Gravidanza indesiderata: cosa può fare un uomo?

Discussione iniziata da liberascelta il 25-01-2013 - 639 messaggi - 89940 Visite

Like Tree318Likes
  1. liberascelta liberascelta è offline PrincipianteMessaggi 49 Membro dal Jan 2013 #1

    Question Gravidanza indesiderata: cosa può fare un uomo?

    ciao a tutti, sono nuovo del forum e spero che questa sia la sezione giusta per esporre la mia situazione.

    ho frequentato una ragazza per qualche mese, c'era del tenero ma io non mi sono mai innamorato di lei e continuavo a vedere altre donne (lei lo sapeva). facevamo sesso, usando come anticoncezionale la pillola che lei prendeva. usavamo un anticoncezionale (e lei se ne era assunta la responsabilità, dopo avermi chiesto di smettere di usare il preservativo) perchè entrambi avevamo dichiarato di non volere figli, io come scelta di vita, lei "per il momento, in futuro potrei prenderlo in considerazione".
    qualche settimana fa viene a dirmi che è incinta. dice che era stata male, aveva vomitato, e questo ha probabilmente inficiato il funzionamento della pillola. lei vuole portare avanti la gravidanza, io sono fermamente contrario.

    lei dice di amarmi, vorrebbe che vivessimo insieme e ci occupassimo di questo bambino. io, che già non la amavo prima, adesso penso che voglia solo incastrarmi, e ritengo che sia una follia anche solo pensare di tenere insieme una famiglia fondata su queste basi. sia per gli adulti che, a maggior ragione, per un bambino innnocente. lei è una bella ragazza, ha poco più di 30 anni e potrebbe trovarsi un marito che la ami e abbia il desiderio di avere figli, che potrebbero nascere in un contesto sano e pieno di amore e di attenzioni.

    dopo lunghe discussioni, siamo giunti alla conclusione che le nostre posizioni sono inconciliabili; pertanto, lei farà questo figlio da sola e non ci vedremo mai più. lei si è assunta la responsabilità di questa scelta, nonostante ci sia ancora tempo per l'interruzione di gravidanza. io ho fatto tutto il possibile per convincerla a desistere, ma la decisione finale spetta alla donna (giustamente).

    la mia domanda è: come posso tutelarmi da eventuali azioni giudiziarie future, volte a obbligarmi a fare il padre di un bambino che, stando alla mia volontà e alle mie più profonde convinzioni, non dovrebbe mai nascere?
    c'è, in italia, la possibilità di agire contro questa che io ritengo una violenza e un raggiro?
    so che non posso nulla riguardo all'interruzione di gravidanza, ma spererei almeno di non dover vivere il resto della mia vita aspettando che da un giorno all'altro qualcuno possa venire a chiedermi di mantenere una famiglia che non è la mia.

    so di non essere il primo che si è trovato in questa situazione, per troppa ingenuità e troppa fiducia in persone che non se la meritavano. gradirei mettermi in contatto con persone, associazioni, gruppi di discussione che affontano questo problema. sapete indicarmene?
    ogni consiglio dai partecipanti del forum è benvenuto...

    vi ringrazio e mi scuso per la lunghezza.
    libero

    p.s.: gradirei che la discussione si attenesse all'oggetto, non voglio iniziare una diatriba tra favorevoli e contrari all'interruzione di gravidanza


     
  2. L'avatar di Tecla58

    Tecla58 Tecla58 è offline FriendMessaggi 3,166 Membro dal Sep 2012
    Località Isola che non c'è
    #2

    Predefinito

    non ti puoi tutelare, lei potrà sempre chiamarti in causa per farti assumer le tue responsabilità di genitore. La dovrai aiutare a mantenere ed allevare questo bambino - significa che dovrai seguirlo anche tu, nei we o come vi accorderete o come stabilirà il tribunale dei minori, volente o nolente.

    La ragazza è italiana?
    rabe and elemento like this.
    Ultima modifica di Tecla58; 25-01-2013 alle 14:52
    Una donna senza un uomo è come un pesce senza bicicletta
     
  3. L'avatar di exence

    exence exence è offline JuniorMessaggi 1,350 Membro dal Nov 2012 #3

    Predefinito

    se lei ti aveva garantito l assunzione della pillola.... credo che tu non sia obbligato a occuparti del bambino!
    ma sei sicuro che sia tuo?
     
  4. L'avatar di SugarCandy

    SugarCandy SugarCandy è offline SeniorMessaggi 11,895 Membro dal Mar 2011 #4

    Predefinito

    Ma che dici, exence. Se dovessero arrivare al riconoscimento in tribunale lui sarebbe eccome obbligato a mantenerlo economicamente. L'amore non si può obbligare ma i soldi si. E il piccolo non avrà nessuna colpa, non ha chiesto lui di venire al mondo.
     
  5. L'avatar di Tecla58

    Tecla58 Tecla58 è offline FriendMessaggi 3,166 Membro dal Sep 2012
    Località Isola che non c'è
    #5

    Predefinito

    Già... lui può dir quel che vuole ma il tribunale tutela il minore che ha bisogno di due genitori, una madre e un padre.

    Mi sa tanto di incastro questa cosa ma ormai nn ci puoi più far nulla. Cerca di voler bene a qs cucciolo d'uomo e magari chissà... nn è la prima volta che ci si innamora della donna del proprio figlio anche se indesiderato.

    Forse.... se lei ti ama, prova a riconsiderare la cosa. Si sa che l'amore nn si può 'decidere' ma a volte guardando una situazione con occhi differenti i miracoli possono accadere.
    ongaccam and PINASO like this.
    Una donna senza un uomo è come un pesce senza bicicletta
     
  6. L'avatar di Tecla58

    Tecla58 Tecla58 è offline FriendMessaggi 3,166 Membro dal Sep 2012
    Località Isola che non c'è
    #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da exence Visualizza Messaggio
    se lei ti aveva garantito l assunzione della pillola.... credo che tu non sia obbligato a occuparti del bambino!
    ma sei sicuro che sia tuo?
    come fai ad affermare una cosa del genere? La pillola nn garantisce al 100% la copertura dalla gravidanza, c'è sempre una microscopica probabilità di rimanere incinta. Microscopica, ma c'è. Ma io nn credo alla versione dell'averla vomitata... nn gli fa indossare il preservativo e guarda caso vomita l'anticoncezionale.....mmmmh

    Fra l'altro gli può chiedere di riconoscerlo in qualsiasi momento, anche fra 3/12/15 anni, finchè è minorenne. Poi quando sarà maggiorenne sarà il bimbo o la bimba stesso/stessa a poter chiedere d'esser riconociuto/a. Con gli stessi diritti, anche ereditari, che avrebbero altri eventuali figli riconosciuti 'volontariamente'

    E se non erro, se il riconoscimento da parte del padre avviene dopo un tot di anni, il tribunale valuterà le spese di mantenimento e quant'altro sostenute dalla madre e lui sarà tenuto ad una sorta di risarcimento parziale delle stesse.

    Per accertarsi che sia suo basta richieda l'esame del dna
    cisonoioconme likes this.
    Ultima modifica di Tecla58; 25-01-2013 alle 16:34
    Una donna senza un uomo è come un pesce senza bicicletta
     
  7. L'avatar di -Colette-

    -Colette- -Colette- è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 731 Membro dal Oct 2012 #7

    Predefinito

    Se fossi in te consulterei un avvocato...
     
  8. L'avatar di Tecla58

    Tecla58 Tecla58 è offline FriendMessaggi 3,166 Membro dal Sep 2012
    Località Isola che non c'è
    #8

    Predefinito

    si ma nn servirà a nulla, butterà i soldi...se il figlio è suo deve assumersi le responsabilità del concepimento. Anche se nn gli va
    Una donna senza un uomo è come un pesce senza bicicletta
     
  9. L'avatar di SugarCandy

    SugarCandy SugarCandy è offline SeniorMessaggi 11,895 Membro dal Mar 2011 #9

    Predefinito

    Ha ragione Tecla. La legge tutela il minore, sempre. Anche se la madre per assurdo è una disgraziata disonesta (e noi non lo sappiamo, è una possibilità) che ha incastrato l'uomo. Il bambino non ha comunque colpe e ha diritto ad avere un padre.

    Un avvocato può fare il tuo spudorato interesse cercando di minimizzare "le perdite" ma hai già perso in partenza se il figlio è tuo.

    Forse... dico forse... pensando a questo povero bambino... non sarebbe più saggio sedersi, mettere da parte la rabbia (so che è difficile) e addivenire ad un accordo? Non è impossibile... lei ha accettato di crescerlo da sola.. ma resterà sempre una spada di damocle sulla tua testa. E magari tra 15 anni viene a cercarti. O, ancora peggio, tra 18 ti trovi due occhi davanti alla porta e li riconosci subito che sono tuoi. E se apre tua moglie? Le dici che sapevi di avere un figlio e non te lo sei mai ca-ga-to di pezza? Posso assicurarti che una donna "normale" ti prende a calci in chiulo. E ti trovi a dire ad un ragazzino o ad una ragazzina che non l'hai mai voluta perchè tu volevi solo divertirti e la madre ti ha detto di non usare il preservativo...

    Fai passare la rabbia. Non devi per forza sposartela. Ma puoi essere il padre migliore che puoi anche con poco. E vedrai che sarà tuo figlio o tua figlia ad insegnarti come esserlo.
     
  10. dabico dabico è offline BannedMessaggi 982 Membro dal Jan 2012
    Località Despairland
    #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SugarCandy Visualizza Messaggio
    tra 18 ti trovi due occhi davanti alla porta e li riconosci subito che sono tuoi. E se apre tua moglie? Le dici che sapevi di avere un figlio e non te lo sei mai ca-ga-to di pezza?
    A parte che potrebbe anche negare (con la moglie) di sapere che ha un figlio; potrebbe anche non negare e, anzi, dirlo subito che ha un figlio ma raccontarle che la ex non glielo fa vedere e lui per non turbarlo psicologicamente ha deciso di non intraprendere nessuna lite.

    Posso assicurarti che una donna "normale" ti prende a calci in chiulo
    potrebbe essere, ne ho il vago sospetto. ma assai vago eh...

    E ti trovi a dire ad un ragazzino o ad una ragazzina che non l'hai mai voluta perchè tu volevi solo divertirti e la madre ti ha detto di non usare il preservativo...
    beh, mai nascondere la verità ai figli, no? magari ci riflette bene e cercherà di non perpetuare l'errore della madre, rendendo migliore la società
    d'altra parte, se lui si deve assumere la sua parte di responsabilità, dovrà assumersela anche lei...


    @liberascelta.
    ti consiglio di dire a quella ameba che ti ha incastrato che tu sei portatore di una malattia genetica la quale potrebbe seriamente far correre il rischio di mettere al mondo un moccioso malformato o down.
    nel frattempo cerca di passare del tempo con lei magari spaventandola o nascondendole in qualche cosa che le offri, delle medicine o qualche erba che se non inducono sicuramente l'aborto, almeno compromettono la gravidanza.
    Ultima modifica di dabico; 26-01-2013 alle 09:42
     

AMANDO SOCIAL

AVVISO LEGALE


Le pagine seguenti contengono immagini e testi a carattere erotico la cui visione è assolutamente vietata ai minorenni.

Questo avviso verrà riproposto entro 24 ore agli utenti che non hanno effettuato il login (oppure in seguito al cambio di indirizzo IP)

Consigliamo ai genitori di utilizzare un software di protezione per impedire ai minorenni di accedere alle pagine di questo e altri siti per adulti:
www.netnanny.com - www.cyberpatrol.com
www.surfcontrol.com - www.cybersitter.com

Questa pagina di avviso costituisce un accordo con valore legale fra l'editore di questo sito web e l'utente.

Cliccando sul pulsante "Accetto e Continuo" dichiaro e certifico:

- di essere maggiorenne cioé di avere almeno 18 anni (21 per alcuni paesi) e che la legislazione del paese da cui sto accedendo mi consente la visione di immagini e testi a contenuto erotico e sessuale.

- di essere il solo responsabile di eventuali dichiarazioni false o di conseguenze legali relative alla visualizzazione, alla lettura o al download di qualsiasi materiale di questo sito.

- di non portare a conoscenza di nessun minore il contenuto di tale sito e di non utilizzare le pagine seguenti per poter contattare o adescare minori.

- che il materiale sessualmente esplicito che visualizzo è solo per mio uso personale e che non esporrò alcun minore alla visione di tale materiale.

- di non ritenere che la visione delle pagine seguenti possa turbarmi e di non ritenere offensive ne obiettabili le immagini e testi per soli adulti, di adulti che praticano sesso o altro materiale a contenuto sessuale.

- di sollevare da qualsiasi responsabilità l'editore del sito ed il provider che lo ospita.

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]