Il green pass è il marchio della discriminazione. - Pagina 10

Discussione iniziata da Avatar64 il 27-09-2021 - 903 messaggi - 38764 Visite

Like Tree829Likes
  1. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,449 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #91

    Predefinito

    Irrisolto.

    nessun errrore di ciascuno giustifica errori di altri o ne è giustificato. Ciò che dici... fine cartacea... sono cose che dici tu; impostazioni del discorso che non portano a niente - niente vogliono dire - a difesa delle proprie posizioni; sofismi.

    Di certo non auguro il trapasso. Ognuno però fa bene a sapere cosa fa. Il discorso è chiaro, inutile fingere di non capire.


    Foresta nel Casentino, Toscana. Ho effettivamente fatto un bel casentino.....
     
  2. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,449 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #92

    Predefinito

    E' sempre bello constatare il ritorno dei fuorusciti:.
    Trale, welcome back
    Foresta nel Casentino, Toscana. Ho effettivamente fatto un bel casentino.....
     
  3. Hurrem Hurrem è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 6,309 Membro dal Aug 2017 #93

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Stormrider Visualizza Messaggio
    Si è creato perché esistono persone (e qui ce n'è qualche esempio) che si sentono fighe a non rispettare le regole,
    Quali sarebbero questi esempi di persone qui dentro che non rispettano le regole? Magari accendere il cervello prima di leggere sarebbe una buona idea, prima di fare l’arrogante e insultare tra le righe gli altri.

    Trale ha parlato di mangiare fuori dove non viene richiesto il green pass. Dove sarebbe andare contro le regole?

    Io prima di vaccinarmi me ne stavo volentieri a casa, o mangiavo fuori cosa che continuerò a fare l’anno prossimo quando il mio green pass scadrà. E ho sempre rispettato tutte le norme di isolamento e distanziamento sociale.
    Fa comodo cercare di sminuire gli altri attribuendo colpe che non hanno perché così ci si sente superiori. Cavolo, devi avere una vita triste se devi dimostrare la tua intelligenza e superiorità insultando sconosciuti sul forum.

    Citazione Originariamente Scritto da Stormrider Visualizza Messaggio
    Correlation is not causation. Correlation is not causation. Correlation is not causation. Se ti passa un gatto nero davanti e poi inciampi, non significa che i gatti neri portano sfortuna. Ma a quanto pare c'è ancora chi lo pensa.
    Altro post che denota il tuo tono di superiorità e oltretutto include un esempio non rilevante. Grazie, lo so bene che se domani mi cade un vaso in testa dal balcone altrui e crepo non è per colpa del vaccino. Non ci voleva il genio di turno per dirlo.
    Ma se per 31 anni non ho mai avuto mal di testa e dopo la seconda dose ho iniziato a soffrirne è colpa del vaccino, punto.
    Così come conosco gente che si faceva 1-2 ore di camminata veloce e ora è affetta da stanchezza cronica. Però certo, il vaccino non c’entra, è invecchiata da un giorno all’altro. Non ti rispondo più perché è un confronto inutile, fatto di insulti velati. Tieniteli per qualcun altro perché a me non interessano, sei tu il più intelligente e chi non la pensa come te è stupido.
     
  4. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 21,667 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #94

    Predefinito

    Il "problema" è che in una democrazia è difficile far valere il principio inattaccabile che la scienza non è democratica.
    ... another perspective ...
     
  5. L'avatar di Stormrider

    Stormrider Stormrider è offline JuniorMessaggi 1,758 Membro dal Aug 2021 #95

    Predefinito

    Fa comodo cercare di sminuire gli altri attribuendo colpe che non hanno perché così ci si sente superiori. Cavolo, devi avere una vita triste se devi dimostrare la tua intelligenza e superiorità insultando sconosciuti sul forum.
    Non sminuisco nessuno. Vedi te soffri dello stesso problema di cui soffrono tutti i complottisti o quelli che prendono una posizione in modo acrtifico, facendone una questione di fede. Ti metti subito sulla difensiva, perché vivi un attacco alla tua fede come un attacco personale. A quel punto la tua razionalità sparisce e ti scagli contro l'altra persona in modo aggressivo. Perché devi difendere la tua fede, con la quale ti identifichi, costi quel che costi. A nessuno piace sbagliare o rivalutare le proprie idee, è comprensibile. Il problema è che queste idee non sono frutto di un ragionamento razionale, ma sono frutto della paura. Ammettere di aver sbagliato e capire quando si dice una stupidaggine, significa solo dimostrare maturità, nient'altro. Il problema è che te ti senti attaccata sul piano personale.

    Grazie, lo so bene che se domani mi cade un vaso in testa dal balcone altrui e crepo non è per colpa del vaccino. Non ci voleva il genio di turno per dirlo.
    Sei talmente presa dalla foga di insultarmi e di dire "è arrivato il professorone" (o varianti), che non hai capito il mio esempio in merito alla correlazione e causa-effetto. Allora te lo ripeto:
    stai camminando per strada, un gatto nero ti attraversa la strada. Poi ti cade un vaso in testa. Il tuo ragionamento è "mi è caduto il vaso in testa perché il gatto nero mi ha attraversato la strada". Perché per le persone è facilissimo correlate causa-effetto di eventi scorrelati. Non lo fai solo te, lo fanno tutti inconsciamente. Quando studi determinate materie scientifiche ti viene insegnato come evitare di commettere questo errore, usando la statistica e i metodi di analisi statistici.

    Ma se per 31 anni non ho mai avuto mal di testa e dopo la seconda dose ho iniziato a soffrirne è colpa del vaccino, punto.
    Così come conosco gente che si faceva 1-2 ore di camminata veloce e ora è affetta da stanchezza cronica. Però certo, il vaccino non c’entra, è invecchiata da un giorno all’altro.
    Hai degli studi che dimostrano questo? Se si portali. Hai delle analisi che dimostrano che questa gente che prima si faceva 2 ore di camminata al giorno ora non si muove più? Se si, portali. E soprattutto, hai degli studi che correlano questi eventi al vaccino? Come sono stati fatti? Chi li ha fatti? Cosa dimostrano esattamente questi studi?
    Hai delle analisi fatte prima del vaccino che dimostrino in modo incontrovertibile che il tuo mal di testa è dovuto al vaccino? Hai una storia medica registrata che tenga conto di quanti mal di testa hai avuto negli ultimi 30 anni?

    Ad esempio, hai provato a cercare e leggere il documento che ti ho detto sulla storia dei vaccini mRNA? Perché secondo te quel documento è meno importante di chi ti dice che i vaccini sono un esperimento? Pensi che quel documento potrebbe mettere in discussione la tua "fede"? Hai provato a farti questa domanda? Ragionare con la paura non è mai la soluzione.
    A man carried a monkey about for a show, and because he was a little wiser than the monkey, grew vain, and conceived himself as much wiser than seven men.
     
  6. L'avatar di Stormrider

    Stormrider Stormrider è offline JuniorMessaggi 1,758 Membro dal Aug 2021 #96

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    Il "problema" è che in una democrazia è difficile far valere il principio inattaccabile che la scienza non è democratica.
    Appunto, il green pass obbligatorio è il compromesso nel mondo occidentale. In Asia, tipo a Singapore (democrazia), ti prendono a bastonate direttamente. In Cina ti fanno sparire. Meglio? Peggio? Non lo so, ma nelle democrazie occidentali serve un compromesso e questo compromesso è appunto il green pass obbligatorio per fare determinate cose. Si sta chiedendo alle persone il minimo possibile, e le persone non vogliono fare nemmeno quello.
    A man carried a monkey about for a show, and because he was a little wiser than the monkey, grew vain, and conceived himself as much wiser than seven men.
     
  7. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,449 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #97

    Predefinito

    Che gente!
    Nessun provvedimento dovrebbe essere preso, perché questi soggetti si sentirebbero violati: la logica di chi ritiene che i doveri siano solo degli altri, di sentirsi bravi a reclamare diritti, soprattutto quelli che non si ha. "È normale che ciascuno faccia i suoi interessi" (no matter whether for right or wrong), "È giusto che ognuno tiri dalla propria parte", "Fregatene".
    Si arriva a vagheggiare e vaneggiare la dittatura sanitaria, perfino ad assumere comportamenti criminali e intimidatori verso gli esercenti che chiedono il green pass. In Germania, un giovane benzinaro è stato ucciso da uno di questi fanatici no-vax. In Italia non è ancora accaduto; è fortuna.
    Fare un caso politico dell' ignoranza e della meschinità di molta gente, non è una novità. I no-vax... ne sono un ulteriore approfondimento e aggiornamento...

    PS Nel caso mio, non dico di sentirmi qualcuno, nel dire ciò che penso, pur con toni non blandi. Non c'e' nessun confronto che io tema o di cui senta il bisogno, con gente, in molti casi, fatta di quaquaraqua'.
    Foresta nel Casentino, Toscana. Ho effettivamente fatto un bel casentino.....
     
  8. Melite Melite è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 12,540 Membro dal Oct 2017 #98

    Predefinito

    Stormrider, fare il vaccino per tutti noi ignoranti in materia medico scientifica, è stato un atto di fede. La paura è comprensibilissima, secondo me. Nonostante pensi che i no vax siano degli invasati, volente o nolente uno viene a contatto con certe informazioni, e il dubbio si instilla quasi in automatico, anche se ci si documenta e si cerca di capire la questione tramite canali più accreditati. Capisco anche che è facile parlare per chi non ha avuto sintomi post vaccino, ma immagino la preoccupazione di chi li ha avuti, perché in situazioni come queste si fa fatica ad essere razionali. Inoltre, bisogna anche dire che i medici non sempre hanno tutte le risposte alle nostre domande, non sempre sono attenti ai sintomi dei loro pazienti e molte volte li sminuiscono lasciando la persona che sta male incurata. Io parlo di questa cosa con una grande cognizione di causa, quindi prima dovremmo trovare il medico scrupoloso e attento, poi possiamo dire alle persone che stanno male di fare indagini accurate per capire se c'è o meno correlazione. Immagino uno che dice "ho frequenti mal di testa" al proprio medico, e quello che senza fare nessun esame specifico liquida la questione con un "non c'è nessuna correlazione".
    Ultima modifica di Melite; 02-10-2021 alle 14:38
     
  9. L'avatar di Stormrider

    Stormrider Stormrider è offline JuniorMessaggi 1,758 Membro dal Aug 2021 #99

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Stormrider, fare il vaccino per tutti noi ignoranti in materia medico scientifica, è stato un atto di fede.
    Ed è sbagliato. Non deve mai essere un atto di fede. Ci sono divulgatori che si sono sgolati a diffondere documentazione, notizie, e tutto il possibile sul funzionamento del vaccino. Ti sei chiesta perché si da più retta ad un video su youtube? Te lo spiego io: perché si è creata una sorta di "odio" verso il sistema e ormai non si è più in grado di distinguere le cose. I medici fanno parte del "sistema", quindi li odio e cerco conforto nel video su youtube, che mi dice che ho ragione e faccio bene ad odiarli. Il problema è tutto qui. Io ho portato due documenti che spiegano il funzionamento del vaccino mRNA, uno addirittura spiega l'intera sequenze genetica, base per base, contenuta nel vaccino e cosa fa, io prima di vaccinarmi me lo sono letto tutto e le mancanze di biologia che ho (non essnedo un biologo) ho provato a colmarle in qualche modo. Un altro documento spiega l'intera storia dei vaccini mRNA, per chi ha paura che siano "nuovi", per far vedere che non c'è niente di cui aver paura, che non sono nuovi per niente. Ma più di così, chi fa divulgazione, cosa dovrebbe fare?

    Capisco anche che è facile parlare per chi non ha avuto sintomi post vaccino, ma immagino la preoccupazione di chi li ha avuti, perché in situazioni come queste si fa fatica ad essere razionali.
    So benissimo che si fa fatica ad essere razionali. Pensa io sono terrorizzato dalle aspirine, perché la moglie di un nostro amico di famiglia è morta dopo averne presa una, vomitando sangue a causa di una perforazione dello stomaco. Si tratta di una paura razionale? Ovviamente no, probabilmente nel suo caso è stata una reazione allergica e chissà che altro c'era. Fatto sta che io l'aspirina non la prendo. Ma non ci ho pensato due volte a farmi il vaccino.
    Te hai mai visto gli effetti collaterali di uno psicofarmaco? Te ne dico solo uno "suicidio". Eppure nessuno scende in piazza a protestare contro gli psicofarmaci.

    Inoltre, bisogna anche dire che i medici non sempre hanno tutte le risposte alle nostre domande
    Lo scopo di un medico non è avere la risposta a tutte le domande. Quella non ce l'ha nessuno, ovviamente.

    non sempre sono attenti ai sintomi dei loro pazienti e molte volte li sminuiscono lasciando la persona che sta male incurata. Io parlo di questa cosa con una grande cognizione di causa, quindi prima dovremmo trovare il medico scrupoloso e attento, poi possiamo dire alle persone che stanno male di fare indagini accurate per capire se c'è o meno correlazione. Immagino uno che dice "ho frequenti mal di testa" al proprio medico, e quello che senza fare nessun esame specifico liquida la questione con un "non c'è nessuna correlazione".
    Tutto giusto, ma che c'entra il vaccino? Esistono medici incapaci, così come esistono medici bravi. Ma questo non può gettare dubbi sulla necessità di un vaccino in tempo di pandemia.
    A man carried a monkey about for a show, and because he was a little wiser than the monkey, grew vain, and conceived himself as much wiser than seven men.
     
  10. Melite Melite è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 12,540 Membro dal Oct 2017 #100

    Predefinito

    Guarda io sono pro vaccino, pro mascherina, pro green pass, pro distanziamento, anzi, soprattutto pro distanziamento quindi non devo essere convinta su questo argomento. Dico soltanto che, anche se uno si documenta, non è detto che capisca bene quello che i testi scientifici dicono (poi molte informazioni si trovano in inglese, e non tutti capiscono l'inglese scientifico), e non è comunque detto che la sua parte inconscia non immagazzini anche il dubbio dato da altri fonti contrastanti, perché è impossibile non sentire quella campana, anche se non si guardano i video su yt.

    La questione dei medici incompetenti c'entra eccome con il vaccino, perché tu hai appena detto a Hurrem se per caso ha delle prove scientifiche che il suo mal di testa non è correlato, e dunque mi chiedo come può fare ad avere queste prove, da chi deve andare e che esami deve fare, se non rivolgersi ad un medico. Medico che, nel 99% dei casi, sono certissima, le dirà che non c'è nessuna correlazione senza a sua volta fornirle prove scientifiche.

    Con la questione dei medicinali e degli psicofarmaci, con me sfondi una porta aperta. Sai che vengono prescritti dopo aver visto il paziente per 5 minuti, senza informarsi della sua situazione clinica? Sai che anche lì, se hai degli effetti collaterali, qualche medico con facilità può dirti che "non c'è nessuna correlazione"?

    Allora, la scienza è una cosa astratta, e mi fido della scienza perché come tale deve essere esatta. Ma chi lavora con la scienza, è un essere umano, e come tale fallibile. Qui non è questione di fidarsi della scienza ma dei medici, e siccome ripeto, i medici competenti sono pochi.