Hai tradito ma, scoperto, hai scelto la moglie - Pagina 4

Discussione iniziata da fantasticonov il 14-04-2020 - 330 messaggi - 19583 Visite

Like Tree395Likes
  1. white74 white74 è offline JuniorMessaggi 1,379 Membro dal Aug 2019 #31

    Predefinito

    Fantasticonov, non troverai qui le risposte che cerchi con assoluta certezza.
    Quello che dici accade. Ma non lo trovi qui, perché parli di persone risolte che in quanto risolte non vengono qui a struggersi.
    norge and fantasticonov like this.


    Ultima modifica di white74; 15-04-2020 alle 11:34 Motivo: ...
     
  2. L'avatar di norge

    norge norge è offline Super SeniorMessaggi 23,037 Membro dal Jan 2019 #32

    Predefinito

    ...e quindi penso che la conclusione di occhiverdi sia giusta.. si rimane in confort zone per quello....
    Per i figli.
    In effetti nella mia zona noto che ci sono più persone suo 50 anni che si dividono, dopo cioè aver cresciuto i figli.

    Per quel che mi riguarda da figlio credo che i miei avrebbero dovuto separarsi però ..perché anche stare insieme da infelici ( passatemi il termine) è brutto. Un figlio capisce se i genitori ( e spesso uno in particolare) non lo sono alla fine è un sopportarsi..

    Boh non so cosa sia giusto. Ogni storia ha i suoi risvolti.
    Theodosia and rabe like this.
    " Non parlare mai di Amore e Pace: un Uomo ci ha provato e lo hanno crocefisso !" ( Jim Morrison)


    " Gli animali non si preoccupano del Paradiso o dell'Inferno. Nemmeno io, forse è per questo che andiamo d'accordo. " ( Charles Bukowski)
     
  3. Dosto Dosto è offline PrincipianteMessaggi 97 Membro dal Jan 2020 #33

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da antonio60 Visualizza Messaggio
    Ti invito cortesemente a moderare i termini. E risparmia l'ironia, che è totalmente fuori luogo. O forse ho toccato un nervo scoperto?
    Carissimo Antò... non è che il nervo scoperto l'hai tu? Diffido delle persone che credono di avere la verità in tasca
    Quando non conosco un argomento... ci vado in punta di piedi e non predico dal pulpito ma mi limito ad ascoltare seduta all'ultima sedia vicino all'uscita.
    Il senso di responsabilità che ti contraddistingue inizierei ad usarlo in questa sezione.
     
  4. erendil erendil è offline JuniorMessaggi 1,683 Membro dal Dec 2016 #34

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dosto Visualizza Messaggio

    Abbiamo capito che fai parte del girone dei beati ma fossi in te una breve riflessione su me stesso la farei, anche solo per spirito di umiltà di cui sei carente.
    Ma non mi sembra che ad Antonio manchi l'umiltà. E' convinto delle sue scelte, questo sì. E magari sembra veemente, non superbo.
    norge, antonio60 and fantasticonov like this.
     
  5. L'avatar di norge

    norge norge è offline Super SeniorMessaggi 23,037 Membro dal Jan 2019 #35

    Predefinito

    Anche secondo me erendil, ognuno di noi parla in base alle sue esperienze( traditore, traditi, figlio di coppia che tradisce...ecc/idee) . Ognuno alla discussione porta un piccolo frammento delle sua esistenza.

    Nessuno vuole sopravvalere gli altri, ma un confronto può essere costruttivo anche se magari poi ognuno mantiene la stessa posizione.

    Forse è pure naturale che ognuno la esprima con più o meno veemenza, è positivo vuol dire che ci si confronta sulle varie sfumature...si potrebbe scrivere chissà quante enciclopedie sulla vita 😆
    antonio60 and fantasticonov like this.
    " Non parlare mai di Amore e Pace: un Uomo ci ha provato e lo hanno crocefisso !" ( Jim Morrison)


    " Gli animali non si preoccupano del Paradiso o dell'Inferno. Nemmeno io, forse è per questo che andiamo d'accordo. " ( Charles Bukowski)
     
  6. L'avatar di antonio60

    antonio60 antonio60 è offline JuniorMessaggi 1,396 Membro dal Mar 2020 #36

    Predefinito

    @erendil @norge
    Grazie. Evidentemente voi cercate di capire ciò che uno scrive e non travisarlo per i proprio scopi.

    Citazione Originariamente Scritto da norge Visualizza Messaggio
    ...Per quel che mi riguarda da figlio credo che i miei avrebbero dovuto separarsi però ..perché anche stare insieme da infelici ( passatemi il termine) è brutto. Un figlio capisce se i genitori ( e spesso uno in particolare) non lo sono alla fine è un sopportarsi...
    Eh norge, purtroppo è ciò che ho scritto pochi giorni fa della mia famiglia, pari pari. In 50 anni passati insieme, non li ho mai visti dirsi o farsi qualcosa di tenero. Una tristezza...
    E infatti io non sono contrario alla separazione, anzi la ritengo una alternativa onesta al tradimento.
    norge, erendil and fantasticonov like this.
     
  7. girasole18 girasole18 è offline ApprendistaMessaggi 243 Membro dal Oct 2019 #37

    Predefinito

    Secondo me abbandonare la zona di comfort è molto difficile...è una zona in cui oramai ti sei adagiato, magari non provi felicità, ma tutto sommato non ci sta neppure troppo male...è la quotidianità della tua vita, quella in cui ti sei abituatoa sopravvivere, quella che sai gestire...ma nel frattempo guardi fuori dalla finestra, cerchi il brivido, emozioni, hai bisogno di sentirti vivo ed amato..ed ecco che esce fuori la storia extraconiugale...
    Non è uguale per tutti...ognuno ha la sua storia, le proprie motivazioni, ma la storia extraconiugale ti rimette al mondo ed anche se sembra assurdo si insinua nella tua vita giorno dopo giorno...ma quanto fa la componente del proibito? Come sarebbe se con l'amante si condividesse la quotidianità?
    Io ci sono momenti in cui vorrei poter buttare tutto all'aria e vivermi il mio amante. ...altri in cui mi rendo conto che va bene cosi ..che voglio rimanga la mia oasi di felicità, la mia spensieratezza..che forse insieme nella vita di tutti i giorni non sarebbe così affascinante come lo è adesso...
    Il problema è che queste storie alle volte ti risucchiano, difficile dopo molto tempo prendere solo il bello del rapporto..difficile non pensare oltre...ti ritrovi invischiato in un qualcosa più grande di te...non prendi decisioni ed il tempo passa...in questa doppia vita fatta di ritagli di tempo, frammenti di felicità...e le responsabilità del tornare a casa...
    norge, Summerxxx, 5ht2807 and 2 others like this.
     
  8. christel345 christel345 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 204 Membro dal Mar 2020 #38

    Predefinito

    L'amante non è "meglio" del marito o della moglie, è una questione di relazione, non di comparazione.
    Le motivazioni che spingono una persona ad avere un amante possono essere svariate: ricerca della trasgressione e delle emozioni della clandestinità, necessità emotive o sessuali inappagate, conflitti con il partner ufficiale. Non si sceglie, però, un amante perché è una persona migliore del partner ufficiale, così come normalmente non sia ama una persona per le qualità oggettive, ma per ciò che il rapporto con quella persona muove dentro di sé. Con l'amante si crea una relazione che permette di appagare necessità che non vengono soddisfatte nella relazione ufficiale.
    Perché non si chiude la relazione ufficiale, può dipendere anche qui da tante ragioni: un matrimonio è un rapporto che ha tante implicazioni, che vanno la cura dei figli, che in qualche modo vengono impoveriti da una separazione, alla rete sociale, ai rapporti economici, ma oltre a ciò c'è chi si sente ancora legato al partner. Ma questo vale anche per chi è fedele: anche chi è fedele per trent'anni, non è detto che ami per trent'anni.
    Perciò, messi alle strette, si può scegliere di restare con il partner ufficiale per vari motivi; il pensiero di dare un maggiore benessere ai propri figli, ad esempio, è sicuramente una cosa più importante per molti dei propri sentimenti amorosi.
    Ma c'è anche chi capisce di poter riportare nel rapporto ufficiale quelle energie che aveva spostato all'esterno e riesce a sentirsi coinvolto di nuovo.
    norge, Summerxxx, 5ht2807 and 3 others like this.
     
  9. L'avatar di norge

    norge norge è offline Super SeniorMessaggi 23,037 Membro dal Jan 2019 #39

    Predefinito

    Christel e Girasole vi ringrazio perché davvero è bello confrontarsi con persone come voi che approfondiscono in base alle proprie esperienze un argomento così delicato a mio avviso.
    Io premetto parlo da figlio. Una volta quando sentii uno dei miei genitori dire " si sta insieme per i figli" mi ricordo di essermi arrabbiato mi sembrava d' essere tirato in causa per i loro comodi. Da figlio li vedevo infelici, il clima pesante, mai una tenerezza....

    Io avrei preferito vederli entrambi con altre persone. Mi spiego, posso capire l'avere l'amante ( non sono certo io che condanno il prossimo per questo.... figurati!!) ma se vedessi uno dei miei più felice e rilassato con un/una amante perché sa tirare fuori il meglio del suo carattere perché non viverci insieme???

    Capisco pure il discorso di Girasole" sull'oasi felice" ma magari facendo il salto quest'oasi sarebbe magari migliore... io da figlio non potevo che essere felice per loro...e questo fin da piccolo da che me ne ricordi...


    Dal mio punto di vista non c'è stata cosa peggiore che vedere 2 genitori che neppure si sopportavano .

    Ma sottolineo è un mio pensiero dettato dalla mia esperienza... quindi vado in punta di piedi.
    Ultima modifica di norge; 15-04-2020 alle 13:36
     
  10. L'avatar di Summerxxx

    Summerxxx Summerxxx è offline ApprendistaMessaggi 307 Membro dal Jul 2019 #40

    Predefinito

    Norge, quello che dice è verissimo. Anch'io ho vissuto un momento della mia infanzia in cui speravo i miei si separassero per non dover stare sempre lì a dividerli. E tuttora, quando litigo con mio marito e sento mia figlia urlare "bastaaaaa" mi rendo conto che non siamo un bello spettacolo. Noi ci ostiniamo a stare insieme per loro, ma se decidiamo di farlo dobbiamo impegnarci a farlo seriamente. L'anno scorso frequentai una psicologa per questo motivo...lei mi diceva che ha avuto più pazienti figli di genitori separati in casa, che di gente che si è separata in maniera civile e si è rifatta una vita pur continuando ad essere un genitore presente. Perché il problema vero è quello, molti non si separano (soprattutto gli uomini) perché hanno paura della guerra che poi andrà a fargli l'ex moglie, e si sa, purtroppo il "papà" non è molto tutelato. Se in più ci aggiungi i problemi economici che dovrà sobbarcarsi, ecco che @antonio, hai la tua risposta.
    norge and rabe like this.