Il green pass è il marchio della discriminazione. - Pagina 33

Discussione iniziata da Avatar64 il 27-09-2021 - 1311 messaggi - 94623 Visite

Like Tree882Likes
  1. L'avatar di antonio60

    antonio60 antonio60 è offline JuniorMessaggi 2,481 Membro dal Mar 2020 #321

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Azzy Visualizza Messaggio
    ... Se nemmeno di fronte all'evidenza.......
    No Azzy, nemmeno di fronte all'evidenza. Io ormai ho smesso di discuterne pure su fb, ogni tanto posto qualche dato oggettivo, ma le discussioni ormai le evito, è tempo sprecato.


     
  2. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 10,237 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #322

    Predefinito

    Una cosa che purtroppo potrà essere pane per i denti dei no-vax e
    no green pass, è un articolo che ho letto ieri, sul giornale.
    In un ristorante presso Torreglia, sui Colli Euganei, un'anziana
    coppia aveva inteso festeggiare le proprie nozze d'oro ovvero
    il proprio mezzo secolo di vita coniugale. E' chiaro che questi
    signori, mi sembra di 84 anni l'uomo e 82 lei, avessero invitato una bella compagnia di loro amici, tutta gente anziana. Mi spiace davvero per loro e per la compagnia. Sembra che dopo quattro giorni, quattro persone, tra cui gli "sposi", hanno dovuto essere ricoverate in ospedale, in terapia intensiva. Tutti e quattro questi pazienti erano vaccinati.
    I medici temono, ipotizzano, una variante più aggressiva del virus.
    Io posso immaginare che ci siano persone, casi rari, su cui determinati farmaci non fanno presa. Questa gente e' anziana e più debole ... forse. È però stato detto e ridetto che la sicurezza si raggiunge con l' immunità di gregge, non so se il numero di vaccinati sia già tale che essa si possa, almeno in teoria, configurare.
    Non so cosa pensiate voi, in particolare chi è scientificamente meglio preparato.
    Qualcuno stava parlando... mi sembrava.... di Roma e Trastevere? Ve la dago mi, Trastevere...! Ciape' qua.... Scarabocchio del 24 febbraio 2022.
     
  3. Ataraxia Ataraxia è offline BannedMessaggi 3 Membro dal Oct 2021 #323

    Predefinito

    1938: tessera fascista obbligatoria per lavorare
    2021: green pass obbligatorio per lavorare
    i sinistroidi inneggiano al nuovo fascismo. incredibile.
     
  4. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 10,237 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #324

    Predefinito

    Invece dei trolls, a dire questi slogan, ripetuti e maniacali, ma dove sono finiti, certuni che alzavano il braccio destro, contro la loro sinistra.... scusate, volevo dire quelli di destra che alzavano il tono... sull' insenatura del Po di Maestra... sulla sinistra?
    Non ho più visto, tra questi utenti, gasati e veementi, quello della Rosa dei Venti....per esempio...
    Qualcuno stava parlando... mi sembrava.... di Roma e Trastevere? Ve la dago mi, Trastevere...! Ciape' qua.... Scarabocchio del 24 febbraio 2022.
     
  5. L'avatar di Avatar64

    Avatar64 Avatar64 è offline FriendMessaggi 4,368 Membro dal Jun 2021
    Località Italia
    #325

    Predefinito

    La Schiliro’ non finisce più di stupire, infatti nella sua ultima apparizione in un video su YouTube ha sostenuto che:

    “le mobilitazioni contro il Green Pass, adesso, siano frutto di un grembo femminile che le ha partorite.”

    Perché, secondo lei, lo dice la scienza😂.
    Anzi, un particolare ramo della scienza ed aggiunge:

    “Il nostro è anche un atto di difesa nei confronti dei nostri uomini. Uomini pacifici e coraggiosi che prima di noi sono scesi in piazza. Ma adesso tocca a noi. Anche perché ci tengo a dire una cosa. Per la fisica quantistica, che io amo moltissimo, l’80% dell’energia dell’universo è di matrice femminile. E quando veniamo concepiti siamo essenzialmente tutte donne e solo dopo qualche mese noi diventiamo quello che siamo”.

    Poi ha citato lo Yin e lo yang, sostenendo che l’energia femminile sia schiacciata.
    Un concetto reale, nella vita quotidiana, visibile ogni giorno con un atteggiamento della società civile (e, a tratti, anche nelle leggi) che non pongono sullo stesso livello uomini e donne.

    Ma cosa c’entra tutto ciò con le proteste contro il Green Pass🙃. Questo resta un mistero che neanche la fisica quantistica potrà mai risolvere.
    Ma non finisce qui, poiché Nunzia Schilirò prosegue con le sue tesi deliranti.
    Nell’intramezzo tra un delirio e l’altro, interviene anche un altro personaggio – Alberto Ferrarini – che sostiene che “l’uomo è troppo maschio”. Ma questo è un capitolo a parte in questo romanzo fatto di fisica quantistica e pseudo-religione. Perché poi l’ex vicequestore riprende la parola – sfruttando l’assist dell’esperto di numerologia e aggiunge che :

    “Venere ha anche un’analogia con il numero 28 che è anche il numero della Maddalena, il discepolo numero 1 di Gesù. Una storia che è stata cambiata per renderlo più commerciale. Non a caso secondo molti storici il Santo Graal è il ventre della Maddalena. Venere vincerà ha una frequenza che è 51, che è anche la frequenza di Firenze e di Leonardo da Vinci famoso per la Gioconda”.

    Mah… in uno dei miei primi post sostenevo che l’ex vicequestore necessitasse di un ausilio terapeutico, ma non immaginavo fino a che punto fosse urgente 😂.
    “Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui”
    (Ezra Pound)
     
  6. L'avatar di Tristaldo

    Tristaldo Tristaldo è offline JuniorMessaggi 2,070 Membro dal Apr 2017 #326

    Predefinito

    Non ho mai compreso il motivo per cui tutti i fulminati devono mettere la fisica quantistica nelle loro farneticazioni.
    La Schilirò stava facendo un ottimo discorso sul Green Pass, da un punto di vista umanistico (che si può condividere o meno), ma poi ha tirato fuori l'ossido di grafene che si troverebbe nei vaccini, e allora ho capito che sostanzialmente le sue motivazioni sono di natura fantasy e non scientifica, di quel genere fantasy che trova larga diffusione grazie alla rete.
    Date parole al vostro amore se non volete che il vostro cuore si spezzi! (William Shakespeare)
     
  7. L'avatar di Mielezenzero

    Mielezenzero Mielezenzero è offline SeniorMessaggi 11,136 Membro dal May 2017 #327

    Predefinito

    Io oramai non provo più nemmeno a discutere con i no.vax no.green pass..

    io sono no stupidi.
     
  8. L'avatar di Stormrider

    Stormrider Stormrider è offline FriendMessaggi 2,986 Membro dal Aug 2021 #328

    Predefinito

    Perché la fisica quantistica, che poi si chiama meccanica quantistica, comunque, sembra qualcosa di misterioso e magico, per via delle farneticazioni di alcuni pseudo-santoni e imbonitori vari (e purtroppo grazie anche a qualche TED o TEDx di questi individui trash).
    Quando la spieghi in termini di spazi di Hilbert infinito dimensionali L2 integrabili, gruppi di Lie e algebre non abeliane, diventa, purtroppo, molto meno romantica, ma più realistica.

    La tizia in questione comunque rispecchia più o meno ciò che pensano tutti i novax/no green pass, un branco di fulminati.
    A man carried a monkey about for a show, and because he was a little wiser than the monkey, grew vain, and conceived himself as much wiser than seven men.
     
  9. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 10,237 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #329

    Predefinito

    Moderatori, per cortesia,
    appena potete, buttatelo fuori....
    Per Trale, prima di tutto e per tutta la gente che offende: sia come troll sia come utente principale.
    El fa schifo
    Qualcuno stava parlando... mi sembrava.... di Roma e Trastevere? Ve la dago mi, Trastevere...! Ciape' qua.... Scarabocchio del 24 febbraio 2022.
     
  10. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 24,998 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #330

    Predefinito

    ... dal corriere della sera:

    "Milano, gli sposi carabinieri no vax: il luogotenente Mazzone muore a 59 anni, lei medico non è grave.
    L’ufficiale del Secondo Nucleo sicurezza di Milano muore dopo una settimana di ricovero al Fatebenefratelli.

    Il rispetto per la prematura morte di un uomo e il dolore dei famigliari; ma, insieme e forse mai come in questo periodo un processo inevitabile, perfino doveroso, la contestualizzazione dei fatti di cronaca. Il luogotenente Marco Mazzone, in forza al Secondo Nucleo sicurezza di Milano, carabiniere alla pari della moglie, lei medico ed effettiva del Comando interregionale Pastrengo, si è spento a 59 anni dopo una settimana di agonia all’ospedale Fatebenefratelli e in seguito all’iniziale trasporto al Sacco. Mazzone, originario di Cuneo, aveva contratto il virus. Sia lui che la compagna, ugualmente colpita dal Covid ma non in gravi condizioni — e così la figlia di 9 anni — avevano rifiutato il vaccino.

    Non sono stati gli unici, poiché nonostante le opportunità di ricevere la dose in largo anticipo rispetto a milioni d’altri, nelle forze dell’ordine, carabinieri o poliziotti che siano, permangono quote di contrari, se non di tenaci oppositori. Che siano quote minoritarie, e non soltanto perché parliamo di un mestiere a forte esposizione con il prossimo, quindi a un alto potenziale di rischio di contrarre la malattia e veicolarla, nulla importa perché nulla cambia. Dicono i colleghi di Mazzone, premettendo di voler rifuggire dalla classica retorica, che lui era un brav’uomo, ma — sono loro medesimi ad affidarsi all’avversativa — aveva fatto coincidere questo no al vaccino con una sorta di personale regola ferrea da non violare, semmai da rafforzare.

    Come è possibile che, nonostante gli studi in Medicina e le specializzazioni, anche o soprattutto la moglie, della quale si ripete una «convinzione» maggiore, raggiungendo posizioni oltranziste, sia rimasta ferma sulle proprie posizioni, è una domanda che dalla mattinata di domenica tormenta chi con il luogotenente, anche in via Moscova, ha trascorso anni di operazioni, di quotidiano confronto con la casualità della vita e le sue fatali coincidenze, i rischi e i pericoli, e ancor prima le obbligatorie precauzioni, la famosa messa in sicurezza anche di se stessi. Tutto poteva essere evitato, si sente ripetere, ed è una frase — una riflessione — ovvia nella sua devastante e inutile semplicità.

    Ad aggravare in misura letale le condizioni di Mazzone sono state complicazioni respiratorie in un quadro clinico già grave fin dall’immediata contrazione del virus, quando anche la sua bambina era sembrata subire tremendamente la malattia e poter entrare in una situazione di estrema minaccia."
    antonio60 likes this.
    Ultima modifica di fausto62; 02-11-2021 alle 09:44