Ho bisogno di parlare con qualcuno che mi capisca davvero.

Discussione iniziata da _alice_ il 10-06-2021 - 80 messaggi - 2188 Visite

Like Tree62Likes
  1. _alice_ _alice_ è offline PrincipianteMessaggi 9 Membro dal Jun 2021 #1

    Predefinito Ho bisogno di parlare con qualcuno che mi capisca davvero.

    Ciao a tutti! Scrivo qui (prima volta) perché sono davvero giù di morale, ormai l'unica cosa che posso fare è scrivere i pensieri che mi frullano per la testa continuamente ed avere la speranza che qualcuno li legga e mi dia una risposta che mi faccia finalmente tornare il sorriso. Sono fidanzata da tre anni con un ragazzo che pensavo (o forse penso) essere l'unica persona che vedo davvero al mio fianco per tutta la vita. Probabilmente con nessuno sono mai riuscita ad aprirmi, ad essere me stessa, ad essere felice come ho fatto con lui nonostante tutte le cose negative che mi ha fatto. Vi sembrerà assurdo, come sembra assurdo ai miei genitori, ai miei amici, a me stessa, che io sia qui a scrivere disperata alla ricerca di consigli per non perdere una persona che, probabilmente per tutta la durata della nostra relazione mi ha tradita. (ora, vi risparmio i dettagli, magari se qualcuno vorrà parlare meglio con me racconterò anche quelli.. questi "tradimenti" a quanto dice lui sono sempre stati solo virtuali.. che io sappia aveva un profilo dove contattava delle ragazze e ci chiacchierava, per chiedere sesso virtuale o comunque per sedurre.. mi ha detto che a volte cercava anche incontri ma alla fine non si è mai visto con nessuna ma chissà, non lo saprò mai. Non è questo il punto però..). Direte voi, "sei pazza ad amare uno così", ma mi credete quando vi dico che in tre anni lui mi ha fatta sentire davvero bene, abbiamo viaggiato, bevuto, siamo andati in palestra, siamo stati davvero felici nonostante questa sua "abitudine" che poche volte è venuta a galla a rovinare i bei momenti. L'ultima volta è stata a marzo e, tenetevi forti, da dicembre siamo andati a convivere. Era tutto perfetto, abbiamo adottato un cane, ero felicissima e scoprire che lui di nuovo era ricaduto in quell'errore mi ha fatto davvero male questa volta. Io sono andata via di casa per qualche giorno ma poi, dopo giorni di digiuno e sofferenze atroci, sono tornata da lui come un cagnolino. Da allora la situazione è diventata davvero pesante, io mi rendo conto di non fare altro che rinfacciargli ciò che ha fatto ed il dolore che sto provando, e per quanto sia difficile per me, immagino lo sarà per lui.. Addirittura abbiamo deciso di fare una terapia di coppia (che però sinceramente non mi sta piacendo affatto perché la terapeuta invece che aiutarci a ritrovare la serenità mi sembra stia cercando di mettere ancora più astio tra noi ma va beh). Io ero una di quelle che pensava che perdonare un tradimento fosse impossibile, invece per lui mi sono ritrovata tante volte a passare sopra alle cose, e anche ora dentro di me sento l'estrema necessità di perdonarlo ancora per tornare alla serenità di prima. Ho paura che lui possa stufarsi di me e della situazione che si è venuta a creare adesso di estremo controllo da parte mia, negli ultimi giorni lo vedevo strano e chiedendo spiegazioni mi ha detto che si sente in gabbia (effettivamente evita anche di uscire con gli amici pur di non farmi stare in ansia) e questa cosa mi ha fatto sentire un mostro: è giusto che anche l'uomo che ha commesso più errori si senta privato della propria libertà? No. E' giusto che una donna tradita per cercare di non buttare in aria tre anni di storia meravigliosa tenga tutti i suoi sentimenti negativi per se? No.

    Non faccio altro che essere giudicata stupida a voler stare ancora con lui perché tutti mi dicono che un "traditore seriale" non cambia e che prima o poi lo rifarà. Vero, forse, ma per me stessa voglio ancora sperare che possa togliersi questa cattiva abitudine ( anche con l'aiuto della psicologa) ed essere davvero la coppia stupenda che siamo. P.S. Sinceramente anche se dovesse rifarlo non sono sicura che arriverei a drastiche conclusioni, chissà


     
  2. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 1,877 Membro dal Jun 2020 #2

    Predefinito

    Mi dispiace tanto per ciò che stai vivendo.
    Siete riusciti a capire perché ha questa compulsione?
    Per quanto riguarda te, per me non sei sciocca a voler restare con lui, ma devi allentare il controllo, perché tu rischi di essere più in gabbia di lui.
    Imponiti tu di uscire con amici e amiche, di seguire qualche tua passione e non prendere decisioni, aspetta, senza avere fretta. Più sarai serena, più ci sarà chiarezza in te.
     
  3. L'avatar di AlbertoCampese

    AlbertoCampese AlbertoCampese è online Collaboratore di Amando.itMessaggi 409 Membro dal Aug 2008 #3

    Predefinito

    Io capisco benissimo quello che sta vivendo e che ha già vissuto. Anche io pratico terapia di coppia, ma in tandem con una collega, in ambito di problematiche relazionali come la sua.
    Se il terapeuta che avete scelto pensa di poter fare terapia relazionale di coppia da solo, non sa assolutamente che cos'è una terapia di coppia e non la dovrebbe né proporre né praticare. Siete in pessime mani...
    Le lascio alcuni "input" su cui riflettere...
    1) Dipendenza Psicoaffettiva
    2) Autostima
    3) Narcisismo Patologico
    4) Relazione d coppia "simmetrica"; Relazione di coppia "complementare"
    5) Sessualità compulsiva
    6) Fasi dello sviluppo psicosessuale non superate e non differenziate
    7) Relazione di coppia stabilmente conflittuale
    Minsc and toshio27 like this.
    Sessuologo Clinico
     
  4. Adanyy Adanyy è offline JuniorMessaggi 1,793 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #4

    Predefinito

    Se resti attaccata ad una situazione che non ti fa vivere bene il perchè lo fai lo devi cercare solo dentro te stessa.
    Ed è evidente dalle tue parole che tu, in questa situazione, non ci vivi bene.
    E lascia perdere il sogno del "per sempre", quello esiste solo nelle favole!
    PINASO likes this.
     
  5. L'avatar di SilentScream

    SilentScream SilentScream è offline FriendMessaggi 4,714 Membro dal Dec 2017 #5

    Predefinito

    Benvenuta Alice

    Sarò schietta, non so se tutti riescano a perdonare un tradimento, non è certo questo il tuo "problema" (e non lo metto neanche su un piano di giusto/sbagliato).

    Tu sei convinta che senza di lui non sarai mai felice, lui è l'uomo della tua vita, perciò sopporti tutto...questo è quello che emerge.
    Non sei capace di rispettare i tuoi bisogni, hai paura di restare sola, torni da lui come un cagnolino sempre e comunque... dov'è l'amore per te stessa?

    Io posso capire il voler salvare un storia, ma si deve essere in due.
    Come ti hanno già fatto notare, lui dovrebbe capire da solo cosa lo spinge a tradire ...tu allo stesso modo dovresti intraprendere un percorso per te stessa, perché mi sembra tutt'altro che sano il tuo attaccamento.

    Ma sai cosa mi chiedo? Lui in tutto questo, ci vede un problema? O è solo che viene beccato, tu stai male, quindi si incrina il rapporto tra voi e non può più fare i suoi porci comodi?
    Posso anche sbagliarmi, ma perché lui dovrebbe cambiare se tanto tu scleri qualche giorno e poi torni come un cagnolino?

    Parallelamente alla terapia di coppia, che affrontata così non mi sembra porti gran risultati, veramente ti consiglierei un tuo percorso...per te stessa e affrontare in modo sano una relazione, capire che se vieni trattata di M, non sei obbligata a restare, anzi iniziare a capire che è una possibilità, ma puoi essere felice da sola e pretendere una relazione che ti faccia star bene...e davvero non è amore distruggersi per un altro.
    nadir16, Melite, Minsc and 2 others like this.
     
  6. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline SeniorMessaggi 10,406 Membro dal Oct 2017 #6

    Predefinito

    Ma cosa vuoi che lo spinga a comportarsi così, se non il fatto che è un colgione?
    Minsc and toshio27 like this.
    Ultima modifica di Melite; 11-06-2021 alle 09:15
     
  7. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 9,190 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #7

    Predefinito

    Ciao Alice, mi dispiace per la tua storia, però ecco stai secondo me vivendo in una relazione tossica che non farà altro che farti soffrire e sarà sempre più pesante. Una persona che ti tradisce cosi tanto e multiple volte non ti ci puoi più fidare. Questo non è amore e non dovresti farti del male cosi tanto, devi pensare anche a te stessa, al tuo bene. Con lui nel profondo non ci stai bene altrimenti non saresti qui. Devi liberarti di questa persona, non è l'uomo della tua vita, almeno uno che prova amore vero per te non ti tratterebbe cosi e lui si sta anche approfittando della situazione e continuerà a tradirti. Dipendenza affettiva? forse, mancanza di amor proprio sicuro. Io credo dovresti voltare pagina una volta per tutte e trovare la forza di chiudere, sarai molto più serena nel concreto e conoscere nuove persone. Per il resto, hai avuto altre storie? esperienze? hai amici? io ti dirò che l'amore vero ed una relazione come si deve è quando entrambi si amano, si vogliono bene e si trattano con rispetto reciproco, amare te stessa e lui allo stesso tempo , in questo caso questa persona pensa solo a se stesso e tu non ami te .
    Siamo, infatti, nati per la cooperazione, come i piedi, le mani, le palpebre, i denti in fila sopra e sotto. L’agire gli uni contro gli altri è dunque contro natura, ed è agire siffatto lo scontrarsi e il detestarsi.
     
  8. Adanyy Adanyy è offline JuniorMessaggi 1,793 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #8

    Predefinito

    Ragazzi, una mela è fatta da due metà.
    Lui potrà anche essere un mostro, un ko.glione, un manipolatore.
    Ma se lei accetta tutto prima ancora di chiedersi perchè lui faccia o non faccia una determinata cosa, dovrebbe chiedersi perchè lei si lascia umiliare così.

    Si tende sempre troppo ad accusare l'altro, ma in coppia si è in due e se io ti do un ceffone e tu non dici o non fai nulla, poi non ti lamentare se te ne do un altro.
    AlbertoCampese likes this.
    Ultima modifica di Adanyy; 11-06-2021 alle 10:37
     
  9. Ajace78 Ajace78 è offline PrincipianteMessaggi 50 Membro dal May 2021 #9

    Predefinito

    Purtroppo risulta difficile comprenderti..tu idealizzi la tua storia e non scorgi la realtà.. Se non cambi tu non puoi sperare cambi lui che vive una situazione di comodo.. Non riesco a capire se il tuo è amore o paura del futuro..
    Adanyy likes this.
     
  10. _alice_ _alice_ è offline PrincipianteMessaggi 9 Membro dal Jun 2021 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rob221 Visualizza Messaggio
    Mi dispiace tanto per ciò che stai vivendo.Siete riusciti a capire perché ha questa compulsione? Per quanto riguarda te, per me non sei sciocca a voler restare con lui, ma devi allentare il controllo, perché tu rischi di essere più in gabbia di lui.Imponiti tu di uscire con amici e amiche, di seguire qualche tua passione e non prendere decisioni, aspetta, senza avere fretta. Più sarai serena, più ci sarà chiarezza in te.
    È proprio questo il punto, forse. Tutti (anche sotto questo post) mi prendono per quella che deve prendere immediatamente una decisione, e questa decisione deve essere quella di chiudere con lui. Proverò a fare come dici tu. Grazie mille.
    rob221 and PINASO like this.