ho bisogno soltanto di qualcuno che mi ascolti.

Discussione iniziata da Giulia225 il 21-08-2011 - 6 messaggi - 2023 Visite

  1. Giulia225 Giulia225 è offline PrincipianteMessaggi 2 Membro dal Aug 2011 #1

    Post ho bisogno soltanto di qualcuno che mi ascolti.

    Ciao.. Sono nuova. Anzi a dire il vero non so nemmeno perchè mi sia iscritta qui e perchè vi sto parlando dei fatti miei..ma vabbè.ormai ci sono...allora. Sono reduce da un'abbuffata. Ho mangiato in un'ora quello che una persona normale mangerebbe in una settimana. Non è la prima volta che mi succede.anzi.questa settimana è già la terza volta. Inizia tutto sempre allo stesso modo. Forte nervosismo..ansia...una giornata storta...lo schifo di sentirmi grassa..ecc..ecc.. Si. è bulimia nervosa.lo so.anche se non vomito. [ a dire il vero c'ho provato. Ma non ce la faccio.]. So anche che così non faccio che peggiorare le cose..ke dovrei andare da uno psicologo...da un nutrizionista o dietologo...[ vi prego astenetevi dal dirmelo.perchè non mi calma mi fa innervosire ancora di più ]non mi abbuffavo in realtà da circa un anno. Premettiamo che 3 anni fa pesavo 48-50 kg x 1.60 d'altezza. Con lo sviluppo ( ho 17 anni ) ho iniziato a mangiare. Tantissimo. Da lì è iniziata questa dannatissima bulimia. In un anno e mezzo sono arrivata ad ingrassare 22 kg. Ho trascorso gli ultimi due anni tra abbuffate, digiuni completi, perdita di peso , dietologhi [ si.ci sono stata ] , ripresa dei chili persi... Ad ottobre dell'anno scorso dopo varie crisi di nervi ho iniziato a mangiare in maniera sana. Da 72 kg sono arrivata a pesare 62 in 10 mesi. Sono contentissima dei risultati . Pero' non bastano. Mi sento inadeguata. Mi faccio schifo. Sono ancora schifosamente grassa. Oggi sono andata all'acquapark... Però invece di farmi il bagno e divertirmi sn stata sotto l'ombrellone. Vestita. Con 40 ° all'ombra... Non ce l'ho fatta a mettermi in costume. E non è per paura di quello che gli altri potrebbero pensare di me.. Chissenefrega! il problema è come mi vedo io !! in realtà dopo vari tentativi di mia madre sn entrata in acqua x 5 minuti... Mi stavo pure divertendo. Ad un certo punto ho fatto lo stupido errore di andare in bagno e guardarmi allo specchio. Mi sono sentita malissimo. Mi sembrava un reato mettermi in costume con il corpo di ***** che mi ritrovo. Per cui mi sn rivestita... Arrivata a casa mi sn ripromessa di nn mangiare. Ma sn ricaduta in una delle mie solite abbuffate. Per un pò mi ha calmato. Poi mi è venuta una crisi di pianto. Una forte crisi di pianto. Non riuscivo neanche a respirare in maniera decente. Passata la crisi ho ripreso a mangiare... E ora mi sento uno schifo! sto distruggendo in poko tempo gli sforzi fatti in 10 mesi. Mi sento male.. Non voglio neanche pesarmi. So di essere ingrassata ancora di più. Non ce la faccio più. Non voglio neanche parlarne cn i miei genitori..o con le mie amiche. Quindi scrivere a voi è l unica soluzione che mi rimane x sfogarmi..... Ho solo bisogno di conforto.


     
  2. L'avatar di sweetland

    sweetland sweetland è offline FriendMessaggi 3,022 Membro dal May 2010
    Località 20000 km e 19 ore di aereo da casa
    #2

    Predefinito

    ciao...ho letto adesso..
    Il tuo dolore e cio che ti succede ...non e' una novita x me.Conosco molto bene tutti sintomi..dalla rabbia...alla'abbuffata....al pianto incessante x quando metabolizzi"cio'che hai fatto".Ho visto che hai gia' piu' volte tenato di rimetterti in riga da sola.....ma non ce la fai.Visto che non vuoi sentirti dire di diete & affini.......allora parliamone....
    Quale puo'essere xte l'effetto scatenate di queste tue abbuffate?hai provato a parlarne in casa?se no.......i tuoi o i tuoi amici ..si rendono conto di questo tuo disagio?
    Miss Amando Novembre 2011


     
  3. Giulia225 Giulia225 è offline PrincipianteMessaggi 2 Membro dal Aug 2011 #3

    Predefinito

    sai?? sei la prima persona che mi dice Parliamone... Non sono abituata a farlo. anche se mi fa un gran bene...allora..l'effetto scatenante delle mie abbuffate!?? bhè..inutile chiederlo..IL MIO CORPO.unicamente quello.. Quando mi guardo allo specchio non vedo altro che ciccia e grasso... In genere riesco a gestire la cosa.. dicendomi che se mangio come si deve riesco a perdere peso.. ed è quello che ho fatto negli ultimi 10 mesi...ho perso 10 kg. Se questo significa mettersi in riga da sola bhè sn contenta di averlo fatto...non ho avuto l'aiuto di nessuno..nè dietologhi..nè genitori..nè psicologhi.. una volta sn andata da un dietologo..ma ciò ha contribuito a innervosirmi ancora di più. mi sentivo unicamente sotto pressione... tutti facevano attenzione a ciò che mangiavo. ecco che ho inziato ad abbuffarmi e a riprendere peso più in fretta...negli ultimi 10 mesi mi sn veramente sentita in pace col mondo..forse xk vedevo pian piano i risultati sul mio corpo.. Però non avevo fatto i conti con la bulimia. torna all'improvviso. basta una scintilla e ttt ciò che hai fatto svanisce... magari capita un giorno che sgarri la dieta.. mangi di più... aihmèè è uno stupido errore.. pensando che hai sgarrato una volta ti convinci ke se continui a mangiare x quel giorno nn fa niente ...tanto da domani rifarai la dieta..ecco che inzii a mangiare senza sosta...poi ti guardi allo specchio ...ti vedi piu grassa...capisci k hai ft una *********.. ti riprometti ke nn mangerai x le prossime ore.. e fai esattamente l'opposto.ti riabbuffi..poi ti senti uno schifo e cominci a piangere tentnado di vomitare... non voglio parlarne in casa... e nessuno si rende conto di niente .. Sono una ragazza che in genera maschera tutti i problemi.Sono sempre col sorriso sulla faccia.Anche se riuscissi a parlarne con qualcuno lo farei cn tanta leggerezza da non dare alla cosa l'importanza che merita. Perchè sono fatta così. da dove inizio a parlare poi!?? che dico!?? Mi abbuffo e dp tent di vomitare?? Mi sembra assurdo ammetterlo a me stessa subito dopo che sono passate le crisi figurati confidarlo agli altri...riderei soltanto e nn mi prenderebbero sul serio. voglio che se ne accorgano da sè che c'è qualkosa ke nn va..ma non succederàà...mia madre pensa soltanto ke mi faccia degli inutili complessi e che mi senta inferiore magari alle altre ragazze...quindi nn mi metto in costume per paura di quello ke pensano gli altri...SBAGLIA. ma nn voglio dirglielo....
    Ultima modifica di Giulia225; 22-08-2011 alle 01:10
     
  4. L'avatar di stellafalc

    stellafalc stellafalc è offline Super SeniorMessaggi 20,417 Membro dal Jan 2009
    Località Salento....ma vivo in un mondo tutto mio...di follia! Altrove...! Sono felice qui!
    #4

    Predefinito

    non sei abituata a parlare, a sfogarti, che sono cose fondamentali. se non riesci
    a parlare con tua madre, fallo con altre persone di cui ti fidi. anche io sono come
    te: sono fatta così, raramente parlo di me seriamente....bisogna superare qst
    blocco emotivo (se è necessario, fatti aiutare da uno psicologo). so ke è
    difficilissimo, ma riuscirai a ritrovare te stessa, ad accettarti e volerti bene.
    se vuoi che gli altri se ne accorgano da soli che stai male, devi almeno
    lasciare degli indizi, non necesariamente parlando: prova a scrivere il
    tuo disagio e lascia quel foglio dove può essere trovato e letto da chi
    vuoi che lo legga. prima di cadere in depressione e di perdere il
    contatto con la realtà, ho fatto così e qst gesto è stato fondamentale.
    Ultima modifica di stellafalc; 22-08-2011 alle 07:40
    è .....
    amore. nient'altro (h. hesse);
    gioia più grande, non attesa (sòfocle);
    nascosta dappertutto...(anonimo);
    qualunque viaggio intraprendiamo (q. o. flocco);
    esercitare liberamente il proprio ingegno (aristotele);
    l'uomo saggio non lo cerca, cerca l'assenza del dolore(aristotele);
    fatto di un niente che al momento in cui lo viviamo ci sembra tutto...
    poi non te lo togli più: lo scopri dopo, quando è troppo tardi" (a. baricco)


    indovinello pazzo!
     
  5. L'avatar di sweetland

    sweetland sweetland è offline FriendMessaggi 3,022 Membro dal May 2010
    Località 20000 km e 19 ore di aereo da casa
    #5

    Predefinito

    ciao Giulia.....Dunque....ho letto il tuo sfogo..perche' lo e'..e si sente che sono idee tutte gettate una dietro l'altra....molto bene!!!il fatto che tu scriva cosi...vuol dire che tu sai gia' che c'e un problema.Ma non e' il tuo corpo...e' la tua testa.Il corpo fa cio che decidi tu..non cammina di volonta propria ,capisci?
    Hai perso dieci kili....va bene.allora vuol dire che se vuoi puoi imporre al tuo corpo la tua volonta..........Ma la bulimia....non puoi controllarla...non da sola.Hai bisogno di qualcuno che sappia darti le coordinate giuste per uscire da questo dramma..perche' e' un dramma.Non sei eccessivamente grassa..certo un po insovrappeso..ma nulla che con un po'di sport non possa togliere......C'e un passaggio del tuo primo messaggio che mi ha fatto riflettere parecchio....quello dove racconti della giornata in piscina....Se non fosse per il fatto che sei passata davanti uno specchio....avresti continuato a divertirti come tutti gli altri....Allora,se ti divertivi vuole dire che stavi con altra gente...e che questa gente stava bene con te............L'immagine distorta del tuo corpo..e' solo nella tua mente.E purtroppo..i tuoi genitori..nonpossono leggerci dentro.Non puoi aspettare ch ese ne accorgano da soli...perche' quando lo faranno sara' troppo tardi..per loro e per te.....ti consiglio caldamente di parlarne almeno a tua mamma....cerca di vedere almeno,senza entrare nei particolari,che cosa ne pensa lei di questa malattia.......credimi,ce gente che pensa che per essere bulimica devi per forza essere 120 kg....quando invece anche le modelle piu' famose al mondo hanno di queste problematiche..
    con affetto...
    Miss Amando Novembre 2011


     
  6. crys80 crys80 è offline PrincipianteMessaggi 17 Membro dal Aug 2011
    Località palermo
    #6

    Predefinito

    ciaooo scusate se scrivo qui x la prima volta ma sn nuova è questa è stata la prima discussione ke ho letto x intero.. mi kiamo cristina ho 30 anni e peso 130kg. soffro di bulimia da 10 anni ma sono grossa da sempre... credo ke x me l'unica soluzione sia il ricovero. però ho 1 bambina di 4 anni e mezzo... non voglio lasciarla.. e poi non so se esista un centro ke possa aiutarmi...se x caso fra di voi c'è qualcuno ke può darmi una mano spero ke si faccia sentire... sento il mio corpo stanco.. non mi reggerà ancora x molto... nn ce la faccio da sola.... ciaooo