Hai tradito ma, scoperto, hai scelto la moglie - Pagina 6

Discussione iniziata da fantasticonov il 14-04-2020 - 330 messaggi - 19583 Visite

Like Tree395Likes
  1. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline JuniorMessaggi 1,581 Membro dal Jan 2020 #51

    Predefinito

    Vedi in verità io non sono stata insistente affatto. Per qualche settimana mi ha pure fatto credere che si trattasse solo di un'amicizia e quella è stata la fase della sua ambivalenza e dell'indecisione. Era ancora con un piede in due scarpe. Pensava ancora di poter andare avanti così, perché anche se gli avevo detto che era un'amicizia sbagliata, nella mia ingenuità non credevo che fosse capace di tradirmi.
    Poi a ripensarci, non è stato con l'atto fisico a tradirmi, ma mi ha tradito molto prima, flirtando con lei, scrivendole messaggi, attendendo il prossimo messaggio, al mattino scrivendole una battuta spiritosa appena alzato, attendendo il momento del caffè in ufficio (che facevano in tre per non destare sospetti) e poi arrivare alle trasferte insieme, dove poi hanno trasformato l'amicizia in relazione (cosa che ho capito solo da qualche mese).
    Io non l'ho obbligato a fare proprio nulla, perché da perfetta ingenua, ho creduto che non fosse un vero e proprio tradimento. Pensa che gli ho chiesto di non esssere troppo personale con una collega, che ciò poteva diventare pericoloso e trasformarsi in qualcos'altro.
    Alla fine, dopo qualche settimana mi ha detto la verità. Aveva preso la decisone. Non quella che gli avevo chiesto io perché davvero non gli avevo chiesto nulla, ma la SUA.
    Ha certamente capito che non aveva più senso portare avanti due storie. Ma poteva scegliere l'altra e invece no.
    E in tutta onestà, un uomo che ha agito per egoismo, pensando a se stesso e non affatto a me, alla mia sofferenza, al fatto di avermi presa in giro per un empo così lungo se la relazione extra lo avesse fatto stare così bene, se rappresentava il suo benessere presente e futuro, di certo non ci rinunciava. Una persona che si comporta da egoista rinuncia a ciò che lo fa stare meglio? All'improvviso si sacrifica? Non credo proprio.
    Ha nuovamente scelto per egoismo? Non lo so. Sicuramente non ha scelto una starada facile perché stare con chi hai ferito nonè facile.


     
  2. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline JuniorMessaggi 1,581 Membro dal Jan 2020 #52

    Predefinito

    E quale paura avrebbe avuto? Di perdermi? Beh, se aveva così tanta paura perché ha deciso LUI di allontanarsi? Paura di cosa? Abbiamo figli grandi e entrambi lavoriamo, quindi era la sua occasione ideale per realizzare una vita diversa, sognata, agognata (?). O forse ha realizzato che era bello sognarla, ma per carità era una farsa che non faceva per lui e quindi meglio eliminarla?
     
  3. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline JuniorMessaggi 1,581 Membro dal Jan 2020 #53

    Predefinito

    Vedi nell'ultimo anno e mezzo io e mio marito abbiamo iniziato a fare più cose assieme e lui credo davvero che mi stesse riscoprendo. Si è sorpreso di parecchie cose nei miei confronti nell'ultimo anno e mezzo e abbiamo vissuto molte esperienze che ci hanno ravvicinati anche se c'era ancora lei.
    Da una parte l'amante di lunga durata che si era separata in quanto a casa le buscava, quindi si era separata per amor proprio non per un progetto comune, inziava ad avanzare richieste più alte, voleva di più e mio marito prendeva tempo perché non intendeva separarsi. Lui è molto bravo a tergiversare e non ho difficotà a credere che l'abbia fatta stare tranquilla perché non voleva che lei uscisse dal ruolo di amante. Lui non ha mai preso una giornata di ferie per stare con lei, anche se era una sua richiesta. Si vedevano in trasferta, mai un viaggio di piacere assieme, anche se lei insisteva. Più lei stringeva la presa e più lui si allontanava, a parte il fatto che nell'ultimo anno si erano visti considerevolmente di meno per impegni lavorativi differenti l'uno dall'altra e quindi le trasferte praticamente inesistenti. Sono convinta che lei stesse diventando "noiosa", meno ludica e più cervellotica e sono anche certa che lui volesse una relazione leggera che accarezzasse il suo ego e non una seconda vita familiare o una alternativa alla vita familiare.
    E poi con un minimo di introspezione, credo che stesse diventando pesante continuare a raccontare bugie a me e doverne inventare con lei per sfuggire alla sua morsa e questo penso abbia contribuito a prendere una decisione: la relazione clandestina non era più spensierata e allora perché tenerla?
    Insomma, senza saperlo, l'amante ha remato a suo sfavore e ha fatto involontariamente riavvicinare mio marito a me.
     
  4. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline FriendMessaggi 2,729 Membro dal Dec 2017
    Località .Ruttalia
    #54

    Predefinito

    Io ti capisco eh..., ma secondo me tutte queste domande, insieme alle risposte che ti dai non ti portano da nessuna parte..., anzi non fanno altro che riportarti indietro e non c'è niente di peggio per chi vuole ripartire di farlo con un occhio rivolto al passato...

    Guarda che perdonare non è mica una cosa facile, come ho già scritto in passato credo sia la manifestazione umana che più ci avvicini al divino, alla santità...

    Però se si decide di farlo, bisognerebbe almeno provare a fare lo sforzo di lasciarsi tutto alle spalle, le domande, il rancore, le ripicche, i rimproveri..., altrimenti non funziona per nessuno dei due, andrete avanti lo stesso, ma vivendo una vita a metà, con la presenza di quell'ombra sempre a dividervi...
    L'erotismo è una corsa ad ostacoli. L'ostacolo più seducente e più popolare è la morale. KK
     
  5. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline JuniorMessaggi 1,581 Membro dal Jan 2020 #55

    Predefinito

    Mi sono fatta tante domande: la mia testa non ce la fa a fermarsi. Ho considerato che volesse solo una relazione di leggerezza, di tipo fisico, sentire le farfalle nello stomaco, poi ho riconsiderato che possa anche essersi innamorato (o infatuato) di questa persona che lo aveva completamente avvolto nei pensieri e nelle azioni (era così distaccato e ******* con me in quel periodo) ma come discutevamo la scorsa settimana, lui si è reso conto che quando si tratta di amore si tratta di una relazione dove entrambi si cresce, si diventa delle persone migliori e invece lui si è accorto che non gli interessava nemmeno tanto di come stesse lei, gli interessava come stava lui, che lei era un mezzo per ottenere ciò di cui aveva bisogno per il suo ego, per sentirsi desiderato, vivo.
    All'inizio della relazione clandestina sicuramente era in un momento di depressione, come del resto lo ero io. Sicuramente io non sono stata capace di addossarmi o di aiutarlo a risolvere le sue problematiche perché anche io attraversavo un momento davvero difficile (ormonalmente e lavorativamente con mobbing), ma io ho cercat l'aiuto di un terapeuta, non mi sono neanche fatta passare per la testa di sollazzarmi con un amante!!
    Sta di fatto che è andata coì. Oggi stiamo insieme in maniera diversa, ma attraverso ancora momenti di panico, di rabbia, di angoscia e spero che i momenti belli aumentino e pesino di più della storia di schifo che ho vissuto.
     
  6. L'avatar di norge

    norge norge è offline Super SeniorMessaggi 23,037 Membro dal Jan 2019 #56

    Predefinito

    Mah forse conviene che sviscerate l'argomento tu e lui. Hai provato a porre le domande, dubbi e perplessità a lui?
    Lui ti ha confessato tutto ok... tu non sei obbligata ad accettare. La cosa non si risolve con lui che confessa e tu accetti passivamente secondo me.
    Puoi prenderti tempo, puoi decidere se stare con lui oppure no...ne hai il diritto ci mancherebbe
    Qualsiasi decisione tu prenda secondo me si ricomincia da zero... pagina bianca e non si ritorna sull'argomento, per quello dovete parlarvi prima e chiarirvi su tutto.

    Ma se perdoni non ci devi stare male.
    Vero che lui ti ha detto tutto, ok ma la cosa non finisce lì, non sei una spugna sei una persona è umano soffrire, provare rabbia e delusione. Ognuno di noi reagisce a modo suo.

    Forse sei ancora troppo sofferente e le decisioni a mio avviso non si prendono con la delusione e l'amarezza nel cuore ma a mente fredda e sopprattutto si prendono insieme e in modo costruttivo e collaborativo.

    Qualcuno mi ha detto che le cose succedono non necessariamente per far soffrire noi, solo perché succedono e basta... Non so...
    Non credo di esserti stato di aiuto ma ho cercato nel rispetto di esprimere le mie idee. Che dirti se non augurarti e augurarvi ogni bene?
    fantasticonov and antonio60 like this.
    " Non parlare mai di Amore e Pace: un Uomo ci ha provato e lo hanno crocefisso !" ( Jim Morrison)


    " Gli animali non si preoccupano del Paradiso o dell'Inferno. Nemmeno io, forse è per questo che andiamo d'accordo. " ( Charles Bukowski)
     
  7. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline JuniorMessaggi 1,581 Membro dal Jan 2020 #57

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da christel345 Visualizza Messaggio
    Poi, capisco che forse è stata una richiesta di aiuto alla moglie, forse aveva bisogno di lei per uscire da una situazione che non gli stata più bene e gli causava sofferenza. E a questo punto la moglie deve solo decidere se quell'aiuto vuole darglielo o no, comprendendo la debolezza di chi ha di fronte.
    Hai azzeccato in pieno! Lui stesso mi ha detto che la situazione con l'amante gli stava stretta ma non riusciva a interromperla (spesso le relazioni creano dipendenza, anche quelle che ormai non vanno più bene) e così ha iniziato a lasciare tracce per farsi scoprire, per poi raccontarmi inizialmente che erano amici....
    Credo in tutta onestà che non stesse molto bene neanche lui della situazione. Era davanti a un bivio senza sapere cosa fare di preciso. Per fortuna non sono stata pressante, ho avuto pazienza (e ingenuità) e l'ho messo in condizione di decidere dopo qualche riflessione.
     
  8. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline JuniorMessaggi 1,581 Membro dal Jan 2020 #58

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da norge Visualizza Messaggio
    Mah forse conviene che sviscerate l'argomento tu e lui. Hai provato a porre le domande, dubbi e perplessità a lui?

    Qualsiasi decisione tu prenda secondo me si ricomincia da zero... pagina bianca e non si ritorna sull'argomento, per quello dovete parlarvi prima e chiarirvi su tutto.

    Ma se perdoni non ci devi stare male.
    Vero che lui ti ha detto tutto, ok ma la cosa non finisce lì, non sei una spugna sei una persona è umano soffrire, provare rabbia e delusione. Ognuno di noi reagisce a modo suo.

    Forse sei ancora troppo sofferente e le decisioni a mio avviso non si prendono con la delusione e l'amarezza nel cuore ma a mente fredda e sopprattutto si prendono insieme e in modo costruttivo e collaborativo.

    Che dirti se non augurarti e augurarvi ogni bene?
    Sto cercando di razionalizzare. So che tutti possiamo sbagliare e fare del male alle persone a cui vogliamo bene. So anche che il passato non lo si può cambiare. Ma fa male e tanto!! Sapere di aver vissuto con la persona che ha condiviso con me la mia vita da adulta mentre si scopava un'altra fa davvero male. Fa male sapere di aver subito menzogne, sotterfugi, gaslighing, che si sia approfittato della fiducia che avevo in lui. Fa male davvero.

    Ma so anche di essere una persona che sa perdonare e so che un errore per quanto grosso non condanna le persone per sempre. Allo stesso tempo se ci metto così poco a perdonare una cosa così grande non è che passo il messaggio che posso perdonare tutto? E che se lo rofa tanto cìè pronto nuovamente il perdono??

    Ecco, vorrei anche dare un messaggio che la scelta o la fa seriamente o a troncare, sarò io!
    Soldatojoker likes this.
     
  9. christel345 christel345 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 204 Membro dal Mar 2020 #59

    Predefinito

    Ma quindi questa donna che lui ha usato solo per appagare il suo ego era pure vittima di violenza domestica? E lui ha approfittato di questa sua debolezza? E quando dopo anni ha chiesto un impegno lui l'ha scaricata? Forse perdonerei meno questo del tradimento. Io spero che tuo marito sia un po' meglio di ciò che emerge dalla tua descrizione, perché l'infedelta mi sembra proprio il più piccolo dei problemi con lui.
    norge likes this.
     
  10. L'avatar di norge

    norge norge è offline Super SeniorMessaggi 23,037 Membro dal Jan 2019 #60

    Predefinito

    Corcordo in particolare con la tua ultima frase se lo perdoni anche lui deve impegnarsi, una unione si tiene in piedi in 2.

    Potrai perdonare, e questo evidenzia che sei una persona buona .. non è facile farlo, ma la cicatrice rimane. Lo so fa male il fatto che hai dato fiducia ( e forse ci si sente sciocchi per averla data incondizionatamente), fa male il fatto di essere stati raggirati, fa male il fatto di non aver capito le menzogne...

    No il perdono non deve essere scontato ma conquistato, una persona può sbagliare ma non essere recidiva....concordo. Non so quanto impiegherai e se riuscirai ad assimilare il dolore ma ora devi vedere tu se te la senti.Qualsiasi decisione va bene purché su sia serena a mio avviso.
    " Non parlare mai di Amore e Pace: un Uomo ci ha provato e lo hanno crocefisso !" ( Jim Morrison)


    " Gli animali non si preoccupano del Paradiso o dell'Inferno. Nemmeno io, forse è per questo che andiamo d'accordo. " ( Charles Bukowski)