Grande confusione, cerco consigli

Discussione iniziata da ipazia73 il 29-01-2019 - 49 messaggi - 2727 Visite

Like Tree12Likes
  1. ipazia73 ipazia73 è offline PrincipianteMessaggi 133 Membro dal Jun 2012 #1

    Predefinito Grande confusione, cerco consigli

    Ciao a tutti,
    da una quindicina di giorni circa mi sento molto confusa riguardo ad una situazione che mi è capitata..
    sono da poco separata e negli ultimi due anni ho sofferto terribilmente per la fine di questa storia che cmq andava male già da molti anni, subito dopo l'arrivo dei figli. Da settembre ho iniziato a stare meglio, a metabolizzare la cosa, anche se devo fare i conti con il senso di solitudine e di fallimento.
    Giorni fa ho preso parte ad un documentario su un tema particolare, di cui per privacy preferisco non parlare, e sono stata a stretto contatto con il regista dello stesso per registrare. Ho ripercorso tutta la mia storia di vita e non è stato semplice, l'ho fatto solo perché speravo di essere utile ad altre persone che si trovano a vivere quello che ho vissuto io. Il primo giorno volevo scappare, tornava a galla tutto il dolore e i ricordi spiacevoli, poi piano piano sono stata meglio e ho sentito una grande liberazione nel raccontare, quasi una catarsi, tanto che adesso sto meglio in generale e anzi ho ripreso in mano alcuni miei progetti e in una settimana ho fatto cose che neanche in un anno!
    Lui mi ha guidato con molta sensibilità ed empatia e si è dimostrato una bellissima persona, molto delicata, molto sensibile. Man mano che passavamo il tempo insieme, a volte erano ore consecutive, si è creata una sorta di 'corrente' non saprei come altro spiegarla..parlavamo anche di altro, ridevamo, scherzavamo..cercava di stare con me il più possibile anche in altri momenti non inerenti alle riprese. Negli ultimi due giorni spesso mi abbracciava, mi sfiorava ed io ho cominciato a sentire una forte attrazione , oltre a questa 'corrente' umana che si stava creando, non credo di aver mai avuto uno scambio umano così profondo con un uomo. Ho detto cose di me che non ho mai detto a nessuno. Nel momento in cui ho sentito attrazione ho iniziato a stare in tensione in quanto lui è impegnato, ha iniziato una convivenza da poco, ed anche se mi ha confessato che hanno dei problemi, è cmq una storia nata da poco. Ho iniziato ad essere sfuggente per paura che lui si accorgesse della mia attrazione...ma continuava a starmi molto vicino, mi guardava continuamente negli occhi...ed io che sfuggivo con lo sguardo affinché non vedesse in che stato ero..è stata una tortura, per fortuna poi è partito e non ho più avuto occasione di vederlo. Al momento dei saluti mi ha abbracciato molto forte e mi ha dato diversi baci ( sulle guance) e lì ho sentito di nuovo questa corrente fortissima e mi pareva la sentisse anche lui ma magari è solo una mia illusione.
    Tutto qui...non è successo nulla di più...ed io mi sento anche un po' sciocca a scrivere qui. Lui è impegnato, vive in un'altra città e non mi ha più cercato, anche se capiterà che ci sentiremo per il documentario e perché viene spesso nella mia città. Il punto è che penso spesso a lui da quando è partito...vorrei tanto sapere se quello che ho vissuto è stata tutta una mia fantasia, unilaterale, mentre per lui è stato solo lavoro. Ho avuto la tentazione di scrivergli ma mi blocco, per fortuna, perché i fatti parlano chiaro, lui è altrove, in tutti i sensi.
    Certo io non ho mai vissuto uno scambio così profondo con nessuno...ho messo a nudo molto di me, senza curarmi troppo delle conseguenze...e lui mi ha rimandato un'immagine positiva di me..mi ha fatto un sacco di complimenti per come ho superato certe cose, mi ha invitato ad essere ottimista per il mio futuro, che sicuramente troverò un uomo per rifarmi una vita perché mi trova una bella donna, intelligente, energica e positiva.
    Nel complesso sto meglio in effetti dopo questa esperienza. Ho ripreso un mano una specializzazione che volevo prendere da un po' e tra un paio di mesi ho l'esame. Si svolgerà vicino alla sua città e lui mi ha detto di contattarlo assolutamente che se avrà modo mi raggiungerà. da una parte vorrei chiamarlo e vederlo per capire meglio questa 'cosa' senza farmi troppe illusioni, dall'altra ho paura a farlo e mi chiedo se non sia meglio andare e diradare tutti i contatti con lui per evitare inutili sofferenze....consigli???


     
  2. ipazia73 ipazia73 è offline PrincipianteMessaggi 133 Membro dal Jun 2012 #2

    Predefinito

    purtroppo anche ieri mi è capitato di fare 'fantasie' su di lui..nonostante abbia fatto di tutto per non pensarci...immagino ci voglia tempo...nonostante cerco distrazioni e impegni nulla...il pensiero corre lì..
     
  3. L'avatar di giulianb

    giulianb giulianb è offline JuniorMessaggi 1,519 Membro dal Mar 2016 #3

    Predefinito

    sei da poco uscita da un matrimonio ed hai sofferto molto.
    Non impelagarti in situazioni che non ti porteranno niente di buono.
    ipazia73 likes this.
     
  4. ipazia73 ipazia73 è offline PrincipianteMessaggi 133 Membro dal Jun 2012 #4

    Predefinito

    eh in effetti...sono sicuramente troppo scossa ancora grazie del consiglio...
     
  5. L'avatar di rabe

    rabe rabe è offline MasterMessaggi 26,449 Membro dal Aug 2010 #5

    Predefinito

    Ipazia, come ci dice wikipedia, era "una martire della libertá", quindi perché tu non sei libera di sognare, sapendo che stai sognando?

    Muta il destino lentamente,

    ad un'ora precipita.




    (U.Saba)
     
  6. ipazia73 ipazia73 è offline PrincipianteMessaggi 133 Membro dal Jun 2012 #6

    Predefinito

    perché poi quando ci si sveglia dai sogni la realtà è ancora più cruda...diciamo che mi rendo conto che sono come un assetato nel deserto..che vede l'acqua dove non c'è a causa della disidratazione...in questa situazione, nuova per me, quale è il modo migliore di cavarsela? dissetarsi da sé? ricostruirsi dall'interno? forse si ...
     
  7. ipazia73 ipazia73 è offline PrincipianteMessaggi 133 Membro dal Jun 2012 #7

    Predefinito

    e comunque questa persona ha veramente tante caratteristiche che mi piacciono purtroppo..un concentrato diciamo! vorrei non averlo conosciuto in un certo senso ...come quando sei a dieta ferrea e ti piazzano davanti un bel tiramisu, e ti dicono buono è? ma non lo puoi mangiare!
     
  8. L'avatar di rabe

    rabe rabe è offline MasterMessaggi 26,449 Membro dal Aug 2010 #8

    Predefinito

    Sognare serve per sapere che le cose esistono, che ce le meritiamo.
    Magari non é quell'uomo lì, ma uno che abbia le sue caratteristiche.
    L'esempio della dieta ci sta, ma ci sta anche il fatto che le diete non sono per sempre. Una volta raggiunto l'obbiettivo, ossia star bene, si riprende a vivere normalmente.

    Muta il destino lentamente,

    ad un'ora precipita.




    (U.Saba)
     
  9. ipazia73 ipazia73 è offline PrincipianteMessaggi 133 Membro dal Jun 2012 #9

    Predefinito

    grazie mille Rabe..è proprio così che mi sento..pensare di meritare finalmente un po' di amore. Chissà se ricapiterà..mi sento un pacchetto scomodo..due figli, molti impegni e poco tempo a disposizione...forse più in là potrei dare davvero tutto ad un'altra persona..ma ci vorrà ancora un po' e l'età avanza...
     
  10. L'avatar di rabe

    rabe rabe è offline MasterMessaggi 26,449 Membro dal Aug 2010 #10

    Predefinito

    Quella che avanza la metti in frigo...
    Non preoccuparti dell'etá.
    Occupati piuttosto di sentirti bene, in pace con te stessa e meritevole di amore e cura.
    Metti da parte anche l'idea di "dare tutto", non dovrebbe funzionare cosí, basta esserci, volersi bene e rispettarsi, non c'è nulla da dare o avere.

    Muta il destino lentamente,

    ad un'ora precipita.




    (U.Saba)
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]