Grande Morgan

Discussione iniziata da Spettrale il 11-02-2011 - 1 messaggio - 4114 Visite

  1. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 25,711 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #1

    Predefinito Grande Morgan

    Finalmente viene consacrato tra i big della musica Italiana

    "Altrove" è una canzone bellissima che fa parte tralaltro della colonna sonora del film manuale d'amore 3 (in uscita a giorni)

    ma la cosa che più mi colpisce rimane il testo.ed il suo significato..
    di cui mi calza a pennelo..e a chissè quanti come me..


    aiutooooooooo


    Trovato in rete..tutto per voi..testo e significato



    Però, (cosa vuol dire però)
    Morgan inizia chiedendosi perchè esiste la parola PERO'.. in effetti, fondamentelmente, è inutile: si usa solo per sminuire o ingrandire un concetto. Per esempio il classico "E' brutto PERO' è simpatico" intende che anche se ha una qualità negativa, fortunatamente è simpatico e bilancia così il difetto... non sarebbe meglio solo dire: è brutto e simpatico, senza giudicare con il però.... Non sò se Morgan l'ha pensata così, visto che nel testo non sembra esser una frase collegabile al contesto.
    Mi sveglio col piede sinistro
    Quello giusto

    Spero non sia un banale riferimento politico...ma non ci vedo altro

    Forse Già lo sai
    che a volte la follia
    Sembra l'unica via
    Per la felicità

    Può capitare(a me è capitato) di pensare che le persone pazze, siano quelle che stanno meglio: non si fanno tanti problemi,vivono nel loro mondo in cui tutto va bene...mah....

    C'era una volta un ragazzo
    chiamato pazzo
    e diceva sto meglio in un pozzo
    che su un piedistallo
    ....la voce effettata di Morgan, a modi risposta alla frase precedente, afferma che i pazzi son in realtà le persone più problematiche, inanzitutto perchè non si sentono pazzi, ma vengono CHIAMATI pazzi, per questo motivo il pazzo in questione dice che starebbe meglio in un pozzo, ossia in solitudine in un posto dove nessuno lo può vedere e giudicare negativamente, piuttosto che su un piedistallo, ossia sotto gli occhi di tutti, protagonista di una commedia dove non vorrebbe recitare.


    Oggi ho messo
    la giacca dell'anno scorso
    che così mi riconosco
    ed esco
    Talvolta un cambiamento può invogliarti a mostrar la propria nuova immagine, ma altre volte è meglio riproporre il se stesso che tutti conoscono, senza bisogno di stupire, poichè in questo modo tutto è più semplice, senza sforzarsi di stare al centro dell'attenzione per mostrarsi.


    Dopo i fiori piantati
    quelli raccolti
    quelli regalati
    quelli appassiti
    Ogni ciclo è destinato a finire.. crei un nuovo te stesso(fiori piantati) finchè non ti senti pronto( fiori raccolti), ti mostri agli altri nella nuova veste (fiori regalati) finchè non ti stufi, o finchè non stufi gli altri di questo nuovo personaggio (fiori appassiti)


    Ho deciso
    di perdermi nel mondo
    anche se sprofondo
    lascio che le cose
    mi portino altrove
    non importa dove
    non importa dove
    Qui parte il suggerimento: bisogna fregarsene dell'immagine che si da' di se stessi.. il mondo non gira attorno ad un solo individuo, le paranoie che ci facciamo sono spesso inutili perchè siamo gli unici a pensar a certe cose... freghiamocene di tutto, e se poi le cose dovessero andare peggio, pazienza... lasciamo che le cose vadano come vogliono andare,senza pensarci troppo, senza valutare le conseguenze.


    Io, un tempo era semplice
    ma ho sprecato tutta l'energia
    per il ritorno
    Lascio le parole non dette
    e prendo tutta la cosmogonia
    e la butto via
    e mi ci butto anch'io
    Può capitare che si provi più volte a lasciarsi andare a fregarsene di tutto, ma prima o poi si ricade nello stesso problema di paranoia, finendo in una situazione peggiore ,ancora più problematica( il ritorno). Ma questa volta, che dev'esser la decisiva per uscire dalla crisi, si deve lasciare alle spalle il peso delle parole non dette.. se senti il bisogno di dire certe cose a una persona, cose che non porteranno mai il discorso ad una conclusione(come la cosmogonia), lascia stare tutto..è inutile.. non riaprire discorsi senza epilogo o soluzione...e non parlare sempre di te....


    Sotto le coperte
    che ci sono le bombe
    è come un brutto sogno
    che diventa realtà
    Morgan ci diffida a fidarci delle persone che ci sembran le migliori(le coperte, calde, che ci tengono al sicuro dal mostro sotto il letto), poichè è proprio da loro che rischiamo di prenderci le batoste più grosse.. se ti delude o ti fa del male una persona di cui ti fidi ciecamente "è come un brutto sogno che diventa realtà"


    Ho deciso
    di perdermi nel mondo
    anche se sprofondo
    Applico alla vita
    i puntini di sospensione
    Che nell'incosciente
    non c'è negazione
    Morgan suggerisce di lasciare che le cose vadano come devono andare, senza riflettere sul futuro, vivendo il momento, magari impulsivamente, ma in modo che nulla sia già previsto, in modo che nemmeno il subconscio si permetta di trasmettere al conscio cosa è giusto e cosa è sbagliato: senza restrizioni.


    un ultimo sguardo commosso all'arredamento
    e chi si è visto, s'è visto
    Un ultimo pensiero alla persona che eravamo, dopo di chè, chissene frega del passato.. ora siamo una persona nuova!


    Svincolarsi dalle convinzioni
    dalle pose e dalle posizioni
    Lascio che le cose
    mi portino altrove
    altrove
    altrove
    Svincolarsi dalle convinzioni
    dalle pose e dalle posizioni
    Svincolarsi dalle convinzion



    Grazier Morgan mi hai fatto conoscere meglio...


    Ricordati di... dimenticarmi.....Like??! Ma anche no!Wow
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]