Help!!!

Discussione iniziata da fujiko16 il 25-07-2019 - 1 messaggio - 1058 Visite

  1. fujiko16 fujiko16 è offline Messaggi 2 Membro dal Jul 2019 #1

    Predefinito Help!!!

    Ciao a tutti!
    Mi chiamo Giuliana, ho 17 anni e sono innamorata di una mia amica. È la prima ragazza che mi piace...in ogni caso volevo chiedervi aiuto su di lei. Credo che sia lesbica ma lei non ne è consapevole. Ci conosciamo da 4 mesi e abbiamo subito stretto amicizia. Lei mi piace da primo giorno ma l’ho capito un mese dopo. Appena l’ho vista mi sono chiesta “ma è un ragazzo con i capelli un po’ lunghi e la voce femminile o una ragazza mascolina?” ed è appunto una ragazza. Lei indossa abiti del reparto maschile, dice che sono comodi. Ha giocato a calcio (sport che ama) e a basket. Ha un cane, va al liceo musicale della mia stessa scuola, dove ci siamo conosciute, suona l’arpa e ha 17 anni come me. Mi ha detto che da piccola non è mai riuscita a legare con i maschi ed è per questo che anche ora è amica solo di ragazze. Lei non ha mai avuto una relazione, né con un ragazzo né con una ragazza. Ogni volta che usciamo, ci abbracciamo all’inizio e alla fine. Lei non si trucca, porta i capelli lunghezza spalle, li ha tagliati da sola e continua a farlo, non mette smalto e ha le unghie corte (dice perché suona). Siamo andate al gay pride insieme e quel giorno mi ha parlato tutto il tempo di persone omosessuali. Mi ha chiesto dei matrimoni e cosa ne pensa mia mamma. Io le ho fatto la stessa domanda e mi ha risposto che tempo fa i suoi pensavano che lei e suo fratello fossero omosessuali perché li difendevano e mi ha detto “che poi anche se fosse vero che problema ci sarebbe?” Poi mi ha invitata a prendere qualcosa fuori. Siamo andate a prendere una granita ed ha offerto lei. Al pride quando lei era davanti e camminavamo tra la folla, si girava in continuazione per vedere dove fossi. Ho pensato che volesse la mano. L’ha fatto anche in un’altra occasione. A Siracusa con la scuola siamo andate a vedere le tragedie greche e quando sono finite siccome c’erano un sacco di persone, io ero davanti e lei mi ha detto che si sarebbe tenuta dalla cinghia del mio zaino “così non ci perdiamo”. Un’altra volta non ci siamo viste per una settimana perché ero partita e quando sono tornata, quella mattina alle 8 a scuola ci siamo corse incontro, ci siamo abbracciate e lei mi ha stretta. Le ho detto “finalmente, mi sei mancata!” e lei “anche tu mi sei mancata”. A ricreazione le ho regalato un mascara e lei mi ha ringraziata ed abbracciata. Poi un giorno siamo andate a mare insieme con i suoi genitori e sua sorella. Ho notato che quando la guardavo, lei dopo 2 secondi si girava da un’altra parte e poi mi riguardava. Dopo un po’ di tempo le ho chiesto le piacciono le ragazze. Mi ha risposto dopo qualche secondo dicendomi che non le è mai successo e che quando vede una ragazza fa un paragone tra lei e questa ragazza, che è una cosa strana. Poi dopo ha fatto un discorso strano che io ho stroncato chiedendole “ma tra ragazzi e ragazze?” Di nuovo pausa e poi mi risponde “di più i ragazzi” poi mi chiede “e tu?” Io le ho detto che attualmente mi definisco bisex. Lei mi ha chiesto se mi piace una ragazza e dopo la mia risposta affermativa mi ha chiesto cosa provo per questa ragazza. Una mia amica mi ha detto che l’ha fatto apposta a chiedermi queste due cose perché ha capito che è lei. Infine ieri siamo andate al cinema. Prima però abbiamo passeggiato per due ore in centro. Lei si è presentata con una maglietta a mezze maniche verde scuro (di suo fratello), pantaloncini neri corti e larghi maschili, scarpe da ginnastica vecchie e consumate e calze bianche alte. Sembrava dovesse andare a giocare a calcio, infatti mi ha detto che sembrava appunto dovesse giocare. Aveva messo un po’ di matita nera sotto. Le ho chiesto come mai e mi ha detto che sua nonna vorrebbe che si truccasse e che ieri l’ha fatto così senza motivo. Quando siamo andate a mare aveva messo il mascara che le avevo regalato. Mi è sembrato strano considerando che non si trucca...poi ieri le ho chiesto “se ti sposassi, vorresti mettere l’abito da sposa o da sposo?” E mi ha detto “quello da sposo, è molto più bello!” Poi quando abbiamo preso l’autobus ho notato una cosa strana: quando io parlavo, se guardavo da un’altra parte e poi verso di lei, lei mi guardava le labbra. Poi però subito mi guardava gli occhi perché la stavo guardando, ma dopo un po’ tornava a guardarmi di nuovo le labbra...al centro commerciale ha comprato due bottiglie d’acqua perché avevamo entrambe sete e poi siamo andate al cinema che è lì dentro. Tutto il tempo mi ha chiesto cose sul film e poi mi restava vicina dopo che mi faceva le domande. Stava seduta con le gambe aperte e anche questo è strano. Dopo il film, abbiamo girato per il centro commerciale in un piano in cui non c’era più nessuno perché era tardi e le luci erano un po’ spente. Le ho detto che è lei la ragazza che mi piace anche se l’aveva già capito. Mi ha detto che in effetti lo sapeva già. Poi mi ha fatto un paio di domande. Mi ha chiesto “ma...quanto ti piaccio?” Le ho detto “tanto”. Poi mi ha chiesto se sono sicura che lei mi piaccia. Poi mi ha chiesto cosa mi piace di lei e le io risposto “tutto” poi allora mi chiede “hai individuato anche dei miei difetti?” “No, quando ti piace una persona non ne trovi!” Anche se uno l’ho trovato e gliel’ho detto. Poi allora lei mi ha risposto “non voglio imbrogliarti ma...io non provo le stesse cose che provi tu ma ti voglio come amica”. Ha fatto fatica a dirmelo, faceva tante pause. Poi mi allarga le braccia e mi dice “dai, un abbraccio ci sta!”. Poi mi chiede ancora se sono sicura al 100% che mi piaccia. Mi ha chiesto anche come l’ho capito e le ho detto che mi piace dal primo giorno, ma l’ho capito un mese dopo attraverso il modo in cui mi sentivo. Le ho detto infatti che tremo quando sono con lei, che sono nervosa, sbadata, ecc. Poi suo padre ci ha prese e mi ha riaccompagnata a casa insieme a sua sorella e suo fratello. Quando siamo arrivati lei è scesa e mi ha accompagnata fino al portone. Mi ha detto “ora non piangere eh!” Le ho detto che comunque non volevo cambiasse niente fra noi e mi ha detto “te lo prometto, non cambierà niente” poi le ho detto che io le voglio bene, tengo a lei e non voglio perderla. Ci siamo abbracciate, abbraccio lungo...lei poi se n’è andata ma prima mi ha detto “buonanotte” e dopo “grazie”.
    Ragazzi io ora vorrei chiedervi: io le piaccio ma non l’ha capito? Secondo me lei è omosessuale ma non l’ha capito, forse non ci ha mai pensato. Perché tutto lo dimostra, tranne ciò che dice. Per me il comportamento è dettato dall’inconscio però dice così perché non ha la consapevolezza della sua omosessualità. Voi cosa pensate? È possibile che dopo la mia dichiarazione lei ci pensi e dopo mi dia una risposta diversa? E poi, qual è il suo orientamento sessuale? Devo fare qualcosa per aiutarla a capirlo? Se si, cosa?
    Tengo a precisare che il mese prossimo partirò e andrò all’estero per dieci mesi dove frequenterò il 4° anno. Poi però tornerò e il 5° lo passeremo insieme. Può essere che questa cosa la freni?
    Vi ringrazio anticipatamente


     

AMANDO SOCIAL

AVVISO LEGALE


Le pagine seguenti contengono immagini e testi a carattere erotico la cui visione è assolutamente vietata ai minorenni.

Questo avviso verrà riproposto entro 24 ore agli utenti che non hanno effettuato il login (oppure in seguito al cambio di indirizzo IP)

Consigliamo ai genitori di utilizzare un software di protezione per impedire ai minorenni di accedere alle pagine di questo e altri siti per adulti:
www.netnanny.com - www.cyberpatrol.com
www.surfcontrol.com - www.cybersitter.com

Questa pagina di avviso costituisce un accordo con valore legale fra l'editore di questo sito web e l'utente.

Cliccando sul pulsante "Accetto e Continuo" dichiaro e certifico:

- di essere maggiorenne cioé di avere almeno 18 anni (21 per alcuni paesi) e che la legislazione del paese da cui sto accedendo mi consente la visione di immagini e testi a contenuto erotico e sessuale.

- di essere il solo responsabile di eventuali dichiarazioni false o di conseguenze legali relative alla visualizzazione, alla lettura o al download di qualsiasi materiale di questo sito.

- di non portare a conoscenza di nessun minore il contenuto di tale sito e di non utilizzare le pagine seguenti per poter contattare o adescare minori.

- che il materiale sessualmente esplicito che visualizzo è solo per mio uso personale e che non esporrò alcun minore alla visione di tale materiale.

- di non ritenere che la visione delle pagine seguenti possa turbarmi e di non ritenere offensive ne obiettabili le immagini e testi per soli adulti, di adulti che praticano sesso o altro materiale a contenuto sessuale.

- di sollevare da qualsiasi responsabilità l'editore del sito ed il provider che lo ospita.