Hai tradito ma, scoperto, hai scelto la moglie - Pagina 5

Discussione iniziata da fantasticonov il 14-04-2020 - 330 messaggi - 19583 Visite

Like Tree395Likes
  1. christel345 christel345 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 204 Membro dal Mar 2020 #41

    Predefinito

    Lo capisco, Norge, un figlio non dovrebbe sentirsi addosso una responsabilità del genere. La persona che ogni tanto vedo ha un figlio abbastanza piccolo e non vuole lasciare la moglie per questo, anche se le è stato infedele (non solo con me); si sente un uomo pessimo e, infatti, gli ho sempre chiesto se non può fare qualcosa per ritrovare un rapporto vero con sua moglie, visto che sta male all'idea di lasciare il figlio, solo che dice che proprio non ci riesce.
    norge likes this.


     
  2. girasole18 girasole18 è offline ApprendistaMessaggi 243 Membro dal Oct 2019 #42

    Predefinito

    I figli purtroppo ci rimettono sempre...qualsiasi decisione prendono i genitori.
    Il mio amante non lo reputo migliore di mio marito, qualcosa di speciale mi lega a lui...o forse è solo una dipendenza affettiva...non lo so...so solo che lui ha la figlia grande, che convive con il fidanzato, ma lui la sua zona comfort non la lascerà mai: piange, si dispera quando lo lascio, dice di amarmi...ma mai metterà in discussione la sua famiglia...lui ha scelto 25 anni fa di mantenere il suo bel quadro familiare, ed anche se oggi dice che per la 1 volta la situazione gli è sfuggita di mano...nulla si cambia! In fondo secondo me sta bene dove sta , la sua infelicità non pesa così tanto...o cmq gli va bene così...
    norge likes this.
     
  3. L'avatar di norge

    norge norge è offline Super SeniorMessaggi 23,037 Membro dal Jan 2019 #43

    Predefinito

    Summer concordo, hai centrato il punto.
    Io mi ricordo bene che una volta ero stato invitato da un mio amico per il fine settimana. Beh i suoi si scambiavano effusioni e tenerezze .... a me sembravano 2 marziani e mi facevano pure ridere. Non ero abituato a queste cose e cosa più brutta mi resi conto che nemmeno io ero stato abituato ad esternare sentimenti positivi ma solo quelli negativi...
    Perché appunto ero abituato a sentire i miei litigare, sbattersi porte in faccia e tenersi i musi...ma alla dolcezza non ero abituato. Sicuramente ti reprime un 50% delle emozioni così facendo .

    All'epoca ...per me esprimere affetto lo vedevo come una debolezza al contrario ero una persona arrabbiata sempre...
    Fortunatamente si imparano cose belle anche dai genitori degli altri... però che tristezza Ahahah


    Summer se hai fatto questo per tua figlia sei una bella persona davvero e ti fa onore.
    Ultima modifica di norge; 15-04-2020 alle 14:03
     
  4. L'avatar di norge

    norge norge è offline Super SeniorMessaggi 23,037 Membro dal Jan 2019 #44

    Predefinito

    Christel lo capisco... ma forse solo da grandi capisci che pretendiamo troppo dai nostri genitori e non esiste il genitore perfetto. Io credo che ci si possa venire incontro qualsiasi strada si prenda. Ma il rancore non porta mai a nulla.

    A mio avviso se perdoni una persona si riapre un libro intonso tutto da riscrivere senza recriminare nulla. Ci vuole coraggio però...!

    Ragazze ma siete molto profonde☺
    " Non parlare mai di Amore e Pace: un Uomo ci ha provato e lo hanno crocefisso !" ( Jim Morrison)


    " Gli animali non si preoccupano del Paradiso o dell'Inferno. Nemmeno io, forse è per questo che andiamo d'accordo. " ( Charles Bukowski)
     
  5. erendil erendil è offline JuniorMessaggi 1,683 Membro dal Dec 2016 #45

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dosto Visualizza Messaggio
    Carissimo Antò... non è che il nervo scoperto l'hai tu? Diffido delle persone che credono di avere la verità in tasca
    Quando non conosco un argomento... ci vado in punta di piedi e non predico dal pulpito ma mi limito ad ascoltare seduta all'ultima sedia vicino all'uscita.
    Il senso di responsabilità che ti contraddistingue inizierei ad usarlo in questa sezione.
    Ecco... parlando di umiltà...
    antonio60 and fantasticonov like this.
     
  6. erendil erendil è offline JuniorMessaggi 1,683 Membro dal Dec 2016 #46

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da norge Visualizza Messaggio
    Anche secondo me erendil, ognuno di noi parla in base alle sue esperienze( traditore, traditi, figlio di coppia che tradisce...ecc/idee) . Ognuno alla discussione porta un piccolo frammento delle sua esistenza.

    Nessuno vuole sopravvalere gli altri, ma un confronto può essere costruttivo anche se magari poi ognuno mantiene la stessa posizione.

    Forse è pure naturale che ognuno la esprima con più o meno veemenza, è positivo vuol dire che ci si confronta sulle varie sfumature...si potrebbe scrivere chissà quante enciclopedie sulla vita 😆
    Poi figurati, Norge, io ho avuto sia l'esperienza di tradita sia di traditrice.. quindi potrei parlare per entrambe le campane, e penso, come tutti, di avere un vissuto che a volte brucia e anche tanto, non è sempre facile essere distaccati, e ci mancherebbe. Ma va benissimo anche così...
    norge, fantasticonov and antonio60 like this.
     
  7. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline JuniorMessaggi 1,581 Membro dal Jan 2020 #47

    Predefinito

    E credi che non lo stia bombardando di domande?
     
  8. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline JuniorMessaggi 1,581 Membro dal Jan 2020 #48

    Predefinito

    La mia domanda non è cosa ERA più giusto fare PRIMA, quello è abbastanza ovvio. Ormai la frittata era fatta, il tradimento è durato e anche tanto, ma so che era una storia ormai alla frutta. Si stava svegliando dal torpore e ha avuto di fronte una realtà con cui fare i conti.
    E devo dire che un uomo come mio marito non ha affatto scelto una strada facile, perché rimanere con la persona che hai ferito ed essere lì anche per lei, a consolarla, a prenderti i suoi malumori che ti sbatte in faccia, prima con dolore e ra con rabbia, non è una scelta facile affatto. Abbiamo figli adulti e indipendenti e io lavoro: se davvero voleva andare con lei, questo era il momento perfetto. Non lo ha fatto, quindi è ovvio che l'altra non lo faceva stare poi così bene e con lei non vedeva un futuro, era una storia senza progetto.
    Ma sto cercando di capire cosa può scattare dentro alla mente di una persona che ha tradito e che di fronte alla rivelazione del tradimento sceglie di mollare l'amante e di stare con la moglie. Perché anche se era una storia in dirittura di arrivo non riusciva a staccarsi da lei? Perché spesso le relazioni ci invischiano anche se ci fanno stare male, questo lo so, ma cosa fa improvvisamente scattare la molla della decisione? Perché dopo un tempo lunghissimo di bugie ha deciso di dire la verità e di scegliere?
     
  9. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline JuniorMessaggi 1,581 Membro dal Jan 2020 #49

    Predefinito

    Abbiamo più di 50 anni, figli grandi e indipendenti e entrambi lavoriamo: non stiamo insieme né per i figli né per una situazione economica. Ovvio che c'è dell'altro. Se fosse stata lei a dargli tutta la felicità, sarebbe con lei e non con me.
    Non avremmo ricominciato da zero. Non ci saremmo messi in discussione. Non avremmo cambiato atteggiamento. Ma cerco di capire perché queste decisioni non le ha prese prima. Forse non lo saprò mai, forse doveva maturarle, realizzare di essere stato un vero idiota, di aver buttato all'aria il nostro sogno d'amore, di avermi mancato di rispetto, di aver ingannato me e anche se stesso con una storia effimera.
     
  10. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline JuniorMessaggi 1,581 Membro dal Jan 2020 #50

    Predefinito

    Oggi piu che mai, secndo me restare, cambiando le carte in tavola, è un'azione di coraggio! L'azione vile l'aveva già fatta!