Hai tradito ma, scoperto, hai scelto la moglie - Pagina 8

Discussione iniziata da fantasticonov il 14-04-2020 - 330 messaggi - 19583 Visite

Like Tree395Likes
  1. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline JuniorMessaggi 1,581 Membro dal Jan 2020 #71

    Predefinito

    Non credo proprio che lo farò! Se voglio stare con mio marito, ci sto in un rapporto esclusivo o mi separo e poi faccio quello che mi pare!


     
  2. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 14,018 Membro dal Feb 2015 #72

    Predefinito

    Stare con una persona in un rapporto esclusivo non significa però vivere in simbiosi. Io sinceramente fossi in te troncherei qualsiasi percorso di terapia di coppia e mi dedicherei ad un percorso di psicoterapia mio personale. E mi concentrerei sulla MIA persona; trovo intuile farmi domande su ciò che può pensare mio marito.
    Hai detto che adesso hai un bel rapporto con tuo marito no? Bene, goditelo, è un aspetto della tua vita che non è più problematico, dedicati adesso a te stessa, prenditi degli spazi tuoi, te li meriti. Anche entrare in un forum è una attività tutta tua, che potrebbe essere un modo per socializzare con le persone invece che l'ennesimo modo per rimuginare sulle corna subite.
     
  3. erendil erendil è offline JuniorMessaggi 1,683 Membro dal Dec 2016 #73

    Predefinito

    Fantastico vov, tutte queste pagine di post solo per prendertela (anche tu) con l'amante che non ti deve niente?
     
  4. christel345 christel345 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 204 Membro dal Mar 2020 #74

    Predefinito

    Va bene, capisco, certamente non l'ama e non l'ha amato come ama te. E speriamo che finalmente questa signora trovi qualcuno che non la pesti, né la usi.
     
  5. Dosto Dosto è offline PrincipianteMessaggi 97 Membro dal Jan 2020 #75

    Predefinito

    [QUOTE=cavalletto;4222606]
    Citazione Originariamente Scritto da Dosto Visualizza Messaggio
    [COLOR=#333333][FONT=&amp] ........facesse la gattamorta con tutti i colleghi. Non sto giustificando la violenza del marito ma certamente non è facile stare con una donna seduttiva con tutti e piuttosto egocentrica.
    Ma ci mancherebbe, è evidente l'empatia che provi per lei ... un pò come quella che osa girare in minigonna e tacco 12 e pretende pure che non le saltino addosso.

    Pretende? Direi che è il minimo che non le saltino addosso a prescindere da minigonna e tacco 12.

    Cavalletto.... avessi speso tre secondi in più a leggere, avresti intuito che la mia risposta era condita di estremo sarcasmo.
     
  6. white74 white74 è online JuniorMessaggi 1,379 Membro dal Aug 2019 #76

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da trale Visualizza Messaggio
    Stare con una persona in un rapporto esclusivo non significa però vivere in simbiosi. Io sinceramente fossi in te troncherei qualsiasi percorso di terapia di coppia e mi dedicherei ad un percorso di psicoterapia mio personale. E mi concentrerei sulla MIA persona; trovo intuile farmi domande su ciò che può pensare mio marito.
    Hai detto che adesso hai un bel rapporto con tuo marito no? Bene, goditelo, è un aspetto della tua vita che non è più problematico, dedicati adesso a te stessa, prenditi degli spazi tuoi, te li meriti. Anche entrare in un forum è una attività tutta tua, che potrebbe essere un modo per socializzare con le persone invece che l'ennesimo modo per rimuginare sulle corna subite.
    Rimane sempre il dolore con cui fare i conti. Quello non lo spazzi via con il perdono il cuore o la testa.
    Anzi. Ci sta che se senti di PERDONATE una persona significa che provi dolore per ciò che ha fatto. Se non provassi dolore non avresti bisogno di perdonare nulla.
    fantasticonov likes this.
     
  7. erendil erendil è offline JuniorMessaggi 1,683 Membro dal Dec 2016 #77

    Predefinito

    Non so, White, per me (e sottolineo che parlo per me) non è stato così. Ero pazza di dolore, quando l'ho scoperto, e non ho mai perdonato niente.
     
  8. L'avatar di Rosebush

    Rosebush Rosebush è offline ApprendistaMessaggi 286 Membro dal Feb 2020 #78

    Predefinito

    Ci sono miliardi di motivi per i quali, una volta scoperti dal partner, si decide di chiudere la relazione clandestina per restare con il partner. Nel tuo caso, fantasticov,per quello che ho letto, posso ipotizzare che l'alternativa (l'amante) non fosse così allettante come scelta di vita. Per di più, da quello che ho capito, non siete giovanissimi: l'amante focosa va bene per un po', ma poi ti rendi conto che la vita non è fatta solo di sesso, e ci sono cose più importanti e più quotidiane. Per dirla in parole povere, l'amante ti disfa il letto, ma non te lo rifà, e non ti lava i calzini. Possiamo essere la persona più indipendente del mondo, ma una persona che ci stia accanto nella quotidianità ci fa piacere (a meno che il coniuge non sia una persona che non vogliamo più, ma allora lasciamo). Tra te e tuo marito, fantasticov, non c'era più sintonia, ma non c'era guerra, se non ho capito male, quindi restare nell'ovile per lui è stata la scelta più naturale. Aggiungo che può aver capito che, come compagna, tu sei più adatta per lui di quanto lo fosse l'altra.

    Dico una cosa non molto carina nei confronti di tuo marito, e perdonami: un uomo che lascia tracce per farsi scoprire dalla moglie, affinché sia questa che gli risolva il problema, è di una debolezza da far paura. Sembra un bambino che chiede aiuto alla mamma per risolvere il problema con l'amichetto. Più che chiedermi cosa ci trovasse lui nell'altra, mi chiedo cosa ci trovasse l'altra in lui.

    Tu dici che lei chiedeva una vacanza e lui tergiversava. Ecco, a me è capitata una situazione simile, non chiedevo la vacanza ma un po' più di comunicazione (cosa che c'era all'inizio); non l'ho ricevuta, nonostante il mio amante fosse stato avvisato che era l'ultima occasione concessagli. Io ho chiuso, e non perché ero stata scoperta, ma perché il rapporto non era più paritario (io davo e ricevevo ben poco in cambio).
    erendil and fantasticonov like this.
     
  9. white74 white74 è online JuniorMessaggi 1,379 Membro dal Aug 2019 #79

    Predefinito

    @Erendil probabilmente la decisione di perdonare o meno dipende anche da ciò che hai davanti, da come vedi lui, da quello che è successo... non credo sia uguale per tutti.
     
  10. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 14,018 Membro dal Feb 2015 #80

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da white74 Visualizza Messaggio
    Rimane sempre il dolore con cui fare i conti. Quello non lo spazzi via con il perdono il cuore o la testa. Anzi. Ci sta che se senti di PERDONATE una persona significa che provi dolore per ciò che ha fatto. Se non provassi dolore non avresti bisogno di perdonare nulla.
    E quindi rimuginare sul tradimento subito e andare a parlarne su un forum, asfissiare di domande il marito (a rischio di perderlo e non certo per l'amante) è una "cura" per il dolore?Allora razionalmente: se provi dolore perché tuo marito se la fa con un'altra, devi rimuovere ciò che causa il.dolore e cioè o il marito o (se è possibile) la storia con l'altra. Se resta il dolore dopo che hai rimosso una delle due, allora sei tu la causa del tuo dolore e quindi devi guardare dentro di te, inutile fare le radiografie ai pensieri di tuo marito.Non solo inutile ma anche dannoso perché io se fossi tormentata la metà di quanto lo è il marito di fantasticonov, non resisterei a lungo nella sopportazione, colpa o non colpa.
    Rosebush, 5ht2807 and rabe like this.
    Ultima modifica di trale; 16-04-2020 alle 14:30