Hai tradito ma, scoperto, hai scelto la moglie - Pagina 10

Discussione iniziata da fantasticonov il 14-04-2020 - 330 messaggi - 19571 Visite

Like Tree395Likes
  1. erendil erendil è offline JuniorMessaggi 1,683 Membro dal Dec 2016 #91

    Predefinito

    White, gli altri motivi erano intesi "al di fuori del perdono". Non mi permetterei mai di sentenziare se ami o no tuo marito, se la cosa mi sta bene o no. Ma siccome il concetto principalmente espresso qui era il perdono, io mi sono limitata a questo.


    Ultima modifica di erendil; 16-04-2020 alle 17:11
     
  2. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline JuniorMessaggi 1,581 Membro dal Jan 2020 #92

    Predefinito

    Diciamo che è un bel rospo da ingoiare. Razionalmente lo voglio davvero perdonare perché lo amo e so che è anche altro, non solo il traditore. Ma il dolore c'è e mi serve anche tempo per elaborarlo e piano piano so che ce la farò.
    antonio60 likes this.
     
  3. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline JuniorMessaggi 1,581 Membro dal Jan 2020 #93

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da white74 Visualizza Messaggio
    Non tutti abbiamo la stessa capacità di reazione.
    Per alcuni versi la penso come te, anche io rimugino ancora parecchio, ma ho compreso che è una cosa che oramai devo risolvere con me stessa, e salvo qualche volta che sento il bisogno di rompergli le palle o di fargli domande (che però di solito riguardano noi due non loro due) cerco di risolvermele con me stessa.
    Grazie! E' proprio per questo che mi sfogo su un forum per non essere pesante con lui. Mi dispiace diventarlo con voi, ma da qualche parte mi devo sfogare!!
     
  4. christel345 christel345 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 204 Membro dal Mar 2020 #94

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fantasticonov Visualizza Messaggio
    Diciamo che è un bel rospo da ingoiare. Razionalmente lo voglio davvero perdonare perché lo amo e so che è anche altro, non solo il traditore. Ma il dolore c'è e mi serve anche tempo per elaborarlo e piano piano so che ce la farò.
    Non sei obbligata a perdonarlo, fallo se puoi e se fa stare meglio te. E' giusto che lui si faccia carico del tuo dolore, quando si ferisce qualcuno si deve accettare il dolore che si è provocato.
    Per il resto, sfogati, certamente.
    fantasticonov likes this.
     
  5. L'avatar di Lorylara75

    Lorylara75 Lorylara75 è online Super ApprendistaMessaggi 765 Membro dal Sep 2018 #95

    Predefinito

    A me francamente pare che le tue domande e le tue risposte siano tanto un volersela raccontare.

    •Fatto: lui ti ha cornificata per 5 anni (più di 1000 giorni della vostra vita da coniugi). Non importa se è stato bravo o no nel mentirti. Non importa se se l'è strombazzata solo in trasferta (permettimi di dubitarne), se non ha mai fatto un we fuori con lei o una vacanza. Ha comunque mentito e tradito...le modalità e le tue (o sue) considerazioni contano meno di zero a posteriori.

    Fatto: lui ti ha "scelta" DOPO che la storia è venuta fuori (che impavido, amorevole marito)

    Fatto: tu lo hai perdonato e lui è tornato l'uomo della tua vita conosciuto 30 anni fa

    Fatto: sei arrabbiata e cerchi risposte da altri per confermare la tua idea che quella zottola della sua collega mangiauomini non abbia contato nulla o non conti più nulla (peccato però che a tradirti era lui e non lei che, diciamocelo, a meno che non foste amiche, non ti doveva proprio nulla)

    Il fatto più evidente che io noto però è che tu non hai perdonato proprio nulla. Semplicemente, a mio avviso, lo tieni per le p@lle perché, perdonami se sono schietta (me è una cosa che penso per la maggioranza dei casi), a te interessa la vittoria su qualcuno che avrebbe potuto portartelo via.

    Allora mi (e ti) domando se davvero il perdono è la soluzione. Vale la pena stare così solo perché stavolta hai vinto? Avere il dubbio o guardarlo con sospetto per tutta la vita? E se ci fosse una seconda volta (ammettendo che questa sia stata l'unica)? Perché, sai, tu e lui potrete guardare il vostro vaso incollato minuziosamente da ogni angolazione, ma le crepe sotto la luce si vedranno sempre
     
  6. L'avatar di SiLaDoMaQuiNo

    SiLaDoMaQuiNo SiLaDoMaQuiNo è offline ApprendistaMessaggi 217 Membro dal Nov 2019 #96

    Predefinito

    Domanda scontata che ha una risposta più che scontata. Per cui non serve che ti risponda. Ce la fai da sola? Dai... Si che ce la fai 😜👋👋
    Soldatojoker likes this.
    Amo ergo sum
     
  7. erendil erendil è offline JuniorMessaggi 1,683 Membro dal Dec 2016 #97

    Predefinito

    Lorylara, mi sa che a noi che la pensiamo in modo diverso non risponde.
    Lorylara75 likes this.
     
  8. L'avatar di Summerxxx

    Summerxxx Summerxxx è offline ApprendistaMessaggi 307 Membro dal Jul 2019 #98

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da norge Visualizza Messaggio
    Beh mi fa piacere Summer...forse questa "reclusione " ci fa vedere la vita da un'altra prospettiva e dedichiamo il nostro tempo ai familiari.
    É un momento strano... ti auguro davvero ogni bene e tanta salute☺!
    Sei sempre carino 😍
    grazie.... 😘
    norge likes this.
     
  9. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline JuniorMessaggi 1,581 Membro dal Jan 2020 #99

    Predefinito

    Allora mi (e ti) domando se davvero il perdono è la soluzione. Vale la pena stare così solo perché stavolta hai vinto? Avere il dubbio o guardarlo con sospetto per tutta la vita? E se ci fosse una seconda volta (ammettendo che questa sia stata l'unica)? Perché, sai, tu e lui potrete guardare il vostro vaso incollato minuziosamente da ogni angolazione, ma le crepe sotto la luce si vedranno sempre[/QUOTE]

    Mi sa che siamo proprio lontane nel modo di ragionare, prorpio lontane. Ma secondo te mi interessa la vittoria? Ma non so se per te le relazioni siano una questione di vittoria su qualcuno, ma per me sono una questione di sentimenti, di piacere di stare con una persona e fare dei progetti insieme, non una questione di vittoria.

    Io ho realizzato che NESSUNO mi può garantire né che mio marito non mi tradirà più, né che lo farà ancora. E sai cosa ho realizzato? Che NESSUNO, nemmeno tu, può essere CERTO che non succederà a lui o a lei di essere traditi. L'unico modo per avere questa certezza è quella di rinunciare ad OGNI relazione, perché in ogni relazione c'è una seconda persona che può decidere di fare scelte che feriscono, che sono scorrette, meschine.
    IO ho sempre vissuto pensando che non potesse succedere nella nostra relazione che uno tradisse, perché pensavo a me stessa, a come mi rapporto agli altri e mi aspettavo che il mio compagni di vita condividesse questo modo di essere in una relazione e lo condividesse e ci credesseper sempre.

    Per 30 anni e pù è stato fedele e poi qualcosa si è rotto.

    Tu puoi credere quello che vuoi. Io credo che le persone possono cambiare in una direzione e rendersi conto che non si piacciono e possono cambiare ancora. La vita è una evoluzione. Se sei uguale a 60 come eri a 20, qualcosa non va. Non tutti per fortuna passano dal tradimento, ma tutti abbiamo qualcosa di meschino di cui ci vergogniamo, che oggi non rifaremmo. Azioni che hanno mostrato il peggio di noi.

    Eppure noi non siamo SOLO quella parte meschina di noi.

    Mio padre, uomo meraviglioso e dal grande senso dell'uomorismo, fumava tanto e gli piaceva anche bere il vino ma i medici gliel'avevano proibito . Mia madre se n'era fatta una malattia che lui fumasse e bevesse (aveva perso peso dalla preoccupazione ed era andata in depressione) perché aveva paura di perderlo (in effetti è morto di tumore ai polmoni ma a 90 anni!) ebbene mio padre non ce la faceva a smettere di fumare né a bere ma a mia madre aveva garantito che lui aveva smesso. Le ha mentito per anni. Non l'ha tradita con una donna, ma ha tradito la fiducia che lei aveva in lui, ha approfittato della sua ingenuità per fare qualcosa che non gli faceva neanche bene, ma che aveva deciso di continuare a fare e vigliaccamente mentiva alla donna che voleva preservare la sua salute. Poi ha deciso davvero di smettere e hanno avuto degli anni di grande felicità e di allegria insieme, sono rinati completamente, si facevano scherzi tutte le sere, erano stupendi insieme.

    Anche queste sono forme di tradimento prolungato. Ma mio padre non era un uomo malvagio o meschino in tutto, ma certamente la sua scelta egoistica (solo per lui) era meschina. Non aveva il coraggio di affrontare mia madre e non aveva la voglia di smettere, non voleva farci una bella litigata e per non deluderla le ha raccontato balle spaziali sul fumo e sul vino per anni, nascondendosi per un sorso di vino e fumando nascosto in bagno. Ciononostante penso che fosse degno d'amore, e ha saputo cambiare in tarda età.
    Mio marito la relazione clandestina l'ha chiusa davvero e mentre non posso garantire per quello che ho scritto prima che non succederà nulla del genere in futuro, oggi sono certa che tutto è finito e che lui ha deciso di dare una svolta a lla sua vita.
    Ovviamente non sarò più disposta a sopportare di essere presa in giro e se sceglierà di avere un'altra storia con un'altra donna o la stessa, la porta d'uscita la conosce. Io voglio stare in una relazione monogama ed esclusiva, se gli sta stretta, è libero di scegliere ma non sarò più parte della sua vita.
     
  10. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 14,018 Membro dal Feb 2015 #100

    Predefinito

    "Eppure noi non siamo SOLO quella parte meschina di noi."

    Precisamente
    Lorylara75, christel345 and rabe like this.