "serenità, felicità, tranquillità, stare bene insieme" non è importante il termine preciso.

    il nocciolo della questione è che quando queste belle emozioni di serenità non saranno provate più da uno dei due, non si può far altro che chiudere la storia e rifiutare l'altro.

    ovviamente non è che oggi ti annoi e domani lo lasci subito, magari farai passare delle settimane per riavvivare l'emozione, ne parlerete insieme ma se non si trova la soluzione LA COPPIA E' FINITA e non te ne importerà nulla se lui sia d'accordo e se soffrirà.
     
  7. akinator akinator è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 80 Membro dal Jun 2018 #77

    Predefinito

    Per rispondere alla domanda iniziale, direi che accontentarsi di una persona qualunque é controproducente, in quanto la non compatibilità e gli attriti derivanti vengono inevitabilmente a galla. Combinare il matrimonio in un mese poi é un'azione tristissima da tappabuchi esistenziale. Penso che scelte di questo tipo il più delle volte non paghino comunque nel lungo termine. La rincorsa allo stato di accoppiati a tutti i costi, e il saltare da un partner all'altro le ho sempre viste come scelte scorrette, lontane dal mio modo di essere, oltre che angoscianti. Mi ritrovo di preciso nella posizione di passerosolitario.


    Citazione Originariamente Scritto da passerosolitario84 Visualizza Messaggio
    Secondo me no, ci deve essere comunque un minimo di attrazione fisica e compatibilità caratteriale e di principi, altrimenti meglio restare soli.
    In ogni caso, per costruire una relazione duratura servono basi solide, compatibilità caratteriale, una buona intesa fisica, condivisione di valori, interessi, modi di pensare/vivere, e queste cose non le puoi trovare in chiunque. Non vedo perché buttarsi a caso e poi raccogliere comunque una disfatta annunciata. Non capisco perché complicarsi la vita con fastidi e problemi, magari stagnando in relazioni senza senso, quando si sta comunque bene in compagnia di se stessi, fino a che non si trova la persona per noi compatibile, allora investire ha senso. Questa é sempre stata la mia filosofia di vita, ho passato la prima parte della mia vita a dedicarmi in modo completo alla mia formazione personale (prima esperienza intorno ai 20 anni), in passato ho avuto o scansato qualche frequentazione in cui non mi son ritrovata, fino a trovare una compatibilità molto buona nella mia relazione attuale.
    passerosolitario84 likes this.
     
  8. L'avatar di Alberich

    Alberich Alberich è offline SeniorMessaggi 11,049 Membro dal Jul 2009 #78

    Predefinito

    @akinator

    Non dissento su quello che hai scritto, ma la domanda è riferita a chi non ha trovato nessuno per un lungo arco di tempo. C'è una certa differenza tra avere la prima relazione a 20 anni (magari avendo cmq avuto dei corteggiatori anche prima) ed arrivare a 35 o 40 prima di incontrare una che ti fila.
    "L'inverno del nostro scontento si è mutato in una calda estate di gloria grazie
    a questo sole di York"

    "Un cavallo! Un cavallo! Il mio regno per un cavallo!"
     
  9. L'avatar di stellaguerriera

    stellaguerriera stellaguerriera è offline SeniorMessaggi 11,330 Membro dal Sep 2011
    Località nel blu dipinto di blu
    #79

    Predefinito

    Io farei questa domanda. È giusto stare con la prima che ti si fila, se è attraente fisicamente, pur avendo evidenti incompatibilità caratteriali?
    Sai, se devo essere sincero, io provo veramente una grande invidia per chi non ha esitazioni nell'indicare i propri desideri. So che se dovessi provarci io non mi verrebbe in mente nulla.

    Beh, tanto meglio... Vuol dire che hai già tutto quello che ti serve e non ti manca nulla.
     
  10. L'avatar di Alberich

    Alberich Alberich è offline SeniorMessaggi 11,049 Membro dal Jul 2009 #80

    Predefinito

    @stella

    Ovviamente sì, avendo cmq la consapevolezza che non sarà qualcosa di duraturo.
    "L'inverno del nostro scontento si è mutato in una calda estate di gloria grazie
    a questo sole di York"

    "Un cavallo! Un cavallo! Il mio regno per un cavallo!"
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]